Dubai con bambini: cosa fare in città e nei dintorni

Dubai è una di quelle destinazioni a cui tendo a pensare come tappa intermedia per raggiungere altre mete: una notte di stop nel lussuoso emirato e poi via verso altri lidi… Invece….

A Dubai fanno scalo tanti voli che arrivano nelle mie amate isolette tropicali. A me non è mai capitato, ma diversi amici mi hanno raccontato una città imponente, calda, lussuosa, stravagante…Sicuramente non ho mai pensato all’idea di un viaggio a Dubai con bambini…

Ultimamente però mi è capitato di leggere articoli che parlavano di una Dubai a misura di famiglia, vacanze in appartamento, bel mare e attività family friendly.

Ed ecco che quando mi faccio assalire da questi dubbi (come era successo, per esempio, con Las Vegas) arriva in mio soccorso Francesca, reduce da un recentissimo viaggio a Dubai col suo Lorenzo, 5 anni (novembre 2013).

Complice un impegno di lavoro in quest’area del mondo emergente, Francesca ha colto l’occasione per farsi accompagnare da pupo e nonni e io ne approfitto per farle qualche domanda e scoprire come si possa vivere un viaggio a Dubai con bambini…

Dubai con bambini: consigli pratici

Quanti giorni siete stati a Dubai e quanto tempo hai avuto per godertela in tranquillità? Ma soprattutto, quanti giorni dedicheresti a Dubai se non avessi impegni di lavoro?

Complessivamente siamo stati negli Emirati nove notti: una settimana a Dubai e due notti a Ras al Khaimah, una piacevole località di mare, per chiudere il viaggio con un po’ di relax.

dubai con bambini - cosa fare a Dubai con bambini - viaggio a Dubai

Non sono la persona ideale che può rispondere alla domanda “Quanti giorni dedicheresti a Dubai…”: io adoro letteralmente questa città e il tempo, dal canto mio, non sarebbe mai sufficiente! Diciamo che non faccio decisamente parte di quella schiera di persone che vede gli Emirati come potenziale sosta breve tra un volo e l’altro… E ora vi spiego il perchè!

Dove avete alloggiato? Io Dubai me la immagino piena di imponenti grattacieli e alberghi super lussuosi….è così? Oppure si trovano anche alloggi economici e appartamenti?

Dubai sa offrire il meglio in tema di lusso, e ovviamente questo lusso… si fa pagare! Ho monitorato tante volte gli alberghi di Dubai e purtroppo non sono mai riuscita a trovare un’offerta degna di questo nome. Ma la soluzione c’è: come ben sai Dubai è una meta d’affari molto gettonata. Molti businessmen stanno in città per periodi prolungati e questo fenomeno ha portato alla nascita di tantissimi aparthotel dedicati, appunto, ad una clientela d’affari di medio/lungo periodo. Quando questi appartamenti sono liberi, vengono venduti a prezzi concorrenziali per soggiorni brevi.
Noi per esempio abbiamo alloggiato al Royal Club at Bonnington Tower Hotel Jumeirah Lake Towers: con poco più di 800 € avevamo un mega appartamento con due stanze matrimoniali, tre bagni, cucina attrezzata e divano letto a due posti per un’intera settimana, wifi e parcheggio inclusi. Assolutamente abbordabile!

A Ras al Khaimah, invece, ho trovato una super offerta al Waldorf Astoria, appena inaugurato. Si tratta però di una struttura che a regime costerá credo non meno di 500 euro a notte.

E’ vero che negli Emirati fa così caldo che l’acqua esce bollente dai rubinetti? Come hai gestito le alte temperature con Lorenzo?

Il medio oriente sa essere bollente, è vero! A Luglio e Agosto le temperature sono inaffrontabili. Gli stessi colleghi con cui ho lavorato io mi dicevano che in estate gli uffici chiudono per 50 giorni: improponibile persino uscire di casa! Noi invece siamo stati a Novembre e ci siamo goduti i trenta gradi della stagione calda e secca

E i ristoranti? Si mangia bene? Si trova cibo adatto anche per i più piccoli? Mangiare costa tanto?

Dubai offre tutto, ma proprio tutto quello che si possa desiderare in tema di cibo e cucine di tutto il mondo!
Dai ristoranti più lussuosi ai fast food internazionali, ogni palato può essere soddisfatto. Ho trovato negli Emirati la classica attenzione verso i più piccoli che è tipica degli Stati Uniti o del Nord Europa: seggioloni sempre disponibili, menu dedicati e il kit gioco con album e colori che sono un toccasana durante le attese (e che Lorenzo ha sempre infilato nel suo zainetto alla fine di ogni pasto). Abbiamo provato la cucina araba, norvegese, americana (una visitina all’Hard Rock Cafe è d’obbligo nelle nostre trasferte!) e non ci siamo fatti mancare un delizioso filetto di Angus della Nuova Zelanda e una pizza italiana sottile e croccante che sembrava fatta a Napoli!
Nella realtà se gli hotel sono mediamente costosi, i ristoranti sono molto abbordabili. Addirittura i fast food costano un buon 30-40% in meno rispetto all’Italia.

5 cose da fare a Dubai con bambini

Francesca, mi consigli 5 attività da fare a Dubai con bambini?

Dubai sa essere un vero e proprio paradiso per i nostri bambini! Con Lorenzo abbiamo fatto tantissime attività… Ad esempio:

Acquarium - dubai con bambini - cosa fare a Dubai con bambini - viaggio a Dubai

The Dubai Acquarium & Underwater Zoo presso The Dubai Mall, il centro commerciale più grande al mondo.
Mio figlio ama talmente tanto gli acquari che ho dovuto portarlo ben due volte! Ovviamente a Dubai tutto è grande e “da record” e l’Acquario non poteva essere un’eccezione, infatti vanta la facciata più grande del mondo (32,88×8,3 metri, con uno spessore di 750 millimetri e un peso di 246 chili!).
Noi abbiamo anche fatto l’esperienza del fish feeding, con una biologa che ci ha rivelato tanti segreti sui pesci e sulle loro abitudini alimentari. Volendo, avremmo potuto nutrire gli squali immergendoci nella gabbia ma…non era propriamente un’attività adatta a Lorenzo! 😉

The Lost Chambers Acquarium, lo spettacolare acquario del nuovissimo hotel Atlantis sulla famosa palma artificale, che richiama la città perduta di Atlantide

Kidzania dubai con bambini - cosa fare a Dubai con bambini - viaggio a Dubai

Kidzania, la città dei bambini sempre presso The Dubai Mall, un parco divertimenti a tema molto molto educativo. Una vera e propria esperienza per Lorenzo e anche per me! A Kidzania i bambini sono i protagonisti: a ogni bimbo vengono assegnati dei mestieri che devono essere portati a termine, lavorando in team. Dopo ogni esperienza, i bimbi hanno un timbro sul proprio personalissimo curriculum vitae e dei soldini di Kidzania da spendere all’interno della città. Lorenzo ha collaborato come pilota di aereo, paramedico, dentista, pompiere…
Non dimenticherò mai la sua felicità sul simulatore di volo Emirates, aiutato da una vera hostess! L’esperienza Kidzania ci è piaciuta talmente tanto che non vediamo l’ora di ripeterla da qualche altra parte nel mondo! [qui gatta ci cova eh!? n.d.r. ;-)]

Fontane danzanti Burj Kalifa dubai con bambini - cosa fare a Dubai con bambini - viaggio a Dubai

Salita sul Burj Kalifa. Dubai è la città dei record e non poteva che essere a Dubai l’edificio più alto del mondo. La vista sulla città è un must. Inoltre, ogni sera dalle 18.00 alle 23.00 il grattacielo viene abbellito da luci scintillanti e da spettacoli di fontane che ballano a ritmo di musica mediorientale, di melodie liriche di Bocelli e del pop di Michael Jackson

Giro in abra, la tradizionale barchetta araba nei canali quasi veneziani di Madinat Jumeirah, il resort da cui si possono fare splendide fotografie al Burj Al Arab, il famoso albergo “a 7 stelle” che ha consacrato Dubai come meta turistica di primario livello.

Si può fare anche vita di spiaggia a Dubai?

Eccome! Dubai è sul mare e vanta una spiaggia lunga e cristallina che si chiama Jumeirah. Se si vuole godere anche di un servizio spiaggia, sono disponibili molti Beach Club più o meno cari e lussuosi che per una quota giornaliera offrono lettini, ombrelloni e servizio bar.

dubai con bambini - cosa fare a Dubai con bambini - viaggio a Dubai

Cosa ti ha colpito maggiormente di Dubai e cosa credi sia piaciuto di più a Lorenzo di questa città?

Di Dubai mi piace quella sensazione di città sempre in evoluzione e movimento.
Cosa è piaciuto di più a Lorenzo? Lui risponderebbe “tutto”! Però so cosa gli è rimasto più impresso: vedere la costruzione di una ferrovia! Per un appassionato come lui di treni, davvero il massimo! Purtroppo in Italia non vedrà mai nulla del genere, temo…

Non solo Dubai…

Hai visitato anche altre città nei dintorni di Dubai?

Come non citare la “sorella” ABU DHABI… un’altra città in enorme crescita!

dubai con bambini abu dhabi

Noi eravamo particolarmente curiosi di vedere la maestosa Sheikh Zayed Mosque, una delle moschee più grandi del mondo in grado di ospitare 40.000 fedeli, dotata di 80 cupole, circa 1.000 colonne e lampadari placcati d’oro 24 carati.. Uno spettacolo dell’archittetura islamica moderna.

Ad Abu Dhabi avrei voluto tantissimo visitare il nuovissimo parco divertimenti Ferrari World, dove è possibile provare le montagne russe più veloci al mondo. In realtà da una prima analisi il parco mi sembrava poco adatto ad un bimbo di 5 anni, per cui ci siamo limitati ad una visita dall’esterno.

Mi hai detto che eri già stata a Dubai prima di Lorenzo, giusto?

Esatto: sono stata a Dubai negli anni ‘90 e nuovamente nel 2004. Eppure, in questo recente viaggio, ho visitato monumenti e attrazioni che a inizio 2000 erano solo progetti su carta (la moschea Zayed, il Burj Kalifa, il Dubai Mall, Madinat Jumeirah). In quale altra parte del mondo sarebbe possibile ciò?

Nei precedenti viaggi ho fatto un’escursione che vorrei rifare con Lorenzo (e con il suo papà) in un futuro viaggio: il safari sulle dune del deserto con i fuoristrada. Ho ricordi bellissimi del deserto degli Emirati!
Peccato che questa escursione non sia proprio adatta ad un bambino piccolo: gli autisti sono davvero spericolati e il su e giu tra le dune può portare a qualche problemino di stomaco… Ricordo ancora una bimba di circa 7 anni che, povera, era piegata dai conati di vomito…
L’escursione per i più piccoli è fattibile prenotando un’auto privata ma senza rally tra le dune si perde parte del divertimento!
Per cui metterò questa escursione in agenda per un prossimo ritorno a Dubai…
Da li poi sarebbe bellissimo continuare il viaggio per visitare l’affascinante OMAN….

Ecco bello l’Oman…chissà se qualcuno in ascolto c’è stato coi propri bimbi e ha voglia di raccontarcelo!?
Intanto grazie mille dei numerosi spunti per un viaggio a Dubai con bambini….come al solito mi hai fatto venire voglia di partire!! 😉

 



Booking.com

Milly e Francesca
[testi di milena marchioni e francesca dal mas, fotografie di francesca dal mas]

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOKTWITTER, INSTAGRAM e GOOGLE+

Potrebbero interessarti anche:

  1. Vacanza a Dubai con bambini: cosa fare tra deserto e città
  2. Un weekend a Dubai in estate: e chi l’avrebbe mai detto che…?
  3. Dormire a Dubai con bambini: la nostra esperienza all’Atlantis The Palm
  4. Dubai per bambini: prima tappa del viaggio di nozze in 3!
  5. Stati Uniti con bambini: consigli pratici per un viaggio low cost
  6. Las Vegas con bambini? Perchè no?

 

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

 

L'autrice: *Francesca*

Mamma di Lorenzo, classe 2008. La mia passione per i viaggi nasce da due genitori fantastici che mi hanno fatto scoprire, fin da piccolissima, quel luogo magnifico che è la Terra. Ex "bimba viaggiatrice", non potevo non fare lo stesso splendido regalo al mio bambino, che ora segue me e mio marito nelle nostre avventure a spasso per il mondo!

Commenti

  • Reply Lali

    Ecco, era una di quelle destinazioni che avevo sottovalutato, pur amando come la mia pelle il deserto!!

    • Reply *Milly*

      Allora prima o poi ti/ci tocca!!! Per fortuna ci sono persone come Francesca che ci aiutano a cogliere gli aspetti meno noti di queste mete!!

  • Reply Francesca

    Dubai è davvero un’ottima meta con i bambini, non posso che consigliarla!!!
    Milly, sai un’attività che mi sono dimenticata di citare?? A Dubai siamo stati… …dal parrucchiere!! Eravamo al Marina Mall e ho notato un bellissimo salone solo per bambini: sedili a forma di macchinina, aeroplanino ecc, iPad con cartoni su ogni postazione e mega lecca lecca premio per i bimbi più virtuosi! Era ovvio che avremmo colto l’occasione per una spuntatina no 😉 Tra l’altro, il nostro barbiere filippino ha fatto un egregio lavoretto, meglio dei parrucchieri “nostrani” 😉

    • Reply *Milly*

      beh, direi che questa è una gran chicca!!!

  • Reply Christine

    Grazie… for those 5 ideas, because we are going to Dubai in March 2014 and I’m currently preparing our trip. What was your itinary in the Emirates/Oman ? And how long did you stay?
    We are thinking of 15 days…
    Ciao !

    • Reply alberto

      Hi Christine, We were in Oman in April 2010, with my child of course. Our itinerary was: Nizwa and forts, Jebel Shams (Grand Canyon of the Oman), Wahiba Sands (Oman most famous desert), Wadi Bani Khalid (you can swim here in the canyon), Sur and Ras al Jinz (giant turtles, book in advance), Wadi Shab (the most amazing place in Oman, you can trek and swim in the cristal clear water), Muscat the capital with mosquee, suk and Corniche, Al Sawadi where we rented a boat for explore the lost Daymaniats Island (great coral reef and white sandy beach), and finished crossing the Wadi Bani AWF (wild mountains and unpaved road).
      You must rental a 4wd car for discover Jebel Shams, the Desert and Wadi Bani AWF.
      Have a wonderful trip!

  • Reply Christine

    I thing I misunderstood: you haven’t visit Oman yet…So, I will tell you how it is in 4 months!

    • Reply Christine

      We will rent a car. We have friends in Abu Dhabi, and from there we will organize a 15 day trip!

      • Reply Francesca

        Traffic is crazy in Dubai but you can manage it. We had our own car too and we managed ok. The only problem we had was about Gps. There are loads of new roads being built both in Dubai and Abu Dhabi and you won’t find them even in newest/most updated gps. So finding your way may be difficult sometimes…

  • Reply Francesca

    Hi Christine!
    Yes we only visited the Emirates. We stayed 7 nights in Dubai and 2 nights in Ras Al Khaimah. We will be waiting for your feedback! Are you going to drive from the Emirates to Oman or are you taking a plane? Sometimes you find excellent fares from Dubai or Abu Dhabi to Muscat. By the way, they are opening a low cost international airport in Dubai (beside DXB), it is located in Jebel Ali, so this will be another chance for me to visit Oman with my family in the future 😀

  • Reply Marzia

    Davvero bello! Prima o poi Dubai mi avrà:)

    • Reply *Milly*

      Francesca è riuscita a incuriosire anche me!!!
      (Marzia in questi giorni ti scrivo 😀 )

  • Reply Camomilla

    Giuro la prossima volta che io o mio marito (spero lui cosi’ io mi limito a fare vita da turista) veniamo spediti a Dubai (o Abu Dhabi) per lavoro organizzero’ qualcosa del genere. Grazie del consiglio sugli appartamenti sfitti a buon prezzo non lo sapevo.
    Conosco il medio oriente e i medio orientali (purtroppo) fin troppo bene e fino ad ora devo dire la verita’ l’idea di una vacanza con famiglia li non mi aveva mai sfiorata. Direi quasi ripugnata.
    Pero’ dai, il tempo passa, le cose cominciano a cambiare, vediamo un po’ cosa ci riserva il futuro.

  • Reply Francesca

    Siiiii bellissimo approfittare di un’occasione di lavoro per organizzare una bella vacanza in famiglia. Io mi sto fissando sempre di più sull’Oman, vediamo se riesco a organizzare per l’inverno 2014….
    Comunque gli Emirati sono organizzatissimi per i bambini. Al Dubai Mall i bagni delle donne hanno anche i mini lavandini ad altezza di pupo.. Lorenzo adorava!

    • Reply *Milly*

      belli i lavandini baby! Amanda li adora!!! 🙂

  • Reply alberto

    ottimi consigli!! aggiungo due cose:
    – il parco acquatico più spettacolare che abbia mai visto dell’Atlantis, dove uno scivolo ti porta in un acquario circondato da squali e pesci tropicali
    – una indimenticabile cena al Burj-al-Arab, esperienza meno proibitiva di quanto si possa immaginare

    Breve video su Dubai:

  • Reply Francesca

    Ciao Alberto e grazie per il post!
    Per l’acquario intendi l’Aquadventure?
    http://www.atlantisthepalm.com/marineandwaterpark/aquaventure.aspx
    noi non ci siamo stati perchè quel giorno avevamo programmato il pomeriggio al Mall of the Emirates – pensavo quasi di portare Lorenzo a giocare sulla neve ma avevo un po’ paura dello sbalzo climatico!!
    Al Burj Al Arab sono stata nel 2004, avevamo prenotato all’Afternoon Tea, splendido ma… …una volta nella vita, visto che a prezzi attuali una cena per tre costa circa 200 euro 😉 Sicuramente ne vale la pena, però….

    • Reply alberto

      Ciao Francesca, esatto proprio quello! E’ davvero unico, pensa che potresti prendere una di quelle tavolette per scendere dagli scivoli e continuare a salire e scendere senza mai fare scale, in quanto ci sono i rulli che ti riportano in alto!
      Per il Burj al Arab, so che ultimamente è aumentato un pochino: noi ci siamo stati nel 2010, abbiamo cenato al Bab al Jam spendendo poco meno di 50 euro a testa, bambini metà prezzo. Un must, e te lo dice uno che per mangiare in viaggio fissa un budget di 50-60 euro…in tre! Ma quando merita si strappa.
      Milly scusami, ho inserito il link del video ma è uscito un quadratone gigantesco, non vorrei aver fatto un pasticcio. Toglilo pure se lo ritieni opportuno.

      • Reply *Milly*

        Tranquillo…il video è grosso ma le immagini sono belle… 🙂 Ma l’hai girato tu?

        • Reply alberto

          eh si, sono i miei famosi minivideo, 4 minuti per concentrare i momenti più belli. Peccato che google mi elimini tutte le tracce audio originali, perde molto.

    • Reply *Milly*

      Francy, hai visto che super viaggiatore ti ho pescato? Alberto ne sa una più del diavolo in tema di viaggi e offerte voli!!!

      • Reply Francesca

        Milly intervistalo!!!

      • Reply alberto

        Francy, veramente l’ho pescata io…ma fa lo stesso!! ahh ahh

  • Reply Francesca

    Allora la prossima volta non mancherò all’Aquadventure 😉 Tanto a Dubai ci si torna sicuramente…. Ormai l’ho promesso all’altro bimbo che è rimasto a casa (mio marito)

  • Reply marta

    che bello leggere questo articolo! io e la mia famiglia dovremmo andare per motivi di lavoro a marzo 2014 e con l’occasione pensavamo di fare una breve vacanza. Abbiamo solo un problema.. i nostri bimbi sono 3! 🙂
    (di cui 2 piccolini, di 2 anni e 10 mesi). Insomma, ci stiamo chiedendo se sia fattibile gestirli nel volo aereo, mentre per il pernottamentompensavamo di affittare un’appartamento o di stare in residence. Voi che siete esperti mi consigliate emirates per evitare scali? oppure anche la Qatar air é consigliabile? dite che una settimana ci permetterá di vedere e fare tutto con calma? grazie mille

    • Reply * Milly Marchioni *

      Ciao Marta!
      Premetto che ho una sola figlia quindi posso solo immaginare quanto sia impegnativo spostarsi con tre, io opterei decisamente per un volo diretto!! Dura meno e ti risparmi il doppio sforzo del doppio volo (poi pensa, per esempio, se in volo si addormentano, e tu sei costretta a svegliarli per poi andare a prendere un altro aereo, fare file, ecc…).
      Detto ciò, non so se hai già fatto voli lunghi coi bimbi, ma io credo che loro abbiano tante risorse che neanche immaginiamo, quindi non sottovalutarli (guarda per esempio come era andata a me in questo caso: http://www.bimbieviaggi.it/2012/04/11/viaggio-lungo-con-bambini-18-ore-di-viaggio-6-di-fuso-orario/).
      Per l’alloggio, anch’io opterei per un appartamento/residence per essere più autonoma con gli orari. Ma sicuramente ti potrà dare più infomrazioni su questo (e sul programma del viaggio) Francesca..
      Io intanto ti auguro un buon viaggio e, se hai voglia, ovviamente noi aspettiamo di sapere come va!
      Nel frattempo, per altri dubbi….siamo qui! 😀

    • Reply Francesca

      Ciao Marta e benvenuta!!! wowwwwwww 3 bambini!!! Un bel traguardo veramente…
      A Dubai non mancano le famiglie numerose in vacanza, magari non sono italiani, ma si sa, noi ci facciamo un sacco di problemi! 😉 Emirates con il volo diretto è sicuramente un’ottima soluzione, non so da dove parti ma potresti anche valutare Etihad che vola da Malpensa e Roma ad Abu Dhabi (che dista 1 ora da Dubai ed è comunque un must). Una settimana la riempi benissimo, non so però quanto incidano i vostri impegni di lavoro. Quoto la soluzione in residence per avere più spazio e un cucinino per gestire le esigenze dei bimbi più piccoli. Ma a Dubai non manca NULLA e i bambini sono coccolatissimi! Insomma davvero non riesco ad immaginarmi un luogo più sicuro, pulito e children friendly!

  • Reply Francesca

    Aggiungo alcuni commenti della mia amica Paola, che ha visitato per ben due volte Abu Dhabi con i suoi bambini di 6 e 8 anni (l’ultima volta proprio a Natale 2013) e voleva darci qualche spunto in più su questa città:

    “Ciao Francesca,
    Ho letto con interesse l’intervista che hai rilasciato su Dubai. Parlando esclusivamente di viaggi con bambini, su Abu Dhabi non ho tanto da aggiungere se non che;
    -Abu Dhabi è ancora più tranquilla, più fine, meno pacchiana
    -la politica dell’emirato è quella di attirare clientela più “esclusiva” rispetto al turista “mordi, compra e fuggi” su cui si è focalizzato Dubai
    -il Ferrari World è da visitare con bimbi dai 5 anni in su
    -stessa cosa per il nuovo parco acquatico Yas Waterworld
    -il mio consiglio è soggiornare a Yas Island se si sta più di 2-3 giorni in vacanza (non per affari)
    -consiglio a chi ha bambini anche solo uno stop-over sulla via delle splendide Maldive.
    Inoltre, come per Dubai;
    -ci sono soluzioni tipo aparthotel che offrono sistemazioni principesche a prezzi più che corretti
    -evitare i mesi da Maggio a Ottobre inoltrato perchè TORRIDI
    -spiagge perfettamente attrezzate e pulite, spesso con piscina (costo in linea con gli stabilimenti “nostrani”).
    L’Oman è fiabesco ma non credo troppo adatto ai bimbi in quanto va girato e quello che si incontra è un patrimonio storico-culturale unico, ma adatto agli adulti.
    Questo è quanto. Fammi sapere se hai bisogno di altre info.”

    • Reply * Milly Marchioni *

      WOW! Chi è questa Paola? Voglio conoscerla!
      (comunque prima o poi ad Abu Dhabi ci vado perché già vista dall’alto mi ha incantata!!!)

  • Reply Marta

    Eh si, 3 sono parecchio impegnativi 🙂 soprattutto in viaggio. Per ora con tutti quanti abbiamo affrontato viaggi solo in Italia, ma quando avevamo solo una bimba ci siamo spostati senza difficoltà in Europa. Il viaggio aereo oltre le 4 ore ancora ci manca…
    Ricapitolando volo diretto e appartamento ok! Consigli per la zona di Dubai? Per lavoro dovremo andare al Dubai Knowledge Village Conference Centre, se prendiamo un appartamento nel quartiere marina secondo voi poi lo raggiungiamo facilmente? Altri consigli in particolare? I miei dicono che siamo matti a portare i piccoli con noi, ma secondo me se la situazione al contorno é confortevole e l’ambiente tranquillo alla fine non sarà poi così tremendo! 🙂

  • Pingback: Dubai per bambini: prima tappa del viaggio di nozze in 3!

  • Pingback: Abu Dhabi con bambini: ultima tappa del viaggio di nozze in 3

  • Pingback: Il 2014 di Bimbi e Viaggi...all'insegna della "dipendenza"

  • Pingback: Vacanze in agosto con bambini? Gli spunti di Bimbieviaggi

  • Pingback: Weekend a Dubai in estate: chi l’avrebbe mai detto che...?

  • Pingback: Dormire a Dubai con bambini: magari all’Atlantis The Palm

  • Pingback: Organizzare un viaggio a Dubai: volo, alloggio e info

  • Pingback: Viaggiare durante il Ramadan a Dubai e in Malesia

  • Pingback: Emirati Arabi con bambini: Bea e Leo ad Abu Dhabi

  • Pingback: Emirates per bambini: Bimbieviaggi approved. Compagnie baby friendly

  • Pingback: Quanto costa un viaggio a Dubai e Abu Dhabi? Consigli per risparmiare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *