Creta con i bimbi: informazioni e consigli sull’isola in primavera

Per un soggiorno primaverile oggi vi consigliamo di visitare la bella Creta, isola del Mediterraneo che unisce fascino storico e fascino naturale. Mamma Sara ci racconta il soggiorno della sua famiglia sull’isola, ma saranno riusciti a fare il bagno a maggio?

Per il nostro soggiorno primaverile di una settimana a Creta avevamo ideato, prima di partire, un tour che abbiamo completamente stravolto una volta sul posto per diversi motivi. Per esempio: le spiagge di Balos e Elafonisi sono talmente belle e adatte ai bambini che un solo giorno non ci è bastato…

A parte i paesi di Chania e Retymno che hanno un centro davvero bello, abbiamo risentito un po’ della mancanza del “fascino greco” delle cittadine su questa splendida isola. Avendo visitato qualche altra isola greca, e mio marito anche la parte continentale, ci aspettavamo dei paesini più “tipici”, con quel carattere tutto particolare.

 

Creta con i bimbi: come ci siamo organizzati

Per quanto riguarda il volo, abbiamo volato da Treviso a Chania con Ryanair, spendendo circa 100 euro a persona e prenotando un paio di mesi prima della partenza.
Per il nostro soggiorno a Creta abbiamo optato per un piccolo residence situato nell’entroterra di Kissamos. Gli appartamenti dotati di angolo cottura (non molto attrezzato ma noi non ne abbiamo usufruito) sono immersi nella natura, arredati con stile e si può usufruire di una fantastica piscina sulla terrazza panoramica; la colazione preparata al residence è “esagerata” e la proprietaria di una gentilezza commovente.

Creta con i bimbi: infrormazioni e consigli sull'isola in primavera
Maria Villas

Siamo arrivati per caso per passarci una notte, ci siamo fermati una seconda…e dopo una breve divagazione siamo ritornati…dando una svolta al viaggio e decidendo di passare qui gli ultimi giorni perché si sta davvero troppo bene!

CRETA CON I BIMBI: COSA VEDERE

CHANIA

La città vecchia è davvero molto bella e caratteristica. Noi abbiamo alloggiato proprio qui, al Doge Traditional Hotel, che consiglio, a 50m dal porto vecchio. Camera familiare su due livelli, molto spaziosa e ben arredata, con due letti singoli e un matrimoniale nel soppalco, bollitore elettrico e macchinetta per caffè espresso con cialde Illy e splendida vista su un vicolo caratteristico. 70 euro a notte senza colazione.

BALOS

La strada sterrata per arrivare al parcheggio sembra infinita… ma il panorama è talmente bello che va bene così e vale la pena gustarselo con calma. Al parcheggio occhio alle cibarie perché è pieno di capre impertinenti, a noi stavano rubando le mele dal bagagliaio. Il tratto a piedi è altrettanto bello e panoramico.

Balos con bambini - Creta con i bimbi: infrormazioni e consigli sull'isola in primavera
Balos

Per chi viaggia con bimbi sotto i tre anni meglio prevedere un qualche supporto (zaino, marsupio o fascia) o comunque mettere in conto di portarli in spalla, soprattutto in estate e in salita. Noi, promettendo in premio quintali di gelato siamo riusciti a tornare alla macchina senza neanche un lamento (bimba di quasi 3 anni e bimbo di 5 e mezzo). C’erano però 23 gradi e una bella brezza…sotto il sole di luglio probabilmente non sarebbe bastato.

Balos con bambini - Creta con i bimbi: infrormazioni e consigli sull'isola in primavera
Balos

ELAFONISSI

Elafonissi per noi è la spiaggia più bella, con mare basso e cristallino e una bellissima sabbia chiara con tratti di rosa… per i bambini un paradiso!

Elafonissi con bambini - Creta con i bimbi: infrormazioni e consigli sull'isola in primavera
Elafonissi

GOLE DI IMBROS

Abbiamo scelte queste gole in alternativa alle più famose gole di Samaria perché più brevi (circa 8 km anziché 16). Un bell’ambiente e una piacevole camminata, anche in questo caso non accessibile con passeggini quindi da valutare come affrontarla con bimbi piccoli. Noi abbiamo osato e i nostri piccoli trekker hanno miracolosamente camminato tutto il tempo…abbiamo impiegato circa 3 ore e mezza, con molte fermate e andatura da bambino. Arrivando da nord consiglio di parcheggiare alla seconda entrata (Imbros gorges main entrance) per evitare 1km di strada fino all’ingresso vero e proprio (entrata 2 euro a persona, bimbi gratis…non ho capito fino a che età). Alla fine delle gole abbiamo preso un furgone-taxi che in 10 minuti con 20 euro ci ha riportati al punto di partenza.

PLAKIAS

Plakias è un paesino sul mare un po’ kitch, forse complice la stagione non ancora del tutto avviata. Ci siamo fermati per una notte perché era ormai tardi ed eravamo stanchi, ma non è un posto particolarmente affascinante, almeno a nostro avviso.

PREVELI

Preveli è luogo davvero particolare…una valle profonda con splendide pareti di roccia rossastra, un fiume circondato da palme che sfocia nel mare. Qualcosa che non ti aspetti. Merita sicuramente una mezza giornata o più.

Preveli con bambini - Creta con i bimbi: infrormazioni e consigli sull'isola in primavera
Preveli

La spiaggia non è un granché, ma c’è un bel chiosco e una zona dove stendersi all’ombra, il che non guasta visto che anche qui c’è una lunga scalinata per guadagnare la meta.

Preveli Creta con i bimbi: infrormazioni e consigli sull'isola in primavera
Preveli

Sulla cucina cretese si dovrebbe fare un post a parte…la bilancia potrà confermarlo al nostro ritorno.
A Chania consiglio il Tamtam; a Kissamos invece una taverna che è uno di quei “postacci” dove gli anziani del paese litigano per una partita a carte. Nei 4 pasti che abbiamo consumato qui abbiamo provato quasi tutto il menù, a parte spaghetti e pizza. Una cucina semplice e senza troppe pretese, con porzioni abbondanti accompagnate sempre da bruschettine all’olio strepitose e dal sorriso di un giovane cameriere di una dolcezza incredibile. A fine pasto, offerto dalla casa, un dolcetto da condividere a centro tavola e una bottiglietta di Raki al miele. Che dire, magari non vale il viaggio, ma se passate da Topolia, fermatevi da Oinochóos. Respirerete un’atmosfera d’altri tempi.

Dimenticavo una cosa importante… la gentilezza e l’accoglienza greca si sentono tutte anche qui a Creta. I bambini sono sempre supercoccolati, un seggiolone lo si trova in qualsiasi locale.
A Creta, ovunque, ci siamo sentiti ospiti graditi.

Per saperne di più:

 

Sara

{testi e fotografie di Sara Marinello}
{foto di copertina di Lucian Bolca via Shutterstock}

 

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

 

Per altre informazioni sui viaggi con bambini, leggi la nostra guida: “Bimbi e Viaggi: la guida completa per viaggiare sereni con i bambini

 

Per saperne di più, clicca qui: Cos’è Bimbieviaggi Blog di Viaggi e Vacanze con bambini

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOK, INSTAGRAM, TWITTER e GOOGLE+

L'autrice: *Redazione*

Della Redazione di Bimbi e Viaggi fanno parte tutti i genitori che hanno raccontato i loro viaggi in giro per il mondo assieme ai loro piccoli esploratori: http://www.bimbieviaggi.it/chi-scrive-per-bimbieviaggi/

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *