Un weekend alla scoperta della Val di Zoldo

Questo weekend andremo alla scoperta della Val di Zoldo. O Valzoldana? O Val Zoldana?

Nella mia famiglia la diatriba è iniziata appena ho annunciato che avrei trascorso qualche giorno in Val di Zoldo. Mio padre e mio zio, che sono stati alpini a Belluno, conoscono la Valzoldana.

La stessa Wikipedia non viene in aiuto nella sua definizione di Val di Zoldo.

Per fortuna il dubbio è stato sciolto grazie a “Immersioni con gli Scarponi“, il blog nato per raccontare le esperienze e le emozioni di questo tratto di Dolomiti:

Un blog che vuole dar voce al Paesaggio della Val di Zoldo, alle sue Dolomiti, e alle persone che le attraversano.
Un’amalgama fra noi e la natura, condito dall’ispirazione che viene dal Patrimonio dell’Umanità Dolomiti UNESCO.

Già perché le Dolomiti sono state dichiarate Patrimonio dell’Umanità per motivi paesaggistici e geologici, e in Val di Zoldo si possono trovare addirittura impronte di dinosauro e cespi di corallo!

Insomma, dicevo, questo post ce lo conferma: è meglio chiamarla Val di Zoldo!

La sostanza comunque resta la stessa, cioè che oggi si parte alla scoperta di quest’area dolomitica che, almeno sulla carta, sembra essere uno di quei luoghi che tanto amo: stretto contatto con la natura, borghi antichi da scoprire e forte attaccamento alle tradizioni: faremo ciaspolate, conosceremo il borgo di montagna Fornesighe e assisteremo ad un filò attorno a un autentico foghèr zoldano…

Non so cosa siano nè il filò nè il fogher ma voglio scoprirlo direttamente sul posto, per gustarmi al 100% l’autenticità delle antiche tradizioni montanare.

Non so neanche esattamente cosa significhi fare “immersioni con gli scarponi“: mentre disfavo la valigia del mare per preparare quella della montagna, però, mi sono ritrovata di fronte a un paio di attrezzi che mi sembravano perfetti per l’occasione 😉

val di zoldo

Sarà quindi un weekend di scoperta e non vedo l’ora di viverlo! Grazie al Consorzio di Promozione Turistica Val di Zoldo Turismo per questa bella opportunità!

Per chi ha voglia di seguire le nostre avventure, ecco la tagboard #ValdiZoldo

I canali dove racconterò le mie impressioni sono questi:

Instagram

Profilo twitter

Profilo facebook

Pagina facebook

Milly Marchioni
(
L’immagine di copertina è tratta dal blog “Immersioni con gli Scarponi“)

Potrebbero interessarti anche:

Immergersi nella neve in Val di Zoldo

 

L'autrice: * Milly Marchioni *

Mamma di Amanda, classe 2007. Viaggiatrice indipendente, adoro il mare e le isole tropicali ma anche la montagna e in generale i viaggi a contatto con la natura...passando per le città, i piccoli borghi, i castelli, le sagre di paese... Scoprire il mondo con gli occhi di mia figlia mi sta aiutando a crescere come viaggiatrice ma soprattutto come persona.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *