Genova per bambini: non solo l’acquario

Uno dei motivi che spinge molte famiglie a visitare Genova è il famoso Acquario…ma se si ha la fortuna di rimanere in città almeno un paio di giorni,si possono visitare tante altre attrazioni dedicate ai bambini. Ecco mamma Daniela che ci racconta la sua esperienza a Genova con tutta la famiglia: papà e 3 bellissime bambine!

Ad una famiglia con bimbi il minimo che possa capitare è di andare all’Acquario di Genova, almeno una volta nella vita.
Anche a noi è capitato di andarci. Più di una volta.
Questa era per noi… la quarta.
Certo, perché ci siamo andati prima da fidanzati, poi con la prima figlia, poi con la seconda, ed ora era proprio il momento di portare la cucciola di casa che ancora non aveva provato questa emozione.

Genova per bambini-acquario
Eppure, tutte le volte, è stata un’esperienza entusiasmante e nuova perché l’Acquario di Genova, il primo in Italia, nel corso di questi anni ci ha sempre riservato delle grandi sorprese.
Ed è stato così anche questa volta.

Per questa occasione, desiderosi di conoscere anche le altre strutture gestite dall’acquario (che non avevamo mai visitato), abbiamo usufruito del biglietto AcquarioVillage: un pacchetto che permette anche – oltre all’ingresso acquario – l’accesso a

  • Bigo – l’ascensore panoramico
  • Galata – il museo del mare
  • Città dei Bambini e dei Ragazzi
  • Biosfera
  • Museo dell’Antartide.

Risultato? Un week end entusiasmante e davvero ricco di emozioni da vivere con tutta la famiglia.
Per noi è stato proprio così e se consideriamo che siamo capitati a Genova ad halloween ed abbiamo visitato l’acquario in una atmosfera tutta arancio, il risultato è stato davvero sorprendente!

Genova per bambini-hallowen
Venite con noi dunque e vi accompagneremo nella visita del mondo AcquarioVillage.

Genova per bambini: l’Acquario

Che spettacolo è stato per le nostre bambine restare col naso appiccicato alle vasche ed osservare i segreti del mare… Un mare che per certi aspetti fa un po’ paura

Genova per bambini-squali

ma che per altri diverte ed ammalia.

Genova per bambini-pinguini

Siamo arrivati all’Acquario di Genova in un soleggiato sabato di novembre ed abbiamo avuto la fortuna di vederlo in una veste un po’ insolita…

Nei giorni di Halloween infatti lo staff– travestito ad hoc – ha distribuito dolcetti a tutti i bambini ed organizzato delle vere e proprie lezioni a tema.
Noi abbiamo ascoltato quella dal titolo “Meduse, i fantasmi del mare”.
Per l’occasione una biologa ha svelato – con parole adatte ai bambini – i segreti di queste creature, spiegando le loro abitudini e raccontando come l’acquario si prende cura di loro.

Genova per bambini-meduse

La nostra visita è poi proseguita, ma ha subìto un piacevole rallentamento nella zona dei delfini.
La grande novità dell’Acquario è infatti  proprio legata alla nuovissima zona dedicata a questi mammiferi. Intanto perché è da poco nata una piccola delfina e già questo basterebbe a catalizzare l’attenzione di chiunque.

Genova per bambini-delfini
Ma poi anche perché ha da poco aperto il nuovo padiglione che rappresenta, sia dal punto di vista ingegneristico che progettuale, un’opera unica in Italia.
Le quattro vasche a cielo aperto in comunicazione tra loro, permettono ai visitatori di osservare i momenti di interazione tra i cetacei ed il personale, e rappresentano il fiore all’occhiello dell’acquario.
Questa nuova sistemazione ha anche permesso allo staff di programmare ogni giorno delle speciali attività comprese nel biglietto chiamate “A tu per tu con l’esperto
Noi abbiamo partecipato, appunto, a quella sui delfini e siamo rimasti davvero a bocca aperta.

Genova per bambini-acrobazie
In questa occasione infatti, abbiamo approfondito la vita quotidiana dei delfini, li abbiamo osservati da vicino vedendo come sono fatti, abbiamo ascoltato le loro vocalizzazioni, il rumore dello sfiato, li abbiamo visti saltare in alto per poi tuffarsi elegantemente nel profondo della vasca e ci siamo emozionati…

La visita è poi proseguita all’insegna degli intramontabili dell’acquario:

L’attesa per riuscire ad accarezzare le razze,

Genova per bambini-razze

l’incanto davanti ai colori dei pesci tropicali, la paura nell’osservare da vicino un piranha, lo stupore davanti alle specie più strane…

Genova per bambini-vasche

E la visita al giardino tropicale dei colibrì

Genova per bambini-colibri

Con fatica lasciamo le profondità del mare e voltiamo pagina preparandoci a visitare un ambiente tipicamente di terra.

Genova per bambini: la Biosfera

Si tratta di una grande palla di vetro e acciaio sospesa sul mare che ospita un vero e proprio giardino botanico dove si aggirano – libere– diverse specie di uccelli, rettili ed anfibi.

Genova per bambini-biosfera

Entriamo e quel che notiamo subito è l’umidità del posto, che rende l’aria respirabile a fatica.
Ci addentriamo tra le felci  e osserviamo da vicino come è fatta una foresta tropicale: ne comprendiamo la preziosità e ci rendiamo conto di quanto vada tutelata. Rimaniamo incantati dai colori degli uccelli che la popolano e passeggiamo in silenzio – sì, davvero in silenzio – per ascoltarla.

Genova per bambini-uccellino

E poi usciamo perché ci aspetta Genova. Una Genova diversa dal solito perché la osserveremo dall’alto…

Genova dal Bigo

Si tratta di un ascensore panoramico progettato dall’architetto Renzo Piano che offre visibilità a 360° sulla città di Genova e sul suo Porto Antico.
Siamo saliti a 40 metri d’altezza e da lì abbiamo osservato la città in tutto il suo splendore ammirandone i palazzi, le torri, i campanili delle chiese ed infine, il mare.
Un sottofondo musicale che evoca appunto i suoni del mare ci ha fatto compagnia ed ha reso questa esperienza unica.
Attraverso un pannello che indicava i monumenti più importanti della città abbiamo anche giocato a chi, per primo, riusciva a trovarli. Divertente ed istruttivo allo stesso tempo.

Genova per bambini-bigo

Prima di  scendere, un piccolo sguardo verso i magazzini del cotone che ospitano la nostra prossima meta.

Genova e la città dei bambini e dei ragazzi

L’olimpo dell’infanzia: tremila metri quadrati pensati a misura di bambino e suddivisi per età dove perdersi con il gioco, l’esperienza, la scienza e la tecnologia.
Le attività sono divise in due fasce di età, prescolare e scolare e quindi, vista l’età delle nostre bambine, ci siamo divisi.  Io sono rimasta con la piccolina, mio marito con le due grandi.

Genova per bambini-citta bambini
Poi però ci siamo riuniti ed abbiamo scoperto con piacere che quel che piaceva alla piccola era gradito anche dalle grandi e viceversa.
Con la piccola abbiamo giocato con l’acqua, “toccato con mano”, sentito odori e  giocato col vento…

Genova per bambini-giochi

Le grandi hanno visto da vicino un vero formicaio entrando proprio al suo interno

Genova per bambini-formicaio

Hanno provato l’ebbrezza di lavorare in uno studio televisivo e partecipare alla realizzazione di un telegiornale, fatto enormi bolle di sapone e giocato con le ombre e le luci proiettate.

Genova per bambini-ombre

E poi sono salite su un transatlantico dove hanno imparato l’alfabeto morse, e poi c’era un cantiere dove spostare mattoni con la gru dove si poteva costruire una casa, e poi si sono arrampicate sulle pareti attrezzate, e poi la parete digitale e le biciclette per comprendere l’energia cinetica, e poi  i giochi con gli specchi deformanti e poi…e poi ancora…. un crescendo di esperienze una più interessante e coinvolgente dell’altra.

Genova per bambini-muratori

Un vero paradiso per i bambini ed i ragazzi che esce dai confini del gioco fine a se stesso e che, al contrario, educa partendo dall’esperienza e dal divertimento.

Il carico delle esperienze della giornata si fa sentire e, visibilmente soddisfatti,  andiamo a riposare. Tante cose belle da raccontarci e da assimilare nella mente e nel cuore.
In attesa di quello che la domenica ci riserverà….e di cui ho parlato qui > A Genova per studiare i mondi sommersi tra musei e sommergibili !

 

Daniela, del blog Due per Tre fa Cinque

(testi e fotografie di Daniela Scerri)

 

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

 

Potrebbero interessarti anche:

  1. Acquario di Genova con bambini: una notte magica
  2. Whale watching in Liguria: escursione da Genova con bambini
  3. Le Grotte di Toirano (Savona): quando l’acqua diventa scultrice
  4. Riviera delle Palme con bambini: la Liguria di Ponente tra mare, montagna e città

L'autrice: *Redazione*

Della Redazione di Bimbi e Viaggi fanno parte tutti i genitori che hanno raccontato i loro viaggi in giro per il mondo assieme ai loro piccoli esploratori: http://www.bimbieviaggi.it/chi-scrive-per-bimbieviaggi/

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *