Smerillo e dintorni: le Marche ai piedi dei Monti Sibillini

Nelle Marche c’ero stata parecchie volte, sempre al mare: Senigallia, Porto Recanati, San Benedetto del Tronto…. Lo scorso weekend invece ho avuto la fortuna di conoscere l’entroterra, in particolare la zona ai piedi dei Monti Sibillini in provincia di Fermo e ne sono rimasta letteralmente affascinata!

monti sibillini

Da amante dei luoghi poco affollati e della natura incontaminata, qui ho trovato pane per i miei denti: meravigliose colline sulle cui cime sorgono piccoli borghi medievali collegati tra loro da stradine che si stagliano su prati di un verde accecante, grandi boschi, pace e silenzio ovunque, disturbati solo dal cinguettio degli uccellini o dal gracidare delle rane la sera, fantastici casali restaurati con classe, piccoli paesini in cui si conoscono tutti, un ritmo di vita che sembra essersi fermato a qualche decennio fa……e sullo sfondo l’imponenza dei Monti Sibillini, con le cime ancora innevate…

marche-panorama-nuvole

monti sibillini

Cosa abbiamo fatto durante la nostra permanenza?

PASSEGGIATE

Il motivo principale per cui siamo partiti è stato il trekking con gli asini che ci ha consentito di ammirare da vicino innanzitutto la natura incontaminata dei boschi di Smerillo e Montefalcone. In zona esistono numerose possibilità di passeggiate, visite ai rifugi, cavalcate e altre attività adatte anche a famiglie con bambini…: a questo link alcune iniziative.

Noi abbiamo percorso due sentieri di cui ho parlato in questo post: il sentiero che fiancheggia il lago di San Ruffino e un sentiero tra i boschi ed i borghi di Smerillo e Montefalcone.

monti sibillini

monti sibillini

VISITE AI BORGHI MEDIEVALI

Da queste parti gli amanti dei Borghi medievali potranno sbizzarrirsi.

Smerillo è un delizioso borgo di circa 400 abitanti  in cui regnano la bellezza ed il silenzio: stradine deserte, belle casine in pietra curatissime, tante targhe con poesie appese ai muri, diversi punti panoramici da cui, nelle giornate limpide, si vede anche il mare. Nel paesino ci sono anche un paio di musei e la pinacoteca dei bambini.

monti sibillini

monti sibillini

Montefalcone Appennino è un altro tipico borghetto medievale, tutto in pietra, stradine strette e silenziose, dentro alle quali è bello perdersi. Dettaglio particolare: i due pavoni di proprietà comunale!

monti sibillini

monti sibillini

Caldarola: questo borgo è noto soprattutto per il bellissimo Castello Pallotta, imperdibile per i bambini. Risale al IX secolo d.C. e ha ospitato personalità del calibro di Papa Clemente VIII e la Regina Cristina di Svezia, le cui stanze sono ancora arredate e riccamente ornate. All’esterno c’è anche il ponte levatoio originale che piace molto a principi e principesse di passaggio 😉

monti sibillini

monti sibillini

Fermo e Sarnano: li abbiamo visti solo dal finestrino ma la prossima volta non mancheremo di visitarli.

AGRITURISMO E BUON CIBO

Non credo che in Italia esistano luoghi in cui si mangia male, ma posso garantire che da queste parti non si sbaglia! Non solo le pietanze sono ottime, ma è facile imbattersi in agriturismi che utilizzano solo ingredienti raccolti dal proprio orto e rendono i piatti ancora più speciali, oltre che genuini.

Ottimo esemprio in questo senso è il casale scelto per il nostro alloggio, Il Vecchio Tasso, dove abbiamo gustato memorabili cene a base di cucina casereccia e ingredienti a chilometri zero! Se aggiungiamo la bellezza del casale, l’immenso giardino con piscina, i giochi per bambini e la cura negli arredi, posso dire che il Vecchio Tasso sia un luogo perfetto dove trascorrere una vacanza da queste parti.

monti sibillini

monti sibillini

Un altro ristorante dove abbiamo gustato un buon pranzo è l’Osteria del Lago, con splendida vista sul Lago di San Ruffino.

SHOPPING

Infine, un consiglio un po’ meno “romantico” ma sicuramente interessante per gli shopping addicted in ascolto: in questa zona ci sono tantissimi outlet, soprattutto di calzature! Chiedete informazioni a chi vi ospita, che vi saprà indicare quello che cercate. Noi abbiamo visitato la zona di Civitanova Marche dove ci sono parecchi negozi di calzature per bambini, ma anche Montegnanaro, Montecosaro e Monteurano sono molto rinomate….quindi ci toccherà tornare presto a vedere cosa ci siamo persi! 😉

 

Milly
[testi e fotografie di milena marchioni]

 

Potrebbero interessarti anche:

Trekking con gli asini ai piedi dei Monti Sibillini

Andar per borghi sui Monti Sibillini: le emozioni di un viaggio senza tempo…

Tutti i miei articoli sui Monti Sibillini con bambini

 

 

L'autrice: * Milly Marchioni *

Mamma di Amanda, classe 2007. Viaggiatrice indipendente, adoro il mare e le isole tropicali ma anche la montagna e in generale i viaggi a contatto con la natura...passando per le città, i piccoli borghi, i castelli, le sagre di paese... Scoprire il mondo con gli occhi di mia figlia mi sta aiutando a crescere come viaggiatrice ma soprattutto come persona.

Commenti

  • Reply Claudia

    Grazie per il bellissimo post!

    • Reply *Milly*

      Grazie ancora a voi per la splendida ospitalità!

  • Reply ilenia

    Ho scoperto di essere una “buongustaia di viaggi”, sono stata in molti posti dove sei stata anche tu! Ahahaha

    • Reply *Milly*

      Ah ah, grande!!! Buongusto e viaggi vanno sempre di pari passo!!! In Italia poi ovunque vai mangi divinamente e le Marche non sono da meno!!! 🙂

  • Reply ilenia

    Ciao Milly , provo a lasciarti un commento, ma ho qualche problema, uff

    • Reply *Milly*

      No, non hai nessun problema! Essendo il primo commento che mi lasciavi aveva bisogno della mia approvazione
      (il blog, inoltre, ha bisogno di un plugin per i commenti, ma questo è un altro problema… 😉 )

  • Pingback: Destinazione Umana: perchè la differenza la fanno le persone

  • Pingback: Vacanze in famiglia nelle Marche: i Sibillini per i bambini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *