Lago Maggiore con bambini: a spasso tra isole, ville e parchi

Per la rubrica “al lago con bambini” oggi Serena ci porta sul Lago Maggiore, alla scoperta di Giardini Botanici, meravigliose ville e addirittura delle isole…

La scorsa settimana Serena ci ha raccontato le meraviglie del Lago di Como da vivere con i bambini, mentre oggi si parla del Lago Maggiore..

Diviso tra la Lombardia ed il Piemonte, il Verbano, noto ai più come Lago Maggiore, è il secondo lago italiano sia per ampiezza che per profondità.

Davanti ai paesi di Stresa e Verbania si trova l’arcipelago delle Isole Borromee, facilmente raggiungibile con i traghetti.
Durante un  weekend primaverile abbiamo visitato questa bellissima zona dedicando una giornata intera alla visita delle isole e del Parco di Villa Taranto ed una seconda giornata al Parco di Villa Pallavicino.

Lago Maggiore con bambini-traghetto

Lago Maggiore con bambini: a spasso tra le isole Borromee

La gita in battello è molto gradevole  ed  “il sali e scendi” necessario per visitare i vari luoghi la rende particolarmente divertente per i più piccoli.

Partendo di buon ora dall’imbarcadero di Verbania si raggiunge in circa 15 minuti la prima tappa: ISOLA MADRE.
Già da lontano si vede apparire  tra le acque come uno scoglio completamente ricoperto da uno vegetazione rigogliosa. Una volta scesi, sono i variopinti pavoni, padroni indiscussi di tutta la proprietà, ad accogliere i visitatori.

Lago Maggiore con bambini-pavone

Il sinuoso sentiero di ciottoli che costeggia il lago, regalando scorci di rara bellezza, conduce al centro dell’isola, dove si trova la villa. Il viola dei glicini, il fucsia delle azalee, il giallo dei tulipani, il verde dell’erba, il rosa delle ninfee….tutte le più belle sfumature presenti in natura sono degnamente rappresentate.

Lago Maggiore con bambini-palme

Dopo aver osservato il gigantesco tronco di un cipresso del Cashmire fortemente danneggiato da una tromba d’aria che si è abbattuta in zona, siamo pronti a riprendere il largo per la seconda tappa…

Dopo qualche minuto di navigazione arriviamo su ISOLA BELLA. Ed il nome non tradisce affatto le aspettative. La bontà del clima, la sapiente mano dell’uomo e l’infinita generosità di madre natura rendono questo luogo davvero magico.
L’esiguo spazio dell’isola viene sfruttato  al meglio  grazie alla struttura a gradoni capace di esaltare le varie specie botaniche.

Lago Maggiore con bambini-isola bella

Lago Maggiore con bambini: le meravigliose ville con giardino

L’ultima tappa della giornata ci porta a VILLA TARANTO, a VERBANIA, luogo che sognavo di visitare da tempo. Dopo una giornata intensa, arriviamo un po’ provati, ma questo non ci impedisce di osservare con meraviglia la maestosità del parco, le fioriture e le specie botaniche rare. Varcato l’imponente cancello, si deve seguire un sentiero che conduce dapprima tra le aiuole disseminate di tulipani e poi alle numerose fontane dai bellissimi giochi d’acqua.

Lago Maggiore con bambini-tulipani

Il percorso è abbastanza lungo ma lo spettacolo ripaga la stanchezza. Un ponticello permette di proseguire il cammino, osservando dall’alto la “valletta”, una sorta di fossato ricoperto da arbusti in fiore. La parte terminale, occupata dalla villa, dai giardini terrazzati e dalle vasche dei fiori di loto è un tripudio di colori e profumi.

Lago Maggiore con bambini-villa taranto

Non ancora paghi di tanta bellezza, il giorno seguente abbiamo visitato il Parco di VILLA PALLAVICINO, nei pressi di STRESA. Arrivando in mattinata si riesce ad utilizzare il parcheggio prospiciente l’ingresso.

A differenza di precedenti parchi, in questo oltre ad una bellissima vegetazione è possibile ammirare tanti simpatici animali, per la gioia dei più piccoli.

Lago Maggiore con bambini-animali

La struttura del parco è concepita in modo tale da permettere ai visitatori di vivere una giornata davvero a contatto con la natura, infatti molti animali possono essere avvicinati ed accarezzati dai bambini. Capre, lama e daini vivono in ampi recinti in cui è possibile entrare per incontri  “molto ravvicinati”. Davvero interessante anche la zona delle voliere in cui vivono varie specie di pappagalli.

Lago Maggiore con bambini-pappagallo

Stupenda anche in questo caso la vegetazione di tutta la vasta superficie del parco composta da alberi secolari, viali fioriti, essenze vegetali rare e dallo splendido  giardino all’italiana.

Insomma, si tratta decisamente di una zona dove gli spunti  per divertirsi con i bambini non mancano mai e soprattutto si possono ammirare panorami incantevoli sul Lago Maggiore..

LINK UTILI:

La prossima settimana vi porto a scoprire un parco che adoro…non è proprio sul lago ma, se non lo conoscete già, sono certa che ve ne innamorerete…

 

Serena
(testi e fotografie di Serena Borghesi)
(la foto di copertina è tratta dall’originale di Martin Spijeker con licenza Creative Commons)

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

 

Dai un’occhiata anche qui:

  1. Lago di Como con bambini
  2. A Macugnaga tra gnomi, fate e antiche popolazioni
  3. Nel regno di Giuca e Pavò: alla scoperta di Roero e Langhe con bambini
  4. Biella con bambini
  5. Montagna Lombardia con bambini: alla scoperta della Valle Sabbia
  6. Valtellina con bambini: dove Natura e Turismo si tengono per mano
  7. 4 itinerari verdi con bambini per scoprire l’Italia con lentezza

L'autrice: *Redazione*

Della Redazione di Bimbi e Viaggi fanno parte tutti i genitori che hanno raccontato i loro viaggi in giro per il mondo assieme ai loro piccoli esploratori: http://www.bimbieviaggi.it/chi-scrive-per-bimbieviaggi/

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *