Viaggi con bambini in appartamento: Booking.com presenta Villas.com

Durante l’organizzazione di un viaggio attraversiamo diverse fasi che si ripetono quasi identiche ogni volta: la prima è la prenotazione del volo, la seconda è lo studio dell’itinerario, la terza è la ricerca di un alloggio, che spesso avviene su Booking.com.

Di fatto ci capita così da diversi anni. Non ricordo esattamente quando abbiamo iniziato, ma di certo l’ultima volta che è successo è stata quando ho organizzato lo scorso weekend a Londra: Booking.com ormai è entrato di diritto nelle nostre vite di viaggiatori.

E’ stato quindi un grande piacere ricevere l’invito di questa azienda olandese a conoscerla di persona in occasione di un evento organizzato per i blogger a Firenze, presso la dimora storica “Palazzo Uguccioni”.

Eccomi qui a condividere con voi quello che ho scoperto…

Booking.com: qualche informazione e tanti numeri!

Il portale è nato nel 1996. Oggi copre 70.000 destinazioni in tutto il mondo, con più di 600.000 strutture presso le quali ogni giorno vengono prenotati oltre 800.000 pernottamenti!

Questi numeri mi hanno davvero impressionato, ma un dato più degli altri mi è rimasto impresso: l’azienda impiega circa 8.600 dipendenti a tempo indeterminato, compresi gli operatori del call center, attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, in 42 lingue.

Insomma, non solo un “freddo portale” ma persone “vere”: può sembrare una banalità, ma a me ha fatto molto piacere oggi conoscerne personalmente alcune e capire cosa c’è dietro un colosso del genere. Ora riesco anche meglio ad inquadrare l’efficiente servizio di call center che mi ha assistito in diverse occasioni quando ho avuto bisogno!

Ma arriviamo a due interessanti novità per noi viaggiatori!

Viaggi con bambini in appartamento: nasce Villas.com

viaggi con bambini in appartamento villas.com

Sembra che negli ultimi anni sia aumentata in modo esponenziale la tendenza ad alloggiare in appartamento. Chi viaggia con bambini non si stupisce di questo dato, poichè sappiamo bene che, soprattutto quando sono piccoli, l’appartamento si presta benissimo ad autogestirsi in piena libertà.

viaggi con bambini in appartamento villas.comPer questo Booking ha deciso di dedicare un’apposita sezione del portale alle strutture in self catering: si tratta di Villas.com, nato nel maggio 2014.

Il funzionamento è simile a quello di Booking.com ma con alcune funzionalità specifiche per facilitare la ricerca da parte degli utenti.

E’ possibile infatti filtrare le strutture per destinazione e/o per date, poi per prezzo, tipologia, servizi, accoglienza degli animali, distanze, punteggio degli ospiti, ecc… Ma soprattutto è possibile selezionare l’alloggio in base all’esatta localizzazione e alla tipologia adatta per famiglie.

Altri fattori importanti: non sono previsti costi di prenotazione e la disponibilità è garantita e confermata immediatamente, con tutte le garanzie legate al marchio Booking.com.

Tutte le informazioni sono sul sito > Villas.com

Le tipologie di alloggi disponibili spaziano da semplici monolocali a strutture extralusso, da spartani appartamenti in condominio fino a dimore storiche come Palazzo Uguccioni a Firenze, dove si è svolto il nostro evento.

Si tratta di un’elegante dimora, curata nei minimi dettagli, in pieno rispetto dello stile antico che contraddistingue il palazzo. 5 diversi appartamenti, tutti con angolo cottura e accomunati da due elementi: la raffinatezza con cui la proprietà ha dato colore e calore agli ambienti…

Palazzo Uguccioni Firenze Villas.com

Palazzo Uguccioni Firenze Villas.com

…e la presenza di meravigliosi quadri di Firenze: le finestre degli appartamenti! I panorami che si possono vedere dai salotti o addirittura dalle docce, sono qualcosa che, da soli, valgono una permanenza in questa dimora fiorentina, posta in centro città!

Palazzo Uguccioni Firenze Villas.com

Maggiori informazioni sul sito > Palazzo Uguccioni

Booking now: la app per chi ama l’on the road o i last minute

app di booking

Altra interessante novità per gli amanti delle prenotazioni all’ultimo momento (ma non solo) è la app “Booking Now”: una volta scaricata e avviata, consente di trovare rapidamente gli alloggi nei dintorni della posizione in cui ci si trova, filtrarli secondo i propri interessi e prenotarli direttamente. La app tiene inoltre monitorate tutte le prenotazioni, le eventuali relative scadenze, consente di salvare offline le ricevute, evitando quindi di stamparle, e può essere sincronizzata con il proprio profilo desktop.

Tutte le informazioni a questo link > Booking.com

Insomma, tanti piccoli grandi passi avanti per offrire nuovi servizi ai viaggiatori.

Noi continueremo a seguire le evoluzioni di Booking e, soprattutto, a prenotare tanti nuovi sogni da realizzare, in giro per il mondo! 😉

.

Milena
(testi e fotografie di Milena Marchioni)
(articolo scritto in collaborazione con Villas.com)

.

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

 

Potrebbero interessarti anche:

L'autrice: * Milly Marchioni *

Mamma di Amanda, classe 2007. Viaggiatrice indipendente, adoro il mare e le isole tropicali ma anche la montagna e in generale i viaggi a contatto con la natura...passando per le città, i piccoli borghi, i castelli, le sagre di paese... Scoprire il mondo con gli occhi di mia figlia mi sta aiutando a crescere come viaggiatrice ma soprattutto come persona.

Commenti

  • Reply Laura

    Ciao, avevo già curiosato nella sezione di villas perchè anche noi ci affidiamo sempre a booking per le nostre prenotazioni, ma non ho capito una cosa… Visto che in booking è già possibile vedere anche gli appartamenti e paragonarli con i prezzi degli hotel, che vantaggi vogliono dare con questo nuovo portale? L’unica differenza che avevo notato era la possibilità di fare più filtri in merito al tipo di alloggio! sono sicura che come sempre mi darai info preziose! Grazie mille e buon lavoro! 😀

    • Reply * Milly Marchioni *

      Ciao Laura! Diciamo che i vantaggi sono questi: innanzitutto andando su Villas sei certa di avere a che fare con strutture in self catering, mentre su booking le hai tutte, quindi è perfetta se sai già che vuoi quel tipo di alloggio. Un’altra piccola differenza è la possibilità di cercare per aree, trovando informazioni anche su zone piccole e meno note rispetto alle località principali…

  • Reply Elena

    Su booking trovi strutture tipo residence o monolocali dotati giusto di angolo cottura, su Villas puoi trovare dal semplice appartamento alla villa di super lusso.
    Io uso continuamente Booking e conosco Villas da qualche mese. Booking oltre alla cancellazione gratuita e alla prenotazione anticipata ( anche di un anno ) permette anche di fare delle vere e proprie liste dei desideri per il prossimo viaggio.
    Tutti i miei viaggi passati e futuri passano da qui.

      • Reply Elena

        Credimi, è molto ma molto di più di ciò che immagini 😉

  • Reply Michela

    Vivendo ad Amsterdam e passando di fronte alla loro sede ogni giorno, io ho un vero debole per Booking.com 🙂 devo ammettere che ad oggi l’ho utilizzato spesso per le prenotazioni alberghiere, ma il sito Villas.com devo ancora sperimentarlo. Essendo una grande fan dell’utilizzo di appartamenti per le nostre avventure per il mondo, non vedo l’ora di avere occasione di testarlo in prima persona.

  • Reply jessica

    Booking.com per me è come un parente! Ogni nostro viaggio è sempre partito da li…appena iniziamo a sognare la prima tappa è il sito Booking.com, per la comodità della cancellazione, del prenotare tanto tempo in anticipo come piace anoi e come per motivi lavoartivi dobbiamo fare, e perchè mi piace il fatto delle recensioni!
    La maggior parte delle volte, anzi quasi sempre, prenotiamo prima l hotel che l aereo , visto che le tariffe ahime ci mettono più tempo ad aggiornarsi!
    Penso di non esagerare a dire che avrò utilizzato Booking quasi un centinaio di volte, consigliato altrettante volte e solo per quest anno avere all attivo 10 prenotazioni ( Londra- vero ragazze?!- Miami Airport, Oralndo, Gran Bahamas, Miami Beach, Tenerife, 3 in Puglia e news di ieri Amburgo!)
    Conosco da poco Villas ma penso che sia ben strutturato e con un’ ottima offerta e scelta come il fratello maggiore!

  • Reply Enrica

    Non essendo in generale amanti della pianificazione dettagliata di un viaggio, ci siamo spesso trovati nella situazione di cercare alloggi “on the road” (un po’ meno da quando c’e’ Martina, ma sono sicura torneremo presto alle vecchie abitudini), un tempo la tecnica era Lonely Planet in mano e telefonare fino a trovare un posto. Questa nuova app di booking pero’ mi sembra’ una buonissima alternativa. Non sapevo della sua esistenza, la proveremo quanto prima!

  • Reply marzia

    È molto interessante per me che uso tantissimo booking per lavoro e per piacere. Devo provare anche questo portale.

    • Reply * Milly Marchioni *

      Io ho già dato un’occhiata e ovviamente iniziato a viaggiare con la mente… 😉

  • Reply Francesca

    Molto molto interessante questo nuovo portale, io adoro gli appartamenti, sopratutto quando si viaggia con bambini piccoli. Di Booking la cosa che mi piace in assoluto di piu sono le recensioni: scritte esclusivamente da viaggiatori che hanno prenotato con lo stesso portale e che hanno portato a compimento il viaggio! Sicuramente un valido supporto per scegliere il giusto alloggio e valutare le offerte speciali. Ci piace 😉

    • Reply * Milly Marchioni *

      E’ vero, mi sono scordata di precisarlo: le recensioni sono un ottimo strumento, soprattutto perchè non è possibile falsificarle poichè possono essere fatte solo da chi ha davvero alloggiato!

  • Reply Flavia

    fantastico!! Devo provarlo subito.. Ho già prenotato su booking tutto agosto ma mi manca ny!!! Magari me la trovo su villas!! Grazie milly per i consigli preziosissimi!!!!!!

  • Pingback: Come prenotare un appartamento: i principali portali web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *