Highlands scozzesi con bambini: itinerario di viaggio on the road

La Scozia è una delle mete più gettonate ed amate dalle famiglie globetrotter: terra di castelli, whisky e lande sconfinate, con paesaggi da cartolina, regala magia ad adulti e bambini. Sabrina ci racconta il suo viaggio on the road primaverile nelle Higlands scozzesi, insieme ai suoi due bambini di 2 e 4 anni.

La Scozia è sempre stato un mio sogno nel cassetto, quindi sono partita per questo on the road nelle Highlands scozzesi carica di aspettative.

Elgin Cathedral Scozia Highlands scozzesi con bambini
Elgin Cathedral

HIGHLANDS SCOZZESI CON BAMBINI:
IL NOSTRO ITINERARIO

Siamo partiti in maggio da Malpensa con destinazione Glasgow, città che è stata il punto di partenza del nostro viaggio on the road nelle Highlands scozzesi.

Ritirata la nostra meravigliosa auto arancione, ci siamo diretti verso Stirling dove avremmo dovuto passare solo parte della giornata per poi passare a St Andrews. La visita a Stirling però ha preso più tempo del previsto così poi ci siamo diretti subito a Dundee, dove abbiamo pernottato.

A St. Andrews abbiamo visitato la sua bellissima cattedrale e il castello arroccato sulla scogliera. Successivamente il castello di Glamis e il parco annesso. Dunnottar Castle, che ci ha letteralmente lasciati senza fiato.

Dunnottar Castle Scozia - Highlands scozzesi con bambini
Dunnottar Castle

Durante il viaggio di trasferimento a Inverness, ci siamo fermati sulla strada in un pittoresco paese di mare, Banff, dove abbiamo passato un po’ di tempo in spiaggia, al parco giochi, passeggiando per il paese e visitando la bella Duff.

Banff Beach Scozia Highlands scozzesi con bambini
Banff Beach

Abbiamo poi trascorso un’intera giornata al Lago di Loch Ness, visitando Urquhart Castle, la cattedrale di Elgin e la fantastica spiaggia di Nairn dove i bambini si sono molto divertiti. La visita al bellissimo Eilean Donan Castle per noi è stata una perdita di tempo. Ve lo sconsiglio se, come noi, non siete di passaggio per l’isola di Skye.

Nairn Beach Scozia - Highlands scozzesi con bambini
Nairn Beach

Pomeriggio di viaggio per andare ad Oban con un paio di soste qua a là per fotografare qualche castello di importanza minore.

Nella giornata all’isola di Mull avremmo dovuto fare un’escursione per avvistare i delfini ma il tempo pessimo -l’unico giorno di pioggia in 10 giorni- non ce l’ha permesso.

È stata poi la volta dell’Highlands Safari, dove abbiamo dato da mangiare ai cervi e visitato i meravigliosi giardini di Drummond Castle.

Drummond Castle Scozia - Highlands scozzesi con bambini
Drummond Castle

Ci siamo spinti fino al confine con l’Inghilterra, per la precisione a Berwick Upon the Tweed e abbiamo visitato Barburgh Castle, Alnwick Castle e, rientrando, Holy Island.

Infine abbiamo soggiornato nella capitale della Scozia, Edimburgo, e visitato i dintorni soffermandoci a Rosslyn Chapel e Dumbarton Castle. Quest’ultimo doveva essere solo un ripiego per passare le ultimissime ore visto che si trova a 15 minuti dall’aeroporto di Glasgow, però si è rivelato una meta carina e ricca di storia.

Barburgh Castle Scozia - Highlands scozzesi con bambini
Barburgh Castle

 

HIGHLANDS SCOZZESI CON BAMBINI:
INFORMAZIONI UTILI PER ORGANIZZARE IL VIAGGIO IN SCOZIA

Le temperature in maggio oscillano tra gli 11 e i 17°, i maglioni e i pile sono necessari; se ci si copre bene sotto sopra basta indossare una giacca dal peso autunnale. Le scarpe impermeabili sono un must have.

I castelli, palazzi, musei, etc, chiudono alle 17 con ultimo accesso alle 16 (alcuni anche alle 15.45), quindi o ci si sveglia all’alba o si riescono a visitare al massimo un paio di cose al giorno.

Esistono diversi pass che permettono di entrare gratis nei castelli. Noi abbiamo fatto Explorer Pass.

Se volte visitare l’isola di Skye è bene prenotare l’hotel con molto, molto, molto anticipo.

Highlands scozzesi con bambini

Non abbiate timore, la Scozia è un paese molto babyfriendly, i castelli sono attrezzati per intrattenere i nostri figli, ogni paesello ha almeno un parco giochi e tutti i bagni (anche quelli pubblici) hanno il fasciatoio.

Alcuni ristoranti la sera non accettano bambini sotto i 12 anni e alcuni pub non li accettano sotto i 5. Ma posti per mangiare si trovano comunque.

Per coinvolgere i più piccoli (i miei hanno 2 e 4 anni) prevedete di inventarvi delle storie per ogni castello. Con mia figlia maggiore questa tattica ha riscosso molto successo.

Highlands scozzesi con bambini

Sabrina

{testi e fotografie di Sabrina Spreafico}
{foto di copertina di Swen Stroop via Shutterstock}

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

Leggi anche qui:

Per altre informazioni sui viaggi con bambini, leggi la nostra guida: “Bimbi e Viaggi: la guida completa per viaggiare sereni con i bambini

Per saperne di più, clicca qui: Cos’è Bimbieviaggi Blog di Viaggi e Vacanze con bambini

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOK, INSTAGRAM, TWITTER e GOOGLE+

L'autrice: *Redazione*

Della Redazione di Bimbi e Viaggi fanno parte tutti i genitori che hanno raccontato i loro viaggi in giro per il mondo assieme ai loro piccoli esploratori: http://www.bimbieviaggi.it/chi-scrive-per-bimbieviaggi/

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *