Aeroporti baby friendly: tutti gli scali di Roma e Londra

[AEROPORTI BABY FRIENDLY] Oggi Enrica ci racconta alcuni aeroporti che frequenta spesso nella sua vita da expat: da Londra (Heathrow, Gatwick, Stanstead, Luton) a Roma (Fiumicino e Ciampino) vediamo quali sono baby friendly e quali no (con tanto di voto)!

Qualche anno fa lessi da qualche parte che i due peggiori aeroporti da cui partire o arrivare in Europa, per servizi, tempi di attesa, aree giochi eccetera erano due: Heathrow e Fiumicino.
Ecco, noi viviamo a Londra e siamo originari di Roma, dove torniamo regolarmente almeno due volte l’anno.
In realtà devo dire che in anni recenti entrambi gli aeroporti sono migliorati notevolmente, specialmente Heathrow con l’apertura del Terminal 5.

Aeroporti baby friendly-san pancras

Aeroporti baby friendly a Londra: Heathrow

Nei nostri viaggi da Heathrow esiste un “BT5” e un “AT5”, Before and After Terminal 5. 😉

BT5 si viaggiava di solito dal terminal 3 o 2 a seconda della compagnia, T3 British, T2 Alitalia o Air France. Il T3 era un terminal sovraffollato, pieno di code, enorme e caotico, negozi nella media, tempi di attesa medio lunghi, ben collegato con la metro e con i treni, un bel po’ distante dai parcheggi per macchine in lunga sosta. Niente di che. So che ora vi hanno aperto una bellissima area giochi per i bambini, ma noi non ne abbiamo mai usufruito.

Poi è arrivato lui, il T5! A me dispiace tanto per tutte le personcine a modo che hanno tanto protestato durante la fase di costruzione del terminal, ma il T5 ha alzato il livello di gradimento dei nostri spostamenti di centinaia di punti.
Il T5 è interamente dedicato alla British Airways, non esistono file ai check in, il personale di terra ti accoglie all’entrata e ti accompagna ai check in automatici. Se questi non dovessero funzionare le famiglie con bambini possono usufruire dei check in dedicati alla First o Business Class.

Una volta eseguito il check in e lasciati i bagagli, il T5 dispone di linee scanner dedicate alla famiglie e udite udite, se si hanno bambini che dormono nel passeggino (a noi è successo), non ti fanno chiudere il passeggino ma puoi passare con passeggino e infante addormentato dentro e fanno uno scanner manuale del tutto.

L’interno è una gioia per gli occhi e i portafogli, ci sono negozi, caffè e ristoranti.  C’è una area giochi per bambini molto ben attrezzata, con aree separate per bambine/i più piccole e più grandicelli, tutti i ristoranti hanno kids menus, c’è copertura wifi completa, ci sono fasciatoi in bagni dedicati accessibili sia agli uomini che alle donne, gli hub sono “aperti” sul terminal dunque si può girovagare fino a pochi minuti all’imbarco.

Il T5 è ben collegato con la metro (la Piccadilly line vi arriva dentro), il treno è un po’ più distante, i taxi possono arrivare fin davanti all’entrata.
I tempi di attesa bagagli sono ridottissimi anzi spesso i bagagli hanno atteso noi.

Ulteriori dettagli > Family Facilities at Heathrow Airport

Voto 5/5 (Terminal 5)
Voto 4.5/5 (Heathrow in generale)

Aeroporti baby friendly: Gatwick

Tra gli aeroporti low cost di Londra è il migliore, peccato sia il più distante da casa nostra!

Check in un po’ affollati ma area scanner dedicata alle famiglie (area non linea, lo scanner per le famiglie è in un’area diversa da quelli normali), con metal detector a forma di castelli! Carino!

Hub chiusi, dunque separati dalle aree negozi, fasciatoi unisex ben tenuti ed equipaggiati, area giochi nell’area più vicina agli hub, ristoranti family friendly. Negozi nella media.

Aeroporto non grandissimo ma efficiente e ben tenuto.

Maggiori informazioni > Travelling with children

Voto 4/5

 

Aeroporti baby friendly a Londra: Stanted

Avete presente le stazioni dei pendolari o degli studenti che aspettano i treni/autobus per andare a scuola? Ecco a Stansted si respira la stessa atmosfera. Sarà che la quasi totalità dei voli Ryanair parte da li ma più che in un aeroporto sembra di essere alla stazione Tiburtina (pre Italo).

I parcheggi lunga sosta sono molto distanti e ci sono navette che li collegano al terminal ma impiegano anche 15/20 min. I taxi non possono aspettare nè scaricare le persone di sera e mattina di fronte all’entrata ma bisogna arrivare all’area di sosta breve.

Negozi alle partenze 5 di numero, 1 ristorante e un caffè, una libreria. Area giochi non pervenuta, fasciatoi unisex sia alle partenze che agli arrivi. C’è una sala giochi con videogames a pagamento prima delle navette per gli hubs.

Tempi di attesa controllo passaporti agli arrivi stratosferici, ma attese  per bagagli minime.

Maggiori informazioni > Family Facilities

Voto 2/5

 

Aeroporti baby friendly a Londra: Luton

Più piccolo di Steansted, meglio tenuto e secondo noi più efficiente. Peccato non sia collegato con il treno al centro di Londra.

I taxi non arrivano all’entrata ma nell’area di sosta breve.

Gli hub sono separati dai negozi (c’è Victoria Secret, piccolo ma c’è!) e non mi pare di aver mai visto aree giochi per bambini.

Vari ristoranti family friendly, fasciatoi unisex e quiet zone per allattamento prima degli hubs.

Voto 2.5/5

Aeroporti baby friendly-newark

Aeroporti baby friendly: Fiumicino

Come dicevo, negli ultimi anni è migliorato.

Linea scanner preferenziale per le famiglie in condivisione con personale dell’aeroporto e piloti.

La sala allattamento dell’area partenze è carina e ben tenuta, ci sono una poltrona, un fasciatoio, un forno a microonde e un lettino. E’ normalmente chiusa a chiave ma chiedendo ad un qualsiasi addetto di terra vi aprono senza problemi. Peccato sia distante dagli hubs, dunque potete usufruirne soltanto fino a 30/40 min prima dell’imbarco.

Nella area arrivi da un paio di anni hanno aperto un’area giochi carina, di quelle con scivoli e palline. E’ ben tenuta e non so perchè quasi sempre vuota. Per noi è molto utile viste le ere geologiche con cui si misurano i tempi di attesa dei bagagli.

La cosa più antipatica dell’aeroporto di Fiumicino è il fatto che i passeggini vengono riconsegnati nell’area bagagli speciali e sono sempre in ritardo rispetto ai bagagli.

I parcheggi sono vicini ai terminal, i treni sono comodi e partono dall’interno dell’aeroporto. Purtroppo le biglietterie non sono aperte di sera e di mattina presto, ci sono delle macchinette automatiche che però non accettano carte di credito.

Voto 3/5

Aeroporti baby friendly: Ciampino

Lo posso dire?
Arrivare a Ciampino o Morondava a me fa lo stesso effetto. Almeno a Morondava ci sono ancora le palme. è nulla da dire.

E’ piccolo dunque tutti i tempi di spostamento sono minimi.

Prima degli scanner c’è una libreria abbastanza fornita, in particolare nella sezione guide di viaggio.

Però i bagagli riescono ad arrivare dopo ore. Chissà perché.

Voto 1/5

 

Questi sono i miei voti sugli aeroporti di Roma e Londra. La prossima settimana invece vi racconto qualche altro aeroporto testato in giro per il mondo!

 

Per saperne di più sui servizi per famiglie a Fiumicino, leggi qui: aeroporti baby friendly Fiumicino Roma

 

Enrica
[Testi e fotografie di Enrica Ippoliti]
(la foto di copertina è tratta dall’ originale di  JamesZ_Flickr con Licenza Creative Commons)

 

Dai un’occhiata anche qua:

L'autrice: *Enrica*

*Enrica*

Mamma di Martina, classe 2010. I mei genitori avevano un camper ed all’età di 16 anni avevo gia visitato la maggior parte delle città italiane ed europee! Per questo mi sento parecchio cittadina europea di nome e anche di fatto. Ingegnera, romana di nascita, al momento vivo con mio marito e mia figlia a Londra, il trampolino del mondo. Un paio di valigette sotto il letto sono sempre pronte, il mondo e’ grande e meraviglioso e il piu’ bel regalo che sto tentando di fare a mia figlia è quello di fargliene conoscere un pezzettino alla volta!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *