Costiera Amalfitana con bambini: diario di un viaggio itinerante

Oggi vi presento Mamma Roberta, new entry della community, che ci racconta la vacanza sulla Costiera Amalfitana con il suo Christian, 8 mesi.

Pasqua 2015. Si era deciso di non fare nulla, di andare semplicemente a casa dei nonni paterni del nostro Christian allora ottomesenne, ma…  complice la follia di mamma e papà, tre giorni prima di Pasqua c’è stato un cambio di programma!

Siamo partiti letteralmente all’avventura verso la meravigliosa COSTIERA AMALFITANA: niente albergo prenotato e nessun programma stabilito, solo tanta voglia di stare insieme e vedere posti nuovi.

 

Costiera Amalfitana con bambini: si parte!

Durante il viaggio in macchina da Roma ad Amalfi, Chri ha sonnecchiato tutto il tempo, mentre mamma era alla disperata ricerca telefonica di un hotel dove dormire. Dopo svariate telefonate ad alberghi pieni o troppo costosi abbiamo finalmente trovato “L’Eco dell’800” un piccolo bed and breakfast a FURORE, “paesino” sopra Amalfi dove si trova peraltro il meraviglioso Fiordo di Furore.

Costiera Amalfitana con bambini -nebbia
L’unica pecca del nostro carinissimo e pulitissimo bed and breakfast è che, essendo abbastanza in alto, è spesso avvolto nella nebbia, infatti appena arrivati ci siamo rimasti abbastanza male!

Ma niente paura: la vista dalla camera è ugualmente spettacolare, infatti, guardando in giù, verso Amalfi e verso il mare, della nebbia non c’è traccia! (Lo so, è una cosa stranissima)

Costiera Amalfitana con bambini -vista b&b

Per il resto tutto perfetto: stanza abbastanza ampia, ben arredata e profumata, con un bel terrazzino che affaccia sul mare, culletta da viaggio e microonde per scaldare le pappe.

Appena arrivati abbiamo posato gli zaini e ci siamo rimessi in macchina. Direzione AMALFI, obiettivo: procurarsi provviste per la cena!
Naturalmente prima di iniziare la ricerca di un supermarket, ci siamo riempiti gli occhi con il meraviglioso panorama della costiera! Il pargolo nel passeggino si è goduto la passeggiata senza mai lamentarsi…

Costiera Amalfitana con bambini -amalfi

Dopo la spesa e le foto di rito siamo ritornati su per la cena a base di pizza e dolcetti tipici (e pappa hipp per Christian), poi… TUTTI A NANNA!

La mattina dopo, ci aspettava una favolosa colazione, che anche Chri ha apprezzato molto: tutto fatto in casa dalla proprietaria del B&B, con le marmellate derivanti dagli alberi da frutto che hanno piantato! Una vera delizia!!!

Costiera Amalfitana con bambini -colazione b&b

Prima di dirigerci verso casa dei miei suoceri a Marcianise (Caserta), il paparino ha proposto un’altra bella passeggiata ad Amalfi, ma, al momento di avviarci verso casa mi ha detto: “Amore e se prolungassimo la gita? Andiamo a vedere pure Positano?”
DETTO FATTO!

Durante il tragitto in macchina abbiamo trovato un hotel proprio in cima a POSITANO, La Rosa dei Venti, con parcheggio vicino (a Positano i turisti non possono circolare con le auto, che devono essere parcheggiate in cima). Camera carina, molto luminosa e spaziosa con culletta e una vista mare strepitosa e anche qui, una volta lasciati in camera gli zaini, siamo usciti a visitare Positano.
Essendo in cima, abbiamo deciso di scendere per raggiungere la spiaggia, Christian intanto se la dormiva beato nel passeggino.

Costiera Amalfitana con bambini -noi

Aperitivo preso, passeggiata fatta e foto scattate: è ora di risalire!
La salita è duretta, l’unico ad essersi divertito credo sia stato Christian, che seduto comodamente ci osservava probabilmente chiedendosi il motivo delle nostre facce sconvolte!!!

Non avevamo la cena compresa in albergo, quindi dopo una bella doccia e dopo aver dato la pappa al baby, siamo andati in una pizzeria e… CHE PIZZA, una delle migliori mai mangiate!
Dopo la pizza, passeggiata con gelato e poi ninna tutti e tre per riposarci bene prima di andare dai nonni!

Costiera Amalfitana con bambini -positano

Costiera Amalfitana con bambini: da mamma a mamma

Come avrete modo di vedere, in Costiera non si trovano veri e propri Family Hotel, ma i proprietari in genere sono gentili e disponibili ad offrirvi tutto ciò di cui avete bisogno per i piccoli ospiti.

Noi in entrambi gli alberghi, pur prenotando il giorno stesso, abbiamo sempre avuto la culletta a disposizione e il microonde in camera. Per quanto riguarda invece la pappa, se avete pargoli in età da svezzamento, il consiglio è di portare il necessario da casa e farvi mettere il microonde in camera per scaldare il tutto, ma per il pranzo, se non avete intenzione di tornare in hotel, è comodissimo un fornellino elettrico.

Altri utili consigli li trovate in questo articolo > Cosa mangiano i bambini in viaggio?

Costiera Amalfitana con bambini -cibo

Né ad Amalfi né a Positano abbiamo trovato negozi di alimentari molto forniti per quanto riguarda l’alimentazione dei bimbi, ma nelle farmacie sono facilmente reperibili le comodissime pappe pronte Hipp, oltre alle polveri, alle pastine e agli omogeneizzati…

Quindi, nessun problema, partite e godetevi la meravigliosa Costiera Amalfitana!

 

Dai un’occhiata anche qui:

.

Roberta
{testi e fotografie di Roberta Messina}
{la foto di copertina è tratta da Shutterstock}

.

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOKTWITTER, INSTAGRAM e GOOGLE+

.

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

 

L'autrice: Roberta Messina

Roberta Messina

Mamma di Christian, detto ChriChri, classe 2014. Sono cresciuta con un trolley rosa in mano, che speravo tanto di passare a mia figlia, invece è arrivato un bel maschietto e ho dovuto metterlo via, ma.... Naturalmente ne ho comprato subito un altro, giallo, per partire come e quando ci va con il nuovo arrivato al seguito! Io e il mio compagno non amiamo programmare, siamo pazzerelli e ci piace prendere e andare, non importa se a 2 o 10 ore da casa: l'importante è stare insieme e vedere posti nuovi!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *