Grecia con bambini: Calchi, la perla del Dodecaneso

La Grecia ha un’infinità di isole ideali per una vacanza al mare con i bimbi. Oggi vi portiamo a conoscere Calchi, la perla del Dodecaneso, grazie a Costanza che ci racconta della sua vacanza insieme a Matilde e Bianca, le sue bambine.

Quando si sbarca a Calchi (o Halki o Calki), si ha come la sensazione di entrare in un quadro, una di quelle cartoline dipinte con la tecnica dell’acquerello.
Il porto di Calchi, unico angolo abitato dell’isola, da lontano, quando ancora si è a bordo del traghetto, sembra un presepe, una chicca di colore e allegria, una gemma incastonata all’interno del paesaggio più brullo che ci sia.

Ad agosto, mio marito ed io, insieme alle nostre figlie Matilde e Bianca di 5 e 3 anni, abbiamo scelto come meta delle vacanze Calchi, una minuscola isola del Dodecaneso, situata tra Rodi e Tilos, a circa 45 minuti di traghetto dal porto di Kamiros, Rodi.

Calchi è talmente piccola e sconosciuta ai più che anche reperire informazioni non è stato facile.
A convincerci a prenotare sono stati i racconti entusiasti, con gli occhi a cuore, di una coppia di amici che ci era stata l’anno prima di noi. E in effetti…. è stato amore a prima vista!

Calchi è piccola, pedonale, molto poco modaiola e quindi con un turismo selezionato: per lo più inglesi, greci e alcuni italiani che hanno voglia di andare in Grecia non per fare le 4 di mattina a ballare sulla spiaggia, ma per godersi un mare strepitoso, dell’ottimo cibo e un po’ di sano relax con la R maiuscola. Qui non ci sono le tipiche case bianche con tetto azzurro che da sempre sono sinonimo di Grecia: qui è tutto diverso, colorato, ogni casa unica nel suo genere.

Il bello di Calchi è percorrere i piccoli carrugi che portano al porto e lasciarsi cullare dalla bellezza semplice eppure unica dell’isola.

Calchi Dodecaneso Grecia con bambini

Grecia con bambini: le principali spiagge di Calchi

Calchi ha tre spiagge principali: Ftenagia, Kania e Pondamos, raggiungibili a piedi o con l’unica navetta che circola per l’isola; personalmente ritengo che il primato di bellezza se lo palleggino Kania e Ftenagia.

KANIA

Kania dista circa 20 minuti a piedi dal porto ma già solo la vista mozzafiato che vi si parerà davanti quando scollinerete varrà la sfacchinata che vi sarete appena fatti. Se non bastasse, la caletta dove si trova la spiaggia di Kania è una insenatura dove il livello del mare consente anche ai più piccini di entrare e uscire in totale autonomia e la cucina di Poppy, la manager del ristorante sulla spiaggia, è da mille e una notte. Inoltre, la massima capienza della spiaggia è di circa 25 persone: la pace dei sensi!

FTENAGIA

Ftenagia si difende bene quanto a panorama, posizione e raggiungibilità dal paese. La sua pecca è che è esposta a sud-est, motivo per cui alle 4 del pomeriggio il sole inizia a calare e alle 4:30 circa la spiaggia è in ombra.

Calchi Dodecaneso Grecia con bambini
PONDAMOS

Personalmente non ho amato molto Pondamos, l’ho trovata molto anonima come spiaggia con l’acqua melmosa, a causa del terreno sabbioso e delle correnti in quel lato dell’isola. (Kania e Ftenagia hanno il fondale di pietra). Inoltre a Pondamos è frequente la presenza di tracine che tanto simpatiche non sono, specialmente quando le si calpesta: se si viene punti, sull’isola è presente un bravissimo dottore che cura il malcapitato somministrando una cura cortisonica.
Per finire il tour delle spiagge, ogni mattina dal porto partono alcune barche di pescatori che, per 20€ a persona, fanno fare il giro dell’isola e portano i turisti a vedere le calette che non è possibile raggiungere via terra. Ovviamente, è una gita che non si può non fare!

 

CALCHI: LE ESCURSIONI DA FARE

Terminato il tour delle spiagge, Calchi offre anche qualche escursione come: la gita al vecchio monastero, nei pressi della città vecchia, oppure la passeggiata in notturna ai tre mulini.

La visita al monastero viene organizzata dal comune di Calchi ogni venerdì sera con la navetta, la stessa che di giorno porta alle spiagge. È impossibile arrivarci a piedi e come già detto l’isola è pedonale. Perciò o con la navetta o niente. Il monastero si trova all’esatto opposto dell’isola rispetto al porto, su un promontorio dal quale è possibile avere una vista mozzafiato verso est, ovest e sud.

La gita ai tre mulini, invece, non siamo riusciti a farla perché il percorso è abbastanza dissestato e bisogna avere un minimo di attrezzatura, a cominciare da un paio di scarpe adatte, cosa che noi non avevamo. Posso però dire che, sentendo i racconti di chi ci è stato, sarà nel nostro to-do la prossima volta che capiteremo sull’isola.

Calchi Dodecaneso Grecia con bambini

CALCHI: ALLOGGI E DEGUSTAZIONI

A Calchi c’è un solo albergo, direi anche abbastanza anonimo.
L’isola è piena di b&b e appartamenti che si possono affittare a prezzi abbordabilissimi tramite Airbnb o Booking. Inoltre, la vita sull’isola costa talmente poco che conviene assolutamente mangiare fuori piuttosto che fare la spesa e cucinare in casa.
Chiunque andrà a Calchi, non si perda il classico gyros pita, la dacos salad (un’insalata a base di pomodoro, feta e pane raffermo), gli Halki shrimps (micro gamberetti girati nel pangrattato e cotti nell’olio bollente), l’imam (melanzana al forno con feta grattugiata sopra), lo spada alla griglia Halki style, l’hummus, lo tzaziki, la moussaka…
L’isola è molto economica, il prezzo medio di un pasto in 4 è di 20-25€.

Come raggiungere l’isola:

Aereo per Rodi e poi traghetto da Kamiros. Le compagnie che effettuano il servizio Kamiros-Rodi sono Nissos e Fedon Travel. Entrambe viaggiano la mattina tra le 9 e le 11 e poi il pomeriggio tra le 15 e le 16.

Calchi Dodecaneso Grecia con bambini

Ogni sera il porticciolo si illumina grazie alle mille lucine dei ristoranti, musica dal vivo e il chiacchiericcio della gente fa da sottofondo ad un’atmosfera che ti entra sotto pelle e che non vorresti lasciare andare mai.
Calchi è stata per noi una magica sorpresa e ci torneremo presto senz’altro!

 

CLICCA QUI per leggere tutti i nostri racconti di viaggio in Gregia

 

Costanza
{testi e fotografie di Costanza Mondini}

 

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

Per altre informazioni sui viaggi con bambini, leggi la nostra guida: “Bimbi e Viaggi: la guida completa per viaggiare sereni con i bambini

Per saperne di più, clicca qui: Cos’è Bimbieviaggi Blog di Viaggi e Vacanze con bambini

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOK, INSTAGRAM, TWITTER e GOOGLE+

L'autrice: *Redazione*

Della Redazione di Bimbi e Viaggi fanno parte tutti i genitori che hanno raccontato i loro viaggi in giro per il mondo assieme ai loro piccoli esploratori: http://www.bimbieviaggi.it/chi-scrive-per-bimbieviaggi/

Commenti

  • Reply costanza

    Calcki nel cuore! ❤️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *