Tarvisio in autunno e inverno: cosa fare e dove andare in Friuli Venezia Giulia

Voglia di montagna in autunno o in inverno? Andiamo in Friuli Venezia Giulia, a Tarvisio, provincia di Udine: vi spiego 5 ottimi motivi per visitare questa zona (più un super sconto in esclusiva per i lettori di Bimbi e Viaggi!)

Tarvisio in autunno e inverno:
5 motivi per scegliere il Friuli Venezia Giulia

1- Il foliage e i colori dell’autunno

Vi ricordate la meraviglia dei Laghi di Fusine, che avevo visitato durante una nuvolosa giornata estiva e, nonostante il cielo grigiastro, si erano mostrati in tutta la loro intensità?

 

L’autunno è un periodo speciale per visitarli, perché la fitta vegetazione boschiva che li circonda si scalda di giallo, rosso e marrone, e il risultato è una vera e propria opera d’arte, come mostra per esempio la foto di copertina, scattata di recente dalla mia amica Crinviaggio.

I laghi sono circondati da sentieri di varie difficoltà, alcuni percorribili anche con bambini piccoli, quindi non ci sono scuse per non andarsi a godere questo spettacolo!

 

2 – La prima neve sul Monte Lussari

sul monte lussari tarvisio in estate e inverno udine con bambini

Appena scendi dalla funivia che ti porta sul Monte Lussari, ti ritrovi davanti lo spettacolo di un borgo sospeso nel tempo, lontano anni luce dalla frenesia delle nostre città e bello, davvero bello. Spesso si abusa di questa semplice parola, ma in questo caso è inevitabile, perché questo piccolo insieme di casette, sulla vetta della montagna, circondato da cime e vallate, che domina il panorama, assomiglia molto più all’illustrazione di una fiaba che alla realtà

Poterlo ammirare ricoperto di neve (che qui arriva prima che in centro in Tarvisio, vista l’altitudine), quasi un piccolo presepe sulla montagna, non può che essere una delle esperienze imperdibili per chi va a Tarvisio in autunno o inverno!

 

 

3 – Due passi in Austria e in Slovenia: gite nei Tre Confini

Trascorrere una vacanza a Tarvisio, significa poi avere a portata di mano tantissime attività da sperimentare nei vicini paesi Austria e Slovenia.

Le principali località austriache raggiungibili comodamente da Tarvisio sono Villach, Klagenfurt, Velden e Landskron (nella bellissima Carinzia, ricca di attrazioni naturali, borghi, castelli… per adulti e bambini). Qui, inoltre, è possibile visitare i parchi divertimento Minimundus (una sorta di Europa in miniatura) e Terra Mystica (una miniera con tanti giochi per i bambini).

In Slovenia, invece, consigliatissima Lubjana, con il suo Museo delle illusioni ottiche che piace tanto ai bambini (ma non solo a loro!).

 

4 – Attività per bambini…anche se piove! Meglio ancora se nevica!

Se per caso dovesse piovere, le attività da fare con i bimbi non mancano mai: si può pattinare sul ghiaccio (a Pontebba, non lontano da Tarvisio), fare arrampicata sportiva indoor, visitare il Museo Etnografico o la bellissima Miniera di Raibl (la straconsiglio, è davvero un’esperienza educativa e divertente!)

 

Se invece arriva la neve, a Tarvisio si possono fare tanti sport invernali: non solo sci ma anche sleddog e ciaspole e poi appunto pattinaggio sul ghiaccio.

 

5 – Tanti eventi per tutta la famiglia

A Tarvisio (ma anche nei paesi limitrofi) ci sono i Krampus! Se non li avete mai visti, segnatevi in agenda il 5 dicembre, per assistere alla parata più paurosamente divertente di tutta la zona! (Nei comuni limitrofi saranno presenti dal 2 al 6 dicembre).

Nel periodo natalizio, poi, si possono raggiungere comodamente i bellissimi Mercatini di Villach e Velden e godere della magica atmosfera che ammanta le montagne in inverno!

 

6 – Sconto per i lettori di Bimbi e Viaggi

Se questi 5 assaggi di Tarvisio vi hanno incuriosito, vi dò un ultimo valido motivo per scegliere questa località per le vacanze di Natale: l’Hotel Il Cervo, presso il quale abbiamo alloggiato la scorsa estate in occasione del nostro blog tour in Friuli Venezia Giulia, riserva un’offerta speciale a tutti i lettori del blog: UTILIZZANDO IL CODICE SCONTO BIMBIEVIAGGI in fase di prenotazione, potete infatti usufruire di uno sconto del 20% per prenotazioni nel periodo 22-26 dicembre 2017.

Lo sconto è valido sia se si prenota online, sia se si manda un’email o si telefona direttamente alla struttura.

 

Area wellness per adulti e bambini, giochi e animazioni per i più piccoli, stanze spaziose, ottima cucina e un bel caminetto per riscaldare le fredde serate invernali.

Per avere tutte le info sull’Hotel Il Cervo, clicca qui:
Dove dormire a Tarvisio: la nostra esperienza all’Hotel Il Cervo

Per informazioni sull’Offerta di Natale, consulta il sito dell’Hotel:
hotelilcervo.com/offerta-di-natale/

 

L’Hotel il Cervo fornisce inoltre servizio di noleggio sci e tutto il necessario per sciare, per adulti o bambini (ma anche le biciclette, se avete ciclisti in famiglia 😉 ). Da qui si raggiungono a piedi gli impianti di risalita quindi, una volta arrivati, si può anche pensare di parcheggiare l’auto e non usarla più per tutta la vacanza.

A Natale si può partecipare al pranzo che l’hotel organizza per tutti i suoi ospiti, oltre alle solite attività pensate per bimbi di ogni età.

Insomma, se scegliete il Friuli Venezia Giulia per le vacanze, andate a colpo sicuro!

Per altre info: FRIULI VENEZIA GIULIA CON BAMBINI

 

Milly

{testi e fotografie di Milena Marchioni}
{Si ringrazia l’Hotel Il Cervo per l’ospitalità ed i servizi offerti}

 

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

 

Per altre informazioni sui viaggi con bambini, leggi la nostra guida: “Bimbi e Viaggi: la guida completa per viaggiare sereni con i bambini

 

Per saperne di più, clicca qui: Cos’è Bimbieviaggi Blog di Viaggi e Vacanze con bambini

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOK, INSTAGRAM, TWITTER e GOOGLE+

 

 

L'autrice: * Milly Marchioni *

Mamma di Amanda, classe 2007. Viaggiatrice indipendente, adoro il mare e le isole tropicali ma anche la montagna e in generale i viaggi a contatto con la natura...passando per le città, i piccoli borghi, i castelli, le sagre di paese... Scoprire il mondo con gli occhi di mia figlia mi sta aiutando a crescere come viaggiatrice ma soprattutto come persona.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *