Sicilia con bambini? Sì, ma fate attenzione!

La Sicilia è meravigliosa, il giudizio è unanime! Puoi chiederlo a chiunque ci sia stato in vacanza (o ci viva) e nessuno ti risponderà diversamente. Ma è giusto mettere in guardia chi viaggia in famiglia su alcune cose.

Siamo appena rientrati da un bellissimo viaggio on the road nella zona occidentale della Sicilia, tra Palermo e Marsala.

L’idea iniziale era quella di visitare buona parte della Sicilia, ma ci è bastato iniziare a leggere una guida (la Routard, per l’esattezza, davvero ben fatta!) per renderci conto che solo nella parte ovest dell’isola le mete da visitare erano davvero tante. Abbiamo quindi capito che non ci saremmo spostati troppo da Palermo, ma l’itinerario è stato deciso day by day.

Sicilia con bambini on the road

La conclusione? Sono stati 8 giorni intensi, tra antichi borghi, città, siti archeologici, spiagge su un mare cristallino, giri in barca e ottimi ristoranti.

Però…

C’è un però…è giusto mettere in guardia chi viaggia in famiglia su alcuni rischi che si corrono durante un viaggio in Sicilia

Esserne consapevoli può aiutare nell’organizzazione del viaggio e nella pianificazione dell’itinerario o, meglio, degli itinerari.

Sicilia con bambini: il mare

Chi ci legge lo sa, di mare ce ne intendiamo parecchio (per esempio Visitare isole tropicali con bambini? Si può! 10 scatti dai nostri viaggi)!
Bene, ora lo posso confermare, il mare della Sicilia è bellissimo!

Sì va dalle spiagge di sabbia chiara con fondali bassi adatti anche per i bimbi piccoli…

sicilia con bambini favignana lido burrone

…alle coste rocciose che si affacciano su un mare dal colore blu intenso…

sicilia con bambini favignana cala rossa

…dai piccoli porti di mare con le barchette dei pescatori che profumano di pesce fresco…

sicilia con bambini porticciolo di castellammare

…ai grandi porti dove attraccano i traghetti.

Noi abbiamo avuto la fortuna di visitare l’isola fuori stagione e quindi di poterci godere queste meraviglie in tutta tranquillità, con tutto lo spazio che volevamo (ovviamente le cose cambiano in estate quando le spiagge sono immensi assembramenti di lettini e ombrelloni). Ma, in ogni caso…

Fate attenzione!
Uno dei rischi che si corrono è quello di arrivare in spiaggia per una breve sosta e non riuscire più a venire via perchè i bimbi non ne vogliono sapere di allontanarsi da quel mare stupendo!

Sicilia con bambini giochi in spiaggia

Soluzione: si ok, è un problema abbastanza frequente quando si parla di mare con bambini, ma c’è da dire che in Sicilia una soluzione immediata a questo problema c’è e si chiama “Gelato“!

Sicilia con bambini: il cibo

Dicevamo, sei in spiaggia e il pupo non ne vuole sapere di andarsene? Basterà chiedergli se ha voglia di un gelato. La prima volta forse si farà pregare ancora un po’, ma dopo che l’avrà assaggiato non se lo farà ripetere due volte.

sicilia con bambini il gelato siciliano

Il gelato in Sicilia è un’esperienza che rasenta la perfezione. Non aggiungo altro, provare per credere!

Tutto il cibo in Sicilia è ottimo e adatto ai bambini: arancini di riso, cous cous, pesce fresco, crostacei… Raramente mi è capitato di mangiare cozze buone come quelle di Trapani!

Fate attenzione!
Ovviamente non è tutto “rosa e fiori”! Durante una settimana in Sicilia, tra pasti principali e snack per assecondare la fame dei nostri piccoli esploratori, si può ingrassare dai 2 ai 5 kg!

Soluzione: anche in questo caso però c’è una soluzione molto semplice da mettere in pratica: alternare le soste enogastronomiche con le escursioni di interesse storico storico – culturale!

Sicilia con bambini: i siti archeologici

Visitare i siti archeologici comporta un’attività fisica che può compensare qualsiasi impegno eccessivo a tavola…

sicilia con bambini il teatro di segesta

Salire sugli scalini degli anfiteatri, percorrere sentieri per arrivare ai siti archeologici e, assieme ai bambini, esplorarne ogni angolo…

All’attività fisica si unisce l’emozione di vedere da vicino famosi templi studiati sui libri di scuola, soprattutto per i bimbi più grandicelli che possono toccare con mano la storia antica…

sicilia con bambini il tempio di segesta

Fate attenzione!
Anche qui c’è un “però”…Se i vostri bimbi stanno già studiando la storia a scuola, vi riempiranno di domande per “focalizzare” quello che stanno vedendo. “Mamma quand’è stata la prima guerra punica?”. “Papà quali erano le divinità del tempo?”… Insomma, vere e proprie interrogazioni! E non possiamo rischiare di farci trovare impreparati, vanificando anni di rispetto faticosamente costruito.

Soluzione: in questo caso le soluzioni sono molteplici. Per esempio, prima della partenza si può ripassare alla perfezione tutta la storia del periodo a cui risalgono i siti che si intende visitare, oppure ci si può procurare una bella guida da leggere assieme durante la visita. Se, nonostante questi accorgimenti, una volta sul posto i bimbi vi mettono alle strette, non resta che distrarli con la proposta di andare a fare un giro in città (magari per mangiarsi un gelato – vedi sopra!)

Sicilia con bambini: visitare le città e i borghi

Strette viuzze acciottolate, negozietti, chiese lussureggianti, grandi cattedrali, piazze circondate da edifici storici, musei… Le cittadine della Sicilia pullulano di mete da visitare, angoli da esplorare, passeggiate, escursioni, visite guidate…

sicilia con bambini la città di trapani

Fate attenzione!
Una volta usciti dal sito archeologico, dove andare? Altro enorme problema della Sicilia: l’imbarazzo della scelta! Se vai verso il mare c’è la grande città imperdibile, se vai verso l’entroterra c’è quel borgo di cui hai letto grandi cose. Poi un po’ più in là c’è quell’altro sito famosissimo, ma anche quella famosa località di mare…Insomma, si rischia davvero di non sapere da che parte andare.

Soluzione: in questo caso la soluzione possibile è solo una. Che sia un itinerario ragionato e pianificato da casa oppure un percorso improvvisato day by day sul posto, l’unico rimedio per superare questo problema è iniziare a programmare il prossimo viaggio in Sicilia: solo così sarà possibile vedere tutto quello che quest’isola ha da offrire!

Curiosi di conoscere le tappe del nostro on the road? A presto per i racconti!

Milena Marchioni
[testi e fotografie di Milena Marchioni]

 

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

 

Per altre informazioni sui viaggi con bambini, leggi la nostra guida: “Bimbi e Viaggi: la guida completa per viaggiare sereni con i bambini” acquistabile anche su Amazon cliccando qui: guida per viaggiare con bimbi

 

Per saperne di più, clicca qui: Cos’è Bimbieviaggi Blog di Viaggi e Vacanze con bambini

Se ti piace il blog, seguici anche su FACEBOOKINSTAGRAM, TWITTER

 

 

Ti potrebbero interessare anche questi articoli:

  1. Favignana con bambini

 

L'autrice: * Milly Marchioni *

Mamma di Amanda, classe 2007. Viaggiatrice indipendente, adoro il mare e le isole tropicali ma anche la montagna e in generale i viaggi a contatto con la natura...passando per le città, i piccoli borghi, i castelli, le sagre di paese... Scoprire il mondo con gli occhi di mia figlia mi sta aiutando a crescere come viaggiatrice ma soprattutto come persona.

Commenti

  • Reply *Marzia*

    eheh concordo con tutto direi!

  • Reply francy78firenze

    ah ah!! forte… ! che bellezza quel mare… avrei proprio voglia di una bella vacanza là!

    • Reply * Milly Marchioni *

      Ciao Francesca! Grazie per essere passata di qua!
      Sì il mare davvero bello, soprattutto in questa stagione poco affollata…era solo “freschino” ma un rapido tuffo l’abbiamo fatto perché era irresistibile! 😉

  • Reply Flavia

    Ahahahahahaha geniale!!!!!

  • Reply Giorgia

    Proprio bello Milly il tuo racconto … viene voglia di fare le valige e partire ( anche solo per quel gelato così invitante!. Chissà magari presto.. Un abbraccio Giorgia

    • Reply * Milly Marchioni *

      Grazie Giorgia!
      Arriveranno poi i dettagli di tutti i luoghi visitati, davvero incantevoli, soprattutto fuori stagione! 😉

      • Reply Eleonora Frezza

        Ciao!!Abbiamo le ferie a ferragosto ed abbiamo dei bambini.Ci consiglieresti dove prenotare ?Vorremmo spiaggia e un bel posto dove stare senza annoiarci la sera.Grazie

        • Reply * Milly Marchioni *

          Ciao Eleonora,
          visto che io non ho mai fatto una vacanza di solo mare in Sicilia, preferisco farti parlare con le mamme della mia community. Se sei su facebook, raggiungici nel gruppo Famiglie Globetrotter, così trovarai qualche migliaio di mamme che ti potranno certamente aiutare!

  • Pingback: Sicilia on the road con bambini in primavera: i pro e i contro

  • Pingback: Savoca, il borgo de "Il Padrino"

  • Pingback: Cosa fare a Oristano e dintorni Sardegna selvaggia da Bosa a IsAruttas

  • Pingback: Eolie4Seasons, un blog tour per scoprire le Eolie

  • Pingback: Bambini e vulcani: un viaggio alla scoperta delle isole Eolie, Sicilia

  • Pingback: Organizzare un viaggio alle Eolie ...a spasso tra mare e vulcani

  • Reply Michela

    Cara Milly..sarei molto curiosa di conoscere le tappe del tuo viaggio…ci sta passando nella mente proprio un viaggio come il tuo…
    Grazie della bella esperienza

    Michela

    • Reply * Milly Marchioni *

      Ciao Michela!
      In effetti tra un impegno e l’altro non sono più riuscita a raccontare il mio viaggio, comunque DEVO provvedere quanto prima!! Dunque noi abbiamo fatto San Vito lo Capo, Scopello, la Riserva dello Zingaro, Segesta, Erice, Trapani, le saline di Mozia, Favignana, Marsala.
      La zona quindi è abbastanza ristretta, ma le meraviglie da vedere sono talmente tante che non ci si annoia mai!

  • Reply annamaria

    Ciao Milly,
    sto pensando di fare 1 settimana in Sicilia con un bambino di 1 anno e mezzo molto attivo 🙂
    Sto cercando una località di mare con la spiaggia attrezzata; comoda da raggiungere.
    Possibilmente un posto che poi la sera ci sia anche qualche passeggiata carina da fare.
    Non avrei mai pensato che un giorno avrei cercato questo in una vacanza ma ora mi devo ricredere.
    Grazie

    • Reply * Milly Marchioni *

      Ciao Annamaria! Guarda, per la parte di mare che ho visto io (costa ovest) San Vito Lo Capo si presta benissimo: mare bellissimo, acqua bassa, hotel nei paraggi, paesino vivissimo la sera!

  • Pingback: Vacanza a Malta con bambini: la costa sud e le isole

  • Reply claudia

    Che carino questo blog ;). volevo chiederti info proprio per un viaggio in sicilia nella zona tra palermo e trapani. che spiagge ci consigli e soprattutto dove poter soggiornare con tre piccole pesti?il giro che hai fatto te è proprio quello che vorrei fare anche io.
    grazie

    • Reply * Milly Marchioni *

      Ciao Claudia, grazie mille per i complimenti! Purtroppo non ho ancora avuto tempo di raccontare nei dettagli il nostro viaggio 🙁 .
      Sicuramente San Vito lo Capo è bellissima, con mare basso e limpido. Anche Favignana ha qualche bella spiaggetta, ma se vai in alta stagione sicuramente ci sarà tantissima gente…(problema di tutta la Sicilia nel mese di agosto, a quanto mi hanno detto)

  • Pingback: Viaggi in auto con bambini: consigli e concorso Europcar

  • Reply Valentina

    Complimenti per la descrizione, mi ha fatto molto sorridere! Sono 35 anni che vengo in Sicilia e amo questa isola e ora sono proprio qui con il mio pupo di 13 mesi! E la prima volta che l’ho portato aveva 4o giorni! Un abbraccio

    • Reply * Milly Marchioni *

      Ciao Valentina, grazie del tuo commento.
      Io invece l’ho scoperta solo lo scorso anno, ma ora capisco perchè tante persone ci tornano sempre… 😉

  • Reply MARIA SABRINA LEONE

    Bello e divertente report di viaggio, in grado di descrivere efficacemente e con molta ironia le molte attrattive della Sicilia. Talmente ben fatto da aver ispirato parte dell’editing del materiale promozionale della nascente prima rete di operatori turistici siciliani specializzati nell’ospitalità delle famiglie con bambini.
    Grazie, a nome della mia terra e dei 15 operatori !

    • Reply * Milly Marchioni *

      Grazie mille per le tue splendide parole, ne sono lusingata…e non vedo l’ora di testarle dal vivo! 😉

  • Pingback: Bimbieviaggi alla scoperta della Sicilia family friendly

  • Pingback: Sicilia orientale con bambini: itinerario alla scoperta della Sicilia con bimbi

  • Pingback: Salire sull' Etna in inverno con bambini: escursioni e attività nei dintorni

  • Reply Villa giulia casa vacanza

    La Sicilia semplicemente bellissima

  • Reply elena malpezzi

    Ciao,
    stiamo valutando un viaggio in Sicilia con il nostro bimbo di due anni… siamo abbastanza dubbiosi sulle mete: a 2 anni non possiamo pensare di portarlo su scogliere o spiagge troppo difficili da raggiungere…. ci piacerebbe scegliere 2 o 3 siti come base, da cui fare brevi spostamenti in auto o bicicletta.
    Hai consigli? Noi andremmo nella seconda metà di settembre…
    Grazie mille!

    • Reply * Milly Marchioni *

      Ciao! San Vito lo Capo direi che come mare è perfetta per i bambini. Anche nel Ragusano ci sono tante località balneari aperte all’accoglienza delle famiglie.. e, in entrambi i casi, l’entroterra è spettacolare 🙂

  • Pingback: Favignana con bambini: viaggio in Sicilia con un neonato | Bimbieviaggi

  • Pingback: Trapani con bambini: Sicilia occidentale in primavera con 2 gemellini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *