Cotswolds e Galles con bambini on the road: diario di viaggio

Oggi mamma Paola ci racconta la sua meravigliosa vacanza in Inghilterra on the road tra Costwolds e Galles con le sue bimbe di 10 e 5 anni: tra i luoghi di Harry Potter, l’avvistamento di animali e siti archeologici, i playground, le spiagge e i castelli, il divertimento è assicurato.

 

Il nostro viaggio verso l’Inghilterra inizia il 15 Agosto con un volo Ryanair da Bergamo alle 6.30 del mattino. Siamo atterrati a Stansted alle 7.40 e tra controllo documenti, ritiro valige e ritiro auto ci sono volute un paio di ore. Presa la macchina, siamo partiti verso le Cotswolds e abbiamo visitato Bourton-on-the-Water, Upper e Lower Slaughter e infine Bibury.
Questi paesi sono tutti bellissimi con i loro cottage color miele, i mulini e i ruscelli d’acqua. Difficile dire quale mi è piaciuto di più. La sera abbiamo raggiunto il nostro fantastico cottage prenotato tramite Airbnb, una vera meraviglia!

 

ON THE ROAD TRA COSTWOLDS E
GALLES CON BAMBINI:
LE NOSTRE TAPPE

16 -17 agosto: Costwolds, Oxford e Stonhenge

Il secondo giorno è dedicato ad Oxford e ai suoi college e per la ricerca delle locations dei film di Harry Potter, dato che tra noi c’è una gran fan del maghetto. La città è piccola e facile da girare, l’autobus ci lascia vicino alla zona pedonale e così ci dirigiamo verso la Bodleian Library al cui interno visitiamo la Divinity School, utilizzata come infermeria di Hogwarts e come sala per le prove di ballo nel film. La Biblioteca purtroppo è visitabile solo con bambini dagli 11 anni in su.

Ho comprato on line i biglietti per il Christ Church e così poco prima delle 13 raggiungiamo il famoso college: nessuna coda all’ingresso e col senno di poi direi che non era necessario l’acquisto on line dei biglietti. Siamo rimasti affascinati dalla sua Great Hall (la sala grande di Hogwarts) e la sua scalinata. Affascinante pensare che gli studenti pranzino qui tutti i giorni. Tutto il college, Harry Potter a parte, è molto bello e merita la visita.

Abbiamo poi visitato il New College nel cui chiostro è stata girata una scena di Harry Potter e il Calice di Fuoco e il Magdalen College, che non ha nulla a che fare con Harry Potter ma è un bel college con un enorme parco abitato da cervi. Lasciamo Oxford soddisfatti e con la voglia di tornarci durante l’anno accademico per vederla vissuta dagli studenti.

Christ Church Oxford - Cotswolds e Galles con bambini on the road
Christ Church Oxford

L’indomani la sveglia suona presto perché ho prenotato on line i biglietti (54.50 £ con le audioguide) per Stonehenge con ingresso alle 9.30 per evitare la folla di agosto (abbiamo circa un’ora e mezza di auto da casa per arrivare). Arriviamo al sito e non troviamo coda né all’ingresso né alla navetta e così prese le audioguide ci dirigiamo subito verso il cerchio di pietre. Anche sul sito archeologico non troviamo ressa ma una situazione più che vivibile.

Stonehenge era nella mia wishlist da tanto tempo e non ha assolutamente deluso le mie aspettative! E’ innegabile il suo fascino, le audioguide le consiglio caldamente sono fatte bene e ti consentono di capire e cogliere tanti aspetti che altrimenti forse non coglieresti.

Anche le bambine hanno seguito l’audioguida tutto il tempo. Peccato che quella per bambini fossero solo in inglese. Prima di uscire ci siamo fermati alla ricostruzione del villaggio preistorico che invece direi non è nulla di eccezionale, anche se alle bambine è piaciuto.

Stonehenge con bambini - Cotswolds e Galles con bambini on the road
Stonehenge

Lasciato Stonehenge ci siamo diretti verso Lacock Abbey, altra meta Potteriana; si tratta di un’abbazia medievale poi riconvertita in abitazione. Bella la parte che rimane della vecchia abbazia con il chiostro, il palazzo invece mi è piaciuto meno. Bello anche il borgo attorno, peccato per tutte le macchine parcheggiate che non permettevano di avere una visuale completa delle case e delle vie. Il Borgo è stato utilizzato sia nei film di Harry Potter che in molti altri. La giornata l’abbiamo conclusa a Castle Combe.

Lacock Village - Cotswolds e Galles con bambini on the road
Lacock Village

 

18-21 agosto – le tappe in Galles: Glouchester, Temby, St. Davis

Lasciamo le Cotswolds per dirigerci verso il Galles.

Lungo la strada ci fermiamo a vedere la Cattedrale di Gloucester e troviamo Hogwarts! Tutta la Cattedrale è stata una piacevolissima scoperta, io l’ho trovata bellissima! All’ingresso ci sono dei volontari che fanno da guida. Riconosciuta in Sara una fans di Harry Potter visto che indossa felpa, cappello e zaino con stemma dei Griffondoro, una signora si è offerta di farci da guida nel chiostro indicandoci i vari punti in cui sono state riprese le scene dei film. È stato bello e divertente, la signora brava e coinvolgente e il posto è veramente bellissimo! Lungo il percorso della visita della Cattedrale si trovano giochi e travestimenti per i bambini.

Lasciato Gloucester ci dirigiamo verso l’Abbazia di Tintern, bella e affascinante, immersa in un paesaggio bellissimo e con un parco giochi vicino il parcheggio. Qua invece che comprare il biglietto per questa singola attrazione abbiamo fatto il biglietto cumulativo per molti siti del Cadw: Explorer Passes – 7 day pass – 62 £.

Finiamo la giornata al Castello di Caerphilly, biglietto compreso nel pass, bello ma nulla di eccezionale.

Questa notte dormiamo al Travellodge di Caerphilly, ci fermiamo una sola notte, l’hotel è comodo sulla strada con un pub vicino per la cena.

Abbazia di Tintern - Cotswolds e Galles con bambini on the road
Abbazia di Tintern

 

Lasciamo Caerphilly per raggiungere Temby, la giornata non è bellissima ma questo non impedisce alle bambine di giocare in spiaggia con i piedi in acqua.

Poi ci dirigiamo verso il Green Bridge e le Stack Rocks. Lasciata la macchina nel parcheggio lì vicino e gironzoliamo a piedi lungo la costa sul Pembrokeshire Coast Path.

Temby con bambini - Cotswolds e Galles con bambini on the road
Temby

 

Ci dirigiamo infine sulla Freshwater West Beach, spiaggia in cui è stato seppellito Dobby, l’elfo di Harry Potter, dove costruiamo la nostra tomba di Dobby. A parte i riferimenti potterriani è una delle più belle spiagge che abbiamo visto con le sue dune di sabbia.

Le tre notti successive dormiamo in un cottage trovato su Airbnb in mezzo al bosco, Holy Well Cottage, un po’ più spartano del primo, con divani letto poco utilizzabili (alla fine per le bambine ho messo i materassi per terra e hanno dormito lì) ma comunque confortevole e con un bel giardino, con parco giochi e tappeto elastico.

Freshwater West Beach - Cotswolds e Galles con bambini on the road
Freshwater West Beach

 

A New Quay abbiamo prenotato un giro in barca per vedere i delfini con il Cardigan Bay Marine Wildlife Centre, accettano solo prenotazioni telefoniche nei giorni immediatamente precedenti la gita (55 £). Abbiamo avvistato un gruppo di 3/4 delfini per la felicità delle bambine e anche nostra.

Siamo poi andati alla ricerca di foche sulla spiaggia Cwmtydu.

Per finire la giornata ci siamo spostati a Traeth Mwnt, un’altra spiaggia da cartolina, tra il verde delle colline e il blu del cielo.

 

Traeth Mwnt - Cotswolds e Galles con bambini on the road
Traeth Mwnt

La mattina l’abbiamo dedicata al St David’s, con la sua Cattedrale e il Bishop’s Palace (compreso nel pass).
In tutti gli edifici del Cadw trovate qualcosa per i bambini, qualche gioco, una caccia al tesoro, dei tavolini per disegnare o dei travestimenti, cercateli o chiedete in biglietteria. C’è anche un’app da scaricare sul cellulare per cercare i draghi nei castelli!

Il Bishop’s Palace non è stato da meno in questo, con una caccia al tesoro che ha fatto conquistare alle bambine una spilla.

Dopo St. David’s ci siamo spostati a Whitesands Bay, bella ed enorme spiaggia. Il Pembrokeshire Coast Path passa accanto alla baia e noi ne abbiamo fatto un pezzettino andando verso sud ed arrivando oltre Porthselau, altra spiaggia usata come tappa di giochi dalle bambine.

St. Davids - Cotswolds e Galles con bambini on the road
St. Davids

 

22-24 agosto: il Galles del nord

Dobbiamo lasciare il Pembrokeshire ma passiamo ancora la mattina in questi fantastici posti. Ci fermiamo a vedere il Pentre Ifan Burial Chamberil, il più grande e meglio conservato dolmen neolitico di tutto il Galles.

Poi ci dirigiamo verso Cardigan Island Coastal Farm Park, una fattoria sulla costa dove le bambine danno da mangiare a diversi animali, cavalli, pecore, capre ,mucche, asini… e seguiamo anche un percorso lungo la costa che ci permette di avvistare altre foche.

Sotto una pioggia costante che ci scoraggia dal fare soste, raggiungiamo la nostra casa per le prossime tre notti nel Galles del nord, il Tranquil Garden Apartment, sempre prenotato su Airbnb, un bellissimo appartamento al piano terra di una gigantesca villa bianca in cima alla collina. Una meraviglia!

Vediamo prima il Castello di Caernarfon, sempre ingresso compreso nel pass, ci vuole praticamente tutta la mattina per vederlo tutto.

Dopo pranzo lasciamo Caernarfon sotto la pioggia per dirigerci verso Holy Island per vedere il South Stack Lighthouse, che purtroppo troviamo chiuso. In compenso troviamo un sole fantastico anche se accompagnato da un forte vento. Il paesaggio è meraviglioso e non vorremmo lasciare quel angolo di paradiso.

South Stack Lighthouse - Cotswolds e Galles con bambini on the road
South Stack Lighthouse

Per il tour guidato alle Llechwedd Slate Caverns (60 £) purtroppo il nostro inglese non ci ha consentito di cogliere tutto il racconto della guida, ma ci facciamo comunque un’idea di cosa doveva essere lavorare sottoterra.

Passiamo poi a Conwy per vedere il castello, anche questo compreso nel pass.

 

25 agosto: Ironbridge

Dobbiamo a malincuore lasciare il Galles e avvicinarci all’aeroporto per il ritorno. Ho previsto una tappa ad Ironbridge che è considerata una delle culle della rivoluzione industriale inglese. Il viaggio è abbastanza lungo (3 ore) ma il paesaggio che attraversiamo è fantastico, circondati dal Snowdonia National Park.

Ad Ironbridge purtroppo il ponte era tutto impacchettato per lavori di restauro, il paese ha un suo fascino anche se non è comodo da girare a piedi. Le bambine volevano un posto dove giocare e così siamo andati direttamente al Enginuity (31.90 £), una sorta di museo delle scienze e delle tecniche con giochi ed esperimenti di fisica e scienze. Poi stanchi dal viaggio ci siamo rifugiati in albergo. Ho prenotato su booking il Meadow Inn, comodo sulla strada con parcheggio e il pub sotto per la cena.

 

26-27 agosto: Cambridge

Dopo colazione partiamo in direzione Cambridge dove arriviamo all’ora di pranzo. Piove ma lasciata la macchina all’Hotel, un Travelodge abbastanza centrale, prendiamo l’autobus per raggiungere il centro città. La città è quasi deserta e ce la godiamo gironzolando per le vie centrali. Entriamo anche al King’s College di cui ammiriamo la bellissima cattedrale. Finalmente splende il sole e ne approfittiamo per fare un giro sul fiume con un punt (51.50 £), che ci permette di avere una visione diversa della città. Vediamo anche il Trinity College, St John’s College e il Christ’s College. Cambridge mi è piaciuta molto, più di Oxford, ha un centro più raccolto, che ho trovato più piacevole e caratteristico.

Lasciamo Cambridge per raggiungere Stansted e tornare a casa, purtroppo in nostro fantastico viaggio in Inghilterra on the road tra Costwolds e Galles è finito.

 

COTSWOLDS E GALLES CON BAMBINI:
I COSTI

  • Volo Ryanair: 220€ – con una priorità e solo bagagli a mano, prenotato a Marzo per Agosto
  • Alloggi: 1170 € (12 notti)
  • Auto noleggiata con Firefly (che poi non è altro che Hertz): 384 euro con assicurazione completa, tramite Autoeurope, macchina nuova. I seggiolini ci siamo portati i nostri, imbarcati gratuitamente con Ryanair.

 

Paola

{testi e fotografie di Paola Massera}
{foto di copertina di Lukasz Pajor via Shutterstock}

 

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

 

Dai un’occhiata anche qui:

 

 

Per altre informazioni sui viaggi con bambini, leggi la nostra guida: “Bimbi e Viaggi: la guida completa per viaggiare sereni con i bambini

 

Per saperne di più, clicca qui: Cos’è Bimbieviaggi Blog di Viaggi e Vacanze con bambini

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOK, INSTAGRAM, TWITTER

 

 

L'autrice: *Redazione*

Della Redazione di Bimbi e Viaggi fanno parte tutti i genitori che hanno raccontato i loro viaggi in giro per il mondo assieme ai loro piccoli esploratori: http://www.bimbieviaggi.it/chi-scrive-per-bimbieviaggi/

Commenti

  • Reply maria

    ciao! con i mezzi pubblici è fattibile? almeno la prima parte del viaggio. mi aiuti?. non guidando…

  • Reply maria

    e se volessi organizzare un itinerario del genere, almeno nella prima parte, con i mezzi pubblici? non guido :(. mi aiuti?

    • Reply * Milly Marchioni *

      Ciao Maria, ecco la risposta di Paola: “Partendo dal presupposto che non ho mai verificato la fattibilità con mezzi pubblici quindi la mia è più che altro una sensazione ma lo vedo difficile senza auto. Soprattutto i paesi delle Costwolds, diverso è per Oxford e Stonehenge sicuramente più collegati da mezzi pubblici”.
      Ciao
      milly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *