Quanto costa un viaggio a Dubai e Abu Dhabi? Consigli per risparmiare

Un viaggio negli Emirati Arabi non è certamente sinonimo di viaggio low cost, eppure la nostra esperienza ci insegna che risparmiare si può e vi spieghiamo come.

Mentre si viaggia negli Emirati Arabi, che si tratti di Dubai o della ricca sorella Abu Dhabi, la patria del lusso sfrenato e dell’innovazione continua a suon di record finanziati dal petrolio, è facile perdere di vista il budget massimo che ci si era prefissati. Eppure, come nostro solito, siamo sempre riuscite a contenere i costi dei nostri viaggi anche in queste mete da sogno, e oggi condividiamo con voi i nostri consigli.

Quanto costa un viaggio a Dubai: il volo

quanto costa un viaggio a Dubai Emirates - quanto costa viaggio emirati arabi

Come sempre, la prima voce di costo su cui risparmiare, che spesso è anche la più sostanziosa, è quella del volo.

Per volare negli Emirati Arabi dall’Italia, sono disponibili alcune delle migliori compagnie aeree al mondo: la Emirates (su Dubai) e la Etihad (su Abu Dhabi) che hanno voli diretti da diverse città. La durata è di circa 6 ore.

Sulla base della nostra esperienza, vi consigliamo di tenere d’occhio anche altre due compagnie del Golfo: Qatar Airways (che vola via Doha) e Oman Air (che ha la propria sede a Muscat, Oman), oltre alle compagnie turche Turkish Airlines e Pegasus.

Dubai e Abu Dhabi distano circa 1 oretta di auto l’una dall’altra, quindi si può volare indifferentemente su entrambe.

E’ inoltre in fase di avvio la costruzione di un nuovo aeroporto, molto più grande dell’attuale (non riusciamo neanche ad immaginarci quanto, vista l’immensità dell’aeroporto di Dubai), fuori dalla città di Dubai, quindi non è escluso che prossimamente ci potranno essere possibilità ulteriori per raggiungere gli Emirati.

Per saperne di più sui tipi di aereo > Bimbi in aereo: airbus o boeing? Ecco come scegliere!

Anche se si tratta di ottime compagnie aeree, non è detto che volare negli Emirati sia particolarmente costoso: noi siamo sempre riuscite a volare con ottime cifre, tra 400 e 500 euro per persona andata/ritorno in economy.

E’ indispensabile in questo senso iscriversi alle newsletter delle compagnie, per rimanere sempre aggiornati sulle offerte e promozioni, che a volte vengono attivate per pochi giorni. Poi chiaramente è più facile trovare buone offerte nei periodi di bassa stagione (come la nostra estate, quando però le temperature degli Emirati rendono impossibile la vita all’aria aperta, come ho già raccontato qui > Dubai in estate). Altri consigli per risparmiare sono qui > come prenotare un volo low cost

In ogni caso, iniziate a monitorare i voli sul portale > skyscanner

Scegliere l’alloggio a Dubai e Abu Dhabi

Dove dormire a Dubai - quanto costa un viaggio a Dubai - quanto costa viaggio emirati arabi - dubai con bambini
Atlantis The Palm, Dubai

Se avete budget illimitati, sognate di dormire in location da sogno e volete vivere esperienze indimenticabili, Dubai e Abu Dhabi sono le destinazioni che fanno per voi!

Dal Burj Al Arab, l’unico hotel a 7 stelle del mondo, all’Atlantis The Palm, un vero e proprio castello costruito su un’isola artificiale a forma di palma, un immenso family hotel che abbiamo testato in luglio 2015, Dubai offre soluzioni quasi inimmaginabili. E certamente Abu Dhabi non è da meno, vedi Viceroy e St. Regis, solo per citarne due.

Queste soluzioni costose, però, possono diventare più accessibili, facendo un minimo di ricerca:

  • iscrivetevi alle newsletter delle strutture che vi interessano e consultate la sezione offerte dei vari siti: a volte anche hotel come l’Atlantis The Palm preparano pacchetti a prezzi fortemente scontati per le famiglie, soprattutto nei periodi di bassa stagione;
  • vedete bene cosa è incluso nel costo dell’hotel: le tariffe dell’Atlantis, per esempio, spesso includono l’ingresso all’Acquaventure e al Lost Chambers Aquarium, le attrazioni poste al suo interno, che sono tra le principali di Dubai. Se quindi si ha in progetto di visitarle, dormire qui potrebbe diventare quasi conveniente;
  • verificate se siete già in possesso di titoli che vi danno diritto a sconti o agevolazioni: il programma frequent flyer di Emirates per esempio garantisce scontistiche presso alcune strutture di Dubai;
  • le strutture che si trovano su The Palm, sono tendenzialmente molto costose, ma se si vuole alloggiare lì, si può risparmiare optando per il lato sinistro della palma (spalle alla città): non essendoci la spiaggia, gli alloggi costano un po’ meno, ed è sufficiente attraversare le strada per andare nella spiaggia dall’altra parte;
  • verificate sempre le nuove aperture! Dubai e Abu Dhabi sono due cantieri perenni, e i nuovi alberghi offrono tariffe di lancio davvero convenienti. Francesca è riuscita cosi ad alloggiare a prezzo scontatissimo al Waldorf Astoria di Ras Al Khaimah. Qualche dritta? Abbiamo visto i cantieri dei nuovi, lussuosissimi, W Hotel e St Regis Hotel (gruppo Starwood/Marriott).
quanto costa un viaggio abu dhabi ferrari world - quanto costa viaggio emirati arabi - abu dhabi con bambini
Ferrari World, Abu Dhabi

Oltre a questi alloggi lussuosi, a Dubai e Abu Dhabi ne esistono tanti altri più economici:

  • una delle soluzioni più immediate è certamente quella di verificare le disponibilità presenti sui portali di offerte alberghiere: attenzione però a scegliere bene in base al trattamento offerto (spesso i bassi prezzi sono specchietti per le allodole)

Cerca un hotel su BOOKING

  • un altro consiglio poco scontato: Dubai è una meta d’affari molto gettonata. Molti businessmen stanno in città per periodi prolungati e questo fenomeno ha portato alla nascita di tantissimi aparthotel dedicati, appunto, ad una clientela d’affari di medio/lungo periodo. Quando questi appartamenti sono liberi, vengono venduti a prezzi concorrenziali per soggiorni brevi, come è successo a Francesca > Dubai con bambini < . Per questa tipologia di sistemazioni, verificate in particolare la zona di Dubai Marina e di The Palm
  • per le famiglie numerose, la soluzione migliore è quella degli hotel apartments, veri e propri hotel con la possibilità di avere 2 o 3 camere da letto: in genere il prezzo si aggira sui 40 Euro per persona a notte (soluzioni di livello medio alto adatte ad una clientela italiana).

In generale non è sempre facile trovare soluzioni poco costose per famiglie con 2 o più bambini, quindi potrebbe essere necessario fare un po’ di ricerche. Una buona catena a cui potreste affidarvi è Ibis, oppure Premier Inn: si tratta di soluzioni dignitose, magari meno lussuose degli alloggi medi di Dubai, ma con elevati standard rispetto a quanto siamo abituati in Italia.  Ancora una volta ricercare sui portali di prenotazioni alberghiere resta sempre la soluzione più comoda per poter vagliare le varie offerte in base al periodo in cui si intende partire.

banner-booking

Cosa fare a Dubai con bambini…senza spendere una follia

quanto costa un viaggio a dubai - atlantis the palm - quanto costa viaggio emirati arabi - dubai con bambini

Le attività da fare a Dubai e Abu Dhabi con bambini sono davvero tante e ne abbiamo già parlato nei nostri articoli:

Come fare per risparmiare un po’?

  • se si decide di visitare le città a bordo del Big Bus Tour (il pullman turistico che tocca varie tappe, di cui ho già parlato qui > Come organizzare un viaggio a Dubai), con l’acquisto del biglietto si ha diritto a numerose riduzioni su tantissime attrazioni di Dubai;
  • come già detto, alloggiando all’Atlanti the Palm, le sue attrazioni (Aquaventure e The Lost Chambers Acquarium) sono incluse nel prezzo;
  • se alcune attrazioni, come la pista da sci al coperto, costano parecchio, altre, come il Dubai Museum, sono molto economiche: se la priorità è risparmiare, ovviamente si può optare su quelle più economiche;
  • a volte i bambini piccoli entrano gratis, per esempio sul Burj Khalifa i bambini non pagano fino a 4 anni
  • sul Burj Khalifa si risparmia un po’ evitando di salire nelle ore del tramonto (che però sono le più spettacolari, quindi valutate bene 😉 )
  • alcune attrazioni, tipo Kidzania, applicano tariffe promozionali per chi prenota anticipatamente online.

Burj Khalifa con bambini Dubai in estate - quanto costa viaggio emirati arabi - dubai con bambini

LINK UTILI per informazioni su cosa fare a Dubai:

Come spostarsi a Dubai e Abu Dhabi?

Come spostarsi a Dubai - quanto costa viaggio emirati arabi - dubai con bambini
Trenino sopraelevato, sull’isola artificiale The Palm

Il noleggio auto è consigliato solo se si decide di organizzare un tour nei vari Emirati. Francesca l’ha sperimentato per organizzare un tour tra Dubai, Abu Dhabi e Ras Al Khaimah, ma se decidete di rimanere a Dubai il consiglio è di utilizzare i comodissimi ed economici taxi. Molti hotel offrono la navetta gratuita per alcuni punti nevralgici della città, ad esempio il Dubai Mall, dal quale è possibile prendere la metropolitana di superficie.

In alternativa sono disponibili metropolitane (sia interrata che di superficie) che ovviamente fermano nei punti più interessanti della città.

Per un giro tra le principali attrazioni della città, è possibile utilizzare il Big Bus Tour, un pullman turistico che gira per Dubai su diversi itinerari, toccando le principali tappe e spiegando tramite un’audioguida in 12 lingue le zone dove si sta passando. E’ possibile scendere alle singole fermate e risalire sul pullman successivo (le corse sono abbastanza frequenti, ogni 15 – 20 minuti dalle 8 di mattina alle 8 di sera indicativamente).

Dove mangiare a Dubai

Cosa mangiare a Dubai - quanto costa viaggio emirati arabi - dubai con bambini

Dubai offre tutto quello che si possa desiderare in tema di cibo e cucine di tutto il mondo! Dai ristoranti più lussuosi ai fast food internazionali, ogni palato può essere soddisfatto.

Nei ristoranti sono presenti seggioloni e menu dedicati ai bambini (spesso anche il kit gioco con album e colori). Se da un lato gli hotel tendono ad essere molto costosi, i ristoranti sono molto abbordabili. Addirittura i fast food costano anche 30-40% in meno rispetto all’Italia.

Nei centri commerciali poi si può inoltre trovare di tutto, anche per i più piccoli. Per saperne di più sulla gastronomia > Visit Dubai sulla gastronomia

Dubai fai da te o viaggio organizzato?

Per organizzare un viaggio in autonomia, lo sappiamo, ci vogliono tempo e dedizione, tante ricerche online e studi incrociati > vacanze fai da te con bambini: pro e contro

Noi lo abbiamo fatto e ne ho parlato qui > Vacanza a Dubai con bambini: cosa fare tra deserto e città

Se non avete tempo di fare tutto ciò e siete alla ricerca della vacanza “perfetta”, ritagliata sulle vostre esigenze, ho quello che fa per voi: si tratta del tour operator Adonis Tourism, che ho conosciuto durante il nostro ultimo stop over a Dubai > Viaggiare negli Emirati con tutta la famiglia? Ci pensa Adonism Tourism

.

Milly
{testi e fotografie di Milena Marchioni}

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOKTWITTER, INSTAGRAM e GOOGLE+

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

L'autrice: * Milly Marchioni *

Mamma di Amanda, classe 2007. Viaggiatrice indipendente, adoro il mare e le isole tropicali ma anche la montagna e in generale i viaggi a contatto con la natura...passando per le città, i piccoli borghi, i castelli, le sagre di paese... Scoprire il mondo con gli occhi di mia figlia mi sta aiutando a crescere come viaggiatrice ma soprattutto come persona.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *