DeltaPo: quando shopping fa rima con turismo

C’era una volta in Italia un lunghissimo fiume di nome Po, che nasceva dal Piemonte e, dopo oltre 650 km, arrivava fino al mare Adriatico. C’era una volta e c’è ancora.

Per la precisione è il fiume più lungo d’Italia, il classico fiume che viene utilizzato a scuola come esempio per studiarne la geografia: sorgente, affluenti, ramificazioni varie e infine la foce. Quella del Po è l’emblematica foce a delta, che qui è stata addirittura inserita all’interno di un Parco Naturale..

Il Parco del Delta del Po

L’unicità del delta del Po viene tutelata e promossa anche grazie alla creazione di un parco naturale interregionale, situato a cavallo tra Emilia-Romagna e Veneto. I diversi gradi di salinità dell’acqua hanno infatti consentito lo sviluppo di una molteplicità di ambienti naturali e di un’incredibile biodiversità: oltre 300 specie di uccelli, diversi mammiferi (tra cui il “cervo delle dune”) e una grande varietà di piante, hanno addirittura indotto l’Unesco ad inserire il Delta nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità.

deltapo -uccellino

Insomma, un’attrazione turistica che, se adeguatamente promossa e valorizzata, potrebbe attirare in zona turisti da tutto il mondo, come avviene per esempio in altre zone umide e rinomate a livello mondiale, come per esempio la Camargue.

Cosa fare nella zona del Delta del Po

A livello turistico, la zona del delta del Po si trova in una posizione strategica per vivere un’esperienza di viaggio ricca e varia. Ecco alcuni spunti:

  • Visitare la città di Ferrara, anch’essa dichiarata Patrimonio Unesco assieme al Delta: uno dei pochi capoluoghi di provincia ad essere rimasto quasi completamente circondato dalle antiche mura e dotato di centri culturali di rilievo nazionale.
  • Visitare la città di Rovigo, con i suoi edifici religiosi, i numerosi palazzi signorili e i resti delle antiche mura e del castello.
  • Esplorare il Delta del Po in modo alternativo, visitando Albarella, un’isola che si trova al suo interno, collegata alla terraferma tramite un ponte: un habitat naturale per numerose specie di animali.
  • Lidi Ferraresi: con spiagge immense ed attrezzate e un mare calmo che digrada dolcemente, i lidi ferraresi rappresentano una destinazione marittima ideale per le famiglie con bambini. Così, a 2 passi dalle meraviglie naturalistiche del delta, è possibile vivere una tipica vacanza mare con tutte le comodità.
  • Navigazione sul Po: sempre a tema ‘acqua’ poi, non si può venire in zona senza dedicare un po’ di tempo al protagonista indiscusso del parco, il fiume Po che ha dato origine a tutto…
    Che si tratti di un vaporetto o di una motonave, le possibilità per scoprire il delta a bordo di un’imbarcazione sono numerose, e sono ovviamente uno dei modi più divertenti per conoscere il parco con i bambini.

E’ proprio all’interno di questo contesto turistico che si inserisce DeltaPo outlet, ad Occhiobello (Ferrara), un vero e proprio destination outlet, che ha aperto le sue porte a cittadini e turisti con una serie di eventi dedicati alle famiglie, ma non solo.

In data 28 maggio noi stessi abbiamo preso parte alla festa delle scuole di Occhiobello, che si è tenuta negli ambienti dell’outlet. Con musica, spettacoli, esposizione delle opere dei bambini dalla scuola dell’infanzia fino alla scuola secondaria, è stato un bellissimo pomeriggio di festa e allegria.

deltapo -spettacolo bimbi

Obiettivo primario dell’outlet è infatto quello di diventare luogo di aggregazione e centro turistico integrato col resto del territorio.

Ampie zone verdi dedicate allo sport e al gioco dei più piccoli, una darsena per l’attracco delle barche, che potranno quindi fermarsi lungo il loro percorso, per portare i visitatori da un punto all’altro del Po, tra Emilia-Romagna e Veneto, una barca artistica che farà viaggiare le persone in compagnia di opere d’arte, in una sorta di mostra in movimento…

deltapo -mostra scuola

Queste sono solo alcune delle novità che sarà possibile provare a partire da fine 2016-inizio 2017, quando l’oulet aprirà le porte nel senso tradizionale del termine, con una settantina di negozi come siamo abituati a conoscerli nei classici outlet tra shopping, ristorazione e wellness.

Insomma, DeltaPo Outlet si sta configurando come un innovativo polo in cui commercio, turismo e intrattenimento si integrano per soddisfare le esigenze di ogni tipo di visitatore, con un occhio di riguardo per le famiglie con bambini ai quali saranno dedicate diverse aree ed iniziative.

deltapo -outlet

La curiosità è tanta e noi non vediamo l’ora di continuare questo cammino di scoperta di questa destinazione turistica che, ormai è chiaro, ha tanto da offrire e ce lo presenterà in tanti modi innovativi.

Ci aggiorniamo fra qualche mese, non appena ci saranno novità!

Milly
{Testi e fotografie di Milena Marchioni}
{La foto di copertina e la foto dell’uccellino,sono tratte da Shutterstock}

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOKTWITTER, INSTAGRAM e GOOGLE+

L'autrice: * Milly Marchioni *

Mamma di Amanda, classe 2007. Viaggiatrice indipendente, adoro il mare e le isole tropicali ma anche la montagna e in generale i viaggi a contatto con la natura...passando per le città, i piccoli borghi, i castelli, le sagre di paese... Scoprire il mondo con gli occhi di mia figlia mi sta aiutando a crescere come viaggiatrice ma soprattutto come persona.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *