Isole Laccadive con bambini: un paradiso quasi sconosciuto

Al largo del Kerala, in India, si trova un meraviglioso arcipelago sconosciuto ai più: le Isole Laccadive. Oggi Paola, appassionata d’Oriente, ci racconta la sua esperienza in queste isole praticamente incontaminate.

Siamo stati alle Laccadive lo scorso dicembre: vi lascio alcune informazioni che spero possano essere utili, soprattutto per quanto riguarda su come organizzare il viaggio in questo paradiso lontano.
Il valore aggiunto delle Laccadive rispetto ad altre isole è che si è davvero in pochi: noi abbiamo trascorso intere giornate completamente soli nella lingua di sabbia in mezzo al mare.

 

Laccadive con bambini

INDIA E ISOLE LACCADIVE:
COME OTTENERE I VISTI DI INGRESSO

Per quanto riguarda i visti e permessi, noi abbiamo sbrigato le pratiche in autonomia, così abbiamo risparmiato le commissioni delle agenzie. Per le richieste ci siamo mossi a Settembre; il visto per l’India è stato richiesto direttamente dal sito governativo e dopo pochi giorni è arrivato (costa circa 80 euro).

Per le Laccadive abbiamo contattato direttamente SPORTS, l’agenzia governativa per la promozione del turismo, la quale gestisce i piccoli resort dove possono alloggiare i turisti.
Inviato a Sports sia visto che bonifico per la stanza, dopo 3 mesi, a Dicembre, è arrivato il permesso governativo per le Laccadive.

 

QUANDO PRENOTARE IL VOLO AEREO

I voli sono stati acquistati a Settembre:

  • con la compagnia Air Italy abbiamo volato da Milano a Mumbai (circa 800 euro a testa)
  • per la tratta Mumbai – Kochi abbiamo volato con Air India (un centinaio d’euro circa a testa)
  • poi sempre air india per la tratta Kochi-Agatti (l’isola principale delle Laccadive dalla quale si prende la barca per Bangaram). C’è un solo volo al giorno per le Laccadive.

viaggio alle Laccadive con bambini

KERALA E LACCADIVE CON BAMBINI:
LE NOSTRE ESPERIENZE

Il nostro viaggio ha incluso KERALA + LACCADIVE

BACKWATERS IN KERALA

Per la nostra esperienza sulle Backwaters ho contattato direttamente un Indiano, consigliata a mia volta da un mio amico indiano che vive in Italia, per prenotare una houseboat privata: bellissima soluzione, capitano e cuoco tutti per noi. L’houseboat dispone di una stanza matrimoniale con bagno, un terrazzino superiore e una parte per pranzare.

Ci siamo imbarcati il 29 dicembre da Alleppey, navigato fino alle 17.00 e abbiamo pranzato, cenato e dormito a bordo. Il giorno dopo, colazione alle 8.30 siamo ripartiti e tornati ad Alleppey alle 9. 30. Il costo per un giorno e una notte è stato circa 157 euro.

É stato molto bello vedere i canali e le scene di una vita quotidiana semplice e antica delle persone che vivono lungo i fiumi.

Viaggio alle Laccadive con bambini
Back waters

KOCHI IN KERALA: FORT KOCHI

Fort Kochi a me è piaciuta. Abbiamo soggiornato nella guesthouse “Spencer’s home“, molto semplice, senza pretese, circa 30 euro a notte, ma comoda e centrale per visitare città: abbiamo girato a piedi e in tuc tuc assaporando una bellissima atmosfera. Abbiamo visitato le principali chiese e il palazzo olandese, il quartiere ebraico, la sinagoga purtroppo no perché era chiusa di sabato. La notte dell’ultimo dell’anno abbiamo assistito all’evento nazionale che richiama migliaia e migliaia di indiani: il falò di un fantoccio gigantesco.

LACCADIVE CON BAMBINI

Alle Laccadive noi siamo stati sull’isola di Bangaram, che si raggiunge in un’ora di barca dall’isola principale dell’arcipelago, Agatti (qui si trova anche un piccolo centro medico). Bellissima, come le Maldive: acqua con le mille sfumature di verde, azzurro e blu. Belle escursioni per vedere pesci e coralli, sabbia bianca con qualche pezzetto di corallo qua e là.

viaggio alle Laccadive con bambini
Bangaran

Abbiamo alloggiato al Bangaram Resort, il resort governativo, l’unico presente sull’isola: in 3 spendevamo circa 300 euro al giorno in pensione completa. Il villaggio comprende pochi bungalows belli e puliti, camera spaziosa e piccola veranda. Cibo buono, ristorante sulla sabbia, sotto le stelle. Non c’è internet, né wifi, non c’è bancomat, le escursioni si pagano cash. Dalla parte orientale il mare è subito profondo, mentre a est emergono fantastiche lingue di sabbia con la bassa marea, in mezzo al mare.
Un sogno ad occhi aperti.

 

viaggio alle Laccadive con bambini
Bangaran

 

Paola

{testi e fotografie di Paola Cipriano}
{foto di copertina di Shevchenko Andrey via Shutterstock}

 

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

Per altre informazioni sui viaggi con bambini, leggi la nostra guida: “Bimbi e Viaggi: la guida completa per viaggiare sereni con i bambini

 

Leggi anche:

 

Per saperne di più, clicca qui: Cos’è Bimbieviaggi Blog di Viaggi e Vacanze con bambini

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOK, INSTAGRAM, TWITTER

L'autrice: *Redazione*

Della Redazione di Bimbi e Viaggi fanno parte tutti i genitori che hanno raccontato i loro viaggi in giro per il mondo assieme ai loro piccoli esploratori: consulta la sezione "CHI SIAMO" per maggiori dettagli sulla nostra community

Commenti

  • Reply Adriana

    Ciao, il tuo articolo è molto interessante. ne vale la pena stare un mese? Starei organizzando il viaggio di nozze con mio marito, partenza Dicembre e rientro gennaio, abbiamo una bimba di 3 anni. Si può fare?

    • Reply Paola

      Un mese in tutto il Kerala?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *