Dove dormire in Austria con bambini: la nostra esperienza con Falkensteiner

Dopo averne scoperto la vita outdoor, oggi riscopriamo il lato rilassante della Carinzia, in Austria, grazie al racconto di Francesca che ha trascorso un bellissimo weekend presso l’elegante hotel Falkensteiner…

Che l’Austria fosse una destinazione interessante per i nostri piccoli viaggiatori lo sapevamo già > Austria con bambini <

E che la regione della > Carinzia < si prestasse particolarmente bene alle vacanze all’aria aperta, tra laghi, castelli e percorsi di trekking baby friendly pure, grazie ai racconti di Milly:

Ma quello che non avevamo ancora sperimentato era una vacanza a tutto relax in questa splendida e ridente Regione, facilmente raggiungibile in auto dal Nord Italia.

Dove dormire in Austria con bambini: la catena Falkensteiner

Per il nostro weekend lungo di coccole abbiamo scelto il meglio, ovvero la rinomata catena Falkensteiner, che gestisce diversi alberghi di lusso nelle Alpi. Di questi, ben sei strutture sono localizzate proprio in Carinzia.

Noi abbiamo visitato due hotel situati a Nassfeld, un incantevole comprensorio a pochi chilometri dal confine italo-austriaco, facilmente raggiungibile tramite il passo Pramollo (uscita dell’Autostrada A23 Pontebba).

Dove dormire in Austria con bambini-Nassfeld
La struttura che è stata scenario della nostra mini vacanza è stato l’Hotel Carinzia un resort quattro stelle superiore con Spa che mi sento di consigliare caldamente!

L’hotel, costruito una decina di anni fa, è moderno e accogliente. Si tratta di una struttura parecchio grande (160 tra camere e suite), ma assolutamente ben organizzata. Noi abbiamo alloggiato in una Junior Suite di 47 metri quadri, con un incantevole balcone con vista sulle montagne e sulla piscina.

Dove dormire in Austria con bambini-vista hotel
La stanza si è rivelata abbastanza ampia per le esigenze di una famiglia di due adulti e un seienne con le misure di un novenne, grazie alla divisione tra la zona notte e la zona giorno, dove il divano si può tranquillamente trasformare in un terzo letto. Bagno eccezionalmente grande e luminoso con doccia oversize e mega vasca (per Lorenzo, una prosecuzione della piscina!).

Nonostante il tempo non fosse il massimo (anzi, proprio pessimo per la verità), ce la siamo spassata alla grande facendoci coccolare nella meravigliosa Acquapura Spa, 2.400 metri quadri tra piscine, sale trattamenti, saune ecc. Devo ammettere che la Spa è talmente bella ed esclusiva da essere straconsigliata anche (anzi, soprattutto) a chi viaggia senza bambini…Considerato che alcune delle sue aree sono strutturate per romanticissimi trattamenti di coppia e, come da tradizione austriaca, non manca una zona nudisti (dove ovviamente i più piccoli non sono ammessi).

Dove dormire in Austria con bambini-Spa

Tuttavia, anche nella Spa le attività per i bimbi non mancano affatto:

  • La piscina riscaldata interna, che poi prosegue all’esterno con tanto di giochi d’acqua e lettini idromassaggio, è perfettamente accessibile ai bimbi. Sempre all’interno, c’è anche una graziosa piscina baby;

Dove dormire in Austria con bambini-idromassaggio

 

  • Anche i bambini possono partecipare ad alcuni trattamenti benessere. Per l’ottima conclusione dell’anno scolastico ho regalato a Lorenzo il suo primo massaggio professionale: 30 € per 25/30 minuti di godimento assoluto tutto per lui grazie al bravissimo Thomas! Il suo visetto soddisfatto e rilassato è valso ogni singolo euro speso!

Dove dormire in Austria con bambini-massaggio bimbi

  • Qualora mamma e papà siano impegnati in attività welness poco children friendly, c’è il baby club. Le simpatiche animatrici e la mascotte del gruppo, Falky, potranno intrattenere i più piccoli tra giochi, scivoli e attività varie.
  • Un altro punto a favore, poi, per la ristorazione. Un buffet a colazione mega, con tanti prodotti naturali ben classificati per venire incontro a chi ha esigenze, diete o intolleranze particolari.

Dove dormire in Austria con bambini-colazione

Uno spuntino gratuito alle 15.30 con insalate, primi piatti veloci e torta fatta in casa tra un massaggio e una nuotata in piscina prima di approdare alla cena con quattro portate selezionate.

In tutto questo, menu personalizzati da Falky, album da colorare e pastelli per gli ospiti più piccini. Unico neo, le bevande sono escluse e vanno quindi pagate a parte.

Dove dormire in Austria con bambini-album

Dopo il Carinzia, abbiamo visitato la struttura “gemella” Sonnenalpe, situata a pochissimi metri dal confine italo-austriaco.

Se il Carinzia è un resort molto lussuoso e curato nei dettagli, il Sonnenalpe vince il trofeo di albergo ideale per le famiglie con i bambini! Per una futura vacanza (magari invernale), ci siamo fatti mostrare le camere family. Molto spaziose, sono di due tipi: alcune hanno una stanzetta separata con due letti a semi castello per i bambini, altre hanno invece un lettone mega da quattro piazze, ideale per un pigiama party genitori e cuccioli!

Dove dormire in Austria con bambini-camera Sonnenalpe

Alcune facilities per i piccoli viaggiatori:

  • Un mini lavabo ad altezza di nano in tutte le camere family;

Dove dormire in Austria con bambini-bagno camera

  • Una parte del buffet dedicata ai bambini, anche qui accessibile a loro, con alimenti semplici e graditi (pasta, verdure, patate, gelato, …) e bevande sempre incluse;
  • Un mini club delizioso adatto sia ai piccini, con aree relax e persino un mini cinema, che ai più grandicelli, con videogiochi, calcetto ecc;
  • L’animazione di Falky con tanto di Falky-dance due volte a settimana;

Dove dormire in Austria con bambini-baby club

  • (udite udite) l’accesso alla Spa anche per i bimbi, limitatamente ad alcuni orari;
  • Una bella piscina con zone dedicate alle famiglie.

Altri due punti di rilievo per entrambe le strutture:

  • Il free wifi (per la verità, almeno al Carinzia, eccellente nelle zone comuni, più debole e discontinuo in camera)
  • La possibilità di guadagnare 500 miglia del programma Miles&More di Lufthansa per ogni soggiorno presso gli hotels della catena Falkensteiner.

Dove dormire in Austria con bambini-Falki

Cosa fare in zona con bambini

E della zona cosa posso raccontarvi, oltre a quello che ha già raccontato Milly?

Come ho già accennato, complice la bellezza e la comodità della nostra struttura e il tempo birichino, abbiamo girato veramente poco.

Appena però un raggio di sole ha fatto capolino tra le nuvole ci siamo affrettati a prendere la funicolare Millennium Express, per fare un giro (anzi, due) sul leggendario Pendolino, uno scivolo di 2,2 chilometri ad alta velocità che scende di 400 metri con vista incantevole sulla valle e sui monti. I più piccoli possono salire con i genitori.

Dove dormire in Austria-con bambini-pendolino
Altre attrazioni nelle vicinanze:

  • Terra Mystica la visita ad una vera miniera dove i più piccoli possono fare una caccia al tesoro di pietre preziose;
  • Minimundus, con la ricostruzione dei principali monumenti del mondo ed un sistema di mini trenini perfettamente funzionanti;
  • Percorsi di trekking adatti alle famiglie;
  • Piste ciclabili in un contesto naturalistico di primario livello;
  • Innumerevoli parchi gioco a tema (ma di questo vi racconterà meglio l’amica Mary del blog Playground Around the Corner

Insomma, non ci resta che pianificare la nostra vacanza invernale con Falkensteiner!

 

Falkensteiner Hotel: Bimbieviaggi Approved

 

Francesca
(testi e fotografie di Francesca Dal Mas)

.

Dai un’occhiata anche qui:

  1. Lufthansa con bambini e gli aeroporti di Francoforte e Monaco
  2. Trekking con bambini in alta quota: qualche consiglio pratico
  3. Bambini sulla neve: cosa mettere in valigia per la settimana bianca?

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

L'autrice: *Francesca*

Mamma di Lorenzo, classe 2008. La mia passione per i viaggi nasce da due genitori fantastici che mi hanno fatto scoprire, fin da piccolissima, quel luogo magnifico che è la Terra. Ex "bimba viaggiatrice", non potevo non fare lo stesso splendido regalo al mio bambino, che ora segue me e mio marito nelle nostre avventure a spasso per il mondo!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *