L’entroterra di Rimini: Verucchio, Santarcangelo e altri borghi

Spiaggia, divertimento, piadina, baldoria. Alla domanda “se dico Rimini a cosa pensi?” fino a poche settimane fa avrei risposto così. Poi ho scoperto che la Riviera Romagnola ha tante altre ricchezze da offrire ai turisti e l’entroterra di Rimini ne è un esempio…non è mai troppo tardi per imparare!

Come ho già raccontato in questo post sui weekend trascorsi a Rimini, ci è bastato allontanarsi di pochi chilometri dalla Rimini “marittima” per scoprire luoghi di una bellezza sconvolgente ed estremamente romantici…

Io personalmente amo in modo particolare i colori del tramonto e credo che questi borghi in pietra, posti sulla cima delle colline, diano il meglio di sè proprio mentre il sole della sera ne riscalda i riflessi e le ombre, lasciando passare i raggi attraverso le fessure tra le case e regalando panorami incantati che si aprono a 360 gradi attorno alle antiche mura…

I borghi nell’entroterra di Rimini:

VERUCCHIO

Verucchio ha origini antiche, che risalgono addirittura al tempo dei Villanoviani, i cui reperti sono conservati nel Museo Civico Archeologico situato presso il Monastero dei Padri Agostiniani. Si tratta di una delle più grandi e meglio conservate fortificazioni malatestiane

Centro del borgo è piazza Malatesta, su cui si affaccia il Palazzo Comunale

entroterra di rimini

Dalla piazza, una scalinata conduce attraverso ripide viuzze acciotolate alla Rocca Malatestiana, che domina il borgo e l’intera vallata dalla cima della collina.
entroterra di rimini

entroterra di rimini

entroterra di rimini
Dalle mura che circondano il borgo di Verucchio è possibile ammirare splendidi panorami che spaziano dal mare fino alle colline di San Marino e San Leo e alla vallata del fiume Marecchia

entroterra di rimini

entroterra di rimini

Dove mangiare a Verucchio

In occasione dell’evento TipicamenteRimini  siamo stati ospiti di Casa Zanni (a Villa Verucchio): ristorante, enoteca e macelleria tutto assieme. A partire dalla location…

entroterra di riminientroterra di rimini

…passando per l’ottimo cibo e il vino di qualità…

entroterra di rimini

entroterra di rimini

…l’esperienza di Casa Zanni è stata davvero memorabile!

SANTARCANGELO DI ROMAGNA

A pochi chilometri da Rimini, il borgo storico di Santarcangelo sorge sulla cima del Monte Giove, proprio sopra le omonime grotte.

entroterra di rimini

Il borgo è attraversato da stradine e scalinate che si arrampicano fino alla cima, sovrastata dalla Rocca Malatestiana.

entroterra di rimini

entroterra di rimini

entroterra di rimini

entroterra di rimini

Ai piedi del borgo c’è l’abitato moderno nella cui piazza principale è presente un grande arco dedicato a Papa Clemente XIV (che nacque proprio a Santarcangelo).

entroterra di rimini

Dove mangiare a Santarcangelo

Noi abbiamo gustato un’ottima cena a base di pesce all’Osteria Antiga, nella parte bassa della cittadina.

entroterra di rimini

Abbiamo visto alcuni ristoranti molto caratteristici anche nel borgo storico (Santarcangelo è certificata Slow Food).

Sagre e festival a Santarcangelo

  • Uno dei motivi che ci ha portato qui a metà giugno è stato Santarcangelato, la prima edizione della sagra dedicata al gelato artigianale: da leccarsi decisamente i baffi!!

    entroterra di rimini

  • Dal 12 al 21 luglio si tiene la quarantesima edizione del Festival Internazionale del teatro in piazza
  • Altri eventi in zona a questo link

Altri borghi nell’entroterra di Rimini

Oltre a Verucchio e Santarcangelo, vicino a Rimini è possibile visitare tanti altri borghi e castelli. Per citarne alcuni:

  • Gradara, sede del famoso castello di Paolo e Francesca, cantato da Dante
  • Saludecio, piccolo gioiello dove si tiene ogni anno “Ottocento Festival” manifestazione con artisti provenienti da tutta Italia
  • Mondaino, antico borgo dove ogni agosto si svolge il Palio del Daino, festa medievale che coinvolge tutto il paese
  • Montebello, con il famoso Castello di Azzurrina

Sempre in zona sono inoltre presenti alcuni borghi annoverati tra “I più belli d’Italia”:

  • Montegridolfo
  • Montefiore Conca
  • San GIovanni in Marignano
  • San Leo

Alberghi Tipici Riminesi: perché?

Come ho fatto ad accorgermi di tutte queste meraviglie a due passi dal mare? Tutto merito del Consorzio Alberghi Tipici Riminesi che tra le tante attività promosse, si occupa anche di organizzare visite guidate per i turisti, alla scoperta delle località nell’entroterra di Rimini, al motto di

Amo la mia terra e vorrei che gli altri la vedessero coi miei occhi

Riuscire a vedere un paese con gli occhi di chi lo abita è la fortuna più grande che possa accadere a chi viaggia. Quindi non posso far altro che ringraziare gli albergatori riminesi perché grazie ai loro occhi ho potuto scoprire dei luoghi magici che hanno dato un sapore ancora più vivo alla “nostra” Riviera Romagnola!

Milly
[testi e fotografie di Milena Marchioni]

Iscriviti alla newsletter di Bimbi e Viaggi per rimanere sempre aggiornato sulle novità!

(Privacy Policy)

 

Potrebbero interessarti anche:

  1. Rimini con bambini: l’altra faccia della Riviera Romagnola
  2. Riviera Romagnola: ti odio o ti amo (un weekend a Cervia)
  3. SUP per bambini: dalle Hawaii alla Romagna il passo è breve?
  4. Riviera delle Palme con bambini: la Liguria di Ponente tra mare, montagna e città
  5. Mini guida alla scoperta dell’Appennino Tosco Romagnolo con bambini

L'autrice: * Milly Marchioni *

Mamma di Amanda, classe 2007. Viaggiatrice indipendente, adoro il mare e le isole tropicali ma anche la montagna e in generale i viaggi a contatto con la natura...passando per le città, i piccoli borghi, i castelli, le sagre di paese... Scoprire il mondo con gli occhi di mia figlia mi sta aiutando a crescere come viaggiatrice ma soprattutto come persona.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *