Cagliari per bambini: un anno di eventi formato famiglia

Quando visitare Cagliari con i bambini? Non solo d’estate ma durante tutto l’anno. Ecco alcuni dei suoi eventi family friendly.

Negli ultimi mesi abbiamo parlato parecchio di Cagliari: dei suoi animali nascosti, dei grandi parchi verdi, di Gabbiani che si trasformano in guide turistiche e di percorsi a misura di piedino (> 10 cose da fare a Cagliari < ).

Non abbiamo però ancora risposto ad una domanda che ci hanno fatto in tanti: quando visitare Cagliari? Di primo acchitto mi verrebbe da dirvi: sempre!

Il clima é davvero fantastico per molti mesi l’anno, non solo d’estate: io sono stata a fine novembre e c’erano 20 gradi, ma fino alla settimana prima si riusciva addirittura a fare il bagno!

Inoltre la città propone un ricco calendario di eventi per le famiglie, che si susseguono di mese in mese. Non a caso nel 2015 Cagliari é stata Capitale Italiana della Cultura ed é ora in lizza per diventarne anche la capitale europea in un prossimo futuro.
I progetti e le attività che bollono in pentola sono tanti, volete qualche spunto? Ecco i tre eventi formato famglia che abbiamo selezionato per voi.

Cagliari per bambini: i migliori eventi

1-4 Maggio, Festa di Sant’Efisio

Se volete approfittare del ponte del 1 maggio, non perdetevi la festa di Sant’Efisio, per vedere il tripudio di fasto e colori di carri, cavalli bardati a festa e costumi della tradizione sarda. La sfilata del Santo parte dalle stradine di Stampace, quartiere storico del centro, fino ad arrivare alla spiaggia di Nora e poi via di nuovo di ritorno verso la chiesa. L’intera città si prepara alla festa per tutto l’anno: chi si cura degli abiti tradizionali, chi addestra i cavalli per la parata, chi si occupa dei giganteschi buoi che dovranno trainare i carri decorati che anticipano l’arrivo del cocchio dorato di Sant’Efisio.

Cagliari per bambini-festa di Sant’Efisio
credits Cagliariturismo

Senza dimenticare la preparazione delle strade, che vengono coperte dalla ramadura, un soffice tappeto di petali profumati ed essenze odorose. La processione si svolge il 1 maggio, a partire dalle 10 del mattino, in un susseguirsi di sfilate che durano per tutta la giornata; l’evento prosegue poi per i giorni successivi, per concludesi il 4 maggio, quando la statua ritorna a Cagliari e con la mezzanotte la festa si conclude ufficialmente.

Cagliari per bambini -festa Sant’Efisio
credits Cagliariturismo

14-15 Maggio, Monumenti Aperti

Monumenti Aperti” é un’evento che mette in rete 60 Comuni sardi con l’obiettivo di rendere fruibili dalla cittadinanza (e dai turisti ovviamente) tutta una serie di monumenti normalmente non visitabili. La manifestazione, che quest’anno compie vent’anni, si terrà a Cagliari sabato 14 e domenica 15 maggio. Saranno aperti circa ottanta monumenti cittadini, la cui storia verrà raccontata da oltre cinquemila studenti, dalle elementari all’università. Sono attese almeno ottantamila persone.

Cagliari per bambini - monumenti aperti
credits Consorzio Camu’

Monumenti Aperti 2016 si terrà, da metà aprile a tutto maggio, in altri cinquanta comuni della Sardegna e in Piemonte.
A livello regionale, il progetto coinvolge ogni anno circa 12.000 volontari – in gran parte bambini e ragazzi – che vestono i panni di esperti locali e organizzano visite guidate gratuite per scoprire oltre 600 monumenti. Tante inoltre le attività dedicate ai più piccoli e alle famiglie, laboratori creativi e molte iniziative speciali. > Monumenti aperti

12-16 ottobre, Tuttestorie

Ottobre é ormai da tradizione il mese del festival “Tuttestorie”, una manifestazione di letteratura per bambini e ragazzi dai 2 ai 13 anni: oltre 250 appuntamenti nelle biblioteche, negli spazi culturali e in varie location in giro per la città (ma non solo, dal momento che i Comuni che partecipano sono ben 20), dove i libri sono motrice di un variegato calendario di incontri, spettacoli, laboratori e performance di vario tipo.

Cagliari per bambini -Tuttestorie
credits Consorzio Camu’

L’undicesima edizione si terrà all’EXMA dal 12 al 16 ottobre. Vi sveliamo in anteprima il titolo di quest’anno: “Con che coraggio. Racconti, visioni e libri per intrepidi impauriti eroi”. > Tutte Storie

Tante altre informazoni relative ad eventi e mostre sono disponibili sul sito del Consorziò Camù (Centri d’Arte e Musei) > Consorzio Camù

Cagliari per bambini -Tuttestorie racconti
credits Consorzio Camu’

 

Allora, ricapitoliamo: il tour a zonzo per la città ve lo abbiamo dato, del mare da favola della spiaggia del Poetto abbiamo parlato, dei giardini dove andare a giocare abbiamo scritto, e ora vi abbiamo suggerito anche alcuni eventi per godervi Cagliari tutto l’anno.

Tutti i miei articoli sono qui > Cagliarintour

Cosa manca? Beh, l’ultimo consiglio non può che essere su dove dormire!

Noi abbiamo alloggiato al B&B Sardinia Domus, un affittacamere in Largo Santo Felice, nel cuore storico della città. Centrale, pulitissimo e con ampie camere adatte ad ospitare comodamente mamme, papà e bambini. All’ingresso sono anche a disposizione un frigorifero e un microonde, perfetti nel caso si debbano conservare pappe oppure scaldare biberon anche nel cuore della notte.

Cagliari per bambini -Sardinia Domus
credits B&B Sardinia Domus

Adesso non vi resta che cercare il primo volo (o il primo traghetto) e andare a visitare Cagliari… vedrete che presto anche noi di Bimbieviaggi torneremo a visitare questa bellissima città…

.

Michela
{ Testi di Michela Toffali }
{ foto di copertina via Shutterstock }

Se stai organizzando una vacanza in Sardegna con bambini, ecco tutti i nostri articoli:

>>> Sardegna con bambini <<<

 

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOKTWITTER, INSTAGRAM e GOOGLE+

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

L'autrice: *Michela*

*Michela*

Mamma di Meltemi, baby-giramondo classe 2011. Sono una vera e propria travel-addicted: appena torno da un viaggio non vedo l'ora di iniziare a pianificare il successivo... e ho già in mente destinazioni per i prossimi 10 anni! L'arrivo di Memi non ha fatto altro che accrescere questa passione: io e mio marito Luca vogliamo regalargli il globo intero! Il piccoletto a 3 mesi era già in possesso di passaporto e valigia personale, pronto per il primo di una lunga serie di voli. Ora siamo partiti per un viaggio davvero unico con biglietto aereo è one-way: da gennaio 2014 viviamo ad Amsterdam. La prima di una futura serie di case in giro per il mondo ;-)

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *