Malesia con bambini…passando per Singapore!

Dove sarà andata questa volta la piccola Clara, assieme a mamma Elena e papà Pepe? Niente di meno che in Malesia, nell’isola di Redang, che si è dimostrata meta perfetta per i bambini. passando per Singapore…

Come nasce un viaggio in Malesia? Rispondete a queste domande e lo scoprirete.

  1. Avete le vacanze solo in agosto ma non vorreste rinunciare alle spiagge semi deserte?
  2. Mare significa: spiagge bianche, acqua cristallina, coralli e pesciolini ovunque?
  3. Avete un budget inferiore rispetto a quelli richiesti nei nostri mari per le settimane di ferragosto?

Se avete risposto “ Sì “ a tutte le domande, il vostro profilo è: Malesia!

Malesia con bambini-spiaggia

La mia Malesia però nasce dal lontano 2011 quando, pochi giorni prima del click sul sito Lufthansa scoprii di essere incinta e pensai che il viaggio che avrei dovuto compiere in quei mesi sarebbe stato il più bello della vita ma che, niente e nessuno, mi avrebbe potuto impedire di riprendere quei documenti in mano in un secondo momento, acquistandone 3 anziché 2!

Malesia con bambini: il volo e lo scalo a Singapore

Come scalo internazionale ho scelto Singapore piuttosto che Kuala Lumpur. Non siamo degli appassionati di templi, amiamo le città occidentali e la curiosità verso una megalopoli in totale ascesa come Singapore ci attirava più di ogni altra città.

Le compagnie che volano su Singapore sono ormai tantissime, molte delle quali usano i nuovissimi Airbus 380 (io e Pepe essendo appassionati di aerei e non solo di viaggi, scegliamo anche l’aereo su cui volare 😉 ), molto più spaziosi, silenziosi e confortevoli dei soliti 747 o 777.

Malesia con bambini-aereo

Il volo è lungo, inutile dirlo, e l’unica compagnia che effettua voli diretti è la Singapore Airlines che vola da Malpensa con costi abbastanza elevati. Noi, partendo da Fiumicino, abbiamo scelto Lufthansa con scalo a Francoforte, spezzando quindi le 14 ore di volo totali in 2+12 e scegliendo di volare sempre di notte.

Nel corso di questi anni, mi sono accorta che per Clara, fare scalo è quasi meglio, si distrae un po’, corre e salta per un’oretta e poi risale sull’aereo meno carica di energia. Ovviamente però dipende dal tipo di baby viaggiatore. 😉

Singapore con bambini

Singapore con bambini

Una volta arrivati a Singapore rimarrete incantati da questa città interamente costruita in mezzo alla foresta. Mai visto così tanto verde e così tanti fiori in una metropoli.

Per gli hotels c’è l’imbarazzo della scelta anche se, essendo una città Stato molto ricca, è più facile imbattersi in un 5 stelle lusso piuttosto che in un 3 stelle.
Noi abbiamo pernottato sia in Chinatown che vicino ad Orchard Road, belle anche la zona di Marina Bay, Little India, insomma ogni angolo va bene per scoprire il resto della città. Per la colazione in hotel si possono spendere tranquillamente dai 25 dolalri in su ma, vi garantisco che il livello è altissimo quindi tutti i vostri soldi saranno ben spesi.

Singapore con bambini

Singapore viene chiamata in un milione di modi: la NY svizzera, la Manhattan d’Oriente, la città dei divieti (sono soggetti a sanzione coloro che masticano la gomma e coloro che danno da mangiare agli animali in città) ma anche la città a misura di bimbo.

Zoo, Night Safari, Acquario, Universal Studios, Legoland e chi più ne ha più ne metta. L’isola di Sentosa è perfetta sia per il divertimento dei vostri bambini che per noi.

Prima di rientrare in Italia, siamo tornati a Singapore per visitare l’unico zoo al mondo privo di gabbie e costituito soltanto da barriere naturali.
Questo zoo per Clara è stato il finale con il botto di una grande vacanza e per noi adulti è stato una vera scoperta. Pur non essendo amanti degli zoo infatti, il fatto di ritrovarsi nel bel mezzo della foresta con questi animali è stato spettacolare!

Singapore con bambini

Singapore con bambini - zoo

Malesia con bambini: l’isola di Redang

Il nostro viaggio a Singapore è stato spezzato in due dalla vacanza sull’Isola di Redang: volo interno con Air Asia fino a Kuala Terengganu e ferry boat per l’isola. Una via più veloce la propone Berjaia Air ovvero l’unica compagnia che vola direttamente sull’isola. Ha meno voli giornalieri e costa molto di più.

Per gli alloggi avete tre possibilità di scelta su quest’isola:

  1. lato lungo della Long Beach dove sorgono 3 resorts e dove le vostre giornate scorreranno lente, silenziose e saranno caratterizzate soltanto da bagni in acqua caldissima (neanche in Polinesia ho trovato un’acqua così calda) piena di pesci e bassa a riva, perfetta per i più piccoli;
  2. lato corto della Long Beach dove più che in Malesia vi sembrerà di essere a Formentera, tra campi di Beach Volley e beach Tennis. Mare più mosso con maggiori correnti e pieno di scogli, decisamente non adatto ai bambini;
  3. Taaras Beach Hotel, unico Hotel dell’Isola affacciato su una spiaggia privata, con tanto di baia confinante colma di Tarta (tartarughe malesiane).

Noi abbiamo optato per il Coral Redang, la mia prima opzione: l’hotel effettua pacchetti di pensioni completa che, oltre ad includere il trasferimento dall’aeroporto all’ isola, includono anche due uscite di snorkeling al giorno. Per una settimana abbiamo speso 1100,00 euro in 3 e vi garantisco che avrei potuto trasferirmi. Il resort era colmo di bambini e le attenzioni che questi popoli hanno nei confronti dei più piccoli, dovrebbero essere un insegnamento per coloro che reputano i bambini soltanto degli esseri fastidiosi o di intralcio.

Malesia con bambini-nuoto

Avrete a disposizione inoltre degli ottimi istruttori di acquaticità per i vostri piccoli. Per loro non c’è alcun tipo di escursione che non possa essere fatta da un bambino. In una settimana non mi è stato mai detto “No, con Clara non potete venire”. Grazie ai suoi amici Sipi e Jo, mia figlia ha fatto il bagno con le tartarughe, ha dato da mangiare ai pesciolini, si è immersa con Aguglie e squaletti, ha visto la liberazione delle piccole tartarughe marine in spiaggia e ha toccato pure un serpente!

I bambini sono genuini, sono gli adulti che creano i problemi. Regaliamo loro esperienze.

Malesia con bambini: consigli pratici

  • Sull’isola di Redang esiste un medico che alloggia al Laguna Resort ma, per quanto riguarda le medicine, meglio portarsele da casa.
  • Sono presenti dei piccoli negozietti sull’Isola che vendono pannolini, solari specifici per bambini e altre piccole cose di prima necessità.
  • La cucina malesiana pur, non essendo paragonabile a quella Thai, è adatta anche ai più piccoli: riso, pollo, pesce, frutta con la buccia, e verdure cotte di tutti i tipi.
  • Portatevi un forte repellente per le zanzare anche se, in una settimana, non ne ho vista neanche mezza: rimane però un’isola coperta di piante.
  • Attenzione al sole! L’Isola è posizionata molto vicina al tropico e il sole è veramente molto forte. A dirvelo è una mamma parecchio sciolta con l’utilizzo delle creme solari quindi, fidatevi!

Malesia con bambini-cibo

Ogni viaggio che resta nel cuore porta con sé non solo paesaggi o souvenir ma anche tutte le persone che hanno contribuito a renderlo unico e speciale. Persone incontrate su un’isola, dalle quali tu imparerai qualcosa come loro impareranno qualcosa da te perché il mondo è enorme, pieno di gente meravigliosa e pieno di persone in grado di donarti qualcosa. Jo, Sipi, Tata Vale, Stefano, Tato Giancarlo e Bruna chi sono? Quelli che Clara adesso chiama “i suoi nuovi amichetti che non sono più con lei perché dovevano tornare a casa”.

Il suo stupore, la sua felicità, la sua gioia, il suo scoprire con i suoi occhi questo mondo di meraviglie è il senso di tutto questo. Vivere con sei occhi ciò che fino a poco tempo fa era vissuto e visto con gli occhi miei e di Pepe. Vederla andare in acqua con questi Tati nuovi era come vederla spiccare il volo, da sola.

I figli non sono merce nostra, sono del mondo, noi li conduciamo e li proteggiamo ma loro e solo loro vivranno la loro vita.

 


Elena
[testi e fotografie di Elena]

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

Leggi anche qui:

  1. Malesia con i bimbi: i nostri articoli
  2. Viaggio in Asia con bambini tra Cambogia, Malesia e Singapore
  3. Kuala Lumpur con bambini: dove alloggiare e cosa vedere

L'autrice: *Redazione*

Della Redazione di Bimbi e Viaggi fanno parte tutti i genitori che hanno raccontato i loro viaggi in giro per il mondo assieme ai loro piccoli esploratori: http://www.bimbieviaggi.it/chi-scrive-per-bimbieviaggi/

Commenti

  • Reply alberto

    Brava Elena, che bel racconto e quante informazioni utili per tutte le famiglie che vorranno andare a Redang. Inoltre, noto con piacere che il favoloso mare non è cambiato.

    • Reply * Milly Marchioni *

      Ciao Alberto! Aspettavo giusto un viaggiatore esperto che ci potesse dire qualcosa di quest’isola qualche anno fa: già mi sembra un paradiso ora…non so immaginare in passato! Tu quando ci sei andato?

      • Reply alberto

        Ciao Milly, io c’ero stato nel 2008 al ritorno dall’Australia e l’avevo trovato un vero paradiso anche se i primi segni di sfruttamento erano già evidenti, in particolare, come dice anche Elena, nella parte della spiaggia in cui si trova il Laguna. Il problema grosso ho sentito che sono i continui sbarchi di turisti asiatici in crociera e in escursione, che per qualche ora affollano la spiaggia. A me era capitato solo un giorno e la cosa era stata anche divertente, ma se dovesse accadere spesso diventerebbe sicuramente un problema. Persone che erano state prima di me, e che poi sono ritornate, hanno detto che la differenza rispetto a prima è abbissale.

      • Reply alberto

        Se può servire posso linkare la mia pagina su Redang

  • Reply Elena

    Hai ragione Alberto, il problema degli sbarchi secondo me, tra qualche anno, diventerà ingestibile. Rischiano di rovinare tutto se non predispongono un pontile esterno. In Thai per esempio, arrivi a riva con i LOng Tail che, comunque, sono sempre meglio delle lance.
    I tuoi complimenti comunque mi lusingano molto perchè, ormai lo sai, tu sei il mio guru e tu sei quello che io reputo Il Viaggiatore per eccellenza.
    Grazie ancora

    • Reply * Milly Marchioni *

      Concordo con Elena su tutto, sia sulle crociere che danneggiano le isole, sia su Alberto = guru!!!

  • Reply Daniela

    Io avrei qualche domanda…
    – con i taxi boat mi riesco a gestire una bimba di un anno e mezzo?
    – la sera c’è qualcosa o sono completamente isolate?
    – i prezzi da te indicati mi sembrano molto alti per dormire, anche mangiare costa così tanto?

    Grazie mille

    • Reply Elena

      Eccomi Daniela!
      – allora, come dico sempre, dipende dai bambini, considera comunque che si tratta di un’ora e mezzo di traghetto veloce, puoi arrivare a 2 ore nel caso di mare mosso;
      – A Redang la sera non c’è niente, ecco perchè i resort spesso, propongono la pensione completa;
      – 1100,00 euro includono il costo totale della vacanza a Redang, volo escluso ma comprensivo di 3 pasti al giorno, 2 escursioni a testa al giorno di snorkeling, e il trasporto ar con il taxi boat. Singapore è un’altra storia, decisamente!

  • Reply laura

    bellissimo Elena! posso chiederti se a redang nel tuo hotel hai visto camere quadruple? io mi sto già muovendo per la prossima estate con i bimbi. tu hai saltato Kuala Lumpur?che meraviglia di foto!!!!!!

  • Reply Elena

    Salve Laura, che brava! Sei già a lavoro per la prossima estate!!!
    Personalmente non le ho viste ma, vedendo molte famiglie con 2/3 figli, deduco che dovrebbero avercele.
    Ho saltato Kuala Lumpur perchè, per gusti personali, ho scelto lo scalo di Singapore. Puoi comunque fare gli stessi spostamenti da Kuala.

  • Reply LAURA

    grazie Elena!! la mia idea è proprio di fare 5/6 giorni a Bangkok poi scendere in volo a Kuala Lumpur per due notti e da li partire per Singapore dove restare qualche giorno e magari abbinare del bel mare.. non so tioman. ma è tutto in fase di studio (e di sogno!!!)

  • Reply Elena

    E’ giusto così Laura, ogni viaggio deve partire da un sogno. Se hai bisogno, io sono qui.

    • Reply * Milly Marchioni *

      Perché, come dice la Milly, un viaggio inizia quando lo sogni….. 😉

  • Reply Laura

    ciao Elena ora mi serve proprio il tuo aiuto e quello di Francy nonchè di tutte le mamme che conoscono thailandia malesia e singapore e hanno voglia di dedicarmi qualche minuto. Finalmente abbiamo prenotato tutto e il programma è il seguente: partenza in agosto con volo Oman air da Milano a bangkok scalo a Muscat. a Bangkok faremo 4 notti e vorremmo andare almeno ad Ayutthaya, poi volo air asia fino a Kuala Lumpur dove rimarremo altre 4 notti e vorremmo andare alle Batu Caves e al santuario degli elefanti, 1 notte a Malacca, 2 a singapore di cui una al marina bay sands per la gioia dei bambini, e da singapore volo air asia su Krabi per vedere Phi phi Island anche se il periodo so che non è il migliore. a Krabi resteremo 5 notti di puro relax, infine volo su Bangkok dove faremo le ultime due notti.
    Accetto qualsiasi consiglio su cosa può essere bello, divertente, imperdibile per i bambini (la piu piccola 10 anni). mi attira molto il museo della scienza di Singapore, qualcuna ha esperienza? da Kuala Lumpur vale la pena fare una girata nella giungla?
    qualcuna ha mia volato con bambini con oman air?
    vi ringrazio se vorrete rispondere e vi auguro un felicissimo anno nuovo ricco di viaggi ed emozioni! Laura

  • Reply Elena

    Ti aiuteremo molto volentieri Laura anche se, per quanto mi riguarda, posso darti dritte solo su Bangkok e Singapore.
    Per quanto riguarda Bangkok noi, nella nostra breve permanenza, abbiamo visitato un posto fantastico per i bambini. E’ una sorta di di Bangkok in miniatura http://www.bangkok.com/city—culture-tours/ancient.htm dove potete trascorrere una giornata intera.

    A Singapore avrai l’imbarazzo della scelta, più che Marina Bay ( splendida e favolosa ) il paradiso dei piccoli è Sentosa Island. Lì troverai di tutto di più.
    Noi abbiamo visitato lo zoo e il prossimo anno, sicuramente faremo l’acquario. A Singapore, non sottovalutare il caldo mi raccomando. Porta sempre con te una bottiglia di acqua perchè, ti garantisco, che è allucinante, soprattutto in agosto.
    Anche il Singapore Botanic garden è molto adatto ai bambini e poi è gratuito. Pieno di angoli meravigliosi, di spazi aperti e di animali.

  • Pingback: Perche si deve viaggiare con i bambini? Il parere della psicoterapeuta

  • Reply serena

    Ciao Elena, prima di tutto ti voglio ringraziare perchè 2 domeniche fa, facendo un po’ di “giri” in internet cercando consigli di viaggio per famiglie con bimbi, sono incappata nel tuo racconto di Singapore + Redang.. 4 giorni dopo abbiamo prenotato il volo. A Singapore e nel Borneo malese eravamo già stati col mio compagno nel 2005…poi sono arrivati anche Andrea 8 anni e Beatrice 6 anni. In questo periodo io sono proprio in astinenza da viaggi (o forse lo sono sempre) per le spese per la casa nuova. Quindi sederci a prenotare il volo ed ora organizzare la vacanza mi ha dato molto entusiasmo. Quindi, grazie.
    Consiglio: voleremo con Qatar: Milano- Kuala Lumpur dal 21/6 al 6/7. In bus andremo a Singapore qualche giorno (abbiamo un caro amico con famiglia che è di Singapore) e poi andremo a Redang. Ti ho “rubato” anche il resot: ho già mandato mail al Coral che mi ha risposto che camere ce ne sono. La mia domanda era questa: mi consigli la pensione completa o la mezza pensione/solo colazione. Cioè, è facile trovare sull’isola altri ristorantini/posti un cui consumare i pasti o il resort è un po’ isolato? Inoltre in alcune recensioni ho letto di non prendere pensione completa (dove la scelta è a buffet) ma scegliere lì il menu a la carte , che è più vario e migliore; però non so quanto possano costare i pasti consumati così. Essendoci andata lo scorso anno, tu cosa mi consigli? Nel loro pacchetto erano anche incluse, come dici nel tuo racconto, 2 gite al giorno per lo snorkelling: anche quelle conviene acquistarle insieme o si trovano facilmente anche direttamente lì, spendendo circa lo stesso? Aspettando una tua gentile risposta, ti ringrazio in anticipo. Serena

    • Reply * Milly Marchioni *

      Ciao Serena, in attesa dei consigli di Elena, grazie mille di essere passata di qua! Quando sarai esattamente a Kuala Lumpur per il ritorno?

      • Reply serena

        Ciao Milly. Il volo è con Oman air da Malpensa a Kuala Lumpur il 21/6, ritorno il 6/7 da Kuala Lumpur a Malpensa. Ciao. Serena

  • Reply serena

    Ciao Elena, volevo prima di tutto ringraziarti perché abbiamo prenotato un viaggio dal 21/6 al 6/7 Milano -KualaLumpur-Singapore-Redang perché mi sono imbattuta nel tuo racconto di viaggio qualche giorno fa …e quindi ancora grazie. Nel Borneo Malese e Singapore eravamo già stati nel 2005 in due, poi sono arrivati Andrea 8 anni e Beatrice 6 anni.
    La mia domanda è questa: ho già mandato mail al coral resort che mi ha risposto che le camere per quel periodo ci sono. Mi consigli di prendere la pensione completa o la mezza pensione/solo pernottamento e colazione: si riescono a trovare facilmente raggiungibili dal resort altri ristorantini/posti dove mangiare spendendo il giusto o dici che è meglio la pensione completa? Inoltre alcune recensioni consigliavano di prendere sempre al coral il menu a la carte che è migliore e più vario ( invece che il buffet), ma hai idea di come siano i prezzi ? Anche le uscite per lo snorkelling (2 al giorno nei loro pacchetti) mi consigli di acquistarle già o si trovano facilmente anche sul posto senza spendere eccessivamente? In attesa di una tua cortese risposta, grazie e ciao. Serena

  • Reply serena

    Scusa, sono imbranata…ti ho mandato ben 2 messaggi…Meglio abbondare che deficere…scusa!!!

  • Reply Elena

    Eccomi Serena!! Grazie, grazie e grazie ancora perché questa tua risposta è il senso di tutto quello che faccio, o per lo meno che provo a fare.
    Scrivere per lettori che sanno captare il significato e la meraviglia di questo nostro modo di esplorare, è il motivo di questi diari, se poi questi lettori seguono anche i tuoi consigli…beh, che desiderare di più?
    Allora veniamo alle domande. Noi avevamo optato per la pensione completa ma, ci siamo confrontati anche con chi aveva scelto la mezza pensione e con chi optava ogni sera per il menù alla carta e il risultato è sempre lo stesso: a Redang non si mangia bene, scordati i sapori della Thailandia e di Singapore.
    Detto questo, io ti consiglierei la mezza pensione poiché, vicino ci sono altri resort con cucina in cui puoi andare con una passeggiata di 2/3 minuti alternativamente avrai un menù alla carta a costi davvero bassi, se per una volta non vorrai uscire dal Coral.
    Considera che di extra, in una settimana, abbiamo speso 30.00 euro!!!

    Le uscite di snorkeling sono bellissime e ti conviene inserirle nel pacchetto. Escono due volte al giorno indipendentemente dal numero di persone a bordo.
    Sul posto puoi organizzare l’uscita dell’intera giornata anche quella, con piccole cifre.
    Se hai qualche altra domanda, sono felicissima di aiutarmi.

    • Reply serena

      Grazie mille Elena. Sei stata molto gentile e chiara nella risposta. Ho appena mandato la richiesta per prenotare dal 30 giugno al 5 luglio seguendo il tuo preziosissimo consiglio ed abbiamo chiesto la mezza pensione + uscite per snorkelling. Aspetto ora una loro risposta. Ho letto che ad agosto sarete a Singapore: che viaggio state organizzando? Ti ringrazio ancora e buona fortuna per tutto. Un abbraccio.Serena

  • Reply Debora

    Ciao Elena, sono una new entry. Anche io come altre ho trovato “illuminante” il tuo racconto di viaggio per le prossime vacanze estive della mia famiglia. Io e il mio compagno siamo dei viaggiatori ma da quando é nato nostro figlio che ora ha 3 anni abbiamo sempre scelto destinazioni sicure e non troppo lontane. Ho già in borsa i biglietti per Singapore, si parte il 13 agosto! Ti volevo chiedere presso quali hotel avevate soggiornato ed una vostra valutazione.

    • Reply * Milly Marchioni *

      Grande!! Così si fa!! Poi quando tornate ci devi raccontare tutto eh!!!

  • Reply Elena

    Non mi sono mai sentita così utile! Grazie!!!
    Debora, sai che anche io partirò per Singapore il 14/08? Magari chissà, riusciremo anche ad incontrarci anche se, il nostro sarà solo uno stop over.
    Allora, di zone belle a Singapore ce ne sono tante, dipende da quanto tempo starai e da cosa vorrete fare.
    Io soggiorno sempre nella zona del Marina Bay, perché adoro quella zona New yorkese in mezzo alla foresta pluviale dove oltre ad un vero e proprio tripudio di luci, ci sono anche zone caratteristiche come Clarke quay. Altre zone belle e centrali sono Chinatown e i dintorni di Orchard Road.
    Sentosa Island è il paradiso dei piccoli, da non perdere lo zoo e l’ acquario ma per dormirci forse è un po’ scomoda e lontana dal resto della città.
    Gli Hotels di Singapore sono stratosferici e non cari come invece è il costo della vita. Anche quest’anno pernotteremo in un hotel della catena Pan Pacific, bellissimo e pieno di giardini botanici, un ambiente veramente surreale con una colazione ed un attenzione per il cliente eccezionale.

    • Reply laura

      anche noi saremo a Singapore a fine agosto dal 22 al 24. abbiamo fatto una follia e prenotato al marina bay sands per una notte che mi costa quanto un mutuo..ma vabbe una volta nella vita si può fare. se qualcuna è in giro fatemi sapere, con noi ci saranno i due bambini e due bambinoni (mia figlia 23 enne e fidanzato)

      • Reply Elena

        Purtroppo non ci becchiamo Laura. Io sarò al Marina bay per Ferragosto 😉 per poi tornare a fine mese.

      • Reply * Milly Marchioni *

        Brava, hai fatto bene! Ogni tanto qualche follia fa bene alla salute!!!

  • Reply Debora

    Eccomi qua Elena, un pó lunga nel ringraziarti, ma settimane lavorative difficili.
    Molto volentieri se ci trovassimo a Singapore, al momento ho una prenotazione “cancellabile” con l’obiettivo di trovare qualcosa piú avanti ad un prezzo scontatissimo.
    Al momento, invece sembra che non ci siano voli diretti per Kuala Terengganu di Air Asia, sto aspettando una risposta dalla compagnia. L’alternativa un bel viaggio in autobus oppure via KL.

    • Reply Elena

      Ricordo che il calendario per i voli Air Asia uscì verso Aprile.

      • Reply laura

        sono in partenza a breve per Malesia thailandia e singapore con i bimbi
        a parte la naturale fibrillazione che mi rende incapace di intendere e di volere
        avete qualche dritta imperdibile da darmi soprattutto su Singapore?
        ci fermeremo 3 giorni di cui una notte al magico marina bay sands…grazie

        • Reply Elena

          Tutte le sere alle 20 davanti al Marina c’è lo spettacolo Wonderful, tappa imperdibile.
          Altre cose da non poter perdere sono: i Gardens by the way, l’ Acquario di Sentosa, una crociera nella baia per arrivare al famosissimo Merlion, visita al COlonial District con la sua Waterloo Street e perché no, un bello shopping in Orchard Road. Buon viaggio!!!

  • Pingback: Vacanze in agosto con bambini? Gli spunti di Bimbieviaggi

  • Pingback: Kuala Lumpur con bambini: dove alloggiare e cosa vedere

  • Pingback: Organizzare il volo in Australia con bambini (low cost o quasi)

  • Reply Angelo

    Ciao Elena, siamo due coppie con bambini di 10, il prossimo agosto andiamo a Singapore poresti consigliarci un hotel carino ma soprattutto pulito in zona comoda per le visite ?
    grazie
    Angelo

    • Reply Elena

      Buongiorno Angelo e benvenuto!!
      A Singapore io adoro la zona di Marina Bay ma devo dire che la più comoda è quella intorno a Chinatown. Di hotels a Singapore ce ne sono per tutte le tasche e tantissimi di ottimo livello. Noi siamo stati al Parkroyal on Pickering che ti consiglio vivamente, dipende molto dalla cifra che volete spendere.

    • Reply serena

      Buongiorno Angelo. Siamo una famiglia che ha visitato Singapore e Malesia l’anno scorso (dopo aver letto l’articolo bellissimo sul sito). A Singapore noi eravamo stati a Village Hotel Katong (sito internet http://WWW.stayfareast.com). Pulitissimo, letti grandi ed i bambini sotto i 12 anni se dormivano nel letto con i genitori non pagavano (almeno l’anno scorso era così). Noi ci siamo trovati molto bene. Buongiorno

        • Reply Debora

          Ciao Angelo, anche noi eravamo lo scorso agosto a Singapore e ci siamo trovati molto bene al Park Regis Singapore, ottima posizione tra Clark Quay e il quartiere Cinese. Stazione della metro a due passi.

  • Pingback: Viaggio in Asia con bambini: Cambogia, Malesia e Singapore a 1 anno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *