Costa Blanca con bambini: una vacanza a Benidorm

Conoscete Benidorm, in Costa Blanca, Spagna? Io l’ho appena scoperta e oggi ve la presento: una città piena di contrasti che si sta sempre più aprendo alle famiglie con bambini…

Benidorm…dove?

 

costa blanca con bambini benidorm tramonto

Devo ammettere che quando mi hanno invitata al blog tour #Benidorm4families qualche mese fa, non sapevo dove si trovasse questa località e ho poi scoperto che in effetti si tratta di una città poco conosciuta tra le famiglie italiane.

Si trova a circa 150 km da Valencia, non lontano da Alicante, l’aeroporto più vicino, dove atterrano alcuni voli low cost per la Spagna da diverse città italiane.

L’elemento che più caratterizza Benidorm nella memoria e nelle rappresentazioni tipiche della città, è certamente la presenza di tanti altissimi palazzi alle spalle delle spiagge, al punto che la città viene chiamata anche “Beniyork”. L’Hotel Bali, il più alto in Europa, vanta 52 piani, mentre il grattacielo “El Tiempo”, che ricorda l’attacco terroristico dell’11 marzo 2004 a Madrid, ne vanta 55, solo per citare i due esempi più famosi.

Benidorm El TIempo

Perché questa presenza? Perché a partire dagli anni Cinquanta Benidorm ha dovuto rilanciare la propria economia puntando sul turismo. Per aumentare la portata di turisti, non potendo sviluppare la città “in orizzontale” per via delle montagne retrostanti, si è puntato su uno sviluppo urbanistico “verticale” che ha portato alla costruzione di tanti edifici molto alti.

Possono non piacere, è vero, e io stessa non sono amante del genere. Ma è innegabile che nella loro realizzazione siano sempre state mantenute adeguate distanze tra l’uno e l’altro, garantendo quindi una discreta “ariosità”…per non parlare dei meravigliosi panorami che si possono ammirare, per esempio, dal ventesimo piano dell’Hotel Madeira Centro!

Costa Blanca con bambini Benidorm Hotel Madeira Centro

Al di là di questa sua peculiarità, la parte antica di Benidorm conserva ancora il fascino tipico delle città mediterranee, con gli stretti vialetti pedonali che fiancheggiano edifici bianchi, la piccola piazza con la chiesa affacciata sul mare, gli archi di pietra e le scalinate, tanti piccoli negozietti (con ottimi prezzi per lo shopping 😉 )…

benidorm old town

…E un meraviglioso belvedere, una piazza definita il Balcone del Mediterraneo: pavimento bianco e blu, circondata da un’ampia balaustra in pietra bianca, al tramonto assume colori incantevoli e consente una visuale unica sull’intera città.

costa blanca con bambini benidorm tramonto dalla piazza

Benidorm era nota ai turisti soprattutto per la sua movida: animata vita marittima di giorno, tra sport acquatici e attività in spiaggia e, la sera, un ampio lungomare dove si trovano tantissimi locali, pub e discoteche, uno di fianco all’altro.

In questi ultimi anni però la città si è aperta tantissimo alle famiglie e questa apertura risulta evidente in tanti aspetti della sua vita turistica a partire da quella più famosa, legata al mare, per arrivare alla scoperta dell’entroterra e a tantissimi divertimenti pensati soprattutto per i più piccoli..

Costa Blanca con bambini: quando andare

Benidorm ha un microclima leggermente diverso dal resto della Spagna, poiché mantiene sempre una temperatura di 3-4 gradi superiore: in inverno le minime si aggirano in genere sui 14 gradi (arrivando a 8 in casi estremi). Quindi, di fatto, la città è abbastanza vivibile durante tutto l’anno, anche se ovviamente in estate l’acqua è più calda e si ha la certezza che tutte le attrazioni siano aperte.
Il periodo più piovoso dell’anno, in genere, è ottobre-novembre.

Dove (e cosa) mangiare a Benidorm

Chiaramente non si può perdere la possibilità di provare la cucina tipica spagnola:

  • calamari fritti e insalatone miste come antipasto
cosa mangiare in spagna insalata mista
Antipasto tipico _ Taberna Manila
  • paella come primo
cosa mangiare in spagna fideua paella
Fidea _ La Posada del Mar
  • carne o pesce come secondo
cosa mangiare in spagna pesce fresco
Lubina _ Restaurante Ulia
  • …e  tanti tanti gelati e caramelle (sì, gelatine squisite anche a colazione, di quelle che fanno male ai denti ma che quando inizi non finisci più!).
cosa mangiare in spagna caramelle
Caramelle a colazione _ Melià Villaitana

Durante il blog tour abbiamo provato i seguenti ristoranti:

  • La Posada del Mar, presso il Porto di Benidorm, specializzato in pesce, arrosti e carne: abbiamo gustato una squisita Fideuà (una specie di paella che utilizza la gramigna al posto del riso);
  • Ulia Playa Restaurante, di fronte alla Spiaggia di Ponente: uno dei migliori ristoranti di Benidorm, con specialità di carne e pesce fresco…divina la spigola (in spagnolo lubina), ma anche tutto il resto del menu;
  • Manila, Taberna Cerveceria, sul lungomare: anche qui buona cucina, locale più informale;
  • La Senoria, nella Old Town: non abbiamo fatto in tempo a provarlo, ma la nostra guida, originaria di Benidorm, ci ha garantito che è uno dei migliori ristoranti della città;
  • Tragantùa Gran Taberna, nella Old Town: per una cena diversa e gustosa per tutta la famiglia a base di tapas (originarie della Spagna del nord), piccoli spuntini che, uno di seguito all’altro, formano una cena completa
cosa mangiare in spagna tapas
Tapas _ Tragantuà Gran Taberna

Dove dormire a Benidorm

Durante il nostro blog tour abbiamo alloggiato presso il resort Melià Villaitana, che riproduce le sembianze del tipico villaggio mediterraneo, con tanto di Chiesa e antico mercato (in realtà centri congressi). Le stanze sono numerose, spaziose ed eleganti, dislocate nel corpo centrale e nelle casette che si sviluppano lungo i vialetti. Sono presenti 3 grandi piscine, di cui una con sabbia, ristoranti, animazione e spettacoli serali.

costa blanca con bambini melia villaitana

costa blanca con bambini melia villaitana

Una sera poi abbiamo avuto l’opportunità di visitare il Magic Natura, un resort per famiglie adiacente il parco tematico Terra Natura: tante casette (cabanas) indipendenti in simil legno, piscine, campi da gioco, un bellissimo panorama su Benidorm, dove non circolano auto e dalla cui stanza (se scegli quelle giuste) vedi gli elefanti che vivono “nel giardino di fronte” ovvero in questo parco dove si trovano diversi animali tropicali… Non è certo economico, ma il contesto lo rende davvero unico.

Resort Magic Natura Costa Blanca con bambini

N.B.:
A Benidorm ho notato una grande attenzione per le persone disabili: spiagge accessibili, speciali carrozzine galleggianti per potersi godere il mare e le piscine, possibilità di noleggio di carrozzine e accessi riservati ai giochi nei parchi a tema.

costa blanca con bambini sefie a rotelle gallenggianti

Cosa fare a Benidorm  con bambini

Come accennato più sopra, le cose da fare a Benidorm sono davvero tante, sia al mare sia nell’entroterra. Curiosi di conoscerle? Eccole qua > 10 cose da fare a Benidorm con bambini (ma anche senza)

Nel frattempo potete iniziare a dare un’occhiata sul sito > Visit Benidorm

Benidorm con bambini Marco Polo Expediciones

Milly
 [testi e fotografie di  Milena Marchioni]

Dai un’occhiata anche qui:

  1. Autunno in Spagna, meta alternativa per il trekking: la Sierra Helada a Benidorm (Costa Blanca)
  2. Spagna con bambini: guida completa per organizzare il viaggio
  3. Vacanza a Valencia tra mare e città: le tappe da fare con bambini

 

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

L'autrice: * Milly Marchioni *

Mamma di Amanda, classe 2007. Viaggiatrice indipendente, adoro il mare e le isole tropicali ma anche la montagna e in generale i viaggi a contatto con la natura...passando per le città, i piccoli borghi, i castelli, le sagre di paese... Scoprire il mondo con gli occhi di mia figlia mi sta aiutando a crescere come viaggiatrice ma soprattutto come persona.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *