Bimbi gratis in aereo: ecco l’offerta di Volotea

Lo sapevate che con Volotea i bambini possono viaggiare gratuitamente? Oggi vi racconto come e quando è possibile acquistare biglietti per bimbi gratis in aereo!

Chi è Volotea

Volotea è una compagnia aerea spagnola con un carattere prevalentemente “regionale”, che collega alcuni aeroporti italiani con tantissime mete super interessanti per le famiglie, soprattutto perché spesso sono tratte non coperte da altre compagnie. Per esempio si può partire dagli aeroporti di Venezia, Verona, Genova, Torino, Napoli, Bari o Palermo (ma anche Brindisi, Cagliari, Catania, Olbia, Pisa…) per volare verso Lampedusa, Pantelleria, Atene e principali isole della Grecia, la Sardegna, l’Albania, le Canarie e tantissime altre città e destinazioni europee….

Fino a metà settembre (alta stagione) i voli e le destinazioni coperte sono molto numerosi, per poi calare nel periodo autunnale/invernale.

 

La promozione Bimbi gratis di Volotea

bimbi gratis in aereo

Perché vi parlo di Volotea? Perché ho scoperto che a cadenza periodica (indicativamente ogni mese) viene lanciata un’offerta temporanea “I più piccoli volano gratis che consente di far volare gratuitamente i bambini fino a 14 anni. Per un periodo che può oscillare da 1 e 3 giorni, ogni adulto può prenotare per un bambino che vola gratuitamente (i posti sono limitati per bimbi sopra i 2 anni e la promozione non è cumulabile con altre).

La prossima promozione, per esempio, sarà dal 25 al 27 luglio incluso e sarà valida per voli fino a settembre 2018. Le info sull’offerta sono a questo link: “I piccoli volano gratis”

Il mio consiglio è quello di iscriversi alla newsletter di Volotea per essere aggiornati sulla data esatta delle prossime offerte: link per iscriversi alla newsletter Volotea.

 

Volotea per le famiglie

quanto costa viaggiare - partenze aeroporto bologna - bimbi gratis in aereo

Pare che il 50% dei passeggeri di Volotea viaggi in famiglia o con amici, quindi un motivo ci sarà 😉

Alcune info interessanti per chi vola con i bambini:

  • Volotea rilascia il “Diploma di Primo Viaggio” per i piccoli alle prese con il battesimo di volo, quindi ricordatevi di chiederlo appena salite a bordo.
  • Il trasporto del passeggino è gratuito per i bambini: va solo etichettato al banco check-in e poi portato fino al gate, dove il personale di bordo lo metterà in stiva e sarà possibile ritirarlo al nastro bagagli appena arrivati.
  • Chi viaggia con bambini, può portare due articoli di equipaggiamento senza costi aggiuntivi: una portantina, un seggiolino per auto o una carrozzina pieghevole.
  • Al di fuori della promozione bimbi gratis, i neonati volano con una tariffa fissa che oscilla tra 25 e 30 euro a seconda delle modalità di prenotazione.
  • A proposito di modalità di prenotazione, ne esistono essenzialmente tre: online, call center e aeroporto. Consultate il sito per vedere le diverse tipologie di servizi inclusi a seconda della modalità prescelta.
  • I neonati possono tranquillamente portare a bordo latte o succo (esenti dalla normativa sui liquidi).
  • I neonati (che non hanno diritto a un posto in aereo) condividono il bagaglio con la persona responsabile del proprio trasporto. I passeggeri con posto assegnato e responsabili del trasporto di un bebè a bordo, hanno diritto a due colli gratuiti di bagaglio a mano, dal peso totale massimo di 10Kg.

 

Tutte le informazioni per chi viaggia in famiglia sono riportate alla pagina: volotea.com/famiglie/

 

Milly

{In collaborazione in Volotea}

 

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

 

Per altre informazioni sui viaggi con bambini, leggi la nostra guida: “Bimbi e Viaggi: la guida completa per viaggiare sereni con i bambini

 

Per saperne di più, clicca qui: Cos’è Bimbieviaggi Blog di Viaggi e Vacanze con bambini

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOK, INSTAGRAM, TWITTER e GOOGLE+

 

L'autrice: * Milly Marchioni *

Mamma di Amanda, classe 2007. Viaggiatrice indipendente, adoro il mare e le isole tropicali ma anche la montagna e in generale i viaggi a contatto con la natura...passando per le città, i piccoli borghi, i castelli, le sagre di paese... Scoprire il mondo con gli occhi di mia figlia mi sta aiutando a crescere come viaggiatrice ma soprattutto come persona.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *