La Magia di Babbo Natale a Montecatini Terme

Oggi su Bimbi e Viaggi arriva Catia, una nuova amica, che ci racconta il suo weekend a Montecatini per visitare ben due aree dedicate al Natale, con grande gioia di Leo, 3 anni, e Bea, 5 anni.

Il week-end dell’ Immacolata siamo partiti alla volta di Montecatini Terme per consegnare le letterine a Babbo Natale visto che, curiosando su internet, abbiamo scoperto che ci sono ben DUE aree a tema, per la gioia dei bambini (e degli adulti, diciamolo)!

Il Villaggio di Babbo Natale a Montecatini

Babbo Natale a Montecatini Terme - Villaggio di Babbo Natale

Il primo giorno siamo andati al Villaggio di Babbo Natale, allestito nell’ampia area Ipercoop di Montecatini, un po’ fuori dal centro, ma vicina all’autostrada, quindi raggiungibile comodamente in auto (parcheggio 1€).

Subito dopo la biglietteria si trova la DOGANA. Ad ogni bambino viene consegnato il passaporto della bontà, con tanto di foto scattata sul momento, che dovrà essere poi vidimato lungo il percorso, fatto di tante tappe: la fabbrica dei giocattoli di legno, Legolandia, il bellissimo borgo degli elfi, l’ufficio postale (se non avete la letterina da imbucare non c’è problema: le assistenti di Babbo Natale vi daranno una bella carta da lettere e le matite colorate), la stanza di Babbo Natale (come rinunciare alla tradizionale foto?) e tante altre simpatiche attività.

Per comodità noi abbiamo pranzato al RISTORANTE DEL VILLAGGIO, con gli elfi camerieri (sul sito si trovano anche menu e prezzi): le porzioni degli antipasti sono abbondantine, ma la pizza è sottile come il pane carasau … da valutare in base ai gusti personali. Consiglio ovviamente di andarci presto per evitare la fila, anche perché gli elfi sono talvolta disorganizzati nella gestione della sequenza di arrivo 😉

Per chi vuole fermarsi un po’ di più c’è anche una bella pista per il PATTINAGGIO SUL GHIACCIO.

All’uscita, inebriati dal profumo del vin brulè in vendita nel mercatino, ci è scappata anche una foto con Minnie e Topolino, che non c’entrano molto con Babbo Natale … ma i bimbi non si formalizzano per queste cose!

Consiglio vivamente di consultare il sito, dove si trovano tutte le informazioni dettagliate, la mappa e una photogallery completa –> Il Villaggio di Babbo Natale 2013

Su suggerimento di una collega abbiamo fatto un salto anche al Balducci store, a circa un chilometro dal casello autostradale -volendo è aperto anche alla domenica-, per una breve pausa shopping.

La Casa di Babbo Natale a Montecatini Terme

Babbo Natale a Montecatini Terme

Il giorno successivo, invece, siamo andati alla casa di Babbo Natale, che si divide in due parti: la casa vera e propria è presso il Castello delle Terme Tamerici, mentre all’interno delle Terme Tettuccio si trovano la biglietteria, i laboratori, l’area spettacoli e l’ufficio postale (altri dettagli in questo post: La Casa di Babbo Natale a Montecatini).

Babbo Natale a Montecatini Terme - Casa di Babbo Natale

Molto affollato il laboratorio di Mastro Geppetto dove, secondo me, chi si divertiva maggiormente a creare i giocattoli in legno erano i papà, per la gioia del bambino che c’è in loro.

Tappa obbligata: l’ufficio postale con tanto di elfe postine che timbrano le letterine e le mettono sul nastro trasportatore…
…Confesso un briciolino di commozione alla partenza delle lettere…
Occorre prendere il numero, ma si tratta di un’operazione abbastanza veloce e basta fare un giretto all’interno della sala per aspettare il proprio turno.

Nella Casa abbiamo fatto nuovamente la foto con il buon vecchio Babbo (che si sentiva un po’ rockstar, a giudicare dalle pose che assumeva),  ci siamo lasciati imbiancare da una simpatica nevicata artificiale ed infine non sono mancati un breve giretto sul calesse a misura di bambino (anzi: due bambini) trainato da un pony ed una pausa ristoratrice.

Babbo Natale a Montecatini Terme - Villaggio di Babbo Natale

Per concludere non poteva mancare anche il trenino natalizio che dalla casa di Babbo Natale arriva alla piazza, per poi passare all’interno della pineta e fare una puntatina verso il centro del paese.
Il contesto è così bello che sono arrivati anche degli sposi a fare le foto.

Babbo Natale a Montecatini Terme

Purtroppo buona parte delle attività si svolge all’aperto, come anche il percorso per spostarsi dal Tettuccio al Castello, quindi bisogna sperare in una bella giornata come quella che ha accompagnato noi.

Anche in questo caso consiglio ovviamente di consultare il sito –> La Casa di Babbo Natale
Può essere utile soprattutto acquistare dal sito i biglietti (considerate che un po’ di fila -ma solo per il timbro sulla mano- bisogna farla anche con i biglietti dati dagli alberghi) e scaricare la piantina dei parcheggi gratuiti (sempre meglio muoversi al mattino per trovare maggiore disponibilità di posti).

Abbiamo notato che le code non erano costanti: si formavano per poi scomparire nel giro di breve tempo, a seconda delle scelte organizzative (chiusura/apertura di una cassa, aumento/diminuzione del personale, etc..) quindi, a chi non ama stare in fila, consiglierei una certa flessibilità: dato che di cose da vedere ce ne sono tante, è meglio spostarsi da una zona all’altra in attesa che la situazione migliori.

Vale la pena infine fare un giretto nel CENTRO DI MONTECATINI, ad un chilometro dalle terme, magari all’imbrunire per godersi il tripudio di luminarie.

Per concludere…

Il Villaggio di Babbo Natale è sicuramente più indicato in caso di maltempo, inoltre abbiamo trovato meno file (a parte, ovviamente, al ristorante nell’ora di punta).

Della Casa invece ho apprezzato in modo particolare l’inserimento in un contesto più “naturale”  ed anche di un certo interesse artistico.

Babbo Natale a Montecatini Terme

I nostri bimbi hanno comunque gradito allo stesso modo entrambe le visite. Hanno anche accettato tranquillamente il fatto che i Babbi Natale fossero due e che abbiamo spedito due copie di letterine (per stare sul sicuro!) 😉

 

Catia
[testi e fotografie di Catia]

 

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

 

Potrebbero interessarti anche:

  1. La città del Natale a Montecatini: la guida
  2. La casa di Babbo Natale a Montecatini
  3. Natale in Toscana con bambini a Montecatini e Montepulciano
  4. Il Natale a Bologna: tradizioni e ricette dai tortellini al panone
  5. Il Presepe Galleggiante di Cesenatico: 2 amori in 1

 

 

L'autrice: *Redazione*

Della Redazione di Bimbi e Viaggi fanno parte tutti i genitori che hanno raccontato i loro viaggi in giro per il mondo assieme ai loro piccoli esploratori: http://www.bimbieviaggi.it/chi-scrive-per-bimbieviaggi/

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *