[Consigli Globetrotter] Siti utili per la ricerca di un alloggio

Quali sono i siti più usati dalle famiglie globetrotter per la ricerca di un alloggio? Nuovo appuntamento con la nostra rubrica Consigli Globetrotter, con tanti link utili per organizzare un viaggio.

Dopo aver analizzato i siti utili per la ricerca del volo, oggi parliamo della ricerca di un alloggio (appartamento o hotel) dove soggiorneremo durante il viaggio in famiglia. Anche in questo caso, come nel post precedente, i siti suggeriti sono consigliati e testati dai membri del nostro gruppo facebook “Famiglie Globetrotter”.

 

SITI UTILI PER LA RICERCA DI UN ALLOGGIO

Il sito più usato in assoluto dai membri delle famiglie globetrotter è probabilmente booking:

Booking.com

Anche Airbnb è tra i siti più famosi e quelli maggiormente utilizzati dagli utenti delle vacanze “fai da te”, in particolare per chi predilige le sistemazioni in appartamento.

Entrambe le piattaforme garantiscono, rispetto ad altre meno note, una maggior sicurezza nei pagamenti e migliore assistenza in caso di disavventure. Ovviamente Booking è anche molto apprezzato per l’opzione “cancellazione gratuita” che, soprattutto se si viaggia con un bimbo, può risultare molto comoda, visto che gli imprevisti dell’ultimo momento possono capitare.

Un altro tra i metamotori più utilizzati per la ricerca degli appartamenti è sicuramente Homeaway.

Per maggiori dettagli sulle prenotazioni degli appartamenti, ecco il prezioso articolo di Patrizia:

Come prenotare un appartamento: i principali portali web

 

Tripadvisor è un portale molto completo per le ricerche di nostro interesse, utili soprattutto le recensioni degli utenti e i forum (anche se meno usati di un tempo).

Trivago è motore di ricerca che confronta i prezzi di hotel, ostelli ed altre strutture.

Un altro sito comparatore di prezzi a cui si può far riferimento è Hotelcomparison.

Sempre per gli hotel è bene tenere a mente che con il sito Hotels.com ogni 10 notti prenotate ne si ottiene una gratuita. Per alcuni paesi, inoltre, Hotels.com è risultato più “trasparente” di altri siti, presentando i prezzi finiti, comprensivi delle tasse (che possono influire molto, per esempio negli Stati Uniti).

Expedia è un vero e proprio sito web di viaggi. Anche Orbitz, appartenente al gruppo Expedia, è molto conveniente per la ricerca di sistemazioni negli States, con rewards da scontare giorno per giorno.

Altro sito che spesso presenta delle offerte vantaggiose è Amoma. Se invece la vostra destinazione si trova in Asia le Famiglie Globetrotter vi consigliano il sito di prenotazioni specializzato di questo vasto territorio Agodà.

Per soggiorni in Francia, invece, è molto usato Clevacances, mentre Wimdu è preferito da chi cerca case vacanze ed appartamenti in Spagna.

Il sito web All the rooms raggruppa quasi tutti i portali sia i più conosciuti sia quelli locali di destinazione permettendo una maggiore visione d’insieme (l’unico inconveniente è che non mostra la disponibilità presso le strutture proposte).

chalet in quebec con bambini - chalet

Questi sono i siti utili per la ricerca dell’alloggio maggiormente utilizzati dalle Famiglie Globetrotter, voi ne conoscete altri? Se sì aggiungeteli nei commenti!

Alessia

{testi di Alessia Pesce}
{foto di copertina di Tanialerro.art via Shutterstock}

 

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

 

Per altre informazioni sui viaggi con bambini, leggi la nostra guida: “Bimbi e Viaggi: la guida completa per viaggiare sereni con i bambini

 

Per saperne di più, clicca qui: Cos’è Bimbieviaggi Blog di Viaggi e Vacanze con bambini

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOK, INSTAGRAM, TWITTER e GOOGLE+

 

 

L'autrice: *Alessia*

Mamma di Lorenzo, classe 2013, e Bianca, classe 2016. Oltre a 2 figli ho un marito, un cane, una passione e tanti sogni. Testarda, lunatica, generosa, curiosa, adoro gli animali, sono innamorata del mare. Credo nell'amicizia e mi stupisco di fronte alle bellezze della natura. Per amor di sintesi un chiasmo vivente. Ah sono un Ariete...

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *