Al carnevale di Viareggio con bambini in bed & breakfast

Essendo ormai in piena fase di sfrappole e carnevale, vorrei raccontare la nostra esperienza al carnevale di Viareggio, un’ottima occasione per trascorrere un bellissimo week-end in Toscana: era il 2011 e Amanda aveva 3 anni.

Viareggio con bambini in bed & breakfast

Quando viaggiamo in Italia, ci piace alloggiare nei bed & breakfast, dove spesso troviamo un ottimo rapporto qualità-prezzo e soprattutto una maggiore “umanità” nei rapporti con chi ci ospita, con tutti i vantaggi che ne conseguono, a partire dalla maggiore attenzione nei confronti delle varie esigenze dei bambini (e di noi genitori!).

Nella scelta dei b&b in genere utilizziamo il sito bed and breakfast.it dove sono presenti moltissime strutture italiane, ricercabili secondo diversi parametri, compresa la localizzazione e la vicinanza con i punti di interesse (es. fiere, aeroporti, ecc…). Sul sito sono inoltre pubblicizzate interessanti iniziative come la giornata nazionale del b&b  che anche quest’anno si svolgerà all’inizio di marzo: una buona occasione per conoscere i bellissimi bed & breakfast presenti in Italia, risparmiando parecchio!

viareggio con bambiniNel 2011, per esempio, abbiamo alloggiato presso il b&b Dreamers per due notti pagandone una sola! Si tratta di una struttura molto carina, una villa immersa nel verde, in una zona tranquilla dalla quale si possono raggiungere comodamente sia Lucca che Viareggio. Nella villa ci sono anche degli animali, tra cui alcuni asinelli!
Per un soggiorno particolare è possibile dormire anche nel Gipsy Caravan presente in giardino.
I proprietari hanno due bambini, quindi sono molto attenti alle esigenze dei più piccoli!
Ulteriori dettagli li trovate nella recensione che ho pubblicato su tripadvisor.

Nei pressi del b&b abbiamo provato i seguenti ristoranti:

  • “Al Ritrovo” (vicino al b&b: discreta cucina toscana, prezzi medi)
  • “Taverna del Lupo e del Poeta” (locale più elegante, buona cucina, prezzi medi)

 

Il b&b si trova in una zona comoda per visitare le aree circostanti, in particolare la città di Lucca.lucca e viareggio con bambini

Molto carino da visitare in zona con i bimbi è il Lago di Massaciuccoli, con tante paperelle che sguazzano nell’acqua.viareggio con bambini lago di massacciucoli

Viareggio con bambini: il Carnevale

Per quanto riguarda nello specifico il Carnevale di Viareggio, che dire? Assolutamente fantastico! Noi l’abbiamo vissuto in due tappe.

carnevale dei bambini di viareggioLa prima il sabato pomeriggio, al Carnevale dei Bambini nel Rione Darsena: spettacoli, giochi, premi e cibo gratis per tutti i bimbi!

carnevale di viareggio con bambiniLa domenica invece è stato il turno del corso mascherato, la meravigliosa sfilata dei carri sul lungomare di Viareggio (ingresso 15euro a testa per gli adulti, Amanda -3 anni- non ha pagato): per me, e ovviamente per Amanda, è stata la prima volta ad un carnevale così importante e ne siamo rimaste affascinate. Difficile descrivere i colori, le musiche, queste fantastiche opere d’arte che passavano davanti ai nostri occhi, il tutto condito dalla magia del mare sullo sfondo! Bisogna viverlo!

Molte persone si muovevano al seguito dei carri. Noi, per evitare di rimanere troppo nella folla (anche se non c’è mai stata un’eccessiva ressa) ci siamo appostati sull’aiuola spartitraffico, con i nostri panini per il pranzo e lì abbiamo aspettato di veder passare tutti quegli enormi carri, più alti dei palazzi! Amanda si è divertita tantissimo, anche perchè era pieno di bambini con i quali ha giocato parecchio. Abbiamo piacevolmente constatato che al carnevale di Viareggio è vietato l’utilizzo della schiuma e delle armi finte: ottima idea per tutelare soprattutto la sicurezza dei bambini!

 

Un paio di consigli pratici su Viareggio.

Le date e le info aggiornate sul Carnevale si trovano sul sito viareggio.ilcarnevale.com

Parcheggio: la scelta del parcheggio non è del tutto irrilevante, soprattutto nel giorno del corso mascherato. Noi abbiamo seguito alcune macchine e abbiamo parcheggiato davanti al supermercato PAM (così ci siamo pure comprati i panini per il pranzo, sempre copiando da altri visitatori che sembravano più “esperti” di noi): parcheggio gratis, a 10-15 minuti a piedi dal carnevale, comodo soprattutto all’uscita poichè consente di evitare code ed imbottigliamenti. Alcuni parcheggi gratuiti, a due passi dal corso mascherato, si trovano nei pressi dello Stadio, ma bisogna arrivare molto presto e si rischia maggiormente di trovare traffico all’uscita

Ristoranti: noi abbiamo provato la “Locanda della Mamma“, vicinissima alla zona del corso mascherato, un ristorante molto alla buona (piatti e stoviglie di carta), ma si mangia bene e costa pochissimo!

carnevale di viareggio con bambini

Milly Marchioni
[testi e fotografie di Milena Marchioni]

 

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

 

Per saperne di più, clicca qui: Cos’è Bimbieviaggi Blog di Viaggi e Vacanze con bambini

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOKINSTAGRAM, TWITTER e GOOGLE+

 

Potrebbero interessarti anche:

L'autrice: * Milly Marchioni *

Mamma di Amanda, classe 2007. Viaggiatrice indipendente, adoro il mare e le isole tropicali ma anche la montagna e in generale i viaggi a contatto con la natura...passando per le città, i piccoli borghi, i castelli, le sagre di paese... Scoprire il mondo con gli occhi di mia figlia mi sta aiutando a crescere come viaggiatrice ma soprattutto come persona.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *