Cotswolds con bambini: animali e giochi al Cotswold Wildlife Park (Inghilterra)

Cotswolds è una catena collinare situata al centro dell’Inghilterra e oggi la nostra corrispondente da Londra Enrica, ci racconta la sua escursione al Cotswold Wildlife Park, un bellissimo parco naturale con giochi e animali di ogni specie! Una tappa imperdibile per chi visita Cotswolds con bambini.

Abbiamo già detto che la zona dei Cotswolds ci piace un sacco, vero?

Si, si, lo abbiamo detto qui! E visto che ci piace tanto ci torniamo sempre volentieri.

Uno dei nostri luoghi preferiti da quelle parti è il Cotswolds Wildlife Park and Gardens, un parco che ospita e si prende cura di più di 260 specie di animali, dalle giraffe e gli ippopotami e ai lemuri!

Il parco occupa un immenso giardino, molto ben curato, nel villaggio di Broadwell, che si estende intorno alla villa patronale disegnata da William Atkinson, un famoso architetto inglese molto in voga nella Londra Gotica Georgiana (lo stesso della Wallpole’s House, per gli intenditori, in piena epoca di suggestione frankestainiana!!).

Cotswolds  con bambini: Wildlife Park il parco animali

Noi abbiamo visitato il parco per la prima volta nel Marzo 2014, in una bella giornata di sole, un pò ventosa, ma tutto sommato non fredda.

Cotswolds con bambini: il Cotswolds Wildlife Park

Abbiamo passato una magnifica giornata, tra gli animali:

Cotswolds con bambini: il Cotswolds Wildlife Park-gufi

Cotswolds con bambini: il Cotswolds Wildlife Park-animali

Ma soprattutto ci siamo divertiti nel parco giochi!

Cotswolds con bambini: il parco giochi del Wildlife Park 

Adagiato sotto secolari Wellington Trees, il parco giochi è una gioia per bambini di tutte le età:

…i più piccolini possono utilizzare le altalene, i piccoli scivoli e la casetta di legno.

Cotswolds con bambini: il Cotswolds Wildlife Park-scivolo

Cotswolds con bambini: il Cotswolds Wildlife Park-casetta
…i più grandi (compresi noi, ovvio) possono avventurarsi sulla grande casa sull’albero e poi… scivolare giù!

Cotswolds con bambini: il Cotswolds Wildlife Park-casa legno

Menzione speciale va ai disciplinatissimi bambini inglesi che, visto con i miei occhi, salivano sulla casa e, da soli, si mettevano ordinatamente in fila per scendere dallo scivolo!

L’entusiasmo attorno alla casa sull’albero era talmente tanto che anche la bambina meno coraggiosa dell’emisfero nord (Martina), dopo l’iniziale “mamma, papà venite anche voi”, saliva e scendeva da sola alla velocità della luce.

Cotswolds con bambini: il Cotswolds Wildlife Park-giochi

L’unica cosa che la ha distolta è stato, a cinque minuti dalla chiusura del parco, un mega gelato e un “big bad wolf puppett” da portare a casa!

Cotswolds con bambini: il Cotswolds Wildlife Park-gelato

Dietro la casa sull’albero ci sono altre costruzioni in legno e corda da attraversare, scalare, su cui tenersi in equilibrio, da cui cadere e rialzarsi, adatte a bambini anche più grandicelli.

Cotswolds Wildlife Park: alcune informazioni pratiche

Intorno al parco giochi c’è un immenso prato con banani e altre piante esotiche per fare pic-nic, giocare a palla e rincorrersi.

Un ristorante e un bar si trovano al centro del parco, in quella che un tempo era la suddetta villa gotica. Varie costruzioni, un tempo stalle e case della servitù sono situate a lato della villa e ospitano gli studi dei veterinari e le sale di quarantena degli animali.

Cotswolds con bambini-villa

Un fornitissimo gadget shop termina la visita nella zona adiacente all’immenso parcheggio.

Un trenino diesel fa fare, volendo, il giro del parco e ferma più o meno davanti a tutte le zone che ospitano gli animali più “interessanti”.

Si nota al primo sguardo come gli animali siano ben curati!

Per noi, in una bella giornata di sole, il parco è stata una magnifica esperienza, un luogo magico a circa due ore da casa (Nord Ovest Londra)!

Informazioni su costi e orari di apertura si possono trovare sul sito del parco > Cotswolds Wildlife Park

 

 

Enrica
[testi e fotografie di Enrica Ippoliti]

 

Potrebbero interessarti anche:

  1. Inghilterra con bambini: Bath e Cotswolds
  2. Dublino con gnomo che cammina!
  3. Ponte in Belgio con pioggia
  4. Svizzera con bambini: un weekend tra Locarno e Lugano

 

 

L'autrice: *Enrica*

*Enrica*

Mamma di Martina, classe 2010. I mei genitori avevano un camper ed all’età di 16 anni avevo gia visitato la maggior parte delle città italiane ed europee! Per questo mi sento parecchio cittadina europea di nome e anche di fatto. Ingegnera, romana di nascita, al momento vivo con mio marito e mia figlia a Londra, il trampolino del mondo. Un paio di valigette sotto il letto sono sempre pronte, il mondo e’ grande e meraviglioso e il piu’ bel regalo che sto tentando di fare a mia figlia è quello di fargliene conoscere un pezzettino alla volta!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *