Koh Lipe con bambini: tra tuffi e sorrisi

Una settimana di relax nel caldo mare tropicale della Thailandia? Ecco il racconto di Elena e Clara (2 anni) con tanti consigli per godersi un viaggio a Koh Lipe con bambini.

Appena atterrati da Calgary lo scorso agosto mio marito mi dice:

Ho voglia di una vacanza rilassante, una volta nella vita potremo anche noi crogiolarci al sole? Non mi interessa dove, l’importante è che a Gennaio si vada al caldo!

Non l’avesse mai detto! Ho iniziato subito a studiare in un modo abbastanza insolito e sconosciuto per me. Inizialmente avevo scartato la Thailandia perché troppo sfruttata e gettonata nel periodo natalizio, finché, in un pomeriggio di fine agosto, ho trovato online un racconto su questa piccola Isola, tra Thailandia e Malesia, affacciata sul Mare delle Andamane: Koh Lipe.
Mi sono documentata un po’, ho verificato che sull’isola ci fossero un medico e una farmacia, e ho deciso! Ok, si può andare! Ho prenoto subito il volo con Thai Airways diretto su Bangkok e il volo interno che ci avrebbe portato fino ad Hat Yai.

Koh Lipe con bambini: viaggio e alloggio

Thailandia con bambini - Koh Lipe con bambini

Koh Lipe si può raggiungere dalla Thailandia o dalla Malesia.
Nel primo caso (il nostro), i mezzi da prendere sono tanti (autobus da Hat Yai fino a Pakbara e traghetto da Pakbara fino a Lipe) ma l’intero viaggio generalmente ti viene organizzato dal resort in cui prenoti.
Il secondo caso, invece, prevede un volo su Kuala Lumpur, un altro su Langawi e un traghetto veloce che in soli 50 minuti ti porta sull’isola. Per questa seconda ipotesi, di più non so dirvi perché non l’abbiamo presa in considerazione.

I miei consigli? Gli aspetti da valutare sono essenzialmente due:

  • i costi dei biglietti aerei
  • il visto per il soggiorno (passando dalla Malesia hai un visto più breve).

Il viaggio passando da Bangkok è complesso, viste le 2 ore di autobus e le quasi 2 ore di speed boat però vi garantisco che ne vale la pena: più complicato è raggiungere un posto, meno italiani si trovano sull’isola! 😉

Come alloggio noi abbiamo scelto l’Idyllic Resort e mai scelta fu più azzeccata: ottima posizione, ottimo servizio, disponibilità a tutto tondo e nessun topo presente (uno dei problemi di molti resort pare essere proprio la presenza di questi dolci animaletti).

Koh Lipe con bambini: l’isola, le spiagge e le escursioni

 

Il mare di Koh Lipe  quello “tipico” dell’Oceano Indiano, le spiagge sono bianche e granulose e basta una semplice uscita di snorkeling per vedere abbastanza pesci.

Sull’isola c’è una via centrale chiamata Walking Street, con decine e decine di ristoranti che alla sera apparecchiano direttamente sulla spiaggia creando un’atmosfera surreale fatta solo di candele e luci natalizie.

Le spiagge di Lipe sono tre:

  • Sunrise: è stata la nostra scelta, perché meno affollata sia come gente che come Longtail. L’acqua è calma come fosse un lago e il gioco delle maree crea scenari molto diversi dalla mattina alla sera
  • Sunset
  • Pattaya: è sinonimo di Riccione. Non per il mare, ma perché tutti i locali e tutta la vita notturna e diurna dell’isola è concentrata lì. L’aspetto negativo di questa spiaggia è la quantità di Longtail che ci sono…talvolta non c’è spazio per fare il bagno!

 

Le nostre giornate si svolgevano come in un atollo maldiviano con la differenza che, alla sera, potevamo scegliere se mangiare un’aragosta in centro (Walking Street) o assaggiare un piatto tipico thai a Pattaya.

Quali escursioni fare? Tutte quelle che vi propongono, in quanto ogni escursione prevede uno spostamento in barca verso isole paradisiache dove vi faranno pranzare con tanto di birra ghiacciata e sandwich al tonno fresco.

La gente è favolosa, disponibile, sorridente e innamorata dei bambini. Clara giocava con adulti e piccolini, perché tutti si rapportano con i turisti in modo assolutamente familiare e disinteressato.

Per concludere…qualche consiglio pratico

  • sulle valigie mettete sempre non solo la targhetta con il nome, ma anche quella con il vostro indirizzo sull’isola. A noi avevano caricato i bagagli su un’altra barca e, se non fosse stato per il ragazzo della Reception, non so come sarebbe andata a finire;
  • sull’isola trovate qualsiasi cosa per i bambini, omogeneizzati e medicinali inclusi;
  • mangiate pesce tutti i giorni e fate massaggi ogni sera, perché saranno esperienze che vi resteranno nel cuore senza incidere sul portafoglio;
  • possibilità di shopping: Aloe verde, olio di cocco, e fantastici completini Thai per i vostri piccoli al costo folle di 3,50 Euro;
  • Attenzione al volo Thai che parte da Bangkok alle ore 00.01 perché se fate come me e vi presentate la sera del giorno stesso anziché la sera del giorno precedente al volo, vi diranno che il vostro volo è partito e che, se siete fortunati, potete variarlo con soli 150 Euro a testa altrimenti dovrete riacquistare un volo solo andata per l’Italia al costo di 650 Euro! (se dovesse capitarvi, prenotate il Novotel all’aeroporto che è favoloso).

Koh Lipe mi è davvero rimasta nel cuore, per il bel mare, per la bella gente e soprattutto per l’ennesimo esempio di vita e di ottimismo che questa popolazione riesce ad impartirci…

Thailandia con bambini - koh lipe con bambini

Crescere i nostri figli in modo tale che riescano a trovare la “loro verità”, dopo averne sentite milioni, in milioni di posti diversi, questo è il più bel dono che possiamo fare loro da genitori. Clara porterà i sorrisi di quest’isola nel suo piccolo cuoricino e se non riuscirà a ricordarli, io so che parte dei suoi sorrisi futuri saranno merito di queste splendide persone.

 

Elena
[testi e fotografie di Elena Frosi]

 

Potrebbero interessarti anche:

 

L'autrice: *Redazione*

Della Redazione di Bimbi e Viaggi fanno parte tutti i genitori che hanno raccontato i loro viaggi in giro per il mondo assieme ai loro piccoli esploratori: http://www.bimbieviaggi.it/chi-scrive-per-bimbieviaggi/

Commenti

  • Reply alberto

    Gran bel posticino, da tenere in considerazione!

    • Reply * Milly Marchioni *

      Alberto…io e te mi sa che abbiamo gli stessi gusti!! Ci organizziamo per andare a Koh Lipe??

  • Reply Roberto Rosa

    Mi chiedevo se c’è un problema zanzare a koh lipe e conseguente rischi di malattie trasmesse. Voi come vi siete trovati da questo punto di vista? Grazie Roberto

  • Reply Roberto Rosa

    Mi chiedevo se avete riscontarto probelmi con le zanzare a Koh Lipe. Ce ne sono molte? Sono fastidiose? La mia paura è soprattutto legata alla possibilità di malattie trasmesse da zanzare. Grazie

  • Reply Elena

    Salve Roberto!
    Nessun problema particolare di zanzare. Basta un antizanzara della Chicco o qualche cerottino che vendono in Farmacia.
    L’ Idyllic Resort inoltre è munito di prese con liquido antizanzara quindi no problem.

  • Reply Laura

    ciao!! sto leggendo il tuo racconto e mi piace un sacco. premetto che abbiamo appena fatto il giappone con i bimbi organizzato da nloi quindi siamo pronti a tutto (o quasi). siccome sono un po bacatella appena tornata già penso alle vacanze estive che saranno tra luglio e agosto e qui scatta la prima domanda: il tempo in estate sull’isola come è? altra domanda: arrivarci è cosi lungo? ora come ora metto in lista nei miei desideri: thailandia con isole, Cina o Vietnam e Cambogia O malesia piu isole

      • Reply LAURA

        grazie carissima.. vorrà dire che per punizione al rientro ci racconterà anche della Malesia!! stiamo già cercando mete papabili per la prossima estate. Thailandia malesia ma soprattutto Vietnam o Cina (mio marito ha detto: tassativamente oriente!!)ci attirano un sacco. non resta che leggere leggere e informarsi..
        tu conosci qualche mamma che ha girato il vietnam con i bimbi?

        • Reply * Milly Marchioni *

          Vietnam? In questo momento non mi viene in mente nessuna, ma se la trovo ti avviso!

  • Reply Elena

    Ciao Laura, scusa il ritardo. Sono appena tornata e sono in preda alle lavatrici del rientro. Spero di poter scrivere prestissimo il mio post sulla Malesia. Per il clima, la nostra estate è perfetta e per il resto pure. Malesia favolosa! Mare più bello e più vivo della Thai, spiaggia migliore, cibo niente di che ( in Thailandia si mangia da Dio!!! ), leggermente più cara della Thailandia e molto più umida. PEr il resto, dovrai avere un attimo di pazienza. Grazie!

  • Reply MamaEli

    Ciao Elena,io e mio marito nel 2010 abbiamo già visitato la Thailandia toccando le zone turistiche più “famose”,qualche giorno a Bangkok,poi Phuket e via di scooter e visita alle tante spiagge della zona,poi Phi Phi e infine Krabi il tutto in 21 giorni di paradiso Thai,che ci è rimasto nel cuore e adesso che sono mamma di un bimbo che a Febbraio 2016 avrà 3 anni e mezzo (che ha già viaggiato,gli piace stare in giro ed è un bimbo che si adatta bene ma per ora abbiamo affrontato con lui solo un viaggio in un villaggio tutto organizzato), dato che ora è più grandino ci piacerebbe fargli vivere un viaggio con appoggi fissi e certi ma un po’ più “free” come piace anche a noi (quindi volo,trasferimenti,alberghi e sistemazioni prenotate già da casa in zone adatte anche per il piccolo) senza stare chiusi nelle 4 mura del villaggio,ma godendosi di più la libertà dei luoghi,il mare…e vorremmo ritornarci e fermarci per un po’ anche a Koh Lipe ma abbiamo sentito parecchi pareri positivi e anche negativi sulla scelta di questa zona,per cui,ti chiedo qualche consiglio partendo dal fatto che ci piacerebbe capire se è una meta “incontaminata” perchè l’unica cosa che non c’ha fatto impazzire della Thai è che nelle zone dove siamo stati noi 5 anni fa c’era tantissimo turismo,troppo davvero,l’idea di toccare la zona meno turistica ci piace molto,ma non vorremmo comunque tralasciare fattori importanti come la comodità,le belle spiagge,la possibilità di trovare sull’isola luoghi di interesse,mercatini,paesi carini da vedere,e i servizi necessari come ospedali,farmacie (facendoci le corna chiaro 😉 ma col piccolo dobbiamo pensare anche a tutto questo….la nostra idea sarebbe prenotare volo e spostamenti già da adesso per febbraio 2016 per 8/10 gg a Koh Lipe, e gli altri 10 tra Krabi poi Phuket e infine Bangkok…per cui in attesa di pianificare al meglio il viaggio ho qualche domanda per te riguardo Koh Lipe:
    quanto avete speso in totale?compreso volo?giusto per farci un’idea..
    nell’hotel dove siete stai vi siete trovati bene?
    per i vari traghetti e trasporti per raggiungerla come vi siete organizzati?
    Koh Lipe dicono essere adattissima per i più piccoli,in base alla tua esperienza ritieni sia così?
    Grazie per la risposta 😉

    • Reply * Milly Marchioni *

      Ciao MamaEli, scusa il ritardo con cui ho approvato il tuo commento ma sono in viaggio e ho poco campo…
      Elena risponderà sicuramente alle tue domande… buona pianificazione! 😉

    • Reply Elena

      Eccomi qua a tua disposizione!
      Koh Lipe è il paradiso di grandi e piccini! Il mare è splendido, Walking Street è un tripudio di ristoranti e negozietti caratteristici e la spiaggia che durante il giorno è l’immagine del relax, la sera si trasforma in un susseguirsi di tavoli e lanterne che ti permetteranno di mangiare il pesce più fresco del mondo per pochi Bath.
      Non so come possa avere pareri discordanti un posto così però…de gustibus. Troverai anche una farmacia ed un pronto soccorso.
      Koh Lipe è un’ ottimo compromesso tra spartano e confortevole. Noi ci siamo stati nel periodo delle vacanze di Natale e le spiagge non erano assolutamente affollate.
      Anziché farmi Krabi e Phuket io proverei l’Isola di Ko Kradan, un piccolo paradiso delle Andamane che puoi raggiungere direttamente da Lipe. L’Isola è ancora poco turistica ma, dubito che rimarrà inesplorata ancora per molto.
      Veniamo alle domande:
      Se non ricordo male 3000.00 totali compreso volo diretto Thai Airways.
      L’Idyllic a me è piaciuto moltissimo, soprattutto perché si trova sulla spiaggia più bella e meno affollata.
      Ho prenotato il traghetto attraverso l’hotel. Quasi tutti lo fanno ma, come ho anticipato sul post, io non passerei da Bangkok ma da Langkawi.
      E’ perfetta!!!
      Se hai bisogno, chiedi pure.

  • Pingback: Thailandia con bambini: organizzare un viaggio nel Paese dei sorrisi

  • Reply MamaEli

    Ciao Elena,sono passati un po’ di mesi dalla mia richiesta di informazioni e ad oggi ti dico che fra un mese partiamo per la Thai!!!Evviva!
    Stiamo via 21 giorni e abbiamo già preso il volo che ci porterà in arrivo a Phuket dove passeremo una o due notti per poi trasferirci altri 4 giorni a KohLanta,poi andremo 6 notti a KohLipe e poi infine andremo a Krabi per finire poi gli ultimi due giorni prima della partenza a Bangkok…a KohLipe abbiamo prenotato diversi mesi fa per garantirci un buon prezzo e la disponibilità in un resort di bungalows gestito da un italiano 🙂 per KoLanta e Krabi e per gli spostamenti via mare al momento siamo molto in alto mare XDXD ma entro questi giorni prenotiamo!sai eventualmente a chi possiamo rivolgerci per gli spostamenti in Ferry Boat?grazie!

    • Reply Elena

      Che meraviglia!!!Bravissima, è un giro stupendo! Senti per i trasferimenti in barca ti aiuto poco poichè noi, avendone fatto soltanto uno, ci eravamo appoggiati direttamente al resort.

  • Reply MamaEli

    Ho riletto meglio ora dove hai accennato anche di KoKradan…merita?sai darmi consigli su un buon alloggio vicino al mare?grazie!

    • Reply Elena

      Per Ko Kradan sono preparatissima perchè dovevamo andare questo gennaio ma poi abbiamo cambiato destinazione.
      Ko Kradan è forse uno dei pochi paradisi ancora poco esplorati ed è ottimo anche per lo snorkeling. L’isola è piccola, raggiungibile forse anche da Lipe, e tutti i resort sono direttamente sul mare. Ce n’è uno gestito da italiani http://www.reefresortkradan.com/it. Su un’isola come questa 2 massimo 3 notti bastano anche perchè i prezzi non sono in linea con quelli Thai. L’isola è molto cara ma, per un viaggio come il tuo, sarebbe proprio la ciliegina sulla torta.

      • Reply MamaEli

        Grazie veramente di cuore!abbiamo già organizzato tutto il nostro itinerario!!arriviamo il 7/2a Kata (Phuket)dove staremo fino al 10 e quel giorno partiremo per 3 giorni a Lanta,il 13 di nuovo FerryBoat per raggiungere Lipe e dopo 6 giorni di nuovo FerryBoat per raggiungere Ao Nang qualche giorno e poi da Krabi volo verso Bangkok dove staremo 2 giorni,in questi mega tour cerchiamo di infilarci anche Koh Kradan Siamo gasati duri e non vediamo l’ora di partire perché abbiamo veramente voglia di rilassarci,stare insieme noi 3 e staccare la spina…solo che adesso ho letto qualche notizia sul fatto che c’è il rischio di contrarre la Dengue e mi sono un po spaventata soprattutto pensando al piccolo…ho letto che basta spruzzarsi spesso repellente anche sopra la crema solare e spruzzarlo anche in vestiti e zanzariere da letto…in più sto pensando anche alle 11 ore di volo dell’andata che saranno molto lunghe visto che partiamo di giorno e volevo capire come fare sentire meno il peso di 11 ore in un aereo al mio bimbo…comunque grazie di cuore sei stata preziosissima

        • Reply Elena

          Favoloso tour, veramente!!!
          Vedrai che il repellente ti basterà e non avrai problemi, magari evita quelle cose leggere tipo della CHicco e compra un vero e proprio repellente in farmacia.
          Per le 11 ore di volo, ti consiglio: cartoni, ipad, fogli e pennarelli, qualche snack anti noia, un pisolino ed una buona idea potrebbe essere comprargli due regalini prima, per poi farglieli scartare a bordo nei momenti difficili, per creare un po’ di novità. Con Clara lo abbiamo fatto quando siamo stati in Australia e devo dire che ha funzionato.
          Buon viaggio Eli e non dimenticarti di raccontarci com’è andata la vacanza!

  • Pingback: Cambogia con bambini: Siem Reap e templi di Angkor

  • Pingback: Vacanza mare in Thailandia: Koh Tao ideale per bambini

  • Pingback: Malesia con bambini...passando per Singapore!

  • Pingback: Bangkok con bambini: 2 giorni alla scoperta della città

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *