Matera con bambini: cosa vedere in città e nei dintorni

Cosa ne dite di trascorrere un bel weekend a Matera, tra gli antichi Sassi e le meraviglie nei dintorni della città? Ecco i consigli di mamma Elisa, che l’ha visitata con la piccola Margherita di un anno e mezzo.

Da quando Matera si è aggiudicata il titolo di “Capitale Europea della cultura 2019” battendo la nostra Ravenna è nata in noi la curiosità di andare a visitarla! Così abbiamo approfittato del ponte del 2 giugno per partire!

Da Ravenna si impiegano circa 6 ore per raggiungere Matera quindi, per dividere a metà il viaggio, siamo partiti mercoledì pomeriggio, poi ci siamo fermati a Silvi Marina nei pressi di Pescara e giovedì alle 11 eravamo a Matera.

matera con bambini - matera

Tramite booking.com avevamo prenotato un appartamento “Domus Sassi” ideale per le famiglie perché molto spazioso, con posto auto e a 10 minuti a piedi dal centro.

Matera con bambini: visitare i Sassi

I Sassi sono l’attrattiva principale della zona. Compongono il centro storico di Matera e si dividono in due quartieri: il Sasso Barisano ed il Sasso Caveoso.

Il modo migliore per visitare la zona è quello di mettere via la mappa e perdersi tra i vicoli, le grotte e le chiese rupestri, ma lasciate a casa il passeggino perché tra ciottoli scalinate e salite è veramente difficile utilizzarlo!

Per chi invece preferisce le visite guidate in Piazza Vittorio Veneto c’è un ufficio turistico che organizza tours ad ogni ora del giorno.

matera con bambini - sasso caveoso
Il Sasso Caveoso è il quartiere più antico ed è composto prevalentemente da grotte scavate nella roccia, perlopiù rimaste intatte rispetto al passato.

La maggior parte delle aperture di queste grotte è stata murata, ma in alcune è possibile sbirciare dentro per rendersi conto di quali potessero essere le condizioni di vita in spazi così piccoli e senza servizi. Per avere informazioni più dettagliate sulla vita nelle grotte visitate la Casa-Grotta di Vico Solitario.

Molte delle grotte del Sasso Barisano sono invece state ristrutturate e trasformate in case, negozi e ristoranti mantenendo comunque il loro fascino antico.

matera con bambini - belvedere

Cosa vedere a Matera e dintorni con bambini

Il giorno successivo l’abbiamo dedicato alla visita del parco della Murgia Materana e della gravina. La discesa nella gravina è un’avventura da non perdere tra chiese rupestri, grotte e cespugli di erbe selvatiche: il sentiero è molto stretto e scosceso quindi bisogna prestare attenzione. Noi abbiamo fatto una parte del sentiero che parte dal belvedere e quello che parte dal centro di Matera nei pressi del Sasso Caveoso ma ce ne sono molti altri: presso il centro visite Jazzo Gattini potrete reperire le informazioni necessarie.

La maggior parte delle chiese rupestri è accessibile solo con guide autorizzate ma quelle in cui siamo andati noi “Madonna delle tre porte” e “Sant’Agnese” sono bene visibili anche da fuori.

matera con bambini - panorama
Il terzo giorno siamo andati a CRACO, un piccolo paese abbandonato e arroccato sulla cima di una collina a circa un’ora di auto da Matera. Il paese è stato completamente abbandonato alla fine degli anni 70 in seguito ad una serie di frane e smottamenti che hanno costretto gli abitanti a trasferirsi a valle.

E’ possibile visitare il paese solo tramite visita guidata rivolgendosi alla mediateca comunale ed acquistando al costo di 10 euro la Craco card. La visita è molto interessante e dura circa 1 ora e 30 minuti. Le visite iniziano dalle 10 fino all’imbrunire al formarsi di piccoli gruppi, quindi se visitate il paese in periodi di alta affluenza come noi non dovrete attendere molto.

matera con bambini - craco
Una strada sconnessa conduce verso le rovine, le macerie ostruiscono gli stretti vicoli in cui pascolano le capre, la maggior parte dei tetti e dei soffitti è crollato e attraverso le finestre senza vetri si può intravedere quello che un tempo era un negozio, un’abitazione o un palazzo elegante.

La torre, il Monastero di San Pietro e la chiesa sono ancora in piedi e sono tappe del percorso in sicurezza. Il paesaggio sulla valle dei calanchi che si ammira dalla torre è meraviglioso. Craco è un luogo unico e surreale ed il suo contesto paesaggistico ne ha fatto uno dei set naturali più ricercati dal grande cinema. Gli orientamenti futuri prevedono che il sito venga recuperato e valorizzato, ma ad oggi non sono stati fatti interventi e lo stato di degrado è alto, per cui andateci il prima possibile!

matera con bambini - craco sentiero
Le mete che abbiamo dovuto scartare per mancanza di tempo sono Tursi, Aliano e Pisticci e a chi ha almeno 5/6 giorni consiglio il tour Basilicata coast to coast!

Data la mancanza di autostrada viaggiare in Basilicata richiede tempo ma è molto piacevole!

Elisa
{testi e fotografie di Elisa Guerrini}
.

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOKTWITTER, INSTAGRAM e GOOGLE+

.

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

Dai un’occhiata anche qui:

  1. Puglia per bambini: una bella vacanza in Salento e dintorni
  2. Scoprire i vulcani con i bambini: un viaggio alle isole Eolie, Sicilia

L'autrice: *Redazione*

Della Redazione di Bimbi e Viaggi fanno parte tutti i genitori che hanno raccontato i loro viaggi in giro per il mondo assieme ai loro piccoli esploratori: http://www.bimbieviaggi.it/chi-scrive-per-bimbieviaggi/

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *