Camminata con bambini in Val Venegia: le meraviglie delle Dolomiti trentine

La Val Venegia è un luogo dalla bellezza dalla straordinaria, uno dei posti più belli di tutte le Dolomiti“. E se lo dice Azzurra, noi ci crediamo! Ecco il racconto di una bella camminata con bambini in Val Venegia, nel nostro amato Trentino.

Oggi vi racconto di una facilissima camminata con bambini, da farsi in uno dei più bei luoghi (a parer mio!) delle intere Dolomiti: sto parlando della splendida Val Venegia, dominata dall’anfiteatro delle Pale di San Martino, in Trentino, nel Parco Naturale di Paneveggio (Trento).

Camminata con bambini in Val Venegia: la partenza

Arrivando da San Martino, superato il Passo Rolle e svoltato per il Passo Valles, dopo circa 3km, sulla destra, ecco comparire le indicazioni: siamo arrivati!

Camminata con bambini in Val Venegia - Trentino con bambini
Si può parcheggiare proprio all’ingresso della valle oppure spingersi un pochino più in avanti. Entrambe le soste saranno comunque a pagamento: considerato questo, consiglierei di lasciare la macchina in quello terminale perché praticamente tutti fanno così e lungo la strada, qualora scegliate di farla a piedi, si solleva un gran polverone ad ogni passaggio… percorrendola col passeggino, non è il massimo!

Scesi quindi dall’auto all’altezza della Malga Venegia (m. 1778) ciò che ci troviamo dinanzi è assolutamente bellissimo: le Pale di San Martino sono proprio di fronte a noi e tutt’intorno è un ambiente estremamente bucolico…se pensate alla montagna formato famiglia non potete che immaginarla così!

Camminata con bambini in Val Venegia - Trentino con bambini

La mulattiera sulla quale camminiamo, ampia, liscia e poco pendente, è a prova di passeggino: meglio avere quello da trekking perché la fatica si dimezza, ma per giungere alla Malga Venegia non è indispensabile, basta anche quello ad ombrello (sempre che ci arriviate, perché ogni angolo di questo luogo invoglia a fermarsi e fare un bel pic-nic!)

Percorrendo la valle, come abbiamo già anticipato, le Pale saranno di fronte a voi, mentre sulla sinistra c’è un bel bosco; sulla destra invece gorgheggia il torrente Travignolo, che incornicia ancor di più i pascoli e i verdissimi prati…io credo che non esista posto più bello di questo: estremamente rilassante, sempre tranquillo (nonostante una massiccia presenza turistica), ideale per scampagnate anche con bimbi neonati…insomma, praticamente una fiaba!

Camminata con bambini in Val Venegia - Trentino con bambini -Pale di san Martino

Camminata con bambini in Val Venegia: tutte le tappe

Dopo aver raggiunto la Malga Venegiota (m. 1824), dotata di un ampio spiazzo con molti tavoli, si può eventualmente proseguire fino al Campigol della Vezzana (m. 1918): si tratta di un bel pianoro, sempre adatto alle famiglie, ma con panorama diverso da quello cui eravamo stati abituati fino a quel momento; non più bosco e Travignolo, ora le Pale sono alla nostra sinistra e sono proprio vicine, mentre gli alberi ormai sono radi e i ghiaioni sono alla nostra portata…

Camminata con bambini in Val Venegia - Trentino con bambini -ghiaioni

Ci si può sedere in mezzo ai prati per far riposare i pargoletti ed eventualmente prendere un po’ di sole: il relax è assicurato.

Si può poi provare a proseguire sino alla Baita Segantini (m. 2200) ma se fino al Campigol si riesce ad arrivare quasi esclusivamente con passeggino da trekking (il fondo dopo la Malga Venegiota diventa più sassoso ed irregolare), andando oltre la pendenza del sentiero aumenta, rendendo praticamente necessario lo zaino porta-bimbo.

Camminata con bambini in Val Venegia - Trentino con bambini -baita segantini

E’ vero, è faticoso, ma il panorama che si può ammirare sia dal sentiero, che una volta arrivati, è veramente superlativo: non per niente, la Baita Segantini è considerata il miglior balcone panoramico sulle Pale di San Martino.

Vi consiglio caldamente questa gita: senz’altro vi innamorerete, come me, di questo luogo fantastico, e non vedrete l’ora di tornarci!

Camminata con bambini in Val Venegia: scheda della passeggiata

Camminata con bambini in Val Venegia - Trentino con bambini -segantini

Durata indicativa per famiglie:

  • Parcheggio iniziale – parcheggio Malga Venegia: 35 minuti
  • Malga Venegia – Malga Venegiota: 30 minuti
  • Malga Venegiota – Campigol della Vezzana: 30 minuti
  • Campigol della Vezzana – Baita Segantini 70 minuti

Lunghezza e dislivello:

  • Parcheggio iniziale (m. 1680) – parcheggio Malga Venegia (m. 1778): 98m
  • Malga Venegia (m. 1778) – Malga Venegiota (m. 1824): 46m
  • Malga Venegiota (m. 1824( – Campigol della Vezzana (m.1918): 94m
  • Campigol della Vezzana (m 1918) – Baita Segantini (m. 2200): 282
  • La durata totale del percorso (parcheggio iniziale – Baita Segantini) è di 7km, ma si può interrompere laddove si desideri

Difficoltà:

  • Fino a Campigol della Vezzana: facile
  • Da Campigol della Vezzana a Baita Segantini: impegnativo

Link Utili:
Qui il sito del Parco Naturale di Paneveggio, che racchiude la nostra bella valle.

 

Azzurra
(Testi e fotografie di Azzurra Forti, alias Duevoltemamma e Babytrekking)

 

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

 

Potrebbero interessarti anche:

  1. Val di Fassa con bambini: San Pellegrino con la neve
  2. Trekking in Val di Fassa con bambini: il Passo San Pellegrino
  3. Passeggiata con bambini in Val di Fassa: il Rifugio Fuciade
  4. Escursione con bambini in Valle San Nicolò tra boschi e baite
  5. Tutti i nostri racconti di trekking > Trekking con bambini by Bimbi e Viaggi

 

 

L'autrice: Azzurra

Azzurra

Mamma di due bimbi (classe 2012 e 2013), fin da bambina ho sempre adorato camminare in montagna, in mezzo alla natura, rimanendo estasiata dai magnifici panorami e dagli assordanti silenzi che solo la natura può offrire. Ora mi accingo a trasmettere questa passione ai miei pargoletti, sperando che anche loro possano diventare dei trekker ed assaporare con me le bellezze delle nostre bellissime Alpi!

Commenti

  • Reply Mirta

    Condivido appieno, e se volete gustare la camminata fin dall’inizio subito dopo il primo parcheggio sulla sinistra parte un sentiero nel bosco che vi eviterà il contatto con le macchine.
    Quando poi arrivate alle malghe fate gustare ai vostri bimbi la panna con i frutti di bosco: è un’esperienza unica!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *