Escursione con bambini in Valle San Nicolò tra boschi e baite

Le nostre Dolomiti offrono un’enorme quantità di sentieri adatti per essere percorsi assieme ai bambini. Oggi Azzurra, del blog BabyTrekking, la nostra mamma esperta di trekking, ce ne suggerisce uno che le è piaciuto in modo particolare in Val di Fassa, Trentino: ecco un’escursione con bambini in Valle San Nicolò.

Cosa c’è di meglio, in una bella giornata estiva, di una passeggiata in compagnia dei nostri bimbi in un posto incantevole? Niente direi!! E quindi ecco la proposta che fa per voi: la Valle San Nicolò, laterale della Val di Fassa, nelle Dolomiti trentine, raggiungibile dal grazioso abitato di Pozza.

Escursione con bambini- Escursione con bambini in Valle San Nicolò

Escursione con bambini in Valle San Nicolò: il sentiero

Dopo un tratto da percorrere in macchina, superata la Malga Crocifisso, bisogna obbligatoriamente parcheggiare (a pagamento) in località Mezzaselva (m.1726).

Da qui la via sino alla Baita Ciampiè (m. 1826) è davvero semplicissima: qualsiasi mezzo di trasporto-infanti abbiate, andrà bene dato che ci troviamo su asfalto, pertanto assolutamente non impegnativo (tra l’altro a questo rifugio si mangia molto bene…tappa obbligata!
Per i bimbi piccoli è essenziale avere con sé il termos con la pappa.

Montagna estate con bambini- Escursione con bambini in Valle San Nicolò
Per quanto riguarda il  tragitto successivo, su mulattiera tradizionale, l’ideale sarebbe un bel passeggino da trekking: le grandi ruote superano agevolmente i tratti più sassosi senza doversi affaticare troppo, ma quando, alla meta, abbiamo visto famiglie con l’Inglesina Trip abbiamo capito che comunque non era assolutamente necessario avere un mezzo ad hoc, ma solo un po’ di buona volontà nei tratti più impegnativi!

Montagna estate con bambini- Escursione con bambini in Valle San Nicolò

Dopo una quarantina di minuti dalla Baita Ciampiè, superato un tratto boschivo non particolarmente affascinante, il panorama si apre e mostra il meglio di sé!
La Baita alle Cascate (m. 2000), nostra meta finale, sorge in una bellissima posizione al limitare della valle e, in agosto, accoglie tantissimi turisti con famiglia al seguito, che si rilassano nei prati contigui.
E’ possibile anche ammirare le “cascate” che danno il nome al Rifugio, e riposarsi in riva al ruscelletto che da lì si diparte.
I bimbi dormono sonni beati sotto le fresche frasche e i genitori tirano il fiato mangiandosi qualche bel panino! 😉

Montagna estate con bambini- Escursione con bambini in Valle San Nicolò

La Val di Fassa è piena di itinerari spettacolari e non troppo impegnativi, ma se vi trovate in zona, questa escursione con bambini è assolutamente da fare, proprio perché, oltre a mostrare paesaggi superbi, è anche l’ideale per tutta la famiglia, bimbi piccoli (e in arrivo!) compresi!

Escursione con bambini in Valle San Nicolò: scheda della passeggiata

  • Durata indicativa per famiglie: dal parcheggio alla Baita alle Cascate (senza soste pranzo) 1h e 30 min
  • Lunghezza e dislivello: circa 4km –  dislivello totale 274m (parcheggio a m. 1726, Baita alle Cascate a m. 2000)
  • Difficoltà: medio/facile
  • Link utili: Baita alle cascate è il sito che vi racconta il meglio della nostra meta

 

Azzurra
(Testi e fotografie di Azzurra Forti Baby Trekking)

 

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

 

Per altre informazioni sui viaggi con bambini, leggi la nostra guida: “Bimbi e Viaggi: la guida completa per viaggiare sereni con i bambini

Per saperne di più, clicca qui: Cos’è Bimbieviaggi Blog di Viaggi e Vacanze con bambini

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOK, INSTAGRAM, TWITTER

 

Potrebbero interessarti anche:

 

  1. Val di Fassa con bambini: San Pellegrino con la neve
  2. Trekking in Val di Fassa con bambini: il Passo San Pellegrino
  3. Fare trekking con bambini? 7 cose da sapere per partire tranquilli
  4. Trekking con bambini in alta quota: qualche consiglio pratico
  5. La Plose per bambini: trekking, emozioni e scoperte a due passi da Bressanone
  6. Trekking con bambini in Austria: i sentieri della Carinzia

 

 

 

L'autrice: Azzurra

Azzurra

Mamma di due bimbi (classe 2012 e 2013), fin da bambina ho sempre adorato camminare in montagna, in mezzo alla natura, rimanendo estasiata dai magnifici panorami e dagli assordanti silenzi che solo la natura può offrire. Ora mi accingo a trasmettere questa passione ai miei pargoletti, sperando che anche loro possano diventare dei trekker ed assaporare con me le bellezze delle nostre bellissime Alpi!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *