#Come2Italy: tre motivi per visitare l’Italia durante l’Expo (e anche dopo)

Firenze, Roma, Venezia. Ma anche Bologna, Spoleto e Catania. E ancora Valtellina, Foreste Casentinesi e Cilento. Quanti sono i motivi per cui consiglieresti ad un amico di visitare l’Italia nell’anno dell’Expo?

L’Expo2015 deve ancora iniziare ma è già un occasione persa in partenza dall’Italia.

Quante volte l’abbiamo sentito dire? Quante volte ci siamo imbattuti in tristi notizie in merito all’andamento dei lavori a Milano? Quante altre ci siamo chiesti cosa stiano facendo “ai piani alti” per promuovere tutto il Paese?
Ogni volta ci siamo dati risposte negative, perchè ormai è evidente che manchi una vera strategia (o, se esiste, sono molto bravi a tenerla segreta).
E se per una volta provassimo a rimboccarci le maniche noi?

Turismo ed energia

Il turismo in Italia non gode di ottima salute: ce lo dicono i professionisti del settore, ma la realtà è sotto gli occhi di tutti!

Fra qualche mese l’Italia ospiterà milioni di visitatori per l’Esposizione Universale. Milioni! E noi? Siamo indietro anni luce! Non si tratta solo di cantieri a cielo aperto, ma soprattutto di un’assenza fondamentale: una vera strategia nazionale (e quindi locale) di marketing territoriale.

Nessuno che ci aiuti, definendo linee chiare e concrete per promuovere il nostro paese in un’occasione così ghiotta. Così succede che a poche settimane dall’inaugurazione dell’Esposizione, saltino fuori centinaia di minuscole e frammentarie iniziative sparse lungo lo stivale, senza un filo conduttore, milioni di persone che l’Expo non sanno neanche cosa sia, tanti soggetti interessati a “fare qualcosa” ma nessuno che li stia ad ascoltare.

Eppure quaggiù si respira un’immensa energia, una gran voglia di fare rete per far sì che l’Italia venga conosciuta e vissuta per quello che è: una terra ricca! Ricca di bellezza storica e paesaggistica, che da sola probabilmente sarebbe in grado di trainare la stagnante economia del nostro paese.

#Come2Italy: la nostra piccola sfida

Come2Italy Bimbieviaggi Hashtag

Ecco allora che, chiacchierando con alcuni colleghi, ci siamo chiesti se nel nostro piccolo potessimo fare  qualcosa. La risposta è stata unanime: possiamo eccome e, se lo facciamo assieme, magari riusciamo a farci sentire.

I nostri blog e i nostri profili social sono pieni di articoli e foto che raccontano la bellezza dell’Italia, non solo quella delle grandi città d’arte, ma anche quella dei piccoli borghi, delle cittadine di provincia, delle Alpi e degli Appennini… Insomma, noi la ricchezza italiana la raccontiamo quotidianamente.

Ecco allora quello che proponiamo: urliamola al mondo la nostra bellezza, pensiamoci noi a far sapere che venire in Italia è un’esperienza unica ed indimenticabile, quest’anno, ma anche nei prossimi anni!

Come fare?

Scriviamo un articolo in cui raccontiamo i nostri 3 motivi per venire in Italia o semplicemente condividiamo i nostri post sui social network usando l’hashtag #Come2Italy ideato assieme ad Alessandro Bertini di Girovagate.

Il gioco di squadra è iniziato così, da 2 idee che si sono incontrate: una proposta (mia) e un hashtag (di Alessandro).
Ora tocca a tutti noi giocare, condividere, invitare i nostri amici a fare lo stesso.

Sarà una piccola goccia nell’oceano, ma se io coinvolgo i miei amici e loro coinvolgono altri amici, probabilmente la nostra goccia diventa qualcosa in più. E anche se non lo diventa, potremo comunque dire di averci provato a far capire che l’Italia è … “very bella“! 😉

#Come2Italy: i miei 3 motivi per venire in Italia?

Eccomi dunque ad iniziare questa “partita”… Scegliere solo 3 luoghi è praticamente impossibile, quindi non posso non seguire il mio cuore e suggerire i primi 3 che mi vengono in mente per ragioni “affettive”.

#Come2Italy: Bologna

Il primo luogo per cui suggerirei di venire in Italia è sicuramente Bologna, la mia città. Ovvio, sono di parte, ma sfido chiunque a non innamorarsi dei suoi portici (che proteggono dalla pioggia così come dal sole cocente), l’ottimo cibo, le torri da cui ammirare panorami sulla città e sulle colline circostanti, la facciata di San Petronio recentemente restaurata, i torrenti che la percorrono…Non lo sapevate che Bologna è una città fluviale? Allora dovete venire!

Come2Italy Bologna Bimbieviaggi

Bologna con bambini

#Come2Italy: Monti Sibillini (Marche)

Il secondo luogo che suggerisco è rappresentato dai Monti Sibillini: ormai chi mi legge lo sa, i Sibillini e le zone limitrofe delle Marche sono un po’ la mia seconda casa, quella che ho voglia di visitare quando ho bisogno di staccare la spina, quella dove trovo sempre persone aperte e pronte a rimboccarsi le maniche per lavorare assieme a bei progetti..

Come2Italy - borghi sui monti sibillini

Sibillini con bambini

#Come2Italy: le Eolie

Il terzo luogo invece è rappresentato dalle isole Eolie, in Sicilia. Non possono mancare le isole in un elenco dei miei posti del cuore e le Eolie per me valgono doppio perchè mi hanno fatto scoprire l’amore per i vulcani, grazie all’indimenticabile escursione su Vulcano, nell’omonima isola, quella che mi ha fatto amare anche l’odore di zolfo!

Come2Italy Bimbieviaggi Eolie Isola di Vulcano

Sicilia con bambini

Voi cosa ne pensate? Quali sono i vostri 3 luoghi del cuore, quelli per cui invitereste un amico al motto di #Come2Italy??

.

Milly
(testi e fotografie di Milena Marchioni)

.

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

 

Potrebbero interessarti anche:

  1. Expo per bambini: tutto quello che serve sapere per viverla al meglio
  2. Viaggi in Italia con bambini
  3. Consigli pratici per viaggiare con bambini
  4. Viaggi responsabili con bambini

L'autrice: * Milly Marchioni *

Mamma di Amanda, classe 2007. Viaggiatrice indipendente, adoro il mare e le isole tropicali ma anche la montagna e in generale i viaggi a contatto con la natura...passando per le città, i piccoli borghi, i castelli, le sagre di paese... Scoprire il mondo con gli occhi di mia figlia mi sta aiutando a crescere come viaggiatrice ma soprattutto come persona.

Commenti

  • Reply Laura

    Ciao Milli, per me i tre posti imperdibili in Italia sono: Roma, e non credo ci sia bisogno di spiegare il perché. .Roma è semplicemente Roma!! Poi c’è Napoli,che è la mia seconda casa ma…alle volte direi anche prima però visto che non ci vivo non posso dirlo. Napoli è una delle meraviglie del mondo è tutto insieme bellezza arte cibo vita colore suono luce acqua terra sole…Napoli è tutto!! E poi,dovendo scegliere solo un altro posto metterei la costiera amalfitana (parimerito con le dolomiti) perché il mare e la terra si fondono e l’uomo disegna piccoli gioielli incastrati nella roccia a picco sul mare…

  • Reply Monica

    Mi pare un ottimo progetto! Belle le tue proposte, anche io ho in mente tre posticini del cuore 😀 Corro a scrivere il mio articolo #come2italy!!!

  • Reply silvia

    Solo tre posti in Italia?? Provo a dire i miei:
    1- Valeggio sul Mincio: un borghetto di inaspettata bellezza, una bomboniera di paesino. Se poi aggiungiamo anche il parco Sigurtà…
    2 – Le terme di Saturnia, piscine naturali all’aperto. Dove lo trovi un altro posto così?
    3 – L’alpe di Siusi. Io ci ho lasciato un pezzo di cuore.

  • Reply Elisa

    Ma che bella iniziativa!!! Se solo il “potere” lo avesse in mano chi ha belle idee e non solo voglia di non fare nulla….
    Posso farci un post anche io? 🙂

    • Reply * Milly Marchioni *

      Sì Elisa, tutti possiamo partecipare!! Sono molto curiosa di leggerlo, vieni a linkarlo qui quando hai fatto!!!

  • Reply Lucia

    Bello, bello, bello!
    Un’idea utile e divertente… inizio già a pensare a come limitare a 3 la scelta 😀

    • Reply * Milly Marchioni *

      Sì in effetti il problema più grande è proprio quello di limitarsi a 3! (magari scriviamo più post! 😉 )

  • Reply Ernesto de Matteis

    Bello Milly, brava Milly, tris Milly!!!
    Ovviamente condividerai questi complimenti coll’Amico comune Alessandro.
    E, come ho commentato anche da lui, ce ne fosse in Italia che crede nel fare squadra, nel promuovere senza interesse se non quello di divulgare la conoscenza di ciò che si sa e che si conosce perchè “pane quotidiano”.
    Ovviamente con me sfondate una porta apertissima!
    Per cui mi riprometto di pubblicare a breve i miei 3 motivi per venire in Italia da far leggere ai posteri ed ai milioni di visitatori che stanno per invadere la nostra meravigliosa (bontà nostra…) penisola.
    E mi impegno sin d’ora di inserire sempre quando parlo d’Italia l’hashtag #Come2Italy perchè…
    …perchè no?

    • Reply * Milly Marchioni *

      Esatto Ernesto “perché no?”…non costa niente ma magari, chissà, si costruisce qualcosa di bello! So già che per te sarà particolarmente dura scegliere solo 3 motivi, quindi li aspetto con estrema curiosità!!!

  • Reply Lucrezina - Peekaboo Travel Baby

    Ma io me l’ero persa questa bella iniziativa 😀 Appena mi organizzo mi unisco e scrivo anche io il mio post #Come2Italy 😉

  • Pingback: #Come2Italy: benvenuti nel BEL-lissimo Paese! | www.fringeintravel.com

  • Pingback: Expo con bambini: cosa offre Milano alle famiglie-Bimbieviaggi

  • Pingback: Come2Italy | Lise in viaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *