Le migliori spiagge italiane per bambini: dico la mia

Come ogni anno, anche nel 2016 sono state annunciate le spiagge che hanno ottenuto la bandiera verde assegnata dai pediatri italiani.

Nel 2016 arrivano a 134 le spiagge italiane che hanno ottenuto il riconoscimento della “Bandiera Verde” assegnata dai pediatri alle migliori spiagge per famiglie con bambini.

Da Gallipoli, in Puglia, fino a Cavallino Treporti in Veneto, tutte le Regioni Italiane che si affacciano sul mare possono vantare spiagge di qualità talmente elevata da aver ottenuto il riconoscimento di “Bandiera Verde”.

Come vengono scelte le migliori spiagge italiane per bambini?

L’assegnazione della Bandiera Verde viene decisa da un campione di pediatri italiani (guidati da Italo Farnetani) che assegnano un giudizio alle singole spiagge, assegnando il riconoscimento a quelle che rispecchiano i seguenti criteri:

  • acqua cristallina e bassa a riva
  • sabbia pulita (meglio di sassi e rocce)
  • spiaggia attrezzata con fasciatoi e angoli allattamento
  • presenza di bagnini per la sicurezza
  • giochi per bambini e spazi per fare sport
  • presenza di bar/locali nelle vicinanze

Questi sono alcuni dei criteri utilizzati, che variano di anno in anno a seconda delle priorità definite dai curatori del progetto. Se si tratta degli stessi criteri che usate voi per decidere dove andare al mare, ecco…

Le spiagge Bandiera Verde 2016 in Italia

Migliori spiagge italiane per bambini - Is Aruttas
Is Aruttas, Sardegna

Abruzzo: Giulianova (Teramo), Montesilvano (Pescara), Pescara, Pineto-Torre Cerrano (Teramo), Roseto degli Abruzzi (Teramo), Silvi Marina (Teramo), Tortoreto (Teramo), Vasto Marina (Chieti)

Basilicata: Maratea (Potenza) e Marina di Pisticci (Matera)

Calabria: Bova Marina (Reggio Calabria), Bovalino (Reggio Calabria), Capo Vaticano (Vibo Valentia), Cariati (Cosenza), Cirò Marina-Punta Alice (Crotone), Isola di capo Rizzuto (Crotone), Locri (Reggio Calabria), Melissa-Torre Melissa (Crotone), Mirto Crosia-Pietrapaola (Cosenza), Nicotera (Vibo), Palmi (Reggio Calabria), Praia a Mare (Cosenza), Roccella Jonica (Reggio), Santa Caterina dello Jonio Marina (Catanzaro), Siderno (Reggio Calabria), Soverato (Catanzaro).

Campania: Agropoli-Lungomare San Marco (Salerno), Ascea (Salerno), Centola-Palinuro (Salerno), Ischia: Cartaroma Lido San Pietro (Napoli), Marina di Camerota (Salerno), Pisciotta (Salerno), Pollica-Acciaroli, Pioppi (Salerno), Positano-Spiagge: Arienzo, Fornillo, Spiaggia Grande (Salerno), Santa Maria di Castellabate (Salerno), Sapri (Salerno)

Emilia Romagna: Bellaria-Igea Marina (Rimini), Cattolica (Rimini), Cervia-Milano Marittima-Pinarella (Ravenna), Cesenatico (Forlì Cesena), Gatteo-Gatteo Mare (Forlì-Cesena), Misano Adriatico (Rimini), Riccione (Rimini), Rimini, Ravenna-Lidi Ravennati, San Mauro Pascoli-San Mauro Mare (Forlì-Cesena)

Friuli Venezia Giulia: Grado (Gorizia), Lignano Sabbiadoro (Udine)

Lazio: Anzio (Roma), Formia (Latina), Gaeta (Latina), Lido di Latina (Latina), Montalto di Castro (Viterbo), Sabaudia (Latina), San Felice Circeo (Latina), Sperlonga (Latina), Ventotene-Cala Nave (Latina)

Liguria: Finale Ligure (Savona), Lavagna (Genova), Lerici (La Spezia), Noli (Savona)

Marche: Civitanova Marche (Macerata), Fano-Nord-Sassonia-Torrette/Marotta (Pesaro-Urbino), Gabicce Mare (Pesaro-Urbino), Grottamare (Ascoli Piceno), Pesaro (PU), Porto Recanati (Macerata), Porto San Giorgio (Fermo), Numana Alta-Bassa Marcelli Nord (Ancona), San Benedetto del Tronto (Ascoli), Senigallia (Ancona), Sirolo (Ancona)

Molise: Termoli (Campobasso)

Puglia: Fasano (Brindisi), Gallipoli (Lecce), Ginosa – Marina di Ginosa (Taranto), Ostuni (Brindisi), Otranto (Lecce), Polignano a Mare – Cala Fetente – Cala Ripagnola – Cala San Giovanni (Bari), Porto Cesareo (Lecce), Rodi Garganico (Foggia), Vieste (Foggia), Marina di Pescoluse (Lecce), Marina di Lizzano (Taranto) Melendugno (Lecce)

Sardegna: Alghero (Sassari), Bari sardo (Ogliastra), Cala Domestica (Carbonia-Iglesias), Capo Coda Cavallo (Olbia), Carloforte-Isola di San Pietro: La Caletta – Punta Nera – Girin – Guidi (Carbonia-Iglesias), Castelsardo-Ampurias (Sassari), Is Aruttas-Mari Ermi (Oristano) La Maddalena-Punta Tegge-Spalmatore (Olbia Tempio), Marina di Orosei-Berchida-Bidderosa (Nuoro), Oristano – Torre Grande (Oristano), Poetto (Cagliari), Quartu Sant’Elena (Cagliari), San Teodoro (Nuoro), Santa Giusta (Oristano), Santa Teresa di Gallura (Olbia Tempio), Tortolì – Lido di Orrì, Lido di Cea (Ogliastra)

Sicilia: Balestrate (Palermo), Campobello di Mazara – Tre Fontane – Torretta Granitola (Trapani), Casuzze-Punta secca-Caucana (Ragusa), Cefalù (Palermo), Giardini Naxos (Messina), Ispica-Santa Maria del Focallo (Ragusa), Marina di Lipari-Acquacalda-Canneto (Messina), Marina di Ragusa, Marsala – Signorino (Trapani), Mondello (palermo), Plaja (Catania), Porto Palo di Menfi (Agrigento), Pozzallo – Pietre Nere, Raganzino (Ragusa), San Vito Lo Capo (Trapani), Scoglitti (Ragusa), Vendicari (Siracusa)

Toscana: Bibbona (Livorno), Camaiore – Lido Arlecchino – Matteotti (Lucca), Castiglione della Pescaia (Grosseto), Follonica (Grosseto), Forte dei Marmi (Lucca), Marina di Grosseto (Grosseto), Pietrasanta – Tonfano, Foccette (Lucca), Monte Argentario – Cala Piccola – Porto Eercole (Le Viste), Porto Santo Stefano (Cantoniera – Moletto – Caletta) – Santa Liberata (Bagni Domiziano – Soda – Pozzarello) (Grosseto), San Vincenzo (Livorno), Viareggio (Lucca), Pisa – Marina di Pisa, Calambrone, Tirrenia (Pisa)

Veneto: Caorle (Venezia), Lido di Venezia, Cavallino Teporti (Venezia), Jesolo- Jesolo Pineta (Venezia), Chioggia-Sottomarina (Venezia), San Michele al Tagliamento-Bibbione (Venezia)

[Fonte Adnkronos]

Le migliori spiagge italiane per bambini -Vacanza con bambini a Numana Spiaggia di Marcelli
Marcelli, Marche

E secondo me quali sono le migliori spiagge per bambini in Italia?

Parlando molto sinceramente, un paio di osservazioni mi sorgono spontanee.

In primo luogo, non mi è chiaro il meccanismo di assegnazione delle Bandiere Verdi. Cercando in rete, vedo che vengono scelte da un comitato tecnico-scientifico, ma non trovo altri dettagli (ci si può candidare? se sì, come? vengono poi fatti dei sopralluoghi/intervistate persone..?). Quello che mi fa riflettere maggiormente è che, solo per citare un paio di esempi:

  • nell’elenco di spiagge bandiera verde 2016, ne vedo alcune che conosco personalmente e -seppur meravigliose- non hanno sabbia ma sassi e hanno un mare che digrada molto bruscamente vicino a riva, quindi non sono adatte ai bambini più piccoli;
  • vedo illustri assenti, che magari si trovano a 1 km da altre spiagge che invece hanno ottenuto la bandiera verde 2016 e presentano le stesse identiche caratteristiche;
  • ho letto qualche articolo di stampa su spiagge che hanno ottenuto la bandiera verde pur trovandosi a pochi metri dalla foce di fiumi molto inquinati.

In secondo luogo, credo che sia impossibile, e turisticamente controproducente, fare graduatorie di questo genere.

Ogni famiglia ha le proprie esigenze e preferenze in tema di spiaggia, quindi non si può generalizzare sull’argomento. Io preferisco evitare le spiagge affollate, alcune mie amiche se non hanno ombrellone, sdraio e bar a 2 metri non stanno al mare: assecondando le nostre passioni abbiamo sempre vissuto meravigliose vacanze con i nostri bambini.

Inoltre, diciamoci la verità: il nostro bellissimo paese non ha certo bisogno di queste classifiche per farsi dire che ha un mare adatto ai bambini. Anzi, spesso si tratta di meccanismi che innescano delle dinamiche di rivalità tra le singole località, invece che favorire quella collaborazione che sarebbe utilissima per facilitare la crescita (turistica e quindi economica) di tutto il nostro sistema.

La sostanza è che nessuno ha la ricetta perfetta per un viaggio con i bambini, che si tratti di mare, montagna o città, quindi è inutile affidarsi a una classifica per definire cosa sia giusto per una vacanza felice.

L’unico consiglio che posso dare è quello di farsi una lista (anche mentale) di ciò che riteniamo indispensabile per trascorrere tempo di qualità con la nostra famiglia e tornare dal viaggio arricchiti, riposati e allegri: sulla base di questa lista, poi, ciascuno di noi potrà scegliere la spiaggia migliore per la propria famiglia… con o senza bandiera verde!

 

Ne ho parlato anche su Radio Bruno > Spiagge adatte per bambini su Radio Bruno

.

Ecco qui un po’ di articoli sulle destinazioni marittime italiane adatte per un viaggio con bambini:

Friuli Venezia Giulia con bambini

Veneto con bambini

Emilia Romagna con bambini

Liguria con bambini

Toscana con bambini

Marche con bambini

Campania con bambini

Puglia con bambini

Sicilia con bambini

Sardegna con bambini

Milly

N.B.: la spiaggia nella foto di copertina non è in Italia ma, anche se fosse, non avrebbe i requisiti minimi per ottenere la bandiera verde.

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

 

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOKTWITTER, INSTAGRAM e GOOGLE+

L'autrice: * Milly Marchioni *

Mamma di Amanda, classe 2007. Viaggiatrice indipendente, adoro il mare e le isole tropicali ma anche la montagna e in generale i viaggi a contatto con la natura...passando per le città, i piccoli borghi, i castelli, le sagre di paese... Scoprire il mondo con gli occhi di mia figlia mi sta aiutando a crescere come viaggiatrice ma soprattutto come persona.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *