Zoomarine con bambini: tutte le informazioni sul parco

Oggi mamma Roberta ci parla di Zoomarine, il parco divertimenti di Roma, tra animali, spettacoli, giostrine e tanti divertimenti per bambini e genitori.

A circa 40 km dal centro di Roma, sul mare, si trova Torvajanica, la frazione di Roma in cui, pochi anni fa, è stato aperto Zoomarine.

Zoomarine è sia un parco di divertimenti con attrazioni per grandi e piccini, sia un piccolo parco acquatico (sono presenti 2 piscine con diverso scivoli), ma SOPRATTUTTO è una sorta di “zoo del mare

Nel parco si trovano vari padiglioni in cui si può assistere a coinvolgenti spettacoli. I più amati? Quelli dei delfini, delle foche e dei pinguini, che sono oltretutto una new entry del parco! Ci sono poi lo spettacolo dei pappagalli, quello dei rapaci e dei tuffatori.

Oltre ai vari spettacoli, nei padiglioni degli animali, pagando un sovrapprezzo a persona, si può assistere ad un vero e proprio tour in cui gli animali in questione vengono descritti nei minimi dettagli e mostrati più da vicino. Al termine del tour, viene scattata una foto ricordo con l’animale, ma ATTENZIONE: è da specificare che a zoomarine, pur partecipando ai tour, non è mai permesso il contatto diretto con gli animali, poiché l’etica del parco si basa sul rispetto di questi ultimi e della natura in generale.

Zoomarine con bambini -pancione

Oltre al tour, per quanto riguarda i DELFINI, il parco offre anche la possibilità di “diventare addestratore per un giorno“: chi lo desidera, sempre pagando una quota a parte rispetto al biglietto (piuttosto alta!), ha la possibilità di indossare la muta ed entrare in vasca (dopo una preparazione teorica sulla vita del delfino) per giocare con gli animali. Anche qui il contatto diretto non è permesso, ma alla fine viene scattata una foto ricordo in compagnia dell’animale che è proprio accanto a voi! (In altre occasioni la foto con il delfino viene scattata davanti al vetro della vasca da cui lui si affaccia).

Per chi volesse avere le foto ricordo con tutti gli animali, senza partecipare ai tour, da quest’anno è stato lanciato un pacchetto a 29 euro per 4 foto ricordo: pappagalli, foche, pinguini e naturalmente delfini!

Oltre ai padiglioni, e a due piscine provviste di scivoli, come dicevo prima, ci sono anche varie attrazioni da classico parco di divertimenti, tra cui un’ampia gamma per i piccolissimi!

Zoomarine con bambini: la nostra esperienza

Ma… ora veniamo a noi!
Io ho visitato il parco due volte: una da quasi mamma e l’altra da mamma a tutti gli effetti di Christian, allora 10mesenne.
La prima volta, sono andata in occasione di “miss pancione” il giorno della festa della mamma.

Zoomarine con bambini -fotoricordo

Questo è un evento del parco che consiglio a tutte: le mammine in attesa entrano gratis al parco (gli accompagnatori pagano, ma hanno diritto ad uno sconto sul biglietto) e vengono inondate di attenzioni. Vengono infatti consegnate tantissime buste di gadget per la gravidanza e la prima infanzia di varie marche molto note (ad esempio prenatal), le future mamme hanno diritto ad un pasto completo al ristorante ed inoltre, prima del concorso, vengono pettinate e truccate da parrucchieri ed estetisti esperti e viene scattata loro una foto ricordo gratuita!

Zoomarine con bambini -torta

Dopo lo svolgimento del concorso in cui sono in palio vari premi importanti, come il trio, i seggiolini da auto, le sdraiette sonore, ecc.., viene offerta una torta meravigliosa!
Insomma, una giornata molto carina e all’insegna del divertimento!

Anche la seconda volta al parco, zoomarine non ci ha deluso! Christian era ancora piccolino, ma si è ugualmente divertito a vedere gli animali (guardava interessatissimo gli spettacoli) ed è potuto salire su varie giostrine pensate proprio per i bimbi più piccolini.

Zoomarine con bambini -spettacolo
Christian e nonna Paola durante lo spettacolo dei delfini

Zoomarine con bambini: informazioni pratiche

Innanzitutto zoomarine, come tutti i parchi di divertimenti, è caro! Il biglietto si aggira intorno ai 28 euro per gli adulti e i 22 per i bambini sopra i 3 anni. E’ vero però che si trovano molte offerte, inoltre semplicemente prenotando prima via internet, potete avere i biglietti pagando circa 24 euro per gli adulti e 18 per i bimbi. Per chi abita fuori Roma, esistono dei pacchetti parco+hotel a partire da 39.90 € a persona.
Il biglietto comprende le 2 piscine, tutte le attrazioni e gli spettacoli. Non sono incluse le foto ricordo, i tour, il momento da addestratore di delfini ed i pasti.

Zoomarine con bambini -pranzo
Proprio per quanto riguarda i pasti, visto il non ottimo rapporto prezzo qualità, consiglio di portare dei panini da consumare all’interno dell’area picnic, ma, in ogni caso al parco trovate tutto il necessario per la pappa dei piccoli ospiti già svezzati e in grado di masticare: al ristorante servono sempre la pasta al pomodoro e come secondo potete scegliere il petto di pollo o l’hamburger accompagnati dalle immancabili patatine fritte, ma trovate anche anche cibo da fast food, pizza, gelati,frutta, patatine e biscotti.
Per i piccolissimi non troverete menù appositi, ma io ho risolto portando da casa una pappa pronta della mellin (pastina, verdure e manzo), che mi è stata scaldata senza problemi al ristorante.

Nei bagni sono presenti i fasciatoio ed è disponibile anche un’area per l’allattamento.

Zoomarine con bambini -passeggini
Insomma, zoomarine pur non essendo molto grande, è assolutamente un parco adatto a bimbi di tutte le età (come avete visto anche a quelli ancora in pancia!!!), il personale è gentile e socievole, gli animali, soprattutto i delfini, sono fantastici e le attrazioni divertenti!

Diciamo pure che ha tutte le carte in regola per permettere alla famiglia di passare una giornata diversa e spensierata, quindi, che aspettate?!

 

{testi e fotografie di Roberta Messina}
{la foto di copertina di eZeePics, via Shutterstock}

 

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

.

Ti piacciono i Parchi diverimento? Potrebbe interessare:

  1. Roma con bambini: idee per gite dentro e fuori porta
  2. Parchi divertimento in Italia: gite fuori porta per un’avventura speciale
  3. Leolandia con bambini: le avventure della piccola Bea
  4. Parco avventura a Reggio Emilia: alla scoperta del Parco Matildico

.

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOKTWITTER, INSTAGRAM e GOOGLE+

L'autrice: Roberta Messina

Roberta Messina

Mamma di Christian, detto ChriChri, classe 2014. Sono cresciuta con un trolley rosa in mano, che speravo tanto di passare a mia figlia, invece è arrivato un bel maschietto e ho dovuto metterlo via, ma.... Naturalmente ne ho comprato subito un altro, giallo, per partire come e quando ci va con il nuovo arrivato al seguito! Io e il mio compagno non amiamo programmare, siamo pazzerelli e ci piace prendere e andare, non importa se a 2 o 10 ore da casa: l'importante è stare insieme e vedere posti nuovi!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *