Natale in Liguria: GiuEle, il Villaggio di Natale di Finale Ligure

In Liguria è possibile incontrare Babbo Natale a due passi dal mare: il Natale di Giuele, a Finale Ligure (Savona), è un grande Villaggio pieno di magia, giochi, spettacoli, abitato da elfi e, ovviamente, da Babbo Natale.

Inaugurato il 23 novembre e aperto fino al 6 gennaio 2020, il Villaggio di Natale di Finale Ligure è allestito all’interno del Residence-Campeggio “Il Mondo di GiuEle”, in Via Calvisio: durante l’estate meta frequentata da campeggiatori e vacanzieri, in inverno diventa invece il paese di Babbo Natale, dove è possibile trascorrere una giornata o – perché no? – un fine settimana, all’insegna della magia. Noi ci siamo andati nel weekend del 6-8 dicembre e vi racconto com’è andata.

Il Natale di GiuEle è giunto alla sua sesta edizione, è frequentato da circa 30.000 visitatori ogni anno e dal 2019 sono presenti alcune interessanti novità. La più importante è la partnership con Gaslini Onlus. L’Istituto Gaslini è il più importante Ospedale pediatrico del nord ovest e ospita ogni anno migliaia di bambini provenienti da ogni parte d’Italia e del mondo. Il progetto CABEF – Centro Accoglienza Bambino e Famiglia – di Gaslini Onlus nasce per aiutare le famiglie di questi bambini. E il Villaggio di Natale di Giuele sostiene proprio questo progetto, devolvendo parte del ricavato dai biglietti e pacchetti acquistati online.

Partecipando al Natale di GiuEle possiamo quindi dare anche noi un contributo ai piccoli malati ricoverati a Genova. (Il 16 dicembre, inoltre, i personaggi del Villaggio di Giuele andranno fisicamente al Gaslini per regalare un po’ di magia ai bambini!).

 

Villaggio di Natale in Liguria: cos’è il Natale di Giuele a Finale Ligure

Il Villaggio di GiuEle è aperto fino al 20 dicembre tutti i weekend dalle 11 alle 19, mentre dal 21 dicembre al 6 gennaio apre tutti i giorni, sempre dalle 11 alle 19.

Si può usufruire dell’accesso giornaliero, oppure decidere di alloggiare all’interno del villaggio stesso.

ALLOGGI

Chi arriva in camper ha a disposizione le piazzole del campeggio. In alternativa, si può dormire nel residence, dove sono presenti diversi appartamenti, perfetti per le famiglie, che mettono a disposizione anche la cucina attrezzata per chi preferisce gestire i pasti in autonomia.

Per maggiori informazioni o prenotazioni, è possibile consultare questo sito: premium.secureholiday.net/it/4254/

Oltre all’alloggio si possono prenotare pacchetti che includono il pranzo di Natale o il Cenone di Capodanno.

 

PASTI

A disposizione di tutti, sia per chi visita il villaggio in giornata, sia per chi vi alloggia e vuole la mezza pensione o la pensione completa, c’è il Ristorante Da Giuele. Il cibo ci è piaciuto molto, le pietanze coniugano le tradizioni ligure e alpina con ricette e dettagli ricercati.

Sono disponibili i menu per bambini, i seggioloni, i colori e i fogli per colorare, e il fasciatoio nel bagno. (Maggiori informazioni sul sito ristorantedagiuele.it).

Proprio all’interno del ristorante è possibile vivere un’esperienza bellissima per i bambini (ma non solo): la Cena con Babbo Natale! Ogni venerdì sera fino al 20 dicembre, infatti, Babbo Natale cena con i suo Elfi proprio nel ristorante del Villaggio di Giuele, e i bambini possono partecipare con le famiglie alla magica cena, chiacchierando con Babbo Natale, facendo foto con lui e magari chiedendogli qualche regalino speciale!

natale in liguria - natale a finale ligure - il villaggio di giuele

La cena con Babbo Natale è limitata a 25 posti, quindi è importante prenotarsi con un certo anticipo, cliccando su questo link: ilnataledigiuele.it/cena-con-babbo-natale/

I bambini fino a 1 anno non pagano, fino a 4 anni spendono 14 euro, dai 4 ai 14 anni 20 euro, mentre gli adulti spendono 35 euro (1 euro a coperto viene devoluto al Gaslini).

 

ATTRAZIONI E SPETTACOLI

Negli spazi all’aperto del Mondo di Giuele, il Magic Land, si trovano tutte le attrazioni del Villaggio di Natale.

Vicino all’ingresso ci sono le i mercatini natalizi, dentro a colorate casette in legno, dove è possibile acquistare prodotti artigianali. Tra le altre cose, abbiamo potuto vedere dal vivo come vengono realizzate le palle di vetro soffiato (grazie ad Aldo Giannone di Alassio, originario di Murano).

natale in liguria - natale a finale ligure - il villaggio di giuele

La piscina del residence si trasforma in una pista per gli amatissimi acquascontri e, a lato della piscina, c’è il Magic Park, un angolo dove è possibile scoprire i giochi di una volta.

natale in liguria - natale a finale ligure - il villaggio di giuele

natale in liguria - natale a finale ligure - il villaggio di giuele

Ci sono poi la pista dei go-kart per bambini (si chiamano “Oh-Oh Car” e circolano sul circuito della “North Pole Route” a una velocità massima di 25 km/h), quella per fare un giro sui pony e quella per i pattini a rotelle.

I bimbi più “adrenalici” possono salire sullo scivolo gonfiabile e scendere con la carrucola, sfidare la renna meccanica o fare un giro sull’ottovolante “La slitta di Babbo Natale” (una sorta di brucomela, ma più soft).

natale in liguria - natale a finale ligure - il villaggio di giuele

Le due attrazioni che abbiamo preferito?

Il villaggio degli Elfi con la casa di Babbo Natale e il circo!

Presso il villaggio degli elfi ci si può far fare un “tatuaggio elfico”, si può partecipare alla prova degli elfi 007, si può cucinare un dolcetto o realizzare un giocattolo e, ovviamente, si può scrivere la letterina per Babbo Natale e spedirla nell’apposita buchetta. Ogni pomeriggio, poi, elfi e altri personaggi in costume recitano storie e favole, o intrattengono i piccoli con la baby dance.

casa di babbo natale e finale ligure

Una volta terminato il tour elfico, è il turno di Babbo Natale che, in una casetta circondata da profumati alberi di limone, accoglie i bambini e le loro famiglie per la foto di rito!

Il circo allestito sotto il tendone è stato per noi una vera rivelazione: Mr David and the family Dem si sono esibiti nello spettacolo “La Magia del Tempo” con numeri di illusionismo e acrobazie che ci hanno letteralmente lasciati a bocca aperta! Non mi era mai capitato di vedere acrobati da così vicino e mi sono piaciuti tantissimo! L’ingresso al villaggio, secondo me, non può non includere questo spettacolo!

circo al villaggio di natale di finale ligure

Si può infine decidere di assistere agli altri spettacoli teatrali serali del sabato, sempre sotto il tendone, e infine ascoltare la storia della città del Natale meccanizzata, allestita dentro all’igloo gigante e raccontata dagli elfi di Babbo Natale.

Mentre raccontavo le nostre avventure a Finale sui social network, in tanti mi avete chiesto come mi sembrava il Villaggio. La prima risposta che mi viene in mente per rispondere a questa domanda è rappresentata dai sorrisi di mia figlia (12 anni) e del figlio di Crinviaggio (11 anni) che, nonostante l’età “avanzata”, si sono divertiti tutto il pomeriggio. Inutile dire che per i più piccoli è ancora più divertente.

 

Il Villaggio di Giuele: qualche informazione pratica

Come dicevo, il Villaggio di Natale di Finale Ligure è allestito negli spazi del Campeggio di Giuele e si può decidere di visitarlo in giornata o pernottando al suo interno (piazzole camper o appartamenti).

L’ingresso al Villaggio è gratuito, mentre si pagano le singole attrazioni: è possibile acquistare i gettoni sul posto, oppure i pacchetti prepagati online, che consentono di risparmiare un po’ (oltre che di donare parte del ricavato ai progetti dell’Ospedale Pediatrico Gaslini).

Per godersi tutte le attrazioni, è necessario mettere in conto almeno mezza giornata, o un po’ di più se si intende assistere anche agli spettacoli del circo e del teatro.

Noi abbiamo pranzato presso il Villaggio e abbiamo trascorso tutto il pomeriggio tra le diverse attrazioni: i bambini hanno così potuto giocare coccolati dal tepore della giornata non freddissima, e poi, col calare del sole, ci siamo gustati le lucine e l’atmosfera natalizia, accompagnata dalle musichette e dai personaggi in costume che vagavano, sorridenti, per il Villaggio.

Orari, costi e tutte le informazioni dettagliate e aggiornate sono sul sito www.ilnataledigiuele.it

Chi alloggia presso il Villaggio, può anche utilizzare i mezzi messi a disposizione per spostarsi all’interno di Finale Ligure, fino a Final Marina e Final Borgo. Oltre al trenino su gomma, è presente una navetta che si sposta avanti e indietro durante tutta la giornata.

Il mio consiglio è sicuramente quello di cogliere l’occasione per visitare anche il territorio: non basterà certo una giornata per vedere tutto, ma può essere un bell’assaggio anche in vista di una vacanza più lunga…

Se non conoscete Finale e volete qualche dritta su cosa visitare con i bambini, nel prossimo articolo vi racconto quello che ho scoperto 😉

 

 

Milena
{articolo in collaborazione con il Villaggio di Giuele e Visit Finale}

 

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

 

Leggi anche qui:

 

Per altre informazioni sui viaggi con bambini, leggi la nostra guida: “Bimbi e Viaggi: la guida completa per viaggiare sereni con i bambini

 

Per saperne di più, clicca qui: Cos’è Bimbieviaggi Blog di Viaggi e Vacanze con bambini

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOK, INSTAGRAM, TWITTER

 

L'autrice: * Milly Marchioni *

Mamma di Amanda, classe 2007. Viaggiatrice indipendente, adoro il mare e le isole tropicali ma anche la montagna e in generale i viaggi a contatto con la natura...passando per le città, i piccoli borghi, i castelli, le sagre di paese... Scoprire il mondo con gli occhi di mia figlia mi sta aiutando a crescere come viaggiatrice ma soprattutto come persona.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *