Musei per bambini a Honolulu: il Bishop Museum, museo di storia naturale

Hawaii terra di musei? Ebbene sì, chi l’avrebbe mai detto? Oggi vi porto alla scoperta del bellissimo Bishop Museum, il museo di storia naturale di Honolulu, imperdibile se viaggiate alle Hawaii con bambini!

Quando abbiamo iniziato a pianificare il nostro viaggio alle Hawaii, non avremmo mai creduto che tra le numerose attività potesse esserci anche la visita di un museo di scienze e storia naturale. Invece la Lonelyplanet, che ha accompagnato la nostra pianificazione, ci ha dato la dritta giusta per trascorrere una bellissima mattinata alla scoperta della storia, dell’ambiente e della cultura polinesiane!

Sviluppato attorno ad un ampio giardino soleggiato, presso il quale si tengono diversi eventi durante l’anno, il Bishop Museum è composto da diversi edifici, ognuno dei quali sviluppa diverse tematiche.

Museo delle Scienze di Honolulu: come nasce il Bishop Museum

Il Bernice Pauahi Bishop Museum fu creato nel 1889 da Charles Reed Bishop in memoria della moglie (Bernice Pauahi, appunto) ultima discendente diretta del Re Kamehameha I. La mission del museo è sempre stata quella di divulgare la cultura e la storia hawaiiane, per renderle fruibili a tutta la popolazione e oggi il museo ospita oltre 26 milioni di pezzi provenienti da tutto l’Oceano Pacifico, compresi oggetti appartenuti alle dinastie reali, manoscritti, documenti, foto, strumenti musicali, video, insetti, conchiglie, piante, ecc…

Grazie alla sua ricchezza, il Bishop Museum è uno dei migliori musei antropologici polinesiani al mondo, e ha al suo interno anche l’unico planetario di Oahu.

Cosa vedere al Bishop Museum di Honolulu?

Come dicevo in premessa, il museo è composto di diversi edifici: visitarli tutti in modo approfondito richiede certamente diverse ore, quindi è importante pianificare bene la visita una volta entrati, in modo da non perdere le esperienze che ci interessano di più.

Un consiglio importante: appena varcata la soglia del museo, superato lo shop, c’è una bacheca in cui sono indicati luoghi ed orari degli “spettacoli-eventi” presso ciascun edificio. Noi abbiamo seguito quelli perchè sapevamo che, avendo poche ore, non potevamo vedere tutto in modo approfondito, quindi abbiamo dato la priorità alla parte più dinamica e divertente, ovvero quella in cui gli esperti del museo fanno esperimenti e consentono ai bambini di “toccare la scienza con mano”.

musei per bambini honolulu bishop museum

Procedendo in senso antiorario dopo l’ingresso al museo, ecco le principali strutture che si incontrano, quelle che vi consiglio assolutamente di visitare.

Il planetario di Honolulu

All’interno del Bishop Museum si trova un vero e proprio planetario: nella prima sala sono illustrati i pianeti, le stelle e i principali concetti dell’astronomia, poi si entra all’interno della cupola/planetario. Poltrone comode e testa all’insù per ammirare lo spettacolo del sistema solare, illustrato ai bambini con parole e canzoncine.

Ovviamente sono in inglese, ma risultano molto fruibili anche grazie ai ritmi coinvolgenti e alle illustrazioni animate, che fanno capire benissimo di cosa si stia parlando.

Uno spettacolo divertente e istruttivo che si svolge ad orari prestabiliti (ed è uno di quelli da appuntarsi per non perderlo, appena entrati al museo!)

Edificio Principale: Hawaiian Hall Complex

musei per bambini honolulu bishop museum

E’ il primo edificio sorto nel museo quasi 130 anni fa e solo per questo, per la sua storia e la meraviglia dello stile vittoriano, meriterebbe una visita.

In realtà è il nucleo principale del museo, che espone la storia delle Hawaii e dell’intero Pacifico: le tradizioni, l’ambiente, la cultura, la flora e la fauna sono raccontati attraverso diverse sale che si sviluppano su più piani.

In alcune sale sono presenti installazioni interattive per i bambini: niente di tecnologicamente innovativo, ma tutte soluzioni semplici e divertenti per imparare toccando e giocando quello che le Hawaii hanno da raccontare.

musei per bambini honolulu bishop museum

Animali da conoscere, strumenti musicali da suonare, antiche capanne da vedere, il mantello di un re hawaiiano realizzato con le piume di oltre 20mila uccellini: se è vero che tutto sembra pensato per la didattica dei bambini, è altrettanto vero che anche gli adulti trovano qui mille spunti di riflessione ed una grande quantità di informazioni sulla cultura hawaiiana, di cui oggi restano ben poche tracce.

Castle Memorial Building: l’area dedicata alle mostre temporanee

Anche questo è uno dei rami storici del museo, ma oggi lo si apprezza soprattutto per le mostre che vi si tengono all’interno.

Planet Shark Honolulu Bishop Museum

Noi siamo stati fortunatissimi poiché, nel luglio 2016, era in corso “Planet Shark: predator or prey”, la mostra dedicata agli squali. Con un approccio didattico interattivo, fatto di animali ricostruiti a dimensione naturale, video su maxischermo, touchscreen e altri semplici giochi per bambini, abbiamo esplorato tutti gli aspetti della vita degli squali, dal loro essere pericolosi predatori, alla triste considerazione che in realtà anche gli squali sono vittime di bracconieri che ne stanno minando la sopravvivenza in molte aree del mondo.

Tenete conto che anche la visita delle mostre temporanee richiede parecchio tempo, perchè la sala è molto ampia e ricca.

Science Adventure Center: il museo delle scienze di Honolulu

Usciti dal Castle Memorial Building, dopo aver fiancheggiato il “Giardino Hawaiiano” in cui sono coltivate le piante autoctone, si arriva al vero e proprio museo delle scienze: interamente pensato per la didattica dei bambini, è in assoluto quello che ci è piaciuto di più…indovinate perchè?

Ve lo dico subito!

Perché non solo sono presenti installazioni per sperimentare varie leggi della natura, non solo si tengono laboratori animati per bambini, non solo i bambini si possono mascherare da animali, ma tutti, adulti e bambini assieme, possono entrare in un vulcano!

lava show bishop museum honolulu

Proprio così: all’interno dell’edificio è stato ricostruito un vulcano: si scende nei “meandri della terra” e un vero vulcanologo crea della vera lava, per mostrare ai bimbi cosa succede al magma quando fuoriesce dal cratere!

Si tratta del “Lava Show”, uno degli “spettacoli” programmati durante la giornata: una vera e propria lezione di vulcanologia sul campo perché, mentre scorrono le immagini sui monitor e gli scienziati spiegano (in inglese) come funzionano i vulcani, i bambini possono toccare le rocce raccolte direttamente dai crateri più attivi della terra (che si trovano appunto alle Hawaii, come ho già avuto modo di raccontare più volte).

lava show bishop museum honolulu lava show bishop museum honolulu

Amy ricorda ancora questa lezione come una delle cose più emozionanti vissute durante il nostro viaggio. Io aggiungo che è stata anche molto utile per poi affrontare con maggiore consapevolezza la successiva visita di Big Island, dove si trovano i vulcani oggetto della lezione.

Insomma, Bishop Museum promosso a pieni voti come parte integrante e imperdibile di un viaggio alle Hawaii con i bambini (ma anche senza!).

Bishop Museum di Honolulu: qualche informazione pratica

musei per bambini honolulu bishop museum

Il Bishop Museum si trova ad Honolulu, non distante dall’aeroporto.

Si può parcheggiare comodamente l’auto nell’ampio parcheggio antistante (5 dollari).

Al suo interno si trova un interessante negozio di souvenir, dove è possibile acquistare tanti libri sulle Hawaii e sui Vulcani, oltre che comprare giocattoli e ricordi di vario genere (compresi i cristalli derivanti dalla lava).

All’ingresso del museo è presente un ristorantino, ma è possibile portare anche il proprio cibo da casa, usufruendo delle comode ed ombreggiate aree picnic poste all’interno dell’ampio giardino.

Anche gli edifici multipiano sono accessibili con carrozzine, grazie alla presenza di ascensori.

Dentro al museo è possibile fare foto e video!

E’ possibile partecipare a tour guidati o richiedere un’audioguida per essere accompagnati durante la visita delle diverse sezioni. Le audioguide sono ascoltabili anche online e c’è una sezione dedicata a quelle per i bambini (purtroppo non in italiano).

Il museo è aperto dalle 9 alle 17, tutti i giorni tranne il giorno di Natale e il giorno del Ringraziamento.

Il costo di ingresso è 22.95Dollari adulto, 15.95 da 4 a 12 anni, gratis fino a 3 anni. Acquistando il biglietto online è possibile risparmiare usufruendo delle offerte dedicate.

Tutte le informazioni ed i dettagli sono sul sito: Bishop Museum Honolulu

.

Per concludere il racconto della nostra esplorazione dell’isola di Oahu non posso non portarvi a visitare Pearl Harbor, un’altra tappa inevitabile di un viaggio alle Hawaii > visitare Pear Harbor con bambini

A prestissimo!

Per tutte le informazioni dettagliate sul viaggio alle Hawaii:

Come organizzare un viaggio alle Hawaii

Quanto costa un viaggio alle Hawaii

 

.

In questa pagina trovate tutti gli articoli sul nostro:

>> VIAGGIO ALLE HAWAII <<<

Milly
{testi e fotografie di Milena Marchioni}

 

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

 

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOKTWITTER, INSTAGRAM e GOOGLE+

bishop museum

L'autrice: * Milly Marchioni *

Mamma di Amanda, classe 2007. Viaggiatrice indipendente, adoro il mare e le isole tropicali ma anche la montagna e in generale i viaggi a contatto con la natura...passando per le città, i piccoli borghi, i castelli, le sagre di paese... Scoprire il mondo con gli occhi di mia figlia mi sta aiutando a crescere come viaggiatrice ma soprattutto come persona.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *