Vieste con bambini: non solo mare in Puglia

Oggi mamma Silvana, del blog “Unamammagreen” ci porta a scoprire Vieste, sul Gargano, dove oltre al mare si possono fare numerose attività family friendly.
Sono reduce dalla mia prima volta in Gargano con i bambini (ma anche senza, visto che non ci ero mai stata in vita mia): un weekend lungo a Vieste, trascorso tra mare, natura e passeggiate nel suggestivo centro storico viestano.

Vieste con bambini: il mare

Il Gargano è una destinazione ideale per le famiglie con bambini, in primis per il mare basso e pulito e le spiagge ampie,attrezzate e sabbiose.

Noi, in particolare, ci siamo goduti le acque cristalline e il panorama mozzafiato di Cala Molinella, una tranquilla baia a pochi chilometri dal centro di Vieste.

Oltre ai lidi attrezzati, con bar e giochi per tutta la famiglia, nei pressi della spiaggia è possibile mangiare in diversi ristoranti, che offrono piatti tipici della cucina garganica, di pesce e non solo.

Anche nel centro storico, comunque, è possibile trovare diverse spiagge di sabbia, più o meno ampie a seconda dell’esposizione alle correnti marine. Molto celebre e fotografata è quella del Faraglione Pizzomunno, proprio sotto l’antico castello.

Chi visita Vieste con i bambini e desidera passare qualche ora in spiaggia dovrà probabilmente fare i conti col vento, che soffia spesso in questa zona della Puglia. Il mio suggerimento, in caso di giornate particolarmente ventose, è di chiedere consiglio agli abitanti del posto per la scelta della spiaggia. Vista la conformazione del territorio, infatti, a seconda della direzione dei venti alcuni tratti del litorale sono più o meno esposti, e le condizioni del mare possono cambiare sensibilmente nel giro di pochissimi chilometri.

vieste con bambini -mare

Vieste con bambini: Il centro storico

Il centro antico di Vieste merita senz’altro una visita, per la ricchezza di scorci suggestivi e la quantità di riferimenti storici di questo antico borgo che nei secoli è stato oggetto di assalti, battaglie e incursioni dei pirati.

Se i bambini sono molto piccoli, consiglio di portarsi dietro un marsupio ergonomico o una fascia portabebè, perché i dislivelli possono essere un po’ problematici con il passeggino. L’ideale sarebbe visitare Vieste con i bambini in bassa stagione, perché nel periodo di punta la folla e il traffico possono rendere meno piacevole la vostra passeggiata.

Non dimenticate di assaggiare le prelibatezze tipiche della cucina pugliese, a mio parere molto adatte ai bambini: taralli, focaccia, “paposcia”, cartellate e pane di ogni specie.

vieste con bambini -vicolo

Vieste con bambini: la pesca sui trabucchi

Una visita al territorio del Gargano non può dirsi completa senza l’esperienza dei trabucchi storici, che un’associazione locale sta recuperando e valorizzando da diversi anni. A Vieste, in particolare, è possibile partecipare a una vera e propria battuta di pesca sul trabucco di Cala Molinella, che vanta oltre un secolo di storia e di attività. L’esperienza è davvero emozionante, e ve la consiglio senza dubbio. Evitate però di andarci con bambini molto piccoli, perché potrebbero annoiarsi durante l’interessantissima visita, e soprattutto vi trovereste a doverli costantemente sorvegliare per evitare che facciano un bel volo dal ponte!

Info: trabucchidelgargano.org

vieste con bambini -asinello

Vieste con bambini: la Foresta Umbra

Il nostro weekend in terra garganica si è concluso con una piacevole mattinata alla Foresta Umbra, all’interno del Parco Nazionale del Gargano. L’area è facilmente raggiungibile in una mezz’ora di auto da Vieste e offre diverse attrattive per i bambini: alberi a perdita d’occhio, un laghetto molto suggestivo, una piccola riserva faunistica con alcuni daini, dei giochi e numerose aree picnic.

Ci fermiamo anche noi per mangiare le ultime focacce, anche se l’area non è tenuta benissimo, e spiccano rifiuti sparsi qua e là. Chi vuole può approfittare per fare un po’ di shopping tra le bancarelle allestite nei pressi del laghetto, che offrono prodotti artigianali e leccornie della tradizione gastronomica locale.

Info: forestaumbra.com

vieste con bambini -foresta umbra

Indirizzi e informazioni pratiche

Noi abbiamo alloggiato al Cala Molinella di Vieste, un villaggio turistico ecosostenibile che offre casette di diverse dimensioni, una bella piscina, un bar con minimarket e soprattutto tanti ettari di spazio a disposizione degli ospiti, con una fantastica fattoria didattica, giochi per i bambini e una casa sull’albero davvero particolare.

Scordatevi la classica animazione turistica per famiglie. Tutte le attività proposte sono ecofriendly e a “bassa intensità”: grazie a personale esperto, i bambini possono fare diverse attività con gli animali del villaggio (asini, cavallo, galline, oche, maiali, vitello, etc), coltivare l’orto didattico, giocare col teatro dei burattini e divertirsi con altri giochi a contatto con la natura.
Info: Villaggio Cala Molinella

Per mangiare, abbiamo provato con soddisfazione sia il Panificio Ciuffreda che il ristorante La Malva: entrambi consigliati anche per i bambini.

Per gli spostamenti credo sia necessario avere un mezzo proprio (noi siamo arrivati con la macchina e ci siamo trovati benissimo), anche se suppongo che nei periodi di massima affluenza possano esserci difficoltà legate al traffico e al parcheggio.

Se possibile, dunque, meglio visitare Vieste con i bambini in bassa stagione, magari proprio a giugno come abbiamo fatto noi!

Altri siti utili:

Silvana
{testi di Silvana Santo, alias Una Mamma Green}
{foto di copertina, è tratta da Shutterstock}

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOKTWITTER, INSTAGRAM e GOOGLE+

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

 

Dai un’occhiata anche qui:

L'autrice: *Redazione*

Della Redazione di Bimbi e Viaggi fanno parte tutti i genitori che hanno raccontato i loro viaggi in giro per il mondo assieme ai loro piccoli esploratori: http://www.bimbieviaggi.it/chi-scrive-per-bimbieviaggi/

Commenti

  • Reply Massimiliano

    Grazie a Silvana per questa bella panoramica su Vieste e sul Gargano. Come si fa a non amare la Puglia :o)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *