Vacanza sul Lago di Garda con bimbi: i consigli di una mamma single

Mamma Federica torna per raccontarci la bellissima vacanza che ha trascorso assieme alla sua bimba sul Lago di Garda: tantissimi consigli utili per tutte le mamme single che temono di non poter viaggiare coi bimbi e invece…

Dopo il grande supporto ricevuto in occasione del mio articolo su Rimini e sulla nostra “ripartenza” (Genitori single e viaggi con bambini: la storia di Federica), eccomi qui a scrivere di nuovo. Per l’estate io e la mia piccola abbiamo scelto il Lago Di Garda, meta così vicina eppure così ricca di luoghi, esperienze, scoperte. Per ricambiare il vostro affetto, ecco un po’ di consigli e di spunti che spero potranno essere utili a chi deciderà di scoprire questo prezioso luogo che unisce Lombardia, Veneto e Trentino.

Vacanza sul Lago di Garda con bimbi

VACANZA SUL LAGO DI GARDA:
ALCUNE CONSIDERAZIONI

Per chi vive a Milano e dintorni, come me, è una meta estremamente vicina (in un’ora e dieci minuti si raggiungono le località della sponda lombarda, per intenderci).

Clima marittimo, pur essendo lago: il lago di Garda è davvero molto esteso, il che lo rende, anche per il fatto di essere ubicato ai piedi delle Dolomiti, un luogo dal clima davvero invidiabile. La vegetazione, infatti, è molto simile a quella marittima: pini marini, palme, bouganville e così via.

Natura rigogliosa: agganciandomi a quanto detto prima, la natura sul Garda è davvero sorprendente. I vigneti sono ovunque, così come la macchia mediterranea, che abbraccia le sponde del lago fino alle località più vicine alle montagne.

Pochi turisti italiani: il lago di Garda è famoso per essere frequentato poco da turisti italiani e moltissimo invece da turisti stranieri, che in estate sono principalmente tedeschi e olandesi.

Cura dei luoghi e dei turisti: tutte le località del Garda hanno particolarmente a cuore il turista, al punto che ordine, pulizia e servizi sono al top.

Costi: il Garda è sicuramente una meta costosa, c’è poco da girarci intorno. Ma come tutte le mete costose (e non), con qualche piccolo accorgimento, si può riuscire a spuntare una vacanza con un buon rapporto qualità/prezzo.

ALLOGGIO

Noi abbiamo alloggiato al Garda Resort Village, un residence che affitta appartamenti di varia misura, a due passi dalla località di Peschiera Del Garda (1h20 da Milano). Il resort è dotato di piscine, campi da tennis e beach volley, bar e ristorante. Il consiglio è quello di prenotare con largo anticipo. Il bello di questo residence è sicuramente, oltre ai servizi, il suo essere immerso nel verde, a due passi dai vigneti di una casa vinicola (Corte Sermana – Lugana doc) molto baby-friendly: le due piccole proprietarie, con i loro genitori, hanno subito fatto amicizia con la mia piccola viaggiatrice, offrendo lei dei giochi in compagnia con i loro asinelli.

In generale, il lago di Garda è anche pieno di campeggi molto belli e immersi nella natura. Molto vicino a Peschiera, ad esempio, c’è il Campeggio Wien, che sorge sul lago. Ci sono entrata quasi per caso e mi è sembrato ben gestito e soprattutto in posizione strategica.

Vacanza sul Lago di Garda con bimbi

VACANZA SUL GARDA:
ESCURSIONI SUGGERITE

La nostra vacanza è durata quasi quattro settimane. Avevamo bisogno di un’estate relax con tanta natura e la possibilità di fare belle escursioni/esperienze. La scelta è stata ottima.

Borghetto Sul Mincio: un borghetto davvero pittoresco, “uno dei più belli d’Italia”, dove poter trovare antichi mulini a vento, affacciato direttamente sul fiume.

Parco Giardino Sigurtà: 60 ettari di parco, spettacolare e curatissimo, inserito nella zona verde di Valeggio Sul Mincio. I bambini sotto i 5 anni entrano gratis. E’ possibile visitare il parco a piedi, in bici (disponibile noleggio), con il trenino (30 minuti, costo 3,50 euro a testa) , con lo shuttle (1 ora e mezza, costo 5,90 euro adulti e 3,50 bambini) e con la golf- cart elettrica (costo 18 euro all’ora, max 4 persone). Noi abbiamo preso il trenino e poi ci siamo avventurate a piedi nel parco, scoprendone degli scorci davvero indimenticabili. Siamo anche riuscite a scovare uno scoiattolo e a “spiarlo” nel suo sgranocchiare ghiande, una piccola emozionante avventura.

Per altre info:

Sigurtà con bambini: a spasso tra i tulipani…e non solo!

I tulipani di Sigurtà: quando la natura supera la fantasia. Tulipanomania

 

Gardaland: ovviamente in agosto è un luogo assolutamente preso d’assalto. Noi abbiamo scelto l’entrata pomeridiana, dalle 18 in poi, quindi pagando 20 euro a testa (i bambini sopra il metro di altezza pagano prezzo pieno per il pomeridiano), dal momento che la visita era destinata alla piccola e le attrazioni a cui miravamo erano tendenzialmente quelle dei piccoli (mia figlia ha 5 anni appena compiuti). Ovviamente evitare i weekend. Carina l’area di Peppa Pig, anche se chiaramente una brutta copia di quella di Leolandia. Decisamente migliore la zona del Fantasy Kingdom (Albero di Prezzemolo & co).

Parco Sigurtà Vacanza sul Lago di Garda con bimbi
Parco Sigurtà

Terme Aquaria Sirmione: spettacolari, a sfioro sul lago. I bambini sopra i 2 anni e mezzo possono accedere.

Laghetto del Frassino: riserva naturale e sito birdwatching, un grande lago morenico situato tra Lombardia e Veneto, nell’entroterra di Peschiera del Garda. La superficie complessiva dell’Oasi è di circa 80 ettari, 33 dei quali occupati dallo specchio d’acqua. Qui si trova un hotel (con spa) a dir poco meraviglioso, totalmente immerso nel verde: le Ali del Frassino. E’ possibile passeggiare intorno al lago, scorgendo i vari esemplari della fauna protetta.

Rocca di Manerba: uno dei migliori punti panoramici di tutto il lago di Garda. E’ posta su un roccione a picco sul lago, molto facile da raggiungere in macchina dal centro di Manerba del Garda. Il parcheggio è a pochi metri dalla cima, dalla quale si gode di un panorama davvero mozzafiato. Qui si trovano i resti del Castello (“Rocca”) sormontati da una grande croce. Vi si può accedere attraverso un sentiero che attraversa il parco, il trekking è molto soft, mia figlia di 5 anni non ha avuto il minimo problema.

Castello Scaligero di Malcesine: punto panoramico meraviglioso e sito storico. Pagando 6 euro di biglietto (bambini sotto i 6 anni gratis), si accede al castello ma anche al museo di storia naturale. Salendo una rampa a gradinate, si accede anche alla “Sala Goethe”, dove si trovano alcuni manufatti del filosofo. Il consiglio è di giungere fino alla cima della torre, dalla quale si gode di una vista davvero unica. Malcesine è un borgo medievale molto caratteristico, situato nella sponda veneta del lago, dove le montagne iniziano a ad abbracciare il Garda.

 

Vacanza sul Lago di Garda con bimbi
Torre di San Martino della Battaglia: una frazione di Desenzano, dove è possibile visitare e salire sulla cima della omonima Torre, costruita in memoria dei caduti per l’Unità d’Italia e intitolata a Vittorio Emanuele II. Dalla cima si gode di un bel panorama parziale del lago di Garda.

Sea Life Aquarium Gardaland: costo 12,50. Per essere un acquario inserito in un parco divertimenti, merita. Molto moderno e interattivo, curato e ideale per i bambini dai 5 anni in su. Vasche ampie, ben tenute. Mia figlia è rimasta molto colpita dal tunnel passando attraverso il quale sembra di essere inseriti nella vasca degli squali, dal pesce “Napoleone” (novità 2018) e dallo spettacolo delle foche. Dotato di fast-food interno e playground esterno a tema. Ideale per una mezza giornata di pioggia.

Grotte di Catullo: (Sirmione) una volta raggiunte le terme Aquaria, nel pieno centro storico di Sirmione, ci sono navette gratuite che conducono all’ingresso del sito archeologico. In alternativa ci si arriva con una passeggiata in salita di 10 minuti circa. Quest’area conserva i resti di una delle maggiori ville residenziali dell’Italia settentrionale. La posizione è meravigliosa, a picco sul lago, sulla punta della penisola di Sirmione. Circondata da uliveti che rendono lo scenario assolutamente bucolico. All’interno c’è anche il museo archeologico di Sirmione. Il consiglio è di andarci al tramonto. Costo biglietto 6 euro, bambini gratis.

Spiaggia “Jamaica” di Sirmione: proprio sotto il promontorio delle Grotte di Catullo, c’è questa spiaggia, nota per essere una delle migliori del lago di Garda per limpidezza e location. Vi si accede con una stradina sterrata, nei pressi delle Grotte di Catullo. In agosto molto inflazionata, ideale al tramonto. Dotata di bar e servizi.

Tour in barca: noi abbiamo scelto Sirmione, per la sua bellezza, ma ogni borgo del Garda offre giri in barca, anche brevi ed economici (se fatti in gruppo) per godere della bellezza dei luoghi dall’acqua. Abbiamo pagato 10 euro a testa (mia figlia gratis) per una navigazione in motoscafo con tendalino della durata di 45 minuti. Molto panoramica, con guida in italiano, abbiamo potuto godere della vista del Castello, delle Grotte di Catullo e più in generale di Sirmione dal lago.

tour battello lago di garda Vacanza sul Lago di Garda con bimbi
Tour in battello sul Lago di Garda

Ricorderemo sempre questa vacanza, la natura di questi posti incantati, le grandi camminate e le piccole scoperte. Così belle eppure così vicine a casa.
Ormai ci credo fortemente: non importa se vicino o lontano, il viaggio è dentro di noi.

Spero che il nostro racconto vi possa essere utile, se non per un’intera vacanza, magari per qualche gita in giornata per chi abita in Lombardia, Veneto o dintorni. Sicuramente ho dimenticato qualcosa, ma per qualunque domanda o consiglio, sono qui.

E grazie, perché so che sarete un po’ contenti per noi.

Federica

{testi e fotografie di Federica Granger}
{foto di copertina di Fotomika Shutterstock}

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

 

Dai un’occhiata anche qui:

 

 

 

Per altre informazioni sui viaggi con bambini, leggi la nostra guida: “Bimbi e Viaggi: la guida completa per viaggiare sereni con i bambini

Per saperne di più, clicca qui: Cos’è Bimbieviaggi Blog di Viaggi e Vacanze con bambini

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOK, INSTAGRAM, TWITTER e GOOGLE+

L'autrice: *Redazione*

Della Redazione di Bimbi e Viaggi fanno parte tutti i genitori che hanno raccontato i loro viaggi in giro per il mondo assieme ai loro piccoli esploratori: http://www.bimbieviaggi.it/chi-scrive-per-bimbieviaggi/

Commenti

  • Reply Laura

    Bellissimo racconto ricco di spunti utili per organizzare una vacanza con bambini sul lago di Garda. Anch’io viaggio da sola con il mio bambino: ci ho messo un po’ a buttarmi ma ne vale la pena. Serve qualche attenzione in più ma si può fare.

    • Reply Fe

      Ciao Laura, sono contenta tu abbia trovato utili i nostri consigli! Come mi piace pensare: non importa la meta, l’importante è ripartire 🙂
      Ti consiglio molto il lago di Garda in ogni caso, un posto che offre moltissimo e che, al contempo, fa sentire molto a casa. In bocca al lupo a te e al tuo bimbo e se hai bisogno di maggiori dritte su questo posto… 🙂

  • Reply Marika

    Complimenti per l’articolo, mi ritrovo anch’io in una situazione molto simile ma non manca mai l’occasione di organizzare delle gite e questa mi sembra proprio ideale per i miei 2 bimbi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *