#duemoriopenday: quando blog è sinonimo di donna

Un paio di settimane fa ho trascorso un weekend davvero speciale, in compagnia di un gruppo di blogger che ha deciso di uscire dai monitor dei rispettivi computer per incontrarsi fisicamente a Marostica, in provincia di Vicenza.

Tutto è nato da un’idea di Monica che qualche mese fa aveva lanciato un appello direttamente dal suo blog:

Mi manca il piacere di guardare negli occhi le persone con cui spesso comunico nel mondo virtuale.
Mi manca la cadenza provinciale che nella vita reale accompagna i racconti di un viaggio, le discussioni sulla vita di tutti i giorni, la richiesta di un consiglio.
Mi manca l’irrompere fragoroso di una risata al posto di tutta quella sfilza di silenziosi ahahahahahah.
Mi manca il profumo ed il sapore di tutto quel ben di Dio che vedo regolarmente postato, a ora di pranzo e cena, su Facebook.
Insomma … mi mancate voi!
Voi in carne e ossa. Alti e bassi. Magri e grassi. Belli e brutti.

L’appuntamento era fissato per febbraio a Marostica e si prospettava davvero originale:

Qui, io e Coccinello Pazzerello gestiamo un piccolo albergo che per l’occasione metteremo a disposizione come se fosse una grande casa. Senza volerci guadagnare nulla e senza offrire la classica ospitalità alberghiera. A ognuno verrà chiesto di partecipare alle spese – che presto quantificheremo – e di portare una specialità della sua terra, come quando si è invitati a cena da amici.

Ho aderito subito all’iniziativa e ho assistito su facebook alla crescita del gruppo: ogni giorno si aggiungevano persone, tutte donne e tutte blogger!!! L’entusiasmo generale è cresciuto nel tempo, inducendo anche le più titubanti ad avvicinarsi al magico mondo di twitter per tentare di capire che cosa fosse questo fantomatico hashtag #duemoriopenday (a questo link le twittate pre-partenza): era ormai chiaro che a Marostica sarebbe arrivata una quindicina di blogger seriamente intenzionate a divertirsi.

E così è stato, soprattutto perchè Monica e la sua splendida famiglia sono stati padroni di casa eccellenti, accogliendo noi e le nostre famiglie con calore e affetto, facendoci scoprire Marostica e le zone circostanti in modo autentico e divertente (ma di questo parlerò in un altro post) e raccogliendo attorno a sè un gruppo di persone tanto diverse quanto affini per la voglia di conoscersi e vivere assieme questa esperienza così intensa.

#duemoriopenday ed emozioni

Il weekend a Marostica è stato ricco di emozioni intense e tangibili…

L’emozione di percorrere la famosa “scacchiera” di Marostica, vista tante volte in televisione e mai dal vivo

marostica

L’emozione di entrare finalmente all’Hotel Due Mori e trovare Monica che ti accoglie con uno splendido sorriso cercando di capire al volo quale blog si nasconda dietro al tuo viso e, dopo le presentazioni, sciogliere l’emozione in un abbraccio…

marostica

L’emozione di stringere la mano a tante persone che conoscevi solo tra le righe del tuo monitor e a tutti i loro accompagnatori, di cui impari subito il nome grazie sempre alla magica Monica…

marostica

L’emozione di uno spettacolo a sorpresa nel Castello di Marostica, interamente dedicato a te e ai tuoi amici, grazie a Monica e all’Associazione Promarostica

marostica

L’emozione di sentire le voci delle persone che eri abituata a leggere, scambiare chiacchiere e confidenze con loro e renderti conto che in fondo le conoscevi già….perchè una blogger felice è quella scrive col cuore e mette passione in quello che fa e alla fine, il tuo blog non mente!

L’emozione di sapere che questo weekend ha contribuito a costruire qualcosa di duraturo che va oltre un scambio di like su facebook

marostica

L’emozione del groppo in gola quando devi salutare le tue compagne di avventura….

#duemoriopenday e scoperte

A Marostica però non mi sono solo emozionata, ho fatto anche tante scoperte interessanti…

Ho scoperto che mi piacciono le ville del Palladio e i loro meravigliosi affreschi, che effettivamente risultano molto difficili da rubare rispetto ai “soliti quadretti” 😉

villa godi

Ho scoperto che food blogger e travel blogger assieme sono esplosive: 15 blogger armate di macchina fotografica e accompagnatori al seguito, hanno assaporato Marostica da tutti i punti di vista e adesso ve la raccontano in rete che neanche una lonelyplanet!

Ho scoperto che devo seguire di più le food blogger, non tanto per imparare le loro ricette (che tanto non ce la posso fare) quanto perchè poi quando le incontri di persona, puoi stare tranquilla che si mangia benissimo!

marostica

marostica

marostica

Ho scoperto che il blog è donna e che di pari opportunità (per gli uomini) non se ne parla proprio 😉

marostica

Sono proprio convinta che internet stia rappresentando un’enorme opportunità per molte donne: chi si fa un blog per sfogarsi e trovare aiuto, chi per dare sfogo ad una passione, chi per “lasciare un racconto” ai propri figli…ognuna ha le proprie ragioni ma tutte abbiamo deciso di avventurarci in questo mondo con curiosità e dedizione, ci siamo fatte in 4 per imparare a come gestirlo e ora, tra mille impegni, ci destreggiamo a fatica ma con grandi soddisfazioni!

Ma soprattutto, confrontandomi con le mie “colleghe”, a Marostica ho scoperto una cosa importantissima, il vero segreto di una blogger: dietro ad una blogger felice c’è sempre un marito felice[mente rassegnato]! 😉

marostica
vignetta di Tiziana Bergantin

Sono i finiti i tempi in cui da brave mogliettine ce ne tornavamo a casa dal lavoro, preparavamo la cena, rassettavamo casa e coccolavamo i mariti! Appena tornate dall’ufficio, giusto il tempo di una breve  doccia, un po’ di giochi coi bimbi e via tutte attaccate al computer. I “poveri” mariti arrivano a casa guardando i figli con aria interrogativa per sapere se in frigo c’è qualcosa da mangiare o se sia il caso di ordinare una pizza. E dopo cena, messi a letto i bambini, tutte nuovamente incollate ai monitor e alle tastiere, a trasformare pensieri in bit.

Nonostante tutto, loro sono sempre lì e, con un po’ di rassegnazione, continuano ad occuparsi di noi…

Si preoccupano delle vivande…

marostica

Risolvono piccoli problemi quotidiani…

marostica

Ci aiutano nel difficile compito di educare i nostri figli…

marostica

Ci accompagnano nelle nostre blog-avventure

marostica
Foto di Vatinee Suvimol

 

Per concludere

Più volte abbiamo definito questo weekend a Marostica come un “passaggio dal virtuale al reale”: sì in effetti uno sguardo è più “vero” di un post letto al computer ma io non riesco a contrapporre così nettamente questi due mondi soprattutto ora che mi sono davvero resa conto di quanto sia reale tutto ciò che provo leggendo certe storie online.

I nostri blog non sono “virtuali”, diciamo che sono diversamente “reali”.

Ma una cosa è certa, cioè che iniziative come il #duemoriopenday facciano bene a tutti: alle nostre città che vengono promosse in modo sincero e genuino, ai nostri mariti che escono un po’ di casa e vivono esperienze che senza una moglie blogger non si sognerebbero neanche e soprattutto a noi, donne-blogger dal cuore pronto ad emozionarsi perché, noi lo sappiamo, in fondo…

un abbraccio vale più di mille bit 😉

 

Milly

villa godi
Foto di Monica Nicoliello

 

L'autrice: * Milly Marchioni *

Mamma di Amanda, classe 2007. Viaggiatrice indipendente, adoro il mare e le isole tropicali ma anche la montagna e in generale i viaggi a contatto con la natura...passando per le città, i piccoli borghi, i castelli, le sagre di paese... Scoprire il mondo con gli occhi di mia figlia mi sta aiutando a crescere come viaggiatrice ma soprattutto come persona.

Commenti

  • Reply Ale

    milly cara, che bel racconto! e che belle emozioni hai trasmesso…fantastica la foto di ervin ( con una faccia che sembra quasi rassegnato)!
    Un abbraccio forte!

    • Reply milly

      In effetti la faccia di Ervin rende bene l’idea!!! 😉

  • Reply viaggiebaci

    Noooooooooooooooooooooooooo … l’omaggio alla DONNA BLOGGER proprio mi mancava 🙂
    idea originalissima e sviluppata in modo assai divertente: brava Milly, davvero!
    Ti mando un milione di bit <3
    monica

    • Reply milly

      Ricambio i bit con affetto!!!
      E grazie ancora perchè anche queste emozioni e scoperte sono merito tuo! 🙂

  • Reply Elena

    Che bello questo racconto e quanto mi sono riconosciuta nella mamma blogger. E spero la prossima volta di esserci pure io

    • Reply milly

      La mamma-moglie blogger è una figura ricorrente! 😉
      Alla prossima occasione allora!

  • Reply Vaty

    Ma che bel post che hai scritto Milly.. bellissime le foto e fantastico il detto su dietro alle blogger 😉 uffa, ma quando si replica? oggi, di 2 sett, fa non vedevo ora di finire di lavorare, andare a casa a cucinare thai e partire per Marostica …

    • Reply milly

      E’ vero, quel weekend è stato proprio intenso…speriamo di riuscire a replicare quanto prima!!!

  • Reply Liliana Monticone

    Bellissimo il segreto di una blogger, bellissimo il diversamente reale… ma che di pari opportunità per gli uomini non se ne parla proprio… li batte tutti!!! 🙂

    • Reply milly

      Grande Liliana!!! Io e te ci capiamo sempre al volo! Hai riassunto in 140 caratteri il post! w twitter e il dono della sintesi! 😉

      • Reply Liliana Monticone

        Io il dono della sintesi non ce l’ho proprio (basta guardare la lunghezza dei miei post!), ma le tue frasi ad effetto mi piacciono davvero un sacco e… rendono proprio bene!!! 🙂

  • Reply Valentina The Family Company

    Carissima amica mamma donna blogger…. Bellissimo post, ma non avevo dubbi! E azzeccatissima la definizione dei nostri blog diversamente reali. Spero di rivederti presto. Anzi, prestissimo!!
    PS per i lettori: l’auto in panne… era la mia! 😉 Grazie a tutti i mariti presenti (il mio non c’era) che me l’hanno fatta ripartire! 🙂

    • Reply milly

      Grazie cara!!! E’ stato davvero un piacere poter dare un volto a un blog così vivo! Speriamo di poter presto condividere altre belle esperienze!
      PS: non volevo dirlo, ma il merito della tua “ripartenza” è soprattutto della Liliana!!! 😉

      • Reply mamma & co.

        Ma come ha fatto a leggerlo solo ora???
        Grande Milly, Federico sta seriamente pensando che io sia fuori di senno, sto ridendo da sola davanti a un computer … e senza nemmeno chattare con qualcuno!
        L’ idea delle donne blogger è quanto mai azzeccata ma io voglio fare il BIS; proponiamo l’ hotel due mori di Marostica?
        Ma voi quando partite???

        • Reply milly

          Ah ah! Mi fa piacere che ti sia divertita!
          Anch’io voglio fare il bis quanto prima! Appena ci viene un’idea carina lanciamo la proposta e si organizza! Non sarà mai una cosa speciale come quella organizzata da Monica ma l’importante è ritrovarci!!
          (noi partiamo sabato)
          un bacio!
          milly

  • Reply Tiziana

    Fantastico! Occasione migliore non potevi trovare, ti ringrazio per questa ode non solo al femminile, perché i nostri mariti se la sono meritata tutta la nostra ammirazione. In questo caso la rassegnazione è davvero benefica e secondo me c’è stata solo all’inizio della nostra avventura, poi è diventata complicità, partecipazione, coinvolgimento . Grande Milly, bellissima la tua versione.

    • Reply milly

      Sì, infatti ci scherzo su, ma sono convinta che i nostri ometti siano proprio contenti di ciò che facciamo!!! E il viso di Piero che indossa l’armatura ne è la prova lampante! 😉

  • Reply michelabocedi

    Cara Milly, hai già spiegato egregiamente i sentimenti che sono nati in quei giorni!!!….ma io dov’ero sempre…….nelle foto c’è più marito che io !!!! 😀

    • Reply milly

      Ahah, è vero, ma questo post era dedicato soprattutto a loro! Tu comparirai nel prossimo! 😉

  • Reply Annalisa

    Leggo solo ora dopo un weekend in giro per mostre e fiere… Una visione ancora diversa di quel magnifico incontro tra blogger. Come non condividere i tuoi bei pensieri! Speriamo davvero che ci siano altre occasioni così belle!

  • Reply mammaorsacuriosona - Stefania

    Mi ero persa il tuo racconto di Marostica che avevo invece letto da altre blogger. Che dire, un racconto veramente sincero e autentico! P.S. Io abito poco lontano da Marostica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *