Trekking Urbano a Bologna: vivere la città a passo d’uomo

Il prossimo weekend numerose città italiane saranno prese d’assalto da un pacifico esercito di camminatori…

Il 31 ottobre si celebra infatti la decima giornata nazionale dedicata al Trekking Urbano, un evento che vuole mettere in primo piano un nuovo modo di fare turismo sostenibile nelle città d’arte (ma non solo), privilengiando mete e zone poco conosciute dal turismo di massa.

Da Trento a Cagliari sarà quindi possibile fare escursioni alla scoperta degli angoli nascosti e dei misteri che si celano dietro alle nostre città: a questo link tutte le città partecipanti. A Bologna saranno addirittura 3 i giorni dedicati all’evento: dal 31 ottobre al 2 novembre.

Trekking Urbano a Bologna: percorsi tematici per tutti

trekking urbano bolognaIl tema nazionale “10 anni di Trekking tra passato e futuro” a Bologna sarà declinato sul tema della “piazza: luogo di incontro e scontro”: dalle antiche piazze del centro storico, a quelle di recente realizzazione, come Liber Paradisus, attuale sede del Comune di Bologna.

Saranno 58 i percorsi esperienziali per le strade di Bologna e provincia: da quelli tradizionali legati per esempio alle acque, a quelli più innovativi, che avranno come filo conduttore l’urbanistica, il cinema, la matematica, la medicina, i luoghi gay friendly o le mete più note ai turisti stranieri (con 2 percorsi in lingua inglese e uno in lingua spagnola condotto dalla simpaticissima Yolanda Sabaté di Hispania Asociaciòn Cultural).

Un occhio di riguardo anche per i social media, con un percorso dedicato agli instagramer, che potremo seguire online con l’hashtag #trekkingboGB

In Provincia sarà inoltre possibile andare alla scoperta del territorio, della storia e dell’enogastronomia nei Comuni che circondano Bologna: Castello di Serravalle, Monte San Pietro, San Giovanni in Persiceto, Sasso Marconi, Savigno e Zola Predosa.

Si va dai percorsi impegnativi per gambe allenate (per esempio “i Parchi Fluviali tra Bologna e Casalecchio” oppure “La millenaria via degli Dei” che parte da Sasso Marconi) a quelli più leggeri adatti alle famiglie. Sono in particolare 3 i percorsi dedicati ai bambini:

  • Una città bestiale” per bimbi di 8-13 anni, 31 ottobre ore 16,30
  • Il mio viaggio sulla carta” per bimbi di 7-11 anni, 2 novembre ore 10,30
  • La città matematica” per bimbi di 7-12 anni, 2 novembre ore 14,00

 E noi?

trekking urbano bologna e provinciaNoi parteciperemo a 3 percorsi:

  • Viaggiatori viandanti e pellegrini: destinazione Bologna“, a cura dell’Associazione culturale Didasco, venerdì 1/11: scopriremo Bologna con gli occhi dei tanti illustri viaggiatori che sono passati di qui
  • Il mio viaggio sulla carta“, a cura di Genus Bononiae, Musei nella città, sabato 2/11: un percorso dedicato ai bambini, che saranno guidati alla scoperta della Bologna vista attraverso gli schizzi dei giovani artisti che l’hanno visitata nel corso dei secoli: lungo il percorso faremo tappa in vari musei per laboratori artistici
  • I segreti del Borgo tra Pignoletto e leggende“, a cura dell’Associazione “Le terre di Jacopino”, Comune di Castello di Serravalle e dell’Ufficio Informazione e Accoglienza Turistica Colli Bolognesi, Sabato 2/11: potremo finalmente conoscere da vicino il Borgo di Castello di Serravalle, una di quelle chicche a due passi da casa che si tende a trascurare, come mi era successo per Monteveglio. Vedremo i luoghi dove Bologna e Modena combatterono la famosa battaglia della “Secchia Rapita”, visiteremo un Ecomuseo e…degusteremo Pignoletto e Parmiggiano Reggiano, perché qui storia ed enogastronomia viaggiano sempre assieme.

trekking urbano bolognaMa soprattutto, conserveremo la brochure in cui sono descritti tutti gli itinerari e cercheremo di prendere ispirazione per i miei prossimi viaggi alla scoperta delle bellezze “dietro casa”.

Quello che apprezzo maggiormente della Giornata Nazionale dedicata al Trekking Urbano è proprio la sua capacità di sensibilizzare tutti ad un diverso approccio alle città in cui viviamo o viaggiamo: un approccio lento e rispettoso, con in spalla uno zaino pieno di curiosità e voglia di conoscere le storie che si celano dietro alle ricchezze storico-culturali del nostro paese.

Qualche informazioni pratica

Trekking Urbano Bologna è organizzato dal Settore Marketing Urbano e Turismo del Comune di Bologna, in collaborazione con diversi Comuni della Provincia, associazioni, consorzi, fondazioni,  musei…Il programma completo e la descrizione dei percorsi è riportata sul sito turistico ufficiale Bologna Welcome.

La partecipazione ai percorsi è gratuita con prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti: le iscrizioni sono aperte dal 14 ottobre e ormai i posti disponibili sono pochi, ma tentar non nuoce:

  • per i percorsi a Bologna città telefonare ai numeri 051 2194040 – 051 2193453 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 14 (fino a mercoledì 30 ottobre compreso)
  • per i percorsi in Provincia le indicazioni sono riportate nei dettagli del singolo percorso sulla pagina del sito Bologna Welcome

Per i turisti sono stati predisposti dei pacchetti ad hoc consultabili a questo link.

Trekking tutto l’anno: per prendere ispirazione e scoprire le città secondo le ispirazioni del Trekking Urbano, a questo link sono spiegati tutti i percorsi delle passate edizioni dell’evento.

Per seguire l’evento online:

 

 

Milly
[testi e fotografie di milena marchioni]

(l’immagine in evidenza è tratta da qui)

 

Qualche tweet in diretta dalle passeggiate:

Trekking urbano a Bologna: sulle orme di antichi viaggiatori

Trekking Urbano a Bologna: i bambini alla scoperta dei Musei

Trekking Urbano alla scoperta del Borgo di Serravalle (Bologna)

 

 

 

L'autrice: * Milly Marchioni *

Mamma di Amanda, classe 2007. Viaggiatrice indipendente, adoro il mare e le isole tropicali ma anche la montagna e in generale i viaggi a contatto con la natura...passando per le città, i piccoli borghi, i castelli, le sagre di paese... Scoprire il mondo con gli occhi di mia figlia mi sta aiutando a crescere come viaggiatrice ma soprattutto come persona.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *