Cosa fare a Siena con bambini: attività kids friendly per scoprire la città

Siamo andati a Siena per provare tre bellissime attività a misura di bambino e scoprire la città in allegria. Eccole qui, ottimi spunti per un weekend a Siena con tutta la famiglia, raccontati da Emilia, nostra inviata.

Premessa: Siena, secondo me, è una delle città più incantevoli del mondo, o non sarei riuscita a viverci così a lungo, ma vi chiederete (c’è sempre un “ma” con Emilia…), con quella pietra serena a terra, quelle salite e quelle discese si può visitare con i bimbi?

La risposta è “si deve!” perché entusiasmerà anche i nanetti, perché ha bellezze imponenti e distanze ridotte da coprire a piedi, perché si respira Storia, Arte ed amore per i cavalli (esiste bimbo nel creato che non li ami?), ed infine perché ultimamente a Siena stanno organizzando attività pazzesche da fare con i nostri bimbi!
Naturalmente noi le abbiamo provate e ve le vogliamo raccontare.

siena con bambini - duomo - attività da fare a siena con famiglia

3 attività da fare a Siena con bambini

1) #Sienafrancigenakids: trekking urbano con una balia del Trecento

Una balia che vive all’interno dell’enorme complesso del Santa Maria alla Scala (museo che stra-consiglio a prescindere dalle visite teatralizzate con i bimbi), con i suoi abiti antichi e le sue acconciature raccolte per non prendere i pidocchi, ci racconta dei suoi incontri, del suo quotidiano e ci porta in giro per la sua Siena: e via, tutti assieme, dentro all’antico Ospedale che ospitava i pellegrini che passavano sulla Via Francigena, poi una bella merenda offerta dentro la casa delle Balie, poi in Piazza del Campo, poi in giro per le strade della “sù Siena bella” a scoprire aneddoti cruenti (e adorati dalla mia piccola Mercoledì Addams bionda), poi a vedere un’antichissima tavola dipinta (che studiai in gioventù) e un sacco di storie che hanno lasciato entrambe, davvero, a bocca aperta.

siena con bambini - trekking urbano con la balia - sienafrancigenakids - attività da fare a siena con famiglia

Salutandoci davanti alla monumentale porta cittadina che indicava agli antichi viandanti la direzione per proseguire il loro avventuroso viaggio verso Roma, Balia Gioconda ci insegna l’antico saluto che si scambiavano i pellegrini… così anche noi la salutiamo, pieni di emozione e di gioia per queste due ore intense che non scorderemo di certo!

(sappiate che al termine della visita la piccola mi ha detto “mamma entra in un bar e cerca di calmarti, perché va bene che ti sei divertita, ma ora esageri!”, giusto per farvi capire quanto sia stato galvanizzante passeggiare per la città con una vera balia del 1300…)

2) Visita teatralizzata a Palazzo Sansedoni

Palazzo Sansedoni, per intenderci, è quel palazzo che affaccia su Piazza del Campo e che rivaleggia in bellezza col Palazzo Comunale (quello dal cui androne escono i cavalli il giorno del Palio).
Ecco, quel popò di palazzo lì è stata la dimora, per ben 800 anni, della famiglia Sansedoni: e noi abbiamo girellato per quelle magnifiche stanze affrescate, decorate di stucchi e ricche di sculture, di tavole e di tele… assieme ai membri della famiglia Sansedoni!

C’era la bella Porzia e suo cognato Rutillio (ah! che meraviglia sentire quei nomi e pensare che l’Artemisia scelto per la mia pupa fosse quasi banalotto…), che coi loro sontuosi abiti e il loro accento senese, ci hanno portate in giro per le loro stanze più belle e ci hanno fatto ridere un sacco!
Con loro c’era anche una preparatissima storica dell’arte che ci ha raccontato mille segreti sulla nobile famiglia e sulle opere d’arte presenti nel loro Palazzo, morale: bimba entusiasta e mamma estasiata.

siena con bambini - palazzo Sansedoni - attività da fare a siena con famiglia

Queste visite teatralizzate per me sono state una magnifica sorpresa e ve le consiglio per due ragioni:

  1. sono molto divertenti, semplici ed immediate e permettono ai nanetti di capire immediatamente chi è chi e cosa fa;
  2. fanno tornare piccini anche i genitori che li accompagnano (io personalmente ero gasatissima di girellare accanto ai nobili vestiti a festa).

3) caccia al tesoro all’Orto Botanico

Dai… basta il titolo per capire che è una manna sia per i piccoli che girano in un parco di 2 ettari e mezzo con una mappa del tesoro tra le mani, sia per i genitori che passeggiano in quanto di più prossimo al paradiso si possa immaginare!

Ma tant’è vi racconto qualcosina, via!
Allora, io l’Orto Botanico di Siena non l’avevo mai visitato e da qualche giorno, oltre a marito, figlia, mamma, amiche e cane, posso asserire senza dubbio alcuno che amo anche lui!
Si trova in pieno centro storico, a due passi dal Duomo e da Piazza del Campo; ha un comodissimo parcheggio proprio lì vicino ed è forse il solo Orto Botanico al mondo ad essere disposto su di una collina che degrada verso gli stagni nella parte bassa, grazie a una sorta di terrazzamento.

Vi giuro: pura bellezza!
Lì, armate di mappa, ci siamo divertite a cercare le varie piante richieste per giungere al tesoro, passando in tutti i bioma possibili: dalla serra tropicale con le sue piante carnivore, alle piante del deserto, passando poi alle ninfee, tra le gigantesche sequoie, fino alle piante delle foreste fredde.

Naturalmente, essendo io una provetta lettrice di mappe (riesco a perdermi nel tragitto camera – bagno la notte…), abbiamo ritirato l’ambito premio che Artemisia ha già piantato e sulla cui crescita vigilerà con amore (semi di peperoncino o viole o altri fiori, a scelta dei piccoli esploratori, con un segnalibro per ricordo della giornata).
Ora scusatemi, ma devo scappare!
Vado a dormire all’Orto Botanico di Siena, tra la pianta di Vaniglia e quella del Cacao…

INFORMAZIONI UTILI

Queste erano le attività organizzate a Siena nel mese di febbraio. Ogni mese le attività variano, coinvolgendo diverse realtà del territorio. Per scoprire le attività nel periodo che interessa a voi, consultate il sito Enjoysiena e in particolare la sezione Seina for Kids che riporta tutta la programmazione delle attività per famiglie.

Se cercate un alloggio, date un’occhiata su > Booking

Tre suggerimenti se volete iniziare a studiare Siena per bimbini anche prima di andarci:

 

Emilia
{testi e fotografie di Emilia}
{foto di copertina, via Shutterstock}
(Si ringrazia l’organizzazione per l’ospitalità)

.

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

.

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOKTWITTER, INSTAGRAM e GOOGLE+

.

Dai un’occhiata anche qui:

  1. TOSCANA CON BAMBINI: tutti i nostri articoli
  2. La spada nella roccia esiste davvero e si trova in Toscana
  3. Città d’arte e camping: vacanze per tutta la famiglia

L'autrice: *Redazione*

Della Redazione di Bimbi e Viaggi fanno parte tutti i genitori che hanno raccontato i loro viaggi in giro per il mondo assieme ai loro piccoli esploratori: http://www.bimbieviaggi.it/chi-scrive-per-bimbieviaggi/

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *