Tortoreto con bambini: una vacanza al mare in Abruzzo per tutta la famiglia

Abbiamo trascorso un weekend a Tortoreto, in provincia di Teramo, e oggi vi racconto la nostra esperienza tra tuffi al mare e attività sportive sul bellissimo lungomare.

È stata la nostra prima esperienza di vacanza al mare in Abruzzo e siamo rimaste piacevolmente colpite da questo mare non lontano da casa, ideale per una vacanza in famiglia.

Ospiti del Comune di Tortoreto per un blog tour alla scoperta del territorio, io e mia figlia abbiamo trascorso 3 giorni nella località Tortoreto Lido, senza farci mancare una visita a Tortoreto Alto e nei comuni limitrofi, facilmente raggiungibili in bicicletta grazie alla lunga pista ciclabile sul lungomare Sirena….

 

Tortoreto con bambini: il lungomare Sirena

Può sembrare banale iniziare a raccontare un territorio partendo dal suo lungomare, eppure quello che mi ha colpito maggiormente di Tortoreto è stato proprio il suo lungomare Sirena.

Alloggiando in un campeggio situato nella parte finale di Tortoreto, per noi il lungomare ha rappresentato il naturale collegamento con tutte le attività da fare in centro. È stato inoltre il luogo dove la sera andavamo a passeggiare prima di dormire, e dove di giorno ci siamo dedicate alle nostre pedalate e pattinate.

tortoreto con bambini lungomare sirena giorno

tortoreto con bambini lungomare sirena sera- mare in abruzzo

Affiancato da alte e bellissime palme (il mio albero preferito…forse anche per questo l’ho amato tanto), il lungomare fiancheggia la spiaggia per tutta la lunghezza di Tortoreto. Completamente pianeggiante, è composto da due ampie corsie ciclabili e un’altrettanto ampia parte pedonale, che consente quindi un’ottima fruizione da parte di tutti, a piedi, in bicicletta, con monopattino, roller o passeggino.

Il modo migliore per spostarsi da queste parti, infatti, è sicuramente sulle due ruote. I parcheggi auto ci sono, numerosi, lungo la strada che corre parallela al lungomare, ma in alta stagione è comunque faticoso trovare posto (e i parcheggi sono ovviamente a pagamento).

Noi abbiamo utilizzato le biciclette del campeggio per tutta la durata del nostro giorno e ci siamo sempre spostate con quelle (tranne per andare a Tortoreto Alto, troppo ripida la strada 😉 ).

Un giorno poi abbiamo noleggiato i roller presso Wave Rental, situato davanti allo Chalet Maristella, Lungomare Sirena. La mia prima volta sui roller! Dopo una breve prova sulla pista di allenamento, ci siamo avventurate sulla ciclabile e devo dire che me lo sono cavata discretamente (il terreno pianeggiante è stato molto utile, vista la mia scarsa capacità di frenare!) mentre Amy era già esperta quindi mi ha aiutato a non cadere!

tortoreto con bambini lungomare sirena roller

Sempre in tema di sport, da Wave è anche possibile noleggiare surf, sup e canoe, eventualmente usufruendo di lezioni per chi è alle prime armi. Noi abbiamo preferito fare sport di terra perché il clima era ideale per gustarsi questa nuova esperienza.

Sempre percorrendo il lungomare Sirena, si possono raggiungere tutti i bagni di Tortoreto Lido (che qui si chiamano Chalet), i relativi bar e ristoranti e anche le altre attività turistiche situate nella parte interna del territorio.

Insomma. qui il lungomare non è solo una via di passaggio per raggiungere tutti i punti di Tortoreto, ma è anche luogo di incontro per persone di ogni età.

 

Tortoreto con bambini: ampie spiagge e tranquillità

Da affezionata frequentatrice della Riviera Romagnola, a Tortoreto ho trovato spiagge altrettanto ampie e attrezzate.

I bagni sono grandi, proprio grazie alla profondità della spiaggia, che è prevalentemente sabbiosa ma con anche qualche sasso vicino a riva (consiglio quindi gli scarpini di gomma per chi ha i piedi delicati come me 😉 ).

tortoreto con bambini mare in abruzzo

tortoreto con bambini mare in abruzzo

Sono poi presenti giochi per bambini, in alcuni chalet ho visto intrattenimenti, in tanti sono presenti bar e ristoranti, per gustarsi pizze o cucina tipica con i piedi nella sabbia (o quasi).

Di sera l’atmosfera è molto rilassata: durante la nostra permanenza ho visto solo qualche piccolo spettacolo per bambini e niente più. I ragazzini si incontrano sul lungomare e fanno giri in bicicletta, mentre i bambini giocano nei bellissimi playground sul lungomare.

tortoreto con bambini lungomare sirena playground

In questa strana estate post covid, a Tortoreto abbiamo respirato normalità, relax e leggerezza, tutto ciò di cui avevamo bisogno, come ho raccontato sui social durante la nostra permanenza

Che valore diamo oggi a una passeggiata all’aperto, a un giro in bicicletta, alla possibilità di muoverci liberamente dove vogliamo?

Ci penso dal 3 giugno, da quando hanno riaperto i confini regionali. E ci penso ancora più intensamente da quando siamo arrivate a #Tortoreto per conoscere questa località balneare per la prima volta. Il #lungomare Sirena mi ha incantato, per le sue meravigliose palme (il mio albero preferito) e perché regala la possibilità di raggiungere ogni punto a piedi, in bici, con i pattini..

E le stradine e gli scorci di #TortoretoAlto… Che bellezza!

… ripenso a 2 mesi fa quando temevo che avrei trascorso l”estate in salotto. E invece sono qui con mia figlia, a respirare a pieni polmoni un nuovo angolino di mondo che si è riaperto ai turisti in sicurezza ma con tanta voglia di normalità e leggerezza. Siamo fortunati a poterci permettere di respirare davvero ❤️🦋

 

Non so esattamente come fosse Tortoreto fino alla scorsa estate, immagino più affollata e animata, ma certamente la località che ho scoperto quest’anno si presta perfettamente per una vacanza con tutta la famiglia, per chi cerca un mare tranquillo ma con tante attività da fare con i bambini, per chi cerca divertimenti in tutta tranquillità e sicurezza.

Visitare Tortoreto Alto

Una tappa inevitabile durante una vacanza a Tortoreto, è la visita a Tortoreto Alto, il borgo medievale situato a 220 metri sul livello del mare, alle spalle di Tortoreto Lido.

Si raggiunge in pochi minuti di auto e si visita in poco tempo, ma vi consiglio qualche sosta con calma nei suoi punti panoramici…

Il Belvedere, da cui la vista spazia su tutta la costa adriatica…

tortoreto alto belvedere

Il punto panoramico con la panchina rossa decorata con una bellissima poesia di Alda Merini (inserita in un progetto di sensibilizzazione sulla violenza contro le donne)…

tortoreto panchina rossa alda merini

Gli scorci che si aprono improvvisi lungo i suoi stretti vialetti acciotolati (le “rue”), che collegano tra loro le poche case e le chiesette del borgo…

tortoreto alto vicoletti

Se siete fortunati, potreste incontrare per strada il Professor Giuliano Rasicci, scrittore, grande appassionato di Tortoreto e molto generoso nel condividere le sue conoscenze anche con i turisti.

Proprio con lui abbiamo avuto l’onore di conoscere Tortoreto Alto e grazie a lui posso raccontarvi che il borgo, risalente al II secolo a.C. è citato anche da Plinio Il Vecchio nella “Storia Naturale” e risulta essere una delle prime fortificazioni realizzate dal Romani sull’Adriatico.

Il suo nome deriva dalle tortorelle che, nelle loro migrazioni, si fermavano qui per nutrirsi delle ghiande delle querce e bere le acque delle paludi che ricoprivano il territorio.

Ogni anno, in agosto, si tiene il famoso Palio del Barone, una rievocazione storica dedicata al vicario di Federico II che nel 1234 risiedeva a Tortoreto: oltre 400 figuranti e tanti giochi/sfide tra le contrade Terranova e Terravecchia. Quest’anno, per via dell’emergenza covid, la manifestazione è sospesa, quindi bisognerà aspettare il 2021 per rivederla

Nella Chiesa di Sant’Agostino, risalente al 1500, si trovano le copie di alcune opere di Mattia Preti, uno dei più grandi pittori del Barocco Italiano (gli originali furono trafugati dai francesi).

mattia preti sant agostino tortoreto

L’unica opera originale è la pala d’altare del 1853 che rappresenta appunto Sant’Agostino ai piedi di Sant’Ambrogio.

Nella Chiesa si trovano anche altre opere e alcune statue (una statua della Madonna in argento del 1925, una statua di San Nicola in legno del 1936 e una statua di Sant’Anna del 1936) e un bellissimo organo del 1840.

La Chiesa della Misericordia, realizzata dai frati agostiniani nel 1348, è la costruzione più antica del paese e una delle chiese più importanti di tutta la provincia di Teramo. Nelle sue pareti, danneggiate nei secoli da usi impropri, è rappresentata la Passione di Cristo (fu affrescata 200 anni dopo, come si evince dalla rappresentazione di Tortoreto risalente al 1526 (passione di cristo).

chiesa della misericordia tortoreto alto

Tortoreto con bambini: come organizzare il viaggio

Per concludere, vi riassumo brevemente dove abbiamo dormito e mangiato a Tortoreto, precisando però che la scelta è molto ampia e potete trovare informazioni, consigli e contatti sul sito www.back2tortoreto.it

Durante il nostro weekend abbiamo alloggiato presso il Salinello Village sul Lungomare Sirena 642. Noi abbiamo dormito in un bungalow in muratura, ma è possibile optare anche per tenda, camper o casa mobile.

tortoreto con bambini salinello village

Il villaggio è molto grande, immerso nella vegetazione, molto curato: può accogliere qualche migliaio di persone, anche se quest’anno la capienza è stata ridotta. Nonostante il rispetto delle normative anticovid, è garantita l’animazione per i bambini dai 6 anni in su, con un rapporto 1 a 7 con gli animatori, e la sera vengono organizzati spettacoli e intrattenimenti.

 tortoreto con bambini salinello village

tortoreto con bambini salinello village

Il villaggio è dotato di un’ampia spiaggia privata, con lettini, ombrelloni, bar, attività soft. Vengono inoltre organizzate mini lezioni di acquagym e fitness, e si possono praticare minigolf, tiro con l’arco e tennis (quest’ultimo solo tra congiunti). Insomma, sistemazione ideale per le famiglie che cercano anche divertimento e compagnia. Anche il ristorante del villaggio propone pasti molto buoni e ottimi arrosticini!

tortoreto con bambini salinello village

Altri due ristoranti che abbiamo provato e che mi sento di consigliarvi:

Ristorante Lo Squalo, in Via Giusti 25

Lo abbiamo adorato! Cucina a base di ottimo pesce fresco preparato in modo originale e gustoso. L’ambiente è curato nei dettagli ed è molto confortevole.

ottimo ristorante tortoreto lo squalo

Ristorante Pesce Fuor D’Acqua, sul Lungomare Sirena, 314

Ideale per gustare un’ottima cena a base di pesce, vista mare.

ristorante tortoreto

 

Milly

 

{testi e fotografie di Milena Marchioni}
{articolo scritto in collaborazione con Comune di Tortoreto}

 

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

 

Per altre informazioni sui viaggi con bambini, leggi la nostra guida: “Bimbi e Viaggi: la guida completa per viaggiare sereni con i bambini

 

Per saperne di più, clicca qui: Cos’è Bimbieviaggi Blog di Viaggi e Vacanze con bambini

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOK, INSTAGRAM, TWITTER

 

L'autrice: * Milly Marchioni *

Mamma di Amanda, classe 2007. Viaggiatrice indipendente, adoro il mare e le isole tropicali ma anche la montagna e in generale i viaggi a contatto con la natura...passando per le città, i piccoli borghi, i castelli, le sagre di paese... Scoprire il mondo con gli occhi di mia figlia mi sta aiutando a crescere come viaggiatrice ma soprattutto come persona.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *