La Santa Lucia per i bambini: le tradizioni di Bergamo

Post Type

[GUEST POST] In alcune zone d’Italia, i bambini iniziano a respirare il Natale molto prima del 25 dicembre: è il caso per esempio di Bergamo, una città fortemente legata alla tradizionale celebrazione di Santa Lucia. Una nostra amica bergamasca oggi ce la racconta…

L’Accademia della Crusca potrebbe inorridire davanti a questo titolo un po’ sgrammaticato, ma a Bergamo “La Santa Lucia”, con tanto di articolo prima del nome, è sicuramente il personaggio più atteso dai bambini, forse più di Babbo Natale, di Gesù Bambino, della Befana, dei Re Magi e delle altre “celebrità” affini…

Santa Lucia per i bambini a Bergamo: la giostra e le bancarelle

Santa lucia per i bambini a bergamo: la Giostra

Quando le strade iniziano a riempirsi di luminarie, i negozi strabordano di pacchetti scintillanti e dai caffé esce l’invitante profumo della cioccolata calda, per tutti si avvicina il Natale.
Per tutti, ma non per i piccoli bergamaschi, che vanno in estasi non tanto all’idea del Natale, quanto per il fatto che sta per arrivare lei, La Santa Lucia.

I primi segnali dell’avvicinarsi del 13 dicembre, notte fatidica per scoprire se siamo stati bravi e ci meritiamo qualche dono oppure no, si vedono sul Sentierone.
Alla fine di novembre, infatti, proprio sotto la Torre dei Caduti, a due passi dal Teatro Donizetti, viene installata una giostra, ma non si tratta di una giostra qualunque…
E’ una vecchia giostra per cavalli, come quelle che si vedono nei film di inizio secolo, che da sempre segna l’avvento di Santa Lucia proprio nella piazza principale di Città Bassa e regala a grandi e piccini attimi magici, cullandoli con il suo lento girare e la melodiosa musica del suo carrillon.

Accanto alla giostra si trovano poi le tipiche bancarelle. Badate bene, non si tratta di mercatini di Natale che si possono invece trovare durante tutto dicembre in via papa Giovanni XXIII, vicino all’Urban Center, ma delle bancarelle di Santa Lucia, dove assaggiare dolci e trovare giocattoli che la Santa potrebbe portarci solo se siamo stati bambini buoni.

I doni di Santa Lucia per i bambini buoni

Santa lucia per i bambini a bergamo: la Chiesa

La tradizione vuole anche che si debba scrivere una letterina indirizzata direttamente a Santa Lucia. La letterina, decorata con disegni, brillantini e chi più ne ha più ne metta, deve essere lasciata personalmente alla Santa, nella Chiesa che si trova all’imbocco di via XX Settembre, la via dello shopping di Città Bassa, e che, per tradizione, è la Chiesa di Santa Lucia, anche se in realtà è dedicata a Santa Maria dello Spasimo. Spesso c’è addirittura la fila dei bambini che vogliono consegnare la loro letterina!

La sera del 12 dicembre, invece, i bambini preparano dei biscotti, perché La Santa Lucia dovrà viaggiare tutta la notte per far visita alle case di Bergamo, e quindi ognuno deve offrirle qualcosa da sgranocchiare per combattere il freddo e far fronte alla fatica di questo lungo viaggio.

Finiti i biscotti, tutti a letto! E, se si sentono dei rumori in salotto, guai ad alzarsi! Santa Lucia è cieca e, se per caso un bambino la vede, diventerà anche lui cieco per tutta la vita, come punizione per aver cercato di guardare La Santa Lucia! ;-)

Per concludere in dolcezza….

La ricetta dei biscotti di Santa Lucia

Santa lucia per i bambini a bergamo: i biscottini per la Santa

I biscotti vanno realizzati assolutamente assieme ai bambini!

Gli ingredienti sono:

100 gr di burro
350 gr di farina
70gr di zucchero
1 bustina di lievito
2 uova
Un pizzico di sale
Vanillina
Zucchero a velo (io uso lo zucchero colorato mischiato all’acqua per decorare i biscotti, mi piace di più perché è allegro)

Procedimento:

  • Unire il burro ammorbidito con la farina ed aggiungere il lievito, lo zucchero, le uova e un pizzico di sale.
  • Impastare fino a formare una palla di pasta, coprire con della pellicola trasparente e riporre in frigorifero per almeno 30 minuti.
  • Togliere la pasta, spianarla e tagliare i biscotti con delle formine.
  • Infornare a 180° per 20/30 minuti.
  • Cospargere i biscotti con zucchero a velo, metterli su un piatto e andare a letto, aspettando che Santa Lucia passi a prenderli ;-)

 

Bergamo Insider
[testi e fotografie di Bergamo Insider]
(la foto in copertina è tratta dall’originale di PB-Rock con licenza Creative Commons)

 

Potrebbero interessarti anche:

Tutti pazzi per i Mercatini di Natale

Il Natale a Bologna: tradizioni e ricette dai tortellini al panone

Aspettando Natale 2013 a Bologna: eventi per bambini in Città e in Provincia

La Casa di Babbo Natale a Montecatini

 

 

Sull'Autore

Della Redazione di Bimbi e Viaggi fanno parte tutti i genitori che hanno raccontato i loro viaggi in giro per il mondo assieme ai loro piccoli esploratori: http://www.bimbieviaggi.it/chi-scrive-per-bimbieviaggi/

2 comments

E tu cosa ne pensi? Scrivilo nei commenti!