Europa on the road con bambini: da Austria a Rep. Ceca

Un viaggio di 3.700 km on the road in Europa con un bimbo di 4 anni? Si può fare e ce lo racconta oggi mamma Veronica!

Prima di partire avevamo mille dubbi!
Ok, noi due siamo abituati a viaggiare senza aver prenotato, ma con un bambino? Sarà possibile?
E se dovesse stancarsi? Se non gli piacesse? Se volesse tornare prima del previsto?
…Semplice, non andiamo troppo lontani e non prendiamo traghetti (che ci obbligherebbero un po’ a rallentare in caso di rientro urgente o anticipato dovuto alla Heimweh (o nostalgia di casa, detto alla tedesca).

Europa on the road con bambini: il nostro itinerario

Allora via, itinerario deciso: Austria, Slovacchia, Polonia, Germania, Repubblica Ceca e ancora Germania e Austria per il rientro.

Uniche tappe prefissate e con pernottamento prenotato: a Wieliczka (Polonia) il 7 agosto e poi in Repubblica Ceca, a Praga e Plzen.

Europa on the road con bambini-mappa

AUSTRIA on the road con i bimbi

Partiamo lunedì 3 agosto: prima tappa INNSBRUCK, dove il piccolo Giacomo scopre per la prima volta il tram, un mezzo di trasporto che lo affascina tal punto da spingerlo a sdraiarsi a terra per vedere come scorrono le ruote dentro ai binari!

Preferiamo viaggiare in Austria utilizzando poco l’autostrada, per vivere il fascino dei paesi rurali. La prima notte è da passare obbligatoriamente in campeggio, dato che da mesi ci stiamo preparando, organizzando l’auto su cui viaggiamo per essere anche la nostra “camera da letto” in caso di necessità… 😉

Così, snocciolando un giorno dietro l’altro, compiamo tutto l’itinerario previsto, passando anche per VIENNA, romantica ma poco agevole per quanto riguarda i parcheggi (bisogna compilare un nuovo Parkschein ogni 2/3 ore, a seconda della zona, il che non permette di allontanarsi molto dall’auto).

SLOVACCHIA on the road con i bimbi

Dopo di che scopriamo la SLOVACCHIA, davvero una piacevole sorpresa, con prezzi abbordabili e BRATISLAVA, che, per essere una capitale, è molto tranquilla e facile da visitare.

Europa on the road con bambini-Vienna e Bratislava

POLONIA on the road con i bimbi

Saliamo poi verso la POLONIA, dove è quasi impossibile trovare indicazioni comprensibili e orientarsi, anche solo per raggiungere il campo di concentramento di AUSCHWITZ (Oswiecim in polacco).
Qui decidiamo di seguire una visita guidata in lingua inglese, di modo che io possa comprendere ciò che viene raccontato, mentre Giacomo ha la possibilità di girare il campo accompagnato dal papà che gli “somministra” una versione della storia più a portata di bambino.

Dopo una giornata un po’ impegnativa, dati gli argomenti trattati e le temperature elevate (si sfioravano i 40 gradi) cosa c’è di meglio che una notte da passare a 125 metri di profondità in una miniera di sale dismessa (WIELICZKA)?
Un’esperienza caldamente consigliata a chi ha figli: oltre alla grande camerata in legno con letti a castello dove si dorme nel sacco a pelo, la miniera offre anche una sala giochi e l’atmosfera è proprio da avventura. Ciononostante, è possibile lavarsi comodamente in confortevoli docce e le comodità non mancano di certo.

Ultima tappa in Polonia è Wrocław (BRESLAVIA), una cittadina dal centro molto caratteristico, che si sviluppa attorno ad una delle piazze più grandi d’Europa.

Europa on the road con bambini-Polonia

GERMANIA on the road con i bimbi

Arriviamo in GERMANIA e trascorriamo un paio di giorni infuocati a BERLINO. La città, seppur interessante e vivace, risulta troppo caotica per i nostri gusti e tendiamo a rifugiarci spesso e volentieri nei numerosi parchi di dimensioni enormi, anche per poter sopportare un po’ la calura, soprattutto nel pomeriggio.

Dopo una breve tappa a Leipzig (LIPSIA) per concederci qualche oretta di shopping, ci dirigiamo verso la…

REPUBBLICA CECA on the road con i bimbi

La città di PRAGA è incantevole, non ci si può certo perdere una passeggiata nella zona del ponte Carlo di sera, che regala un’atmosfera idilliaca e quasi magica…sembra di essere in una fiaba!

Non mancano le attrazioni per i bambini, come ad esempio il labirinto degli specchi, sulla collina di Petřìn, da raggiungere per mezzo di una funicolare.

Europa on the road con bambini-Praga
Lasciata Praga, ci dirigiamo verso PLZEN, piccola cittadina dove si produce l’omonima birra. Scopriamo il centro città insieme ad un’amica del luogo ed al marito italiano.

I due ci accompagnano il giorno successivo per una gita sui monti nella parte sud ovest della Repubblica Ceca, alla scoperta di foreste, manieri e feste di paese.

GERMANIA on the road con i bimbi

Rientriamo in Germania e visitiamo MORITZBURG, col suo meraviglioso castello su un’isola al centro di un piccolo lago. Poi ci spostiamo a REGENSBURG, dove pranziamo in un ristorantino davvero minuscolo… ovviamente si mangiano wurstel e crauti con una salsa alla senape eccezionale!

Europa on the road con bambini-Germania

Sono stati quindici giorni davvero speciali, abbiamo avuto la possibilità di visitare molti luoghi interessanti e di testare la capacità del nostro piccolino di spostarsi spesso e trascorrere parecchie ore in auto…

Prova superata!

Adesso non ci resta che iniziare a programmare il prossimo viaggio: Irlanda, arriviamoooo!

Mamma Veronica
{ Testi e fotografie di Veronica Fatibene }
{ Foto di copertina Europa via Shutterstock }

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOKTWITTER, INSTAGRAM e GOOGLE+

.

Se ti interessa un viaggio in Europa, dai un’occhiata anche qui:

  1. Tutte le nostre le nostre esperienze in Europa
  2. Cracovia con bebè: una città tutta da scoprire
  3. Varsavia con bambini: la capitale babyfriendly della Polonia
  4. Danzia con bambini per Halloween
  5. Berlino in inverno con bambini
  6. Viaggio in Bosnia con bambini
  7. Croazia con bambini: da Dubrovnik a casa via terra

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

L'autrice: *Redazione*

Della Redazione di Bimbi e Viaggi fanno parte tutti i genitori che hanno raccontato i loro viaggi in giro per il mondo assieme ai loro piccoli esploratori: http://www.bimbieviaggi.it/chi-scrive-per-bimbieviaggi/

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *