Danzica con bambini: weekend in Polonia weekend in Polonia durante la della festa dei morti (Dziady)

Cosa fate per Halloween? Sara ci suggerisce un viaggetto a Danzica (Gdańsk), nella regione polacca della Pomerania, che ha visitato insieme ai suoi bambini proprio durante il ponte di Ognissanti (ma che è bellissima anche nelle altre stagioni!)

 

Eccoci nuovamente in Polonia. Il nostro primo approccio con la Polonia è stato a Varsavia, città che ci ha entusiasmato talmente tanto che ci ha fatto promettere di tornare presto in questo sorprendente paese. Quindi, quale miglior modo per passare il ponte di Ognissanti a Danzica nella regione della Pomerania?!?

In Polonia non si festeggia Halloween, ma il Dziady, cioè la festa dei morti: a questo link trovate una spiegazione molto dettagliata di questa ricorrenza polacca. La tradizione del falò si può rivivere oggi nei cimiteri, dove sulle tombe vengono lasciati moltissimi ceri e lanterne variopinte.

È molto interessante visitare i cimiteri al calar del sole, sembrano illuminati a giorno, con tutti i ceri colorati, e sono frequentati da moltissime persone che si ritrovano qui per salutare i propri cari, bevendo e mangiando. La visuale dall’aereo è affascinante, sembrano tanti villaggi illuminati, solo all’atterraggio si scopre la vera natura delle luci.

Danzica con bambini - Polonia in famiglia - Dziady
cimitero

Anche se non si festeggia Halloween, gli allestimenti a tema zucca riempiono Danzica e sono molto particolari e belli.

Danzica con bambini - Polonia in famiglia

 

WEEKEND A DANZICA CON BAMBINI:
COME ORGANIZZARE IL SOGGIORNO

Il nostro doveva essere un viaggio con tutta la famiglia al completo, ma che per vicissitudini varie si è trasformato in 5 giorni con mamma, nonna e bambini. Un gruppo vacanze ridotto, ma ormai collaudato negli anni.

Siamo arrivati a Danzica con un volo Ryanair da Bergamo: l’aeroporto, dove volano anche molte altre compagnie low cost, è poco distante dalla città ed è ben collegato al centro.

Noi abbiamo deciso di noleggiare un auto usando Danzica come base per poi visitarne i dintorni successivamente. Per il noleggio, tramite Ryanair, ci siamo rivolti alla compagnia Panek: servizio ottimo, veloci le pratiche di ritiro e macchina nuovissima. Viste le poche ore di luce a inizio novembre e le giornate di pioggia, il noleggio dell’auto si è rivelata una scelta molto azzeccata. Al rientro dalla nostra gita giornaliera, infatti, ci potevamo godere una bella passeggiata per le strade del centro e in caso di pioggia avere comunque ottime alternative.

Danzica con bambini - Polonia in famiglia - Dziady

La moneta polacca è lo zloty, si può prelevare in qualsiasi ATM, in aeroporto o in giro per Danzica. La carta di credito è accettata ovunque: noi abbiamo prelevato lo stretto necessario e per il resto pagato tutto con la carta di credito.

Per il nostro soggiorno a Danzica abbiamo optato per un appartamento con parcheggio interno nel centro città, a pochi passi dal fiume e dalle attrazioni principali del paese. L’appartamento è il Welcome Apartment-old Town, affittato tramite Booking: nuovo, spazioso e molto confortevole. Sotto casa è presente un market fornito di tutti i beni di prima necessità.

 

DANZICA CON BAMBINI:
LE TAPPE IMPERDIBILI

Danzica (in polacco Gdańsk) è una piccola cittadina che sorge lungo tra i fiumi Motława e Vistola, e si trova a pochi chilometri dal Mar Baltico.

E’ un gioiellino, una città molto elegante con un piccolo centro storico, bellissimi edifici completamente ristrutturati e colorati, famosa per la lavorazione dell’ambra. Noi l’abbiamo trovata decisamente baby friendly. Si gira benissimo a piedi, le distanze sono molto brevi e le cose principali da visitare sono raccolte.

Per girarla in modo accattivante con i bambini vi suggerisco di scaricare scarica l’app “iLeo” che aiuta a scoprire la città giocando. Ci sono otto statuette di Hewelion a Danzica, tutte mappate sull’app, e seguendo il percorso di Hewelion troverai i punti più caratteristici della città. Avvicinando il telefono a una statuetta sarà visualizzato un messaggio di testo accompagnato da un file audio che ti racconterà un po’ di storia di Gdansk. (Trovate tutte le info sul sito web).

Danzica con bambini - Polonia in famiglia - Dziady
Hewelion

Non perdetevi una passeggiata ad Ulica Mariacka, la strada dell’ambra. Al primo imbrunire, quando le luci soffuse della strada si accendono, diventa un posto magico e incantevole. Se vi piacciono i gioielli, vi rifarete gli occhi di fronte a queste gioiellerie che presentano lavorazioni di ambra incredibili.

Di conseguenza è tappa obbligatoria il Museo dell’ambra. Ci sono oggetti di ambra che lasciano a bocca aperta e una zona interattiva dove è spiegata ed illustrata la formazione dell’ambra, la sua estrazione e lavorazione.

Per arrivare al museo si attraversa la via Reale Długa e si passaoltre il Golden Gate.

Danzica con bambini - Polonia in famiglia - Dziady

E’ proprio lungo la Długa che si trova l’imperdibile Candy Shop, dove si possono vedere i pasticceri all’opera mentre fanno le caramelle. Il CIUCIU Cukier Artist è sia entusiasmante per i bambini sia bello per gli adulti che non hanno mai visto un laboratorio di caramelle. Qui tutte le info sul negozio e sul laboratorio, compresi gli orari di apertura.

Danzica con bambini - Polonia in famiglia

La passeggiata lungo il Motława Wharf è molto piacevole, ci sono molti localini con ottimo cibo, partendo dal Green Gate per arrivare fino all’antica Gru Lignea, che un tempo era usata per il carico delle navi. Lungo il Motława partono giornalmente le gite sul galeone che portano fino a Westerplatte, la biglietteria si trova vicino al Green Gate. Noi per motivi di meteo purtroppo non abbiamo potuto farla quindi abbiamo optato la sala interattiva del Museo Marittimo (l’ingesso nella sala è per fasce orarie).

Di fronte al Green Gate si trova la ruota panoramica che per il periodo di Ognissanti è decorata a tema: non è altissima ma si può godere di un bel panorama sul fiume.

 

I DINTORNI DI DANZICA: LA POMERANIA

Come scritto sopra, abbiamo utilizzato Danzica come base per visitare la Pomerania con gite giornaliere in auto. Queste gite fuori porta regalano scorci meravigliosi dei parchi, che si possono ammirare fuori città, vestiti dei colori autunnali.

Sopot è il paese di mare polacco per eccellenza sul Mar Baltico, ideale per fare un giro lungo il molo e far correre i bambini in spiaggia. Se cerchi bene tra la sabbia puoi trovare dei piccolissimi pezzettini di ambra.

Poi si può fare un giro per la via principale di Sopot, dove ci sono molti locali in cui gustare piatti tipici polacchi. Passeggiando, i passa davanti alla casa storta, un edificio simpatico, soprattutto per i bambini, e ancora di più se visitato gustando un buon waffel, il nostro dolce compagno in Polonia.

Danzica con bambini - Polonia in famiglia - casa storta in polonia

Subito dopo Sopot si trova Gdynia, anch’essa una cittadina piacevole.

Più a nord rispetto a Gdynia c’è la penisola di Hel, un lembo di terra sul Mar Baltico lungo una quarantina di chilometri, che si va via via ristringendo fino all’ultimo paese che è appunto Hel. Durante il periodo estivo è una meta molto gettonata e turistica, a novembre invece c’è una gran pace e tranquillità, vale la pena una gita per magiare ottimo cibo in uno dei ristoranti di Hel ed ammirare il paesaggio. La penisola si può raggiungere anche in traghetto da Gdynia o Gdansk.

Il Castello di Malbork si trova a circa 60 km da Danzica. È il castello in mattoni più grande del mondo ed è Patrimonio dell’UNESCO. È l’ideale per una gita da Danzica, ottimo anche come valvola di sfogo in una giornata di pioggia. Cercate di parcheggiare dall’altra parte del fiume, in modo da raggiungere a piedi il castello attraversando il ponte e godendo così di una bellissima vista di tutto il complesso. Nel biglietto d’ingresso è compresa anche l’audio guida in italiano. In questo modo si può visitare liberamente il castello, con i propri tempi e quelli dei bambini. L’audio giuda rivelerà diversi aneddoti simpatici ai bambini. Prima dell’uscita, all’ultimo piano del castello, c’è il museo delle armi dei cavalieri con una gran bella collezione di spade ed armature. Al pian terreno non poteva mancare invece un piccolo museo di ambra. Il castello è molto grande, servono almeno un paio di ore per poterlo visitare tutto.

Danzica con bambini - Polonia in famiglia - Castello Malbork
Castello Malbork

 

Una meta imperdibile della Pomerania sono le dune del Parco Nazionale di Słowiński.
Si trovano a poche ore di macchina da Danzica, circa due ore e mezzo, nella vicina cittadina di Leba sul Mar Baltico. Il parco è tra le riserve della biosfera dell’Unesco. Per raggiungerle si prosegue oltre Leba, si parcheggia la macchina all’ingresso del parco e si prende un trenino che in circa 15 minuti porta ai piedi delle dune. Il tragitto può essere fatto tranquillamente anche a piedi o in bicicletta.

Dune Parco Nazionale di Słowiński - Danzica con bambini - Polonia in famiglia

Per arrivare alla sommità bisogna scavalcare un versante piuttosto ripido, per raggiungere però un posto davvero incantevole, dove il deserto incontra il mare da un versante ed il bosco dall’altro. Cosa fare qui con i bambini? Dopo un entusiasmante giro in trenino, scaleranno le vette delle dune, si arrotoleranno nella sabbia, salteranno e correranno in completa libertà fino a raggiungere il mare.

Dune Parco Nazionale di Słowiński - Danzica con bambini - Polonia in famiglia
Slowinski

Termina così il nostro viaggio a Danzica e in Pomerania, il nord della Polonia ci ha fatto innamorare ancora di più di questo bellissimo paese a cui possiamo dire “arrivederci a presto”.

 

Leggi anche qui:

  1. Varsavia con bambini: una città baby friendly
  2. Cracovia con bambni tra miti e leggende
  3. Cracovia con bebè: una città tutta da scoprire
  4. Europa on the road con bambini: da Austria a Repubblica Ceca

 

Sara

{testi e fotografie di Sara Venieri}
{foto di copertina di Tomasz Guzowski via Shutterstock}

 

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

 

Per altre informazioni sui viaggi con bambini, leggi la nostra guida: “Bimbi e Viaggi: la guida completa per viaggiare sereni con i bambini

 

Per saperne di più, clicca qui: Cos’è Bimbieviaggi Blog di Viaggi e Vacanze con bambini

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOK, INSTAGRAM, TWITTER e GOOGLE+

 

 

L'autrice: *Sara*

*Sara*

Mamma di Emma classe 2008 ed Antonio classe 2011. Viaggiatrice dalla nascita. Ho ereditato la passione per i viaggi dalla mia mamma, una viaggiatrice seriale incallita. Da piccola ho scoperto quanto è bello viaggiare, conoscere il mondo, venire a contatto con culture diverse e persone nuove. Non posso far altro che tramandare questa passione familiare anche ai miei figli. Cos’è per me viaggiare? Evadere dal quotidiano per esplorare un mondo semplicemente meraviglioso e pieno di posti e persone da conoscere. Viaggiare è non tornare mai come sei partito, ma sempre più arricchito. A volte viaggio anche solo con la mente: mi perdo a guardare il planisfero, sogno, studio e pianifico destinazioni che non necessariamente visiterò. Tutto questo è più bello e magico con i bambini

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *