Viaggi disorganizzati: partire senza meta

Oggi partiamo all’avventura…Macchina carica e, al posto del navigatore, il cuore…

In genere non mi piace partire senza sapere nulla della meta in cui mi reco, soprattutto perché avendo poco tempo a disposizione per visitarla, preferisco programmare le tappe essenziali (magari un giorno potrò partire senza limiti di tempo e assaporarmi il mondo come si deve, ma questo è un altro discorso….).

Devo riconoscere che le vacanze di agosto mi hanno sempre “spaventato”… il rischio di rimanere ore bloccati nel traffico in autostrada, la certezza di trovare spiagge super affollate (mentre io adoro quelle deserte), alberghi pieni, prezzi alle stelle…Insomma, tutto il contrario di quello che desidero in un viaggio…

Poi negli ultimi anni siamo stati “costretti” a farci la nostra vacanzina in agosto…e devo riconoscere che siamo sempre riusciti a trovare posti bellissimi adatti ai nostri gusti: la Provenza, la Corsica, la Slovenia solo per citarne alcune…Tutte mete scelte un po’ all’ultimo momento, seguendo più l’istinto che altro e alloggiando in tenda.

Quest’anno addirittura abbiamo deciso di partire all’avventura, direzione nord, senza una meta in mente, e…andare dove ci porta il cuore!

Ci piace il mare, ma anche il trekking in montagna, ci piacciono i borghi antichi ed i castelli e sono certa che qualche luogo per accontentare i nostri gusti lo troveremo lungo la strada….

Ci siamo attrezzati per il campeggio perché vogliamo stare immersi nella natura (e poi così siamo tranquilli che un posticino per la nostra tendina lo troviamo sempre!).
Abbiamo il necessario per cucinare nel caso dovessimo ritrovarci in zone sperdute senza ristoranti..che noi siamo specializzati nel perderci per strade deserte all’ora dei pasti! 😉
Poi, non sapendo ancora quali tappe faremo, abbiamo portato con noi tutto il necessario per mare, montagna, lago e città! (fortunatamente il baule della nostra auto è molto spazioso!) 😉

viaggi disorganizzati

Però io in fondo in fondo ho bisogno di organizzare qualcosa, che mi viene un po’ d’ansia senza una guida tra le mani, quindi mi lascio qualche appunto per cercare di pianificare qualcosa lungo il tragitto:

  • prendere il navigatore, per avere un supporto in loco nella ricerca di p.o.i. come ristoranti o campeggi
  • prima di oltrepassare il confine, fermarsi presso un punto informativo per acquistare eventuali bollini obbligatori per circolare in auto
  • comprare una sim locale per navigare da smartphone e informarsi sulle aree con wifi free
  • scaricare le app esistenti sulla zona e cercare in rete tutte le informazioni che servono

E, se proprio il web non potrà assisterci…allora faremo alla vecchia maniera: ci fermeremo per strada o in un bar e chiederemo informazioni alla gente del posto…e sarà sicuramente il modo più autentico ed affidabile per non perdere le tappe essenziali del viaggio! 😉

Milly

[testi e fotografie di milena marchioni]

Vuoi sapere dove ci ha portato il cuore? Ecco i miei articoli a questo link

L'autrice: * Milly Marchioni *

Mamma di Amanda, classe 2007. Viaggiatrice indipendente, adoro il mare e le isole tropicali ma anche la montagna e in generale i viaggi a contatto con la natura...passando per le città, i piccoli borghi, i castelli, le sagre di paese... Scoprire il mondo con gli occhi di mia figlia mi sta aiutando a crescere come viaggiatrice ma soprattutto come persona.

Commenti

  • Reply Camomilla

    A proposito di viaggi disorganizzati ehmm…
    Stavamo pensando di andare da qualche parte per 4/5 giorni ad inizio Novembre.
    Preferibilmente un posto non freddissimo.
    Qualcuna/o ha qualche consiglio da darci?
    Grazie grazie grazie.

    • Reply *Milly*

      tunisia, marocco, canarie….
      Pensavi di prendere l’aereo?

  • Reply Camomilla

    Niente, alla fine come (quasi) sempre ha scelto BA!
    Trovata splendida offerta per Atene.
    Cosi’, tanto per rendervi partecipi.

    • Reply *Milly*

      Davvero!!?? Bene, che la Grecia ci manca nei racconti di viaggio!!! Aspetto con ansia il vostro rientro! 😉

      • Reply Camomilla

        Eh…Il Marocco e’ stato in lizza fino alla fine, Canarie gia stati.
        Tunisia, ci sono delle buone offerte BA anche per Agadir…pero’ non so la situazione e’ ancora parecchio instabile da quelle parti. sto aspettando compagno di avventure per finalizzare la cosa, ma conoscendoci non e’ detto che ci possano essere novita’ dell’ultimo minuto.

        • Reply Camomilla

          Djerba, volevo dire Djerba…

          • *Milly*

            cioè le offerte erano per Djerba? (comunque forse in questo periodo meglio evitare il nord africa…che la primavera araba non è mica finita 🙁 )

        • Reply *Milly*

          canarie con bimba o soli? io ci sono andata coi miei nel 2006: Lanzarote e Tenerife, molto belle!

          • Camomilla

            Nel 2009 con le mie amiche!!
            Ho un’amica che ha vissuto a Gran canaria per tre anni.
            Comunque qui come sospettavo stiamo veleggiando in alto mare…si è inserita all’ultimo momento la Florida. e Cipro.
            Cipro.
            Cipro.
            Ma questo sito non ha un pronto soccorso decisione vacanze?? Fermatemi.

          • *Milly*

            ma quindi niente Atene?
            Cipro non è male!
            Florida…mmmhhh forse i giorni sono pochi….

            anche per noi è sempre un casino scegliere le mete…però…avercene di ‘sti problemi!!!
            buona ricerca e tienimi aggiornata sugli sviluppi!!! 😀

  • Reply Camomilla

    No no Atene e’ ancora in lizza, e’ che abbiamo deciso di fare tutta la settimana, quindi 7 notti e quindi il nostro raggio di azione e tipologia di viaggio si e’ ampliato!
    Cmq ci siamo dati l’ultimatum per la prenotazione entro la fine del weekend.

    Ma certo, i giorni di decisione viaggi sono tra i piu emozionanti dell’anno!

    Volevo comunque segnalare a tutte/i il sito di BA (British Airways) che ha un funzionalissimo strumento di ricerca vacanze/voli/viaggi.
    http://www.britishairways.com/travel/holiday-finder/public/en_gb?&preset=ture&regions=SOA!NOA!ASI!EUR!AFR&link=so_pod_hf
    Noi lo usiamo spesso. Ovviamente le offerte migliori sono con partenza da Londra, ma non si sa mai.

    Segnalo anche il sito di “viaggiare sicuri” del governo britannico:
    https://www.gov.uk/foreign-travel-advice, che a mio modesto parere, sta proprio un passo avanti rispetto al sito della Farnesina.

    Un’altra cosa: io sto scrivendo in calce a questo post ma magari c’e un posto migliore dove continuare la discussione su scelta mete/sicurezza/consigli? Se si, padrona di casa, liberissima di cazziarmi e reindirizzarmi nel giusto luogo!

    A presto!

    • Reply *Milly*

      Grazie mille delle dritte, sia su BA che sulla “english farnesina”! prendo appunti e studio!

      Tranquilla, non esiste ancora un post su sicurezza&c…quindi per ora va bene qui!!! 😀

  • Reply Francesca

    Ciao Enrica e ciao Milly!!

    Cipro e Florida già fatte con il pupo 😉

    A Cipro siamo stati a Pasqua 2011 approfittando di una conferenza a Nicosia… Siamo partiti con i nonni e abbiamo preso due appartamentini con cucina in un piccolo residence a Paphos. Da li con l’auto abbiamo girato tutta la parte sud dell’isola (non abbiamo superato il confine di Cipro Nord perchè con l’auto a noleggio c’erano problemi di assicurazione e ovviamente non abbiamo voluto rischiare): Larnaca, Lara Beach, Aphrodites’ rock e via dicendo! Cartina alla mano visto che nel 2011 non esistevano navigatori che avessero le mappe di Cipro! Non vi dico il casino e il traffico a Nicosia, quasi due ore per trovare l’albergo!…
    Bello bello, un po’ più freddo del previsto ma comunque ne è valsa la pena, e ancora una volta l’aparthotel si è rivelata una scelta azzeccatissima vista l’ampia disponibilità di supermercati per alternare i pasti al ristorante con una cucina più “domestica”.

    Florida… Una seconda casa per noi 😉 Lo scorso Novembre eravamo li anche noi, il tempo è stato decisamente ballerino… Un freddo inaspettato a Daytona (a cui eravamo abbastanza impreparati) che ha stimolato lo shopping invernale e gli ultimi tre giorni 30 gradi e super abbronzatura in spiaggia!! Certo 7 giorni non sono molti per un intercontinentale con un bambino/a piccolo/a, noi quando viaggiamo cerchiamo di partire il venerdi e tornare la domenica, cosi sono 10 giorni perdendo solo una settimana di lavoro. In Florida l’anno scorso abbiamo proprio fatto cosi. Se decidi per la Florida dimmi che a seconda dei vostri interessi vediamo l’itinerario. 😉
    La Grecia con i bambini invece mi manca completamente, nella mia wish list c’è Creta…

    • Reply *Milly*

      Che super donna!!!!

  • Reply Camomilla

    Ciao Francesca, ma quindi tu sei la stessa del Forum Viaggiatori!!! Proprio ieri leggevo il tuo racconto di la.
    La Florida abbiamo deciso di accantonarla per il momento e rimandarla a quando avremo due settimane di tempo. Il prossimo Novembre? Vedremo…
    Abbiamo deciso di sfruttare l’offerta del volo per Cipro, ci sembra un buon prezzo per una meta che tutto sommato sembra essere molto interessante per il periodo e la tipologia di viaggio che abbiamo in mente.
    Allora ci sentiamo presto per consigli e itinerario!
    Grazie a tutte!

  • Reply Francesca

    Hihihih Enrica siamo le stesse più o meno dovunque! Ci trovi anche in Trip Advisor come esperte locali per i viaggi con i bambini (presto lo sarà anche Milly!!). 😉

    • Reply *Milly*

      Ah davvero diventerò esperta locale di Tripadvisor?
      Pensa che neanche lo sapevo!!! 😉

      • Reply Francesca

        Si. proprio ieri ho visto come segnalarti come utente promettente!! hihihihi… (come si fa la faccina con il diavoletto??)

        • Reply *Milly*

          Sorry, I don’t speak Italian….
          Don’t you have an english section on this beautiful blog?!?!? 😉

  • Pingback: Austria con bambini: informazioni pratiche per una vacanza in Carinziabimbi e viaggi

  • Pingback: Austria in campeggio con bambini: Carinzia, laghi, montagne e castelliBimbi e Viaggi

  • Pingback: Souvenir e diari di viaggio per bambini: come aiutarli a ricordare?

  • Pingback: Carinzia in campeggio con bambini: nei dintorni del Klopeinersee

  • Pingback: Hotel per famiglie alla ricerca di relax: i migliori in Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *